Come Raggiungere il Boom Economico in Age of Empires 2

Ti sei mai domandato perché i tuoi amici sono già arrivati all'Età dei Castelli mentre tu sei ancora nell'Alto Medioevo? E perché la loro economia è diventata più forte della tua? Esiste un modo per avere sempre tutte le risorse necessarie per giocare ad Age of Empires 2. Questa particolare strategia funziona meglio sulle mappe dei territori (perché non devi costruire n molo e una flotta).

La civiltà tipica comincia con 200 unità di cibo, legno, oro e pietra, ed è su ciò che si basa questo articolo.

Parte 1 di 5:
Consigli Generali

  1. 1
    Crea sempre degli abitanti. Sono la chiave per arrivare ad una grande economia, giacché essi raccolgono le risorse e costruiscono gli edifici. Infatti, se non crei dei paesani nel centro della città, allora perdi tempo, specialmente nell'Alto Medioevo (la tua performance durante i primi due minuti di gioco presso qualsiasi civiltà può determinare se l'economia sarà superiore a quella degli altri giocatori).
  2. 2
    Non ignorare la forza militare! Si ha successo se si dispone di una potenza militare forte e ben sviluppata, ma per poterla ottenere hai bisogno di un'economia altrettanto forte. Attento agli invasori dell'Età Feudale, della prima Età dei Castelli e della tarda Età dei Castelli. Se ignori lo sviluppo militare (a meno che tu non stia facendo una Wonder Race), perderai il gioco.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Alto Medioevo

  1. 1
    Quando il gioco inizia, devi portare a termine questi passaggi in una successione rapidissima.
    • Crea immediatamente 4 abitanti nel centro della città, esaurendo le 200 unità di cibo. I due pulsanti chiave sulla tastiera sono l'H per selezionare il centro della città e la C per creare gli abitanti (compito che potrai realizzare solo dopo aver selezionato il centro della città). Di conseguenza, il modo più veloce per farlo è premere H e poi shift-C. Questo schema è forse il più importante del gioco.
    • Fai costruire 2 case a 2 abitanti. Non far costruire una sola casa ad un solo abitante: devono lavorare in coppia allo scopo di mantenere stabile il flusso della creazione degli abitanti. Una volta che le due case saranno completate, fai costruire ai due abitanti un deposito di legname vicino a una foresta (il tuo esploratore dovrebbe averne già trovata una a questo punto).
    • Seleziona il tuo scout ed esplora ciò che è attualmente visibile per te. Trovare le prime 4 pecore è importantissimo nell'Alto Medioevo; prima verranno avvistate, meglio sarà. Occasionalmente, una delle pecore potrebbe essere avvistata nella nebbia. Se dovesse succedere, manda l'esploratore a cercarla. Le 4 pecore diventeranno tue e poi potrai continuare a esplorare per trovarne altre 4 (in coppie) più lontane, cercando anche le bacche, 2 cinghiali, i cervi (non disponibili su alcune mappe), le miniere d'oro e le cave di pietra.
    • Metti gli altri abitanti a tagliare la legna nel centro della città.
  2. 2
    Quando le 4 pecore arrivano nel centro della città, mettine 2 nella zona fuori dal centro e 2 nel centro. Fai in modo che gli abitanti appena creati consumino il cibo ricavato da una pecora alla volta. Inoltre, deposita la legna tagliata dagli altri abitanti e manda un abitante a raccogliere le pecore.
  3. 3
    Cerca il Telaio una volta che avrai creato i 4 paesani. Il Telaio consente ai paesani di sopravvivere all'attacco dei lupi (questo è essenziale nei livelli superiori, giacché i lupi diventano molto aggressivi) e ottenere più punti ferita durante la caccia ai cinghiali. Il tuo obiettivo è svilupparlo in 1:40 (1 minuto e 40 secondi) dopo aver cliccato sul Telaio (1:45 per il multiplayer a causa del lag).
    • Durante questa fase, i paesani potrebbero esaurire il cibo ricavato da una pecora. Assicurati di tenere esattamente 2 pecore nel centro della città, così i paesani non dovranno spostarsi.
    • Dopo aver cercato il Telaio, continua a creare nuovi paesani. Potresti aver bisogno di selezionare tutti i pastori e farli lavorare per raggiungere le 50 unità di cibo richieste. Controlla la popolazione: quando ottieni 13 unità, dovrai costruire un'altra casa.
  4. 4
    Costruisci un mulino vicino alle bacche usando un paesano che non stia tagliando la legna. Questo soddisferà il requisito dei due edifici dell'Alto Medioevo per passare all'Età Feudale e fornirà alla tua civiltà una risorsa di cibo secondaria più lenta, ma più stabile. In seguito, con la creazione di più paesani, puoi assegnarne di più alla raccolta delle bacche. Trovate le altre 4 pecore (in coppia), ripeti il procedimento fatto con le prime 4.
  5. 5
    Vai a caccia di cinghiali quando il cibo fornito dalle pecore si sarà quasi esaurito. Seleziona un paesano e attacca un cinghiale. Una volta che il cinghiale inizierà a correre verso il paesano, fai tornare quest'ultimo nel centro della città. Quando il cinghiale sarà vicino al centro, manda i paesani che stanno ancora raccogliendo le pecore (se ne è rimasta qualcuna, altrimenti saranno inattivi) ad attaccare il cinghiale.
    • Presta attenzione perché il paesano potrebbe morire. C'è anche il rischio che il cinghiale torni al suo punto di partenza. Meglio fare attenzione, altrimenti sprecherai del tempo. Ci sono 2 cinghiali da cacciare. Quando il conteggio del cibo per il primo cinghiale raggiunge 130-150, manda un altro paesano (NON quello usato per la prima caccia) e ripeti il procedimento.
    • Quando il cibo dei 2 cinghiali finisce, caccia 1 cervo: dovrebbero andarci 3 paesani. I cervi vengono uccisi con facilità, ma non possono essere adescati.
  6. 6
    Continua a creare paesani fino a quando non ne avrai 30. Continua a costruire delle case fino a quando non arriverai a 35 paesani. Alcuni dei nuovi dovrebbero occuparsi del legname, molto importante dall'Età Feudale in avanti. Dovresti averne almeno 10-12 che si occupano della legna.
    • Costruisci una miniera vicino all'oro situato nei pressi del centro della città. Se da una parte non ne hai bisogno per avanzare all'Età Feudale, bisogna iniziare ad accumularlo in previsione dell'Alto Medioevo (o, almeno, prima del passaggio di epoca), giacché non ti fermerai molto a lungo nell'Età Feudale. Alcune civiltà cominciano con -100 unità d'oro, ed è altamente raccomandato avere una partenza in vantaggio. Non dovresti stanziare più di 3 paesani per l'oro.
    • Le fattorie diventeranno la fonte di cibo primaria, ma vanno costruite nell'Alto Medioevo. Avrai bisogno di 60 unità di legname e dovrai crearne alcune perché il cervo e le bacche finiranno. Le fattorie sono basate sul legno, dunque puoi aver bisogno di stanziare dei paesani occupati nella raccolta del cibo per tagliare il legname. Le fattorie, in teoria, dovrebbero trovarsi intorno al centro della città, giacché possono formare un presidio, ma se resti senza spazio, puoi situarle intorno al mulino.
  7. 7
    Raggiungi l'Età Feudale. La popolazione dovrebbe essere pari a 30 paesani.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Età Feudale

  1. 1
    Raggiunta l'Età Feudale, ci sono delle cose da fare in rapidissima successione:
    • Seleziona 3 paesani che si occupano del legname e costruisci un mercato.
    • Seleziona 1 paesano che si occupa del legname e costruisci una bottega per lavorare il ferro. Questa apparente asimmetria è dovuta al fatto che il mercato viene costruito molto più lentamente della bottega. Una volta che li avrai finiti, avrai completato il requisito dell'Età Feudale secondo il quale occorre costruire due edificazioni. I paesani possono essere rimandati a tagliare il legname.
    • Crea 1 o 2 paesani nel centro della città: si occuperanno del legname.
    • Non cercare niente per ora. Il cibo e il legname (indirettamente) sono importantissimi per i requisiti dell'Età dei Castelli. I paesani che raccolgono il cibo e che non sono nelle fattorie (eccetto quelli che si occupano delle bacche) dovrebbero essere messi nelle fattorie.
    • Il tuo esploratore dovrebbe sempre essere in giro, soprattutto in una partita 1 vs 1.
  2. 2
    Ottieni 800 unità di cibo. Siccome ne hai raccolto tanto prima di raggiungere l'Età Feudale, le 800 unità non dovrebbero essere lontane. Infatti, una volta che il mercato sarà stato costruito, la tua civiltà dovrebbe avere 800 unità di cibo e 200 di oro.
  3. 3
    Raggiungi l'Età dei Castelli. L'Età Feudale è una fase di transizione. Usando questa strategia, non dovrai restarci a lungo.
    • Durante il raggiungimento dell'Età dei Castelli, sviluppa le tecnologie nel mulino e nel deposito del legname.
      Mentre procedi verso l'Età dei Castelli, le tue scorte di legname saranno probabilmente molto basse. Mentre l'avanzamento continua, lo scopo dei tuoi paesani sarà raggiungere le 275 unità. Costruisci un deposito per la cava vicino alle pietre. 2 paesani che si occupano del legname dovrebbero essere spostati a quest'attività. Le pietre sono importanti per i centri urbani e per il tuo futuro castello. La tua popolazione dovrebbe essere composta da 31-32 paesani durante l'avanzamento.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Età dei Castelli

  1. 1
    Come nelle età precedenti, anche in questo caso dovrai fare varie cose in una rapidissima successione. Seleziona 3 paesani che si occupano del legname e crea un centro urbano in un punto strategico, preferibilmente nei pressi di una foresta, di una miniera di oro o di una cava di pietra (sarebbe ideale se si trovassero tutte vicine). Se non hai del legname a sufficienza, assicurati di raccoglierne 275 unità e poi costruisci il centro della città. Costruire più centri urbani è estremamente importante per la tua civilizzazione, giacché puoi creare più paesani usando tutti i centri. I centri urbani, insieme alle 275 unità di legname, costano 100 pietre. Se ne hai bisogno, scambia le risorse al mercato. Nell'Età dei Castelli, vorrai costruire 2 o 3 centri urbani in più per una crescita ottimale.
    • Crea più paesani nel centro della città. Per continuare con il flusso regolare della creazione degli abitanti, dovrai ricordare di costruire frequentemente case usando i taglialegna. I nuovi paesani dovrebbero essere stanziati in maniera uniforme rispetto al cibo, al legname e all'oro, ma è importante averne circa 8 che si occupino delle pietre.
  2. 2
    Ricerca l'aratro pesante. Costa 125 unità di cibo e di legno, quindi dovrai aspettare un po' prima di averlo. Inoltre, mentre accumuli il legno, devi seminare nuovamente nelle fattorie usando il mulino. Ci sono anche altre tecnologie da sviluppare; se crei la Carriola, assicurati che gli altri centri della città continuino a produrre altri paesani.
  3. 3
    Costruisci un'università e un castello. Le università presentano delle tecnologie utili, collegate sia all'economia che alla forza militare. Quando hai 650 unità di pietre, costruisci un castello usando 4 paesani occupati nella cava di pietra. Se 650 unità di pietra sono tante, specialmente durante un rush, potresti costruire un monastero (o un edificio militare dell'Età dei Castelli), soddisfacendo i due requisiti costruttivi dell'Età dei Castelli.
  4. 4
    Continua a far espandere la tua civiltà costruendo più fattorie con i paesani appena creati. Riseminare è importante, anche perché farlo manualmente è fastidioso e, quando gestisci i soldati durante i rush o gli attacchi, diventa molto frustrante. I centri urbani dovrebbero permetterti di evitare di costruire un altro mulino.
    • Dovrebbero essere costruiti altri depositi per il legname. Questo è importante soprattutto nell'Età dei Castelli, perché gli invasori punteranno ai taglialegna normalmente trovati fuori dal centro della città (quando ti poni di guarnigione, i taglialegna non si recheranno nel centro urbano). I depositi di legname dovrebbero anche essere costruiti perché le foreste saranno tagliate.
    • I paesani dovrebbero essere stanziati ad estrarre l'oro. Ed è per questo che vanno costruiti altri depositi di oro. Se non stanzi stabilmente dei paesani ad occuparsi dell'estrazione, le 800 unità d'oro necessarie diventeranno un target sempre più lontano. Lo stanziamento è specialmente importante nell'Età dei Castelli perché è il momento in cui dovresti sviluppare la forza militare. Più unità militari richiederanno maggiori quantità di oro (per alcune civiltà, questo è ancora più importante, poiché i loro soldati sono costosi). L'estrazione della pietra è una priorità di gran lunga inferiore, giacché la pietra viene principalmente usata per le torri, per i centri urbani, per i castelli e per le mura.
  5. 5
    Potresti costruire un monastero per creare dei monaci. Le reliquie, che possono essere prese solo dai monaci, forniscono un flusso costante di oro nell'economia e rappresentano una fonte eccellente di oro quando manca (e quando il commercio nel mercato diventa molto inefficiente).
  6. 6
    Il carro per le merci è un ottimo mezzo per vendere se giochi con almeno 1 alleato. Più lontano è il suo mercato dal tuo, di più oro si carica il carro durante ogni viaggio. Come se questo non bastasse, cercare la Carovana raddoppia la velocità dei carri. Occhio però: questi carri sono altamente vulnerabili agli attacchi delle unità di cavalleria.
    • La popolazione varierà dopo aver raggiunto l'Età Imperiale. Proseguendo con il gioco, userai sempre più risorse per le unità militari, gli aggiornamenti e le tecnologie, ma sempre meno per l'economia. Ricorda che la tua popolazione dovrebbe aumentare durante l'avanzamento imperiale.
  7. 7
    Avanza verso l'Età Imperiale. Il tempo per arrivarci è variabile. Partendo dal presupposto che tu non stia eseguendo un rush e che tu stia costruendo un esercito (cosa che dovresti fare, tranne nel modo di Wonder Race), il tuo obiettivo è di 25:00. In teoria, vorrai usare il tuo primissimo centro urbano per raggiungerla. Durante il raggiungimento dell'Età Imperiale, puoi cercare il Carro a Mano in un altro centro urbano (avere la Carriola è un prerequisito).
    • Spesso, ignorerai la popolazione. Un paesano dovrebbe costruire frequentemente delle case con il progredire del gioco (non necessariamente lo stesso paesano, comunque).
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Età Imperiale

  1. 1
    D'ora in avanti, la parte militare dominerà il gioco. Di conseguenza, dovresti continuare a procurarti nuove tecnologie militari, ad aggiornare le unità e a creare nuove unità per un esercito ben equipaggiato. Ad ogni modo, ci sono alcune cose da fare anche per la civiltà:
    • Come durante le età passate, continua a creare paesani! La civiltà ideale ne contiene circa 100. Contro le AI e gli avversari umani più duri, non cessare la creazione, giacché i paesani moriranno a causa degli attacchi e degli assalti. Stanzia i paesani in base alle tue risorse; per esempio, se hai 7.000 unità di legno e solo 400 di cibo, potrebbe essere una buona idea usare qualche taglialegna, creare più fattorie e seminare. Il bosco sulle mappe territoriali in genere diventa sempre meno importante del cibo e dell'oro durante l'Età Imperiale.
    • Tra le tecnologie da ricercare, è particolarmente importante la Rotazione delle Colture e l'Estrazione dell'Oro in Miniera. Quest'ultima è facoltativa e le risorse possono essere usate meglio per l'esercito. La Gru per il Mulino è un'altra tecnologia utile disponibile all'università.
    Pubblicità

Consigli

  • Statistiche per il cibo di base:
    • Pecore: 100.
    • Cinghiali: 340.
    • Cervi: 140.
    • Fattorie: 250, 325 (Collare del Cavallo), 400 (Aratro Pesante), 475 (Rotazione delle Colture).
  • I requisiti di ricerca per le età sono i seguenti (ci sono delle eccezioni per alcune civilizzazioni):
    • Feudale: 500 unità di cibo, 2 costruzioni durante l'Alto Medioevo.
    • Castelli: 800 unità di cibo, 200 d'oro, 2 costruzioni durante l'Età Feudale.
    • Imperiale: 1.000 unità di cibo, 800 d'oro, 2 costruzioni durante l'Età dei Castelli (o 1 castello).
  • Ogni civilizzazione è diversa, dunque ognuna ha i suoi pro e i suoi contro. Per esempio, i cinesi iniziano con +3 paesani ma con -200 unità di cibo. È una buona idea sperimentare con ogni civilizzazione per capire i vantaggi e gli svantaggi di ognuna.
  • Come affermato in precedenza, non trascurare la forza militare! Gli edifici militari vanno costruiti, le unità aggiornate e le tecnologie continuamente ricercate a seconda delle necessità. Vanno anche implementate le strategie difensive. Per esempio, quando arrivi all'Età Feudale, dovrai costruire una torre di guardia vicino al deposito del legname per allontanare gli invasori interessati a far decelerare la tua produzione di legname.
  • Se a un certo punto vieni attaccato, premi il tasto H e poi il B. I paesani porranno una guarnigione presso ogni vicina costruzione di presidio (centro urbano, castello, torre).
  • Devi sapere che, se giochi da solo, quando lo schermo è nero (poco prima che il gioco cominci), puoi premere H CCCC (oppure H shift-C). Dovresti sentire il suono del centro della città quando premi H, anche se non riesci a vedere ancora niente. Se aspetti e fai questa combinazione dopo la comparsa dello schermo nero, il tuo obiettivo di 1:40 sarà impossibile da rispettare (arriverai a 1:45-1:48).
  • Gli scopi illustrati da questo articolo possono essere raggiunti da tutti. Molti di essi sono difficili per i giocatori inesperti, ma è importante provarci sempre ed andarci vicino.
  • I tasti clou vanno individuati ed usati. In questa maniera, per il giocatore sarà molto più facile sviluppare la sua civiltà utilizzando la mano sinistra per battere sulla tastiera e sullo shift e la mano destra per il mouse.
Pubblicità

Avvertenze

  • Attento agli invasori. Ce ne sono di tre tipi: gli invasori dell'Età Feudale, quelli della prima Età dei Castelli e quelli dell'ultima Età dei Castelli.
    • Il tipico invasore dell'Età Feudale trova ed esplora la tua città per scovare il tuo deposito di legname. In seguito, manda degli arcieri, dei lancieri e dei soldati che confrontano il nemico davanti al corpo principale dell'esercito per sconfiggere i taglialegna e far abbassare la loro produzione (NON per uccidere dei paesani). Siccome questo succede al principio del gioco, decelerare la produzione è molto dannoso per lo sviluppo economico. Una torre di controllo può risolvere solo parzialmente l'attacco di questi invasori.
    • Il tipico invasore della prima Età dei Castelli è senza dubbio quello più pericoloso. Si tratta di una civilizzazione che crea approssimativamente 6-10 cavalieri e qualche ariete. In questo caso, il loro scopo è uccidere i paesani nei pressi dei depositi di legname e di oro e nelle fattorie periferiche che circondano i mulini e distruggere il centro urbano usando gli arieti. I soldati con la picca dovrebbero mitigare questa minaccia con qualche cammello (se la tua civilizzazione li ha o è quella bizantina). La fanteria e i cavalieri possono fermare la minaccia degli arieti.
    • L'invasore della tarda Età dei Castelli ha uno scopo simile, ma il suo esercito è molto più sviluppato. Le unità usate sono mutevoli e dipendono dalla civiltà.
    • Dovresti essere in grado di riprenderti in modo da tornare in carreggiata. Se non ce la fai, sarai in ritardo rispetto ai tuoi avversari e ai tuoi alleati (se la tua produzione è molto bassa durante l'Età Feudale, il gioco sarà praticamente finito e il tuo nemico avrà vinto). Se riesci a riprenderti, allora l'assalto ti sarà costato poco, mentre sarà costato tanto al tuo opponente. Un contrattacco ti può aiutare ad approfittare della sua temporanea debolezza.
    • L'invasore dell'Alto Medioevo esiste solo nei livelli alti di gioco (e molto raramente al di sotto) e non è comunemente usato a causa dei severi limiti della forza militare di questo periodo. Manda, tipicamente, 4 milizie, la cavalleria esploratrice e alcuni paesani per assaltare i tuoi paesani nei pressi dei depositi del legname e dell'oro. Siccome questa invasione è poco diffusa, non dovrai preoccuparti degli invasori fino all'Età Feudale.


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Videogames

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità