Come Pulire le Pentole Le Creuset

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le Creuset è uno storico produttore di utensili da cucina, famoso in particolar modo per le sue pentole in ghisa smaltata. Molti dei suoi prodotti sono pubblicizzati come estremamente durevoli e per questo sono garantiti a vita. Tuttavia, con il passare del tempo, la ghisa smaltata degli utensili da cucina Le Creuset può sporcarsi o macchiarsi. Fortunatamente è possibile pulirli a mano in modo sicuro usando diversi metodi.

Metodo 1 di 3:
Pulire a Mano gli Utensili da Cucina Le Creuset in Ghisa Smaltata

  1. 1
    Lascia raffreddare la pentola, prima di pulirla. Immergendo una padella o una pentola bollente nell'acqua fredda potresti causare la comparsa di crepe nello smalto o danneggiarlo in altro modo. Prima di pulire gli utensili da cucina Le Creuset, lasciali raffreddare completamente.[1]
  2. 2
    Riempi la pentola con acqua calda e detersivo per i piatti. Versa alcune gocce di un detersivo per i piatti tradizionale sul fondo della pentola Le Creuset, dopodiché apri il rubinetto dell'acqua calda e attendi che si formi la schiuma. Mescola l'acqua calda insaponata con un cucchiaio per favorire la formazione di altra schiuma.[2]
  3. 3
    Lascia l'acqua calda insaponata nella pentola per 10-15 minuti. Durante l'ammollo il detersivo avrà il tempo di sciogliere le particelle di cibo attaccate alla ghisa.
  4. 4
    Lava la pentola con una spugna. Strofina la ghisa smaltata della tua pentola Le Creuset con una spugna morbida. Non usare nessun materiale abrasivo, per esempio una paglietta. Ricorda che le pentole Le Creuset andrebbero lavate dopo ogni utilizzo.
    • Se ci sono residui di cibo difficili da rimuovere, puoi usare una spugnetta in nylon leggermente abrasiva, ma non prima di aver provato a staccarli con una spugna per i piatti tradizionale.[3]
  5. 5
    Risciacqua la pentola con l'acqua calda. Falla scorrere dentro e fuori dalla pentola finché non rimane alcuna traccia di schiuma e sapone.[4]
  6. 6
    Asciuga la pentola con un canovaccio in cotone pulito. In alternativa puoi usare la carta da cucina o un panno in microfibra. In ogni caso assicurati di asciugare perfettamente la pentola e controlla che non siano rimaste tracce di cibo o sapone. Verifica di averla asciugata in ogni sua parte prima di riporla nel mobile della cucina.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Rimuovere le Macchie di Cibo Bruciato

  1. 1
    Metti a bollire dell'acqua con l'aggiunta di bicarbonato all'interno della pentola sporca. Ti serviranno due cucchiai di bicarbonato da sciogliere nell'acqua bollente (mescola con un cucchiaio di legno per aiutare il processo). Dopo aver lasciato bollire l'acqua per qualche istante, svuota la pentola e asciugala con uno straccio pulito.[5]
  2. 2
    Miscela un cucchiaio di bicarbonato con dell'acqua per formare una pasta densa. Versa un cucchiaio di bicarbonato in una ciotola, quindi aggiungi lentamente l'acqua fredda, mescolando con l'altra mano, finché non ottieni una consistenza pastosa paragonabile a quella del dentifricio.[6]
  3. 3
    Spalma la miscela pastosa sulle macchie di cibo bruciato all'interno della tua pentola Le Creuset. Cerca di formare uno strato di spessore uniforme. Puoi usare le dita o un foglio di carta da cucina. [7]
    • Puoi usare lo stesso metodo anche per pulire le superfici esterne della pentola (o padella).
  4. 4
    Lascia agire la miscela di bicarbonato per tutta la notte. Piano piano assorbirà la macchia che si è creata quando hai bruciato del cibo all'interno della pentola Le Creuset.[8]
  5. 5
    Spruzza la macchia con l'aceto. Il giorno seguente, riempi una bottiglia spray con dell'aceto bianco distillato. Contribuirà a pulire la ghisa, inoltre scioglierà la pasta di bicarbonato che nel frattempo potrebbe essersi indurita.
  6. 6
    Rimuovi il bicarbonato spazzolando la ghisa smaltata con delicatezza. Prendi un vecchio spazzolino da denti e strofina l'aceto sulle macchie ricoperte di bicarbonato con movimenti circolari. Continua finché la pasta di bicarbonato non si è sciolta completamente.[9]
    • Non strofinare le macchie con un oggetto abrasivo, come una paglietta da cucina, perché potresti graffiare la ghisa smaltata della tua Le Creuset.
  7. 7
    Risciacqua e asciuga la pentola. Sciacquala sotto l'acqua corrente fredda e asciugala con uno straccio in cotone pulito. Se le macchie di cibo bruciato sono ancora visibili, puoi ripetere le operazioni dall'inizio finché non sei soddisfatto del risultato.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Pulire gli Utensili Le Creuset Costruiti con Altri Materiali

  1. 1
    Pulisci a mano gli utensili in vetro. Occasionalmente puoi anche lavarli nella lavastoviglie dopo averli riposti con cura nel carrello superiore destinato ai bicchieri, ma il più delle volte è meglio lavarli a mano. Usa l'acqua calda e un semplice detersivo per i piatti per pulire gli utensili in vetro all'interno e all'esterno, dopodiché risciacquali con cura e asciugali completamente con un canovaccio pulito in cotone.[10]
  2. 2
    Lava i coltelli in acciaio inossidabile nella lavastoviglie. Gli utensili Le Creuset fatti di acciaio inox si possono lavare tranquillamente nella lavastoviglie. In alternativa puoi lavarli a mano.[11]
    • Sii sempre prudente quando maneggi un coltello affilato.
  3. 3
    Asciuga con estrema cura gli utensili Le Creuset fabbricati in legno. È meglio lavarli a mano, separatamente dal resto delle stoviglie, usando l'acqua calda e un tradizionale detersivo per i piatti. Una volta puliti, asciugali completamente per evitare che si crepino, si incurvino o che sulla loro superficie si formi la muffa.
    • Puoi rendere gli accessori da cucina in legno più longevi strofinandoli con l'olio minerale.[12]
  4. 4
    Lava le parti in silicone in lavastoviglie. Puoi rimuoverle dal resto dell'utensile (è il caso per esempio delle spatole in silicone con il manico in legno) per lavarle separatamente in lavastoviglie. Il silicone utilizzato da Le Creuset è resistente al calore, quindi non dovrebbe sciogliersi o deformarsi durante il ciclo di lavaggio. Una volta pulite, asciuga accuratamente le parti in silicone prima di unirle di nuovo a quelle in legno.[13]
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cucina

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement