Come Pulire una Conigliera

È un impegno, ma devi sapere come pulire la conigliera nel modo corretto. Lo stesso metodo può essere utilizzato per pulire le gabbie delle cavie.

Passaggi

  1. 1
    Togli il coniglio o la cavia dalla gabbia. Mettilo nel recinto dei giochi o in un'altra gabbia, in un luogo in cui gli altri animali domestici non possano infastidirlo.
  2. 2
    Prendi ciò che ti serve. Leggi sotto la sezione “Cose che ti Serviranno”.
  3. 3
    Rimuovi la lettiera sporca e buttala in un sacco per l'immondizia. È opportuno mettere sotto la lettiera dei fogli di giornale, che potrai arrotolare al momento della pulizia rimuovendo e buttando via più facilmente il tutto.
  4. 4
    Lava e disinfetta il fondo della conigliera. Usa un secchio e un vecchio panno: metti dell'acqua tiepida insaponata nel secchio. Il sapone o il disinfettante che utilizzi devono essere innocui per conigli e cavie. Non usare mai ammoniaca o prodotti per la pulizia della casa, poiché potrebbero essere letali per questi animali.
  5. 5
    Ricopri il fondo della gabbia con carta di giornale. Crea uno strato abbastanza spesso, in modo che la carta non si disintegri prima della prossima pulizia.
  6. 6
    Metti della lettiera pulita. Crea uno strato spesso 1 cm su tutto il fondo della gabbia.
  7. 7
    Pulisci il beverino, la ciotola del cibo e la rastrelliera portafieno. Metti cibo, acqua e fieno nuovi.
  8. 8
    Aggiungi uno strato di fieno. Il fieno è preferibile alla paglia, poiché gli animali lo mangiano, oltre a giocarci e dormirci dentro.
  9. 9
    Rimetti il coniglio o la cavia nella gabbia: hai finito!
    Pubblicità

Consigli

  • Pulisci la gabbia almeno una volta a settimana e accertati che la lettiera e il fieno siano sempre puliti e asciutti.
  • Se hai una conigliera a 2 piani, pulisci prima quello superiore, disinfettalo e lascialo asciugare. Mentre si asciuga, pulisci il piano inferiore: nel tempo che impiegherai, il piano superiore dovrebbe essersi asciugato e potrai mettere la carta di giornale ecc.
  • Dopo ogni pulizia della gabbia, lava l'asciugamano con cui la pulisci.
  • Non usare mai prodotti profumati per pulire la gabbia e gli accessori e non usare segatura come lettiera: questi prodotti possono causare problemi respiratori.
  • Accertati di non usare mai l'ammoniaca per pulire la conigliera.
  • Conserva i giornali vecchi per metterli sul fondo della gabbia: assorbiranno l'urina e proteggeranno il fondo dalle feci.
  • Usa una lettiera di legno profumata o del sapone a secco per liberarti dei cattivi odori.
  • Se usi materiale organico come lettiera (ad esempio trucioli di legno, carta di giornale, fieno, ecc.), considera di mettere in giardino la lettiera sporca e le deiezioni dell'animale. Puoi versare direttamente il tutto in un'aiuola che non hai ancora coltivato o, se preferisci, aggiungerlo al compostaggio. Poiché i conigli sono erbivori, il loro letame è un'eccezione alla regola del non utilizzare come concime gli escrementi degli animali domestici.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai una femmina gravida, non toccare il nido e limitati a pulire intorno ad esso.
  • Non usare mai lettiera di pino o di cedro: possono provocare problemi respiratori, malattie del fegato e perfino morte.
  • Accertati che non ci siano cardi nel fieno: possono essere letali per i conigli.
  • Non usare il secchio, il panno o l'asciugamano per pulire qualsiasi altra cosa, per evitare la contaminazione incrociata.
  • Non mettere insieme conigli e cavie, perché i conigli potrebbero fare male seriamente alle cavie più piccole o perfino ucciderle con un calcio.
  • Non usare prodotti per la pulizia della casa; usa piuttosto prodotti specifici per pulire le gabbie degli animali, reperibili nei negozi per animali oppure online.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un recinto dei giochi, una gabbia o una cesta
  • Fieno
  • Trucioli o paglia
  • Un beverino
  • Una ciotola per il cibo
  • Una rastrelliera portafieno
  • Disinfettante non nocivo per gli animali
  • Un vecchio panno
  • Un vecchio asciugamano
  • Un secchio o una bacinella per lavare i piatti
  • Guanti di gomma
  • Spazzolone e paletta
  • Carta di giornale

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 44 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia | Animali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità