Come Pulire l'Inchiostro sulla Pelle

Una ragazza carina ti ha finalmente dato il suo numero, solo che te l'ha scritto sulla mano. Sei veramente contento, ma non vuoi che tua sorella lo veda e inizi a ficcare il naso. O forse hai preso appunti a scuola per tutto il giorno e ora hai una brutta strisciata di inchiostro sulla mano (se sei mancino, è una lotta costante)? Magari il bambino a cui fai da babysitter ha preso in mano una penna e ha avuto la brillante idea di scriversi tutta la faccia. Qualunque sia il motivo, vuoi eliminare l'inchiostro della penna senza lasciare tracce? Continua a leggere: scoprirai diversi metodi per rimuovere le macchie di inchiostro dalla pelle in tutta sicurezza.

Metodo 1 di 2:
Eliminare l'Inchiostro della Penna con Solventi

  1. 1
    Imbevi un batuffolo di cotone o una spugna di alcool isopropilico e massaggialo sulla pelle. Questo prodotto è spesso il migliore alleato per eliminare un inchiostro a base oleosa (che si trova nella maggior parte delle penne). Dissolvendo gli oli, ti permette di ripulire la pelle [1]. È anche l'ingrediente principale di molti detergenti per la casa, quindi usarlo puro dovrebbe garantirti ottimi risultati.
    • Cerca di non usarlo in uno spazio chiuso e limitato, in quanto l'odore è molto forte [2].
    • L'alcool isopropilico e le esalazioni che genera sono estremamente infiammabili, quindi non usarlo in presenza di fiamme o fonti di calore [3].
    • Oltre all'inchiostro, l'alcool elimina anche il sebo dalla pelle, quindi dopo l'utilizzo dovresti idratarla.
  2. 2
    Spruzza della lacca per capelli sui segni di inchiostro e passaci un asciugamano pulito. Se non hai dell'alcool isopropilico a portata di mano, usa una lacca a base alcolica [4], che farà scomporre l'inchiostro. A seconda della concentrazione di alcool, può essere necessaria più di un'applicazione per eliminarlo [5].
    • La lacca lascerà un residuo appiccicoso, quindi lava la pelle con acqua e sapone dopo aver eliminato l'inchiostro [6].
    • La lacca è particolarmente infiammabile, quindi fai attenzione quando la spruzzi. Mai usarla vicino a una fiamma.
  3. 3
    Imbevi un batuffolo di cotone con del solvente per smalto contenente acetone. Avendo un'azione simile a quella dell'alcool isopropilico, l'acetone farà scomporre e dissolvere l'inchiostro [7]. Analogamente, è piuttosto infiammabile e, in grandi quantità, le esalazioni che emette possono essere tossiche, quindi usalo in uno spazio ben ventilato [8].
    • L'acetone può essere molto aggressivo sulla pelle, quindi usalo con cautela. Successivamente, lavati con acqua e sapone, infine applica un prodotto idratante [9].
  4. 4
    Spruzza un igienizzante per mani sull'inchiostro e massaggialo facendo piccoli movimenti circolari. L'alcool che contiene lo scomporrà e lo dissolverà. Passa un panno pulito sulla zona e vedrai che eliminerai l'inchiostro [10].
    • La quantità di alcool contenuta in un igienizzante varia a seconda del prodotto. Dovrebbe avere una concentrazione pari al 60-90% [11].
  5. 5
    Spruzza o inumidisci la zona interessata con l'aceto bianco, quindi elimina l'inchiostro con un tovagliolo. L'aceto contiene acido acetico [12], un solvente efficace per dissolvere l'olio e molti altri composti.
    • Un tovagliolo ruvido ti aiuterà a esfoliare la pelle e a rimuovere le cellule morte macchiate dall'inchiostro.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Eliminare l'Inchiostro con Prodotti di Uso Comune

  1. 1
    Prova a eliminarlo con acqua e sapone. È forse il metodo più facile e accessibile. Se l'inchiostro è a base di olio (come succede con molte penne a sfera), potrebbe non essere efficace, ma se è idrosolubile, dovresti riuscire a eliminarlo subito [13].
    • Gli inchiostri a base di acqua tendono a penetrare la carta e ci mettono più tempo per asciugarsi, quindi è più probabile che causino sbaffi e macchino la pelle [14].
    • Le penne roller e alcune penne in gel sono solitamente idrosolubili [15].
  2. 2
    Massaggia del grasso vegetale o del burro sulla zona interessata. Forse ti sembrerà disgustoso e ti sporcherai, ma gli oli di questo tipo aiutano a sciogliere l'inchiostro a base oleosa [16]. Dissolvendosi, l'inchiostro assume una forma liquida. Quando elimini il grasso o il burro con un tovagliolo asciutto, dovrebbe iniziare ad andare via.
    • Questo significa che anche oli come quello di cocco, l'olio per bambini o d'oliva aiutano a dissolvere l'inchiostro. Versane un po' su un tovagliolo e massaggia la zona interessata [17].
  3. 3
    Spremi del dentifricio (non in gel) sulla zona interessata e massaggialo. Contiene bicarbonato di sodio, che eliminerà l'inchiostro dalla superficie cutanea [18]. Potrebbe causare pizzicore. Eliminalo con un panno inumidito o dell'acqua.
    • Il dentifricio non dovrebbe essere in gel o contenere pagliuzze. Dovrebbe essere bianco e opaco.
  4. 4
    Massaggia una bustina di tè fredda sull'inchiostro. Dopo aver bevuto una tazza di tè, prendi la bustina e lasciala raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto, massaggiala sulla zona interessata. Dovrebbe eliminare con facilità l'inchiostro [19].
    • Insieme al tessuto ruvido della bustina, gli oli del tè scomporranno ed elimineranno l'inchiostro [20].
    • Massaggia con delicatezza la bustina, altrimenti rischi di romperla e causare la fuoriuscita delle foglioline [21].
    Pubblicità

Consigli

  • Impossibile avere un avvelenamento da inchiostro macchiando la pelle con una penna. L'inchiostro delle penne generalmente non viene considerato velenoso, dovresti preoccuparti solo se ne ingerissi grandi quantità in una volta sola [22].
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 18 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità