Come Pulire le Palpebre

Scritto in collaborazione con: Marsha Durkin, RN

Mantenere le palpebre pulite aiuta a prevenire la proliferazione dei batteri e a diminuire le probabilità di contrarre la blefarite [1]. È possibile tenerle pulite lavandole tutti i giorni con una soluzione detergente delicata. Dovresti anche struccarti correttamente a fine giornata, qualora avessi l’abitudine di truccarti. Ogni volta che lavi le palpebre, assicurati di procedere con delicatezza per evitare di arrecare danni a questa zona del corpo così delicata.

Metodo 1 di 2:
Lavare le Palpebre con una Soluzione Detergente

  1. 1
    Lavati le mani prima di toccare la zona perioculare. Lavandoti le mani ti assicurerai che siano pulite e pronte per entrare a contatto con la delicata zona perioculare. Lavale dunque usando acqua calda e un sapone antibatterico prima di toccare gli occhi [2].
  2. 2
    Prepara una soluzione detergente a base di acqua tiepida e shampoo delicato per bambini. Riempi un bicchiere con 60-90 ml di acqua tiepida. Aggiungi 3 gocce di shampoo per bambini. Mescola bene gli ingredienti con un cucchiaio [3].
    • Non hai voglia di preparare una soluzione detergente? Cerca in farmacia un prodotto specifico per pulire le palpebre, come Blephasol o Blephagel.
  3. 3
    Massaggia la soluzione sulle palpebre usando un batuffolo di cotone. Tieni gli occhi chiusi per evitare di irritarli. Massaggia delicatamente il batuffolo di cotone avanti e indietro su ciascuna palpebra per 15-30 secondi [4].
    • Se non hai batuffoli di cotone puoi usare una spugnetta, un panno o una garza che non lasci pelucchi.
  4. 4
    Usa un cotton fioc per rimuovere tutti i residui rimasti sulle palpebre. Imbevi un cotton fioc di soluzione, quindi massaggialo delicatamente sulla superficie delle palpebre. Dedica 30 secondi a ciascuna palpebra, assicurandoti di pulire anche l’attaccatura delle ciglia e il margine palpebrale [5].
    • Usa un cotton fioc diverso per ciascun occhio.
    • Usa uno specchio ingrandente per questo passaggio, in modo da riuscire a vedere tutti i residui rimasti sulle palpebre.
  5. 5
    Risciacqua le palpebre con acqua fredda. Abbassa il viso sul lavandino e risciacqua le palpebre con acqua fredda usando le mani. Eliminata completamente la soluzione, tamponale con un asciugamano.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Struccare le Palpebre

  1. 1
    Se usi trucchi resistenti all’acqua, scegli uno struccante dalla base oleosa. Questo tipo di prodotto facilita la rimozione del trucco, in modo da evitare di strofinare le palpebre. Se non utilizzi cosmetici resistenti all’acqua, andrà bene uno struccante per occhi qualsiasi [6].
    • Gli struccanti a base oleosa sono reperibili in profumeria o su internet.
  2. 2
    Applica lo struccante per occhi sulle palpebra usando un dischetto di cotone. Lascialo agire per 10 secondi: in questo modo il prodotto avrà tutto il tempo necessario per sciogliere il make-up, facilitandone la rimozione [7].
    • Per risparmiare tempo, cerca dischetti di cotone pre-imbevuti di struccante occhi.
    • Usa un dischetto diverso per ciascun occhio.
  3. 3
    Passa delicatamente il dischetto dall’angolo interno dell’occhio a quello esterno. Non strofinarlo e non eseguire alcun movimento aggressivo, altrimenti rischi di strappare le ciglia e danneggiare la pelle del contorno occhi. È sufficiente passarlo dolcemente sulla superficie delle palpebre mobili [8].
  4. 4
    Ripassa il dischetto di cotone sulle palpebre per rimuovere gli ultimi residui di trucco. Partendo dall’angolo interno dell’occhio, procedi fino a quello esterno. Passalo delicatamente sia sulla palpebra superiore sia su quella inferiore. Evita di strofinarlo, in modo da non danneggiare la pelle del contorno occhi [9].
  5. 5
    Rimuovi gli ultimi residui di struccante con un detergente per il viso. Inumidisci la pelle e applica delicatamente il prodotto con le mani. Massaggialo con dolcezza sulle palpebre mobili per eliminare tutti i residui di struccante [10].
    Advertisement

Consigli

  • Cerca di non toccare la zona perioculare, a meno che tu non debba lavarla o applicare dei cosmetici.
Advertisement

Avvertenze

  • Se accusi un forte prurito o dolore nella zona perioculare in seguito al lavaggio dovresti rivolgerti a un oftalmologo.
  • Se l’occhio presenta secrezioni di pus o di altro tipo, oppure si sviluppa una spessa crosta verde o gialla, è possibile che tu abbia contratto un’infezione. Rivolgiti al tuo oftalmologo o vai al pronto soccorso per farti prescrivere un trattamento.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

Pulire le Palpebre con una Soluzione

  • Shampoo delicato per bambini (o soluzione specifica per detergere le palpebre)
  • Batuffolo di cotone
  • Cotton fioc

Struccare le Palpebre

  • Struccante per occhi
  • Detergente viso

Informazioni su questo wikiHow

Infermiera Registrata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Marsha Durkin, RN. Marsha Durkin è un'Infermiera Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Breve in Scienze Infermieristiche all'Olney Central College nel 1987.
Categorie: Cura della Pelle

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement