Come Rallentare la Crescita dei Peli

Hai dei peli in punti imbarazzanti del corpo? Oppure, semplicemente, crescono più velocemente di quanto vorresti? I peli indesiderati o eccessivi sono un problema che nessuna donna desidera affrontare. Che si trovino in punti tipici, come le gambe, o in aree non tradizionali, come il viso o la schiena, sappi che ci sono alcuni trattamenti, metodi e rimedi naturali che possono contribuire a ridurre la loro crescita.

Metodo 1 di 3:
Metodi Tradizionali
Modifica

  1. 1
    Fai la ceretta. Questo metodo può essere doloroso, ma è molto efficace nel risolvere il tuo problema estetico. Dato che il pelo viene rimosso dalla radice, ricresce più sottile e più lentamente. Puoi acquistare in un negozio la cera da applicare da sola a casa, ma per ottenere un trattamento professionale rivolgiti a un centro estetico o a un salone di bellezza.
    • Ci sono due diversi tipi di cera. Se lo fai a casa, assicurati di procurarti la cera dura per le parti del corpo sensibili come il viso, le ascelle e la zona bikini. La cera molle è più adatta sulle aree dove i peli sono più robusti, come le gambe, la schiena, il torace e le braccia. Puoi acquistare la ceretta da riscaldare nel microonde o le strisce in quasi tutti i supermercati e parafarmacie. Puoi anche trovare in commercio le strisce di ceretta già preparate, se non hai voglia di scaldare e fondere la cera.
    • Uno dei principali svantaggi di questo metodo è che la ceretta dovrebbe essere fatta solo una volta ogni 30 giorni circa. Ciò significa che devi lasciar crescere i peli per molto tempo. Questo potrebbe crearti disagio, all’inizio, soprattutto per le aree particolarmente problematiche, ma nel corso del tempo la crescita dovrebbe ridursi abbastanza da rendere i peli meno visibili.
  2. 2
    Radi la zona pelosa. Se la crescita è ancora eccessiva, puoi anche valutare di rimuovere i peli. Anche se vi è una credenza popolare diffusa e persistente sul fatto che la rasatura comporti una crescita più rapida di peli più spessi, in realtà non c'è nessun fondamento scientifico alla base di questa affermazione. Radere un'area riduce momentaneamente la quantità di peli, in attesa di eliminarli in seguito con altri mezzi.
    • Sappi che questo metodo può causare irritazione. Se radi il viso, assicurati di mettere molta schiuma da barba o sapone, in modo da ammorbidire i follicoli piliferi e ridurre l'irritazione cutanea.
  3. 3
    Usa le creme depilatorie. Contengono prodotti chimici che sciolgono i peli dove vengono applicate. In genere hanno un odore terribile e tendono a provocare una sensazione di bruciore nella zona su cui vengono spalmate, ma le ricerche degli ultimi anni hanno perfezionato questo metodo di depilazione e lo hanno reso sempre più comodo e piacevole da usare. Queste creme sciolgono i peli sulla pelle. Nonostante il pelo ricresca più velocemente rispetto alla depilazione con la ceretta, il suo aspetto è però meno evidente grazie agli ingredienti sbiancanti contenuti in molte creme.
    • Inoltre, questo metodo è molto meno doloroso della ceretta e non provoca irritazione come invece fa la rasatura.
    • Puoi acquistare alcune creme specifiche per particolari zone del corpo, come per il viso, la zona bikini e le gambe.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Ridurre la Crescita con Metodi Naturali
Modifica

  1. 1
    Bevi il tè alla menta. Alcuni studi hanno dimostrato che il consumo di questo infuso può ridurre i livelli di androgeni dal flusso mestruale della donna e in particolare del testosterone, l’ormone maschile, che è uno dei principali responsabili della crescita eccessiva dei peli. Compra il tè alla menta o le foglie di menta fresca. Bevilo due volte al giorno per un paio di settimane per rallentare la crescita della peluria.
  2. 2
    Mangia più prodotti a base di soia. Questi alimenti aumentano il livello di estrogeni nel corpo, che possono aiutare a controbilanciare gli androgeni, gli ormoni maschili. Dato che gli androgeni favoriscono la crescita dei peli, riducendo o bilanciando il livello di questi ormoni con altri elementi dall’effetto opposto dovresti riuscire a contrastare la crescita della peluria. Cerca di inserire ogni giorno nella tua dieta prodotti a base di soia come l’edamame, il latte di soia o gli hamburger di soia. Con il tempo dovresti notare una certa riduzione della crescita dei peli.
  3. 3
    Prepara una maschera di cagliata con farina di ceci. Si tratta di un altro rimedio ritenuto efficace per il tuo problema. Prendi poco più di 1 cucchiaio di farina di ceci, aggiungi un pizzico di curcuma e 1 cucchiaio di cagliata mescolando bene. Unisci acqua sufficiente per creare una pasta densa e massaggiala sulla pelle. Lasciala sull’area interessata finché non si asciuga. Quindi, toglila delicatamente con dell'acqua. Applicarla una volta al giorno può ridurre la quantità e l’aspetto evidente della peluria sul corpo.
    • In alternativa puoi anche sostituire l'acqua con yogurt o panna. La miscela sarà più densa, ma va applicata nello stesso modo. Le sostanze presenti nei latticini contengono nutrienti che possono contribuire a ridurre ancora di più la crescita dei peli.
  4. 4
    Prova la pietra pomice. Mentre sei sotto la doccia o fai il bagno, prendi una pietra pomice umida e strofinala delicatamente con un movimento circolare lungo le zone pelose. L'attrito dovrebbe contribuire ad allentare i peli dai follicoli e facilitarne il distacco. Sii consapevole del fatto che con questo metodo non potrai eliminarli tutti la prima volta: saranno necessari diversi trattamenti. In ogni caso, la crescita complessiva può ridursi nel tempo.
    • Idrata bene la zona dopo aver fatto la doccia per ridurre eventuali irritazioni o disagi.
    • Assicurati di procedere delicatamente; se ti strofini in maniera troppo aggressiva la pietra pomice può provocare irritazioni e abrasioni.
  5. 5
    Fai uno scrub di limone e zucchero. Mescola 2 cucchiai di zucchero e 2 cucchiaini di succo di limone in 120 ml di acqua. Applica la soluzione sulla pelle e sui peli seguendo la loro direzione di crescita. Lascia agire per 15 minuti e poi lava. Questo rimedio, applicato un paio di volte a settimana, può contribuire a ridurre la crescita dei peli.
    • Il limone ha caratteristiche sbiancanti naturali che lo rendono ideale per schiarire i peli e dare più luminosità alla pelle.
    • Se lo zucchero è troppo aggressivo per la tua pelle, prova a sostituirlo con il miele. In questo caso elimina l'acqua e applica la miscela di miele e succo di limone sul viso o nell’area interessata con un batuffolo di cotone o un cotton fioc.
  6. 6
    Prepara una ceretta casalinga. Mescola 1 cucchiaio di miele con 1 cucchiaino di zucchero e succo di limone. Riscalda la miscela nel forno a microonde per circa 3 minuti o finché non raggiunge una consistenza cerosa. Lasciala raffreddare fino a una temperatura sicura per la pelle, così da non ustionarti. Applica sulla cute uno strato di amido di mais o farina per aiutare la miscela ad aderire ai peli. Quindi, applica il composto sulla zona del corpo particolarmente pelosa con una spatola per ceretta o con un coltello per il burro, seguendo la direzione di crescita dei peli. Appoggia un panno sul composto e tieni premuto facendo un po’ di pressione. Quindi, tira il tessuto in contropelo. Ripeti la procedura su tutta l’area che vuoi depilare. Con il passare del tempo noterai che cresceranno meno peli e saranno meno scuri e spessi.
    • Applica questo metodo ogni volta che il pelo è abbastanza lungo da poter aderire alla cera, di solito ogni 30 giorni circa.
    • Assicurati di non bruciarti con questa miscela. All’inizio è particolarmente calda, quindi aspetta finché non si raffredda adeguatamente per poterla applicare sulla pelle.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Altre Soluzioni
Modifica

  1. 1
    Prendi la pillola anticoncezionale. Se nel tuo caso la peluria è associata a un problema di salute come l’irsutismo o la sindrome dell'ovaio policistico (o PCOS, dall'inglese PolyCystic Ovary Syndrome), puoi valutare di assumere la pillola contraccettiva per contrastare la crescita dei peli in eccesso. Dato che entrambe queste patologie causano un’ipersecrezione di androgeni, l’anticoncezionale ne riduce la produzione all’interno dell’organismo. La diminuzione di androgeni rallenta la crescita dei peli, rendendoli anche più sottili e morbidi rispetto a prima.
    • Consulta il medico in merito al problema di crescita dei peli correlato a queste malattie. Se non ne sei affetta, non devi prendere i contraccettivi a scopo estetico, senza prescrizione del medico di base.
  2. 2
    Sottoponiti all’elettrolisi. Si tratta di una procedura che prevede di collocare un piccolo ago in un follicolo pilifero che viene colpito da una scarica di corrente elettrica. In questo modo il pelo viene danneggiato a livello del follicolo e se ne riduce la crescita. Questo trattamento è adatto soprattutto per le piccole superfici, anche se è possibile applicarlo anche per aree grandi in più sedute. Rivolgiti a un centro cosmetico qualificato nella tua zona, ma tieni presente che si tratta di procedure molto costose.
    • Se soffri di PCOS o irsutismo, questi trattamenti saranno efficaci all’inizio, ma con il tempo i peli si ripresenteranno.
  3. 3
    Sottoponiti a una depilazione laser. Questa tecnica è più efficace, più veloce e ha un effetto più duraturo rispetto all’elettrolisi. In genere è necessario sottoporsi a 4-6 trattamenti a distanza di circa 4-6 settimane l'uno dall'altro per ottenere una depilazione soddisfacente. Durante questo processo la produzione di peli si riduce. Il trattamento viene eseguito da dermatologi e specialisti della pelle, ma sii consapevole del fatto che è piuttosto costoso.
    • Puoi interrompere definitivamente la crescita dei peli in alcune aree del corpo con la depilazione laser. Sappi comunque che in caso di ovaio policistico e irsutismo i peli possono crescere ancora anche dopo questo trattamento.
  4. 4
    Prova ad applicare una crema medicata. In commercio puoi trovare alcune nuove creme medicate, acquistabili dietro prescrizione del medico, che aiutano a ridurre la crescita dei peli. Questi prodotti, come Vaniqa, aiutano a ridurre la comparsa dei peli sul viso e il collo delle donne. La loro azione consiste nel bloccare la produzione di un enzima naturale della pelle che provoca la crescita dei peli, in modo da rallentarne lo sviluppo e minimizzarne l’aspetto.
    Advertisement


Hai trovato utile questo articolo?

No