Come Realizzare un Paio di Pantaloni

Una volta i pantaloni erano un indumento da lavoro maschile; ora sia uomini che donne indossano pantaloni formali e informali. I pantaloni possono essere fatti di tessuti diversi, come lana, tweed, lino, crêpe, jersey e denim. Realizzare un paio di pantaloni può non essere semplicissimo, perché richiede misure accurate e del tempo per confezionarli a mano. Per poter realizzare dei pantaloni è necessario avere familiarità con l'uso della macchina da cucire e la conoscenza dei punti basilari. Questo articolo ti insegnerà a realizzare un paio di pantaloni.

Passaggi

  1. 1
    Trova un cartamodello per i pantaloni che desideri creare. Ne esistono di diversi tipi, per uomo, donna o bambino e per pantaloni con le pieghe, a zampa di elefante, attillati e a vita alta, bassa o normale; puoi trovare i cartamodelli nelle mercerie o online. Assicurati di acquistare il cartamodello della misura adatta alla persona che li indosserà.
  2. 2
    Scegli la stoffa per i tuoi pantaloni presso una merceria. Puoi anche ordinare la stoffa online, ma è preferibile che tu abbia la possibilità di vederla e toccarla prima di creare i tuoi pantaloni. Procurati almeno 3 m di stoffa: meglio averne in più che trovarsi senza. Il cartamodello dovrebbe darti la quantità esatta di stoffa di cui hai bisogno per completare il tuo progetto.
  3. 3
    Acquista 1/2 m di tessuto lavabile per il rivestimento interno dei pantaloni, e un colore per le impunture che si camuffi con il tessuto oppure che si abbini al colore dei pantaloni.
  4. 4
    Fai pratica per le impunture con della stoffa extra prima di cominciare. In questo modo verificherai di aver scelto il colore giusto e di essere in grado di creare il look che desideri. Per i pantaloni in denim dovrai fare una doppia impuntura per creare lo stile classico dei jeans.
  5. 5
    Prendi sei misure del corpo, tuo o di chi indosserà i pantaloni, se il tuo cartamodello lo richiede. Alcuni cartamodelli sono già della taglia giusta, mentre per altri è necessario prendere prima le misure e fare i dovuti aggiustamenti. Quando diventerai pratica nella realizzazione dei pantaloni, potrai pensare di abbandonare i cartamodelli e di sperimentare secondo le misure. Queste sono le misure da prendere:
    • La misura dell'esterno della gamba. Usando un metro da sarta, misura dall'inizio della vita fino alla caviglia passando per l'esterno della gamba. Aggiungi circa 5 cm per calcolare la fascia in vita.
    • La misura interna della gamba. Misura l'interno della gamba dall'inguine alla caviglia.
    • La misura dei fianchi. Misura con il metro il tuo girovita dal punto più largo, che sia intorno ai fianchi o alle natiche, in modo che il pantalone vesta bene. Dividi il numero in quarti, dal momento che userai quattro diversi pezzi di tessuto.
    • La misura della coscia. Misura la circonferenza della coscia nel suo punto più largo. Dividi il numero a metà e aggiungi circa 2,5 cm. L'area della coscia deve avere più spazio perché il pantalone sia confortevole anche nel movimento.
    • La misura della caviglia. Misura la circonferenza della caviglia, assicurandoti che la misura presa ti consenta di farci passare un piede attraverso. Dividi il numero a metà. Per i pantaloni a zampa di elefante questa misura verrà aggiustata per essere molto più larga. Il cartamodello ti dovrebbe indicare di quanti cm è necessario aumentarla.
    • La misura del cavallo. Misura la distanza tra il tuo girovita frontale (vicino all'ombelico) e il tuo girovita posteriore, seguendo la linea del cavallo. Dividi il numero a metà e aggiungi circa 5 cm. Anche in questo caso avrai bisogno di spazio per il movimento.
  6. 6
    Taglia il cartamodello lungo le linee tratteggiate e metti insieme i vari pezzi per assicurarti che corrispondano l'uno con l'altro prima di iniziare a tagliare il tessuto. È essenziale correggere eventuali errori di taglio in modo che le linee delle cuciture combacino.
  7. 7
    Posiziona i pezzi di cartamodello sopra il lato rovescio della stoffa. Taglia lungo le linee del cartamodello, lasciando circa 1,6 cm di spazio per le cuciture tutto intorno. Contrassegna i pezzi di cartamodello con un numero o una lettera, se hai paura di perderti al momento di cucire i pezzi l'uno con l'altro.
  8. 8
    Allinea i due pezzi di stoffa che costituiranno il retro dei tuoi pantaloni. Tienili fermi con degli spilli in modo che restino allineati finché li cucirai. Punta uno spillo ogni 2,5 cm posizionandolo in modo che la punta sia rivolta verso la cucitura, così da poterlo togliere dall'altro lato mentre cuci a macchina.
  9. 9
    Cuci i pantaloni nel punto d'incontro tra i due pezzi di stoffa con un punto semplice lungo tutto il margine del tessuto.
  10. 10
    Con il ferro da stiro pressa la cucitura su un lato, quindi fai un'impuntura, singola o doppia, sulle cuciture esterne dei pantaloni.
  11. 11
    Allinea i due pezzi di tessuto che costituiranno la parte frontale dei tuoi pantaloni. Tienili fermi con degli spilli e cuci la stoffa lungo il bordo esterno. Con il ferro da stiro pressa la cucitura e fai un'impuntura, singola o doppia, sulle cuciture esterne.
  12. 12
    Allinea i pantaloni nel punto in cui deve essere messa la chiusura lampo. Imbastisci tutto intorno in modo da tenere uniti i pantaloni; rimuoverai l'imbastitura in seguito. Stira la parte imbastita tenendo le due parti di stoffa aperte davanti a te.
    • Posiziona la cerniera lampo sopra la stoffa pressata con il ferro, in modo che non finisca sotto la macchina da cucire mentre cuci. Allinea il bordo del cinturino con l'imbastitura e punta con gli spilli la fettuccia sinistra della cerniera con il tessuto. Cuci la fettuccia sinistra a macchina assicurandoti di fare un'impuntura per fermare il cinturino.
    • Rivolta la stoffa cosicché la cerniera sia girata verso il tuo tavolo da lavoro e la stoffa sia dalla parte opposta. Cuci il bordo esterno sullo stesso lato della cerniera.
    • Sul lato esterno del tessuto punta con gli spilli la fettuccia destra della cerniera con il tessuto seguendo una linea curva. Osserva la curva di altre cerniere di pantaloni per capire come deve curvare la cucitura. Assicurati di cucire bene attorno alla cerniera e di non cucirci sopra. Esegui un'impuntura curva, quindi stira e rimuovi l'imbastitura.
  13. 13
    Fai combaciare la parte posteriore dei pantaloni con quella anteriore tenendo l'interno del tessuto rivolto verso l'esterno. Punta gli spilli sulle cuciture esterne, evitando la zona della cerniera.
  14. 14
    Cuci con un punto semplice lungo la cucitura esterna delle gambe. Rivolta il tessuto in modo da riportare fuori l'esterno.
  15. 15
    Taglia una fascia di interfodera per il girovita, come da misure precedentemente prese.Taglia la stoffa intorno alla fascia di interfodera e assicurati di lasciare un margine extra di 1,6 cm. Stira la fascia.
  16. 16
    Punta con gli spilli la fascia al pantalone. Dovrebbe estendersi oltre sul lato destro.
  17. 17
    Cuci insieme le due parti e taglia via la stoffa in eccesso. Rivolta l'interno del pantalone un'altra volta e ripiega la fascia di interfodera di modo che si sovrapponga ai primi centimetri della fascia girovita del pantalone. Rivolta nuovamente il pantalone ed esegui un'impuntura, singola o doppia, per fermare la fascia.
  18. 18
    Indossa i pantaloni per vedere dove devi fare l'orlo. Esegui l'orlo in fondo ai pantaloni dopo aver fatto un doppio risvolto interno. Cuci una volta dall'interno e poi esegui un'impuntura singola o doppia.
  19. 19
    Attacca un bottone e fai un'asola sulla fascia girovita sopra la cerniera lampo. Prova i pantaloni.
    Pubblicità

Consigli

  • Per il tuo primo paio di pantaloni è meglio evitare un modello con le tasche, perché è un po' più complicato da fare. In ogni caso, se hai intenzione di fare anche le tasche, cuci una piccola fascia all'apice di ciascuna tasca per evitare che si pieghi verso l'esterno quando indossi i pantaloni.
  • Se hai intenzione di lavare il tessuto prima di realizzare i pantaloni, fai un punto a zig-zag con la macchina da cucire lungo tutti i bordi per evitare che si sfilaccino.
  • Se il modello prevede pince o pieghe, ricordati di usare il cartamodello per trasferire le indicazioni sul retro della stoffa con un pennarello o una matita. Fallo subito dopo aver tagliato la stoffa, finché il cartamodello è ancora posizionato sopra.
  • Se hai dubbi riguardo a come i pantaloni dovrebbero calzare, imbastisci insieme il fronte e il retro dei tuoi pantaloni lungo il margine esterno e provali. Fai i dovuti aggiustamenti e poi cucili insieme.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Metro da sarta
  • Stoffa
  • Forbici
  • Spilli
  • Macchina da cucire
  • Cerniera lampo
  • Pennarello o matita
  • Materiale per la fascia girovita
  • Filo per la macchina da cucire
  • Bottone

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucito

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità