Come Pulire l'Acciaio Galvanizzato

L’acciaio galvanizzato è un acciaio ricoperto di ossido di zinco. Quando si sporca è possibile riportarlo all’antico splendore con dei prodotti per la casa. Si tratta di un compito relativamente semplice che può essere svolto in pochi passaggi. Questo articolo ti spiegherà come fare.

Passaggi

  1. 1
  2. 2
    Riempi un secchio con acqua.
  3. 3
    Aggiungi un cucchiaio (15 ml) di sapone per i piatti.
  4. 4
  5. 5
    Risciacqua con dell'acqua l’acciaio galvanizzato e il secchio per togliere le tracce di sapone.
  6. 6
    Aspetta che il metallo si asciughi completamente.
  7. 7
  8. 8
    Versa circa mezzo litro di aceto distillato in un secchio.
  9. 9
  10. 10
    Risciacqua e aspetta che il metallo si asciughi.
    Pubblicità


Consigli

  • È meglio non usare prodotti chimici aggressivi sull’acciaio galvanizzato perché potrebbero danneggiare la superficie.
  • Per le macchie ostinate, usa un prodotto per rimuovere la ruggine. Tuttavia è meglio affidarsi a questi detergenti come ultima risorsa, dato che sono abrasivi e possono rovinare l’acciaio galvanizzato.
  • Il calcio o la calce possono essere impiegati per la pulizia di macchie normali al posto dell’aceto distillato.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Secchio
  • Sapone per i piatti
  • Spugna
  • Spazzola con setole di nylon
  • Aceto distillato
  • Tubo da giardino (facoltativo)
  • Calcio (facoltativo)
  • Calce (facoltativa)
  • Prodotto per rimuovere la ruggine (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità