Come Realizzare un Braccialetto a Coda di Pesce Inversa con i Rainbow Loom

Hai imparato le basi della coda di pesce, ma non sei ancora pronto a cimentarti con la coda di pesce a tre pioli o con l'hexafish? Ti stai chiedendo come fare? Esiste un altro modello piuttosto semplice, chiamato coda di pesce inversa: quest'articolo ti spiegherà come realizzarne una!

Passaggi

  1. 1
    Sistema il telaio proprio come faresti per una coda di pesce normale. Seleziona due pioli. Posiziona fra due ganci un elastico in gomma, piegato nel centro come per formare un 8. Spingilo verso il fondo dei pioli e posiziona al di sopra altri due elastici di gomma, senza però piegarli al centro.
  2. 2
    Inizia a intrecciare una coda di pesce normale. Usa il gancio per afferrare un'estremità dell'elastico inferiore e tirarlo sopra ai pioli, in modo che si avvolga sopra agli altri due elastici. Ripeti con l'altra estremità dell'elastico inferiore. Inserisci quindi sui pioli un nuovo elastico in gomma, senza piegarlo, in modo che sui pioli ci siano in totale 3 elastici.
  3. 3
    Ripeti 2-3 volte. Usa il gancio per spostare verso l'alto entrambe le estremità dell'elastico più basso. Aggiungi quindi un altro elastico sui pioli, in modo da terminare ogni passaggio con 3 elastici in posizione.
    • Per realizzare un normale bracciale a spina di pesce, basterebbe continuare a ripetere questo passaggio fino a raggiungere la lunghezza desiderata. Per una coda di pesce inversa, invece, questo passaggio servirà solo ad assicurare che gli elastici siano saldi prima di iniziare a effettuare operazioni più complicate.
  4. 4
    Inizia a realizzare il punto inverso. Dovresti trovarti con 3 elastici inseriti sui pioli. Fai passare il gancio da un lato in mezzo ai due elastici superiori e usalo per tirare verso l'esterno quello centrale, allontanandolo dai pioli. Tenendo sempre di lato l'elastico intermedio, usa il gancio per afferrare l'elastico alla base. Tira l'elastico interiore verso l'alto, facendolo passare attraverso l'elastico intermedio e arrivando al di sopra di quello superiore. Allontanalo dai pioli e lascialo sulla sommità degli altri elastici.
  5. 5
    Ripeti il passaggio precedente con l'altro lato dell'elastico, in modo da completare il punto. Assicurati di aggiungere un altro elastico in cima, in modo da finire sempre l'operazione con 3 elastici.
    • La realizzazione di questo punto è molto simile a quella di una coda di pesce normale. L'unica differenza è che l'elastico inferiore passa attraverso l'elastico intermedio per poi uscire e salire sopra all'elastico superiore, invece di uscire e passare sopra entrambi.
  6. 6
    Ripeti i passaggi precedenti per creare il tuo bracciale a coda di pesce inversa. Usa il gancio per tirare verso l'esterno l'elastico intermedio. Afferra l'elastico inferiore e tiralo verso l'alto. Ripeti l'operazione dall'altro lato e poi aggiungi un nuovo elastico sulla sommità.
  7. 7
    Continua fino a raggiungere la lunghezza desiderata. A seconda delle dimensioni del tuo polso, potrebbero volerci più di 40 elastici.
  8. 8
    Assicura l'estremità del bracciale. Finisci come hai iniziato, con due punti a coda di pesce normale. Tira l'elastico inferiore al di sopra dei pioli, da entrambi i lati. Aggiungi un nuovo elastico e ripeti con quello più basso. Dovresti trovarti con 2 elastici rimanenti.
  9. 9
    Togli il bracciale dal telaio, assicurandoti di reggerlo con fermezza in modo che non si sciolga. I due elastici che si trovavano sulla sinistra dei pioli non saranno collegati a nulla. Tenendo ferma l'estremità dell'ultimo elastico intrecciato, rimuovi questi due elastici dal bracciale.
  10. 10
    Usa una chiusura a S o a C per fermare entrambe le estremità dal bracciale. Inserisci le due estremità ad anello dell'ultimo elastico che hai intrecciato su un'estremità della chiusura a C/S. L'altra estremità del bracciale avrà due anelli incrociati, formati dal primo elastico che hai intrecciato; inseriscili questi anelli sull'altra estremità della chiusura a S/C, in modo da fissare il tuo bracciale.
  11. 11
    Ecco fatto!
    Advertisement

Consigli

  • Per il passaggio finale puoi usare anche dei colori non abbinati, perché gli ultimi due elastici non saranno visibili!
  • È meglio utilizzare un gancio da uncinetto, perché non può spezzarsi in due.
Advertisement

Avvertenze

  • Stai attento quando usi gli elastici, potrebbero sfuggirti di mano e colpire luoghi inaspettati. Se ti sfugge di mano un elastico puntato verso di te, potresti farti male anche in modo serio.
  • Uno dei motivi per cui è consigliabile usare un telaio e non le dita per fare questo genere di braccialetti è che, utilizzando le dita, si è costretti ad avvicinare gli elastici al viso. Come già detto in precedenza, potrebbero scapparti di mano e colpirti, ferendoti anche gravemente. Stai attento!
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Rainbow Loom
  • Gancio da uncinetto in metallo (o il gancio con cui sono venduti i Rainbow Loom)
  • Elastici in gomma
  • Chiusura a C oppure a S

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te | Accessori

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement