Come Radersi il Viso

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Una buona rasatura è un'arte. Se sei pronto a raderti per la prima volta, o se ti radi da anni ma non sei sicuro di farlo nel modo corretto, sapere come preparare il viso, raderti nel modo giusto e prenderti cura della pelle ti aiuterà a raderti in modo pulito ed efficace.

Parte 1 di 3:
Preparare il Viso

  1. 1
    Scegli un rasoio appropriato. Dovresti prendere in considerazione la durezza dei peli della barba, il tipo di pelle, il metodo preferito di rasatura e altri dettagli quando scegli un rasoio. Parlando in termini generali, per gli uomini con la barba folta e la pelle sensibile, è una buona idea usare un rasoio tradizionale multilama.
    • I rasoi elettrici sono comodi e veloci, richiedono meno preparazione dei rasoi tradizionali e sono più delicati sulla pelle sensibile. Per alcuni tipi di peli, però, non permettono di ottenere una rasatura uniforme. I rasoi tradizionali funzionano bene su ogni tipo di pelle e di peli.
    • Le persone a cui la rasatura provoca peli incarniti possono usare rasoi speciali, dedicati agli uomini con peli duri. Questi rasoi non taglialo il pelo troppo basso, così che questo non si incarnisca durante la ricrescita. Per la cura dei peli incarniti possono essere utili anche i trattamenti prima della rasatura e dopobarba, oltre a gel e talco.
    • Se hai l'acne e hai bisogno di radere una zona, prova un rasoio elettrico e uno di sicurezza per vedere quale ti provoca meno disagio. Quando usi un rasoio di sicurezza, ammorbidisci i peli con acqua calda e sapone e poi raditi nel modo più delicato possibile.
  2. 2
    Tieni pronto, pulito e affilato il tuo kit di rasatura. Radersi con un rasoio non affilato può provocare tagli e irritare molto la pelle. Raditi solo con rasoi affilati e puliti.
    • Prima di raderti, è una pratica comune riempire il lavandino con acqua fredda pulita per risciacquare la lama. Se userai acqua calda la lama si espanderà e diventerà meno affilata, perciò usa solo acqua fredda.[1]
  3. 3
    Per prima cosa, accorcia la barba. Se hai la barba lunga, è importante usare un regolabarba elettrico o delle forbici per accorciare il più possibile i peli prima di usare il rasoio. I regolabarba elettrici sono ideali per questo scopo. Rimuovi il pettine guida e accorcia tutta la barba.
    • Non applicare mai la schiuma su una barba lunga per raderla con un rasoio. Questo metodo sarebbe estremamente doloroso e inefficace.
  4. 4
    Lava il viso con una crema esfoliante. Per preparare la pelle alla rasatura, è una buona idea pulirla il meglio possibile, per evitare infezioni e irritazioni. Usa un buon esfoliante naturale per il viso e lavati con acqua calda e sapone. Usa un asciugamano per tamponarti.
  5. 5
    Applica dell'olio da barba. Questo olio viene usato per nutrire la pelle e lubrificare il rasoio quando scorre sul tuo viso. È un prodotto diverso dalla crema da barba. Metti alcune gocce d'olio sul palmo della mano e strofinalo sulla barba prima di applicare la crema da barba e un panno caldo, per permettere al rasoio di scivolare sulla pelle in modo ancora più uniforme e confortevole. Questo aiuterà a ridurre le irritazioni.
  6. 6
    Riscalda i pori. Tradizionalmente, i barbieri coprivano il volto dei clienti con dei panni caldi per aprire i pori e ammorbidire i peli della barba, per una rasatura più netta e confortevole. Oggi, alcune persone usano degli asciugamani caldi per riprodurre lo stesso effetto. Il caldo e l'umidità aiuteranno ad ammorbidire la barba (se la hai) e a sollevare i peli, oltre ad aprire i pori.
    • Fai attenzione che l'acqua non sia troppo calda. L'acqua calda rende la pelle più elastica e ne assorbe l'umidità. Dovresti usare un asciugamano caldo, ma non bollente.
  7. 7
    Usa un pennello per applicare la crema da barba, se possibile. Anche se può sembrarti un'usanza antica, applicare la crema con un pennello aiuterà ad ammorbidire ulteriormente la barba e ad esfoliare la pelle. Aiuta anche a rimuovere i peli dalle lame mentre ti radi.
    • Se hai finito la crema, il gel o la schiuma da barba, usa un balsamo o un olio specifico per la rasatura. Lascia riposare il lubrificante sul viso per un minuto per amplificarne gli effetti. Evita di usare del sapone, perché può lasciare residui sulla lama, smussandola e provocando ruggine anche su acciai inossidabili. Se non hai altra scelta, puoi usare un sapone liquido, anche se hanno una formula diversa.
    • Le creme da barba naturali sono preferibili a quelle a base di glicerina o gel, che hanno la tendenza a seccare la pelle e a irritarla. Cerca creme da barba realizzate solo con oli naturali e altri prodotti per una rasatura migliore e più confortevole.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rasatura

  1. 1
    Inizia a raderti con i pori ancora aperti e caldi. Quando hai finito di lavarti il viso, dovresti iniziare subito a raderti prima che i pori abbiano la possibilità di chiudersi e mentre la tua pelle è ancora umida. Questo è il modo migliore per ottenere la rasatura più netta e confortevole possibile. Non aspettare mentre completi altri riti mattutini. Raditi subito.[2]
  2. 2
    Usa la mano libera per tendere la pelle. Tieni il rasoio con la mano dominante e usa l'altra per tendere la pelle e creare una superficie liscia. Questo è particolarmente utile quando radi parti difficili, come la parte tra naso e bocca e la linea della mandibola.
  3. 3
    Radi nel verso del pelo. Passa la mano tra i peli della barba. Una direzione li alzerà, mentre l'altra li abbasserà. Dovrai raderti nella seconda direzione. Tieni il piatto della lama quasi parallelo al viso per rimuovere la maggior parte dei peli.
    • Usa brevi movimenti leggeri verso il basso mentre ti radi per continuare a far scivolare la lama sull'olio e tagliare i peli in modo fluido.
  4. 4
    Radi completamente ogni piccola sezione prima di andare avanti. La rasatura dovrebbe essere un'operazione lenta, confortevole e accurata. Non è qualcosa che dovresti fare di fretta mentre guidi per andare al lavoro. Inizia con un lato del viso e procedi piano piano verso l'altro, radendo delle piccole sezioni alla volta ed eliminando completamente tutti i peli presenti. Risparmierai tempo se ti raderai da subito nel modo giusto.
  5. 5
    Risciacqua spesso la lama. Scuoti il rasoio nel lavandino pieno d'acqua e battilo contro il lato del lavandino per liberarlo dai peli. Questo è particolarmente importante con i rasoi multilama, che altrimenti perderanno efficacia.
  6. 6
    Risciacqua il viso con dell'acqua tiepida. Passa le dita sul viso per trovare zone dove sono ancora presenti dei peli. Cerca punti che hai mancato vicino alle basette, intorno alla bocca e vicino alle narici.
    • Applica la crema da barba e passa delicatamente la lama sulla zona con i peli in senso perpendicolare al pelo, ma non in contropelo. Fai molta attenzione ai peli sul collo e sulla mandibola, che generalmente non crescono direttamente verso l'alto o verso il basso, ma in molte direzioni diverse, che potresti non tagliare con semplici movimenti in alto o in basso.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Concludere la Rasatura

  1. 1
    Risciacqua il viso con dell'acqua fresca e asciugalo tamponando con un asciugamano pulito. Applicando il prima possibile dell'acqua fredda dopo esserti rasato è il modo migliore per chiudere i pori. L'acqua fredda aiuta anche a chiudere i tagli e fermare l'emorragia.
    • Se ti sei tagliato, puoi applicare dell'amamelide per alleviare il dolore e prevenire le irritazioni. Infine, applica della carta assorbente bagnata sui tagli che sanguinano ancora.
  2. 2
    Applica un balsamo dopobarba senza alcool. I balsami dopobarba con aloe o olio di melaleuca possono aiutare a prevenire la pelle secca e le irritazioni. Usa prodotti completamente naturali per mantenere la pelle idrata e sana, applicandone una piccola quantità e spalmandola dappertutto.
    • Ricorda la scena di Mamma ho perso l'aereo, dove Kevin si mette del dopobarba sul viso e urla? Esatto. Brucia. Ma solo se il dopobarba è a base di alcol. È importante evitare i dopobarba che contengono alcol, che possono seccare molto la pelle e irritare il viso.
  3. 3
    Pulisci gli strumenti che usi per rasarti. Risciacqua e asciuga bene i tuoi strumenti, e conservali in un luogo asciutto. Degli strumenti puliti introdurranno meno batteri e infezioni nei tuoi pori aperti e appena rasati. Cambia le lame quando richiesto. Delle lame non affilate ti irriteranno molto la pelle e ti provocheranno delle bruciature.
  4. 4
    Raditi spesso per avere una bella pelle. Raderti una volta ogni due o tre giorni può aiutarti a evitare che i peli si infoltiscano e che la rasatura seguente sia più irritante. Più spesso ti raderai, migliore sarà la qualità delle tue rasature, e migliore sarà la tua pelle: radendoti rimuovi la pelle morta ed eviti l'ostruzione dei pori, soprattutto se curi la tua igiene dopo la rasatura.[3]
    • Acquista una matita emostatica se hai la tendenza a tagliarti. Quando usi una matita emostatica, ti basterà bagnarla e passarla sulla zona del taglio. Il materiale della matita farà stringere i vasi sanguigni vicino al taglio e impedirà la fuoriuscita di altro sangue.
    Pubblicità

Consigli

  • Se usi uno specchio per raderti nella doccia, metti un po' di shampoo sullo specchio per prevenirne l'appannamento dovuto al vapore.
  • Se hai la barba molto folta puoi usare una compressa calda per ammorbidirla oltre a fare una doccia calda prima di raderti. Cambia le lame se necessario, perché si smusseranno molto più velocemente che se avessi una barba sottile.
  • Alcuni uomini preferiscono lavarsi il viso e persino radersi sotto la doccia. Il vapore della doccia prepara il viso e la barba, e la forza dell'acqua che sciacqua il viso allevia gli eventuali piccoli tagli. Sperimenta questo metodo per verificare se fa al caso tuo, anche se non avere uno specchio può complicare l'operazione.
  • Alcune persone riescono a radersi meglio usando solo un normale rasoio affilato e dell'acqua calda che scorre sul viso, ad esempio sotto la doccia, rispetto a quando fanno uso di sapone, olio o creme da barba.
  • Le passate del rasoio dovrebbero essere dritte, con la lama perpendicolare alla sua direzione. Dal momento che la lama è affilata, muovere la lama parallela alla pelle provocherà dei tagli.
  • Con un asciugamano sulla testa, metti il viso sopra un lavandino o una pentola piena d'acqua calda, per una sauna per il viso. Fallo per 10 minuti prima di raderti. Rimarrai sorpreso di quanto questo stratagemma possa prevenire bruciature e tagli.
  • Assicurati che la lama del rasoio incontri la tua pelle a un angolo di 45° o inferiore. I tagli si verificano quando la lama viene tenuta con un angolo troppo ampio contro la pelle. Dovrebbe scorrere sulla pelle e non dovresti essere in grado di sentirla.
  • Dovresti probabilmente evitare pennelli da barba di setole di cinghiale, se la tua pelle è sensibile o oleosa. Esistono molte creme da barba sul mercato; scegline una che ti piace e che sia adatta al tuo tipo di pelle. Le setole di castoro sono ideali per i pennelli da barba. Puoi usare anche un pennello morbido da trucco se la tua pelle è estremamente sensibile, ma se la tua pelle è sensibile a tal punto, probabilmente dovrai usare un rasoio elettrico.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione ai rigonfiamenti naturali della pelle, come i nei e il pomo d'Adamo.
  • Evita di raderti in contropelo se puoi, perché questo provoca la smussatura dei peli, che può portare a peli incarniti e altre complicazioni. Se DEVI radere in contropelo (qualunque sia la ragione), inizia a radere nel senso del pelo, poi applica nuovamente la crema da barba prima di radere in contropelo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Igiene Personale

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità