Come Realizzare un Timbro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Stai cercando un progetto divertente da realizzare nel pomeriggio con i bambini o un semplice regalo fai da te che puoi creare in un pomeriggio? Se è così, considera la possibilità di realizzare un timbro fai da te. I timbri possono essere usati per decorare moltissime cose e possono rappresentare strumenti eccezionali per realizzare doni caratteristici, da un biglietto particolare per un amico a una grande borsa di tela decorata. In questo articolo vengono descritti due metodi per realizzarlo: uno stampino con le patate, fantastico per i bambini, e un timbro di linoleum, ideale per gli adulti interessati a creare timbri complessi e riutilizzabili.

Metodo 1 di 2:
Realizzare uno Stampino Semplice con le Patate

  1. 1
    Raccogli tutto il materiale che ti servirà. Comincia scegliendo una patata di grandi dimensioni dalla consistenza compatta. Dovrai inoltre procurarti un coltello, della vernice o dell'inchiostro e un oggetto come la carta su cui apporre il timbro.
    • Nonostante possa essere divertente timbrare semplicemente su un foglio di carta, considera la possibilità di acquistare un inchiostro serigrafico e un indumento, una borsa grande di tela o uno strofinaccio su cui apporre il timbro. In questo modo puoi realizzare un regalo creativo o un nuovo oggetto divertente per te.
  2. 2
    Per realizzare uno stampino, puoi anche usare il tappo di sughero di una bottiglia di vino o una gomma per cancellare di grandi dimensioni al posto della patata. Con uno di questi oggetti creerai uno stampino che potrai usare in più di un'occasione, mentre uno realizzato con la patata non durerà a lungo. Tuttavia, questi oggetti non ti consentiranno di disporre di una superficie ampia come quella della patata per creare il tuo stampino.
  3. 3
    Lava la patata e tagliala a metà. Assicurati di effettuare un taglio dritto al centro. È importante che il taglio sia uniforme e netto affinché il timbro si appoggi in piano sulla superficie da timbrare durante l'applicazione.
  4. 4
    Incidi un disegno sul lato della patata che hai tagliato. Comincia con un disegno semplice, come una stella o un cuore, che non preveda molti tagli all'interno. È più facile rifilare il bordo esterno della patata.[1]
    • Non occorre incidere la patata molto in profondità; è sufficiente creare una sorta di dislivello.
    • Il disegno che effettivamente apparirà quando usi lo stampino corrisponde alla parte che non hai eliminato tagliando; tienilo presente al momento di tagliare.
    • Un buon metodo per ritagliare con successo il disegno consiste nel riprodurlo sulla superficie e poi ritagliare tutte le parti che non sono state disegnate.
  5. 5
    Stendi la vernice o l'inchiostro in maniera uniforme su una superficie piana e non porosa. Se possiedi già un rullo di gomma per applicare l'inchiostro, usalo per stendere uniformemente la vernice o l'inchiostro. Se invece non hai a disposizione tale strumento, utilizza semplicemente un coltello per stendere la vernice o l'inchiostro nella maniera più uniforme possibile. Non occorre che il risultato sia perfetto, ma lo strato dovrebbe essere piuttosto sottile su tutta la superficie.
  6. 6
    Premi il disegno che hai realizzato sulla vernice. Appoggia il disegno direttamente sulla vernice. Esercita una leggera pressione sulla patata, ma non sforzarti. L'obiettivo è quello di ricoprire l'intera superficie dello stampino senza far depositare troppa vernice o inchiostro nei tagli praticati, per evitare che si accumuli in superficie e si trasferisca al momento di timbrare.
    • Se pensi di aver applicato troppa vernice o inchiostro e i tagli risultano pieni, dedica del tempo a estrarne la maggior parte con un coltello. Se tutti i tuoi tentativi falliscono, puoi sciacquare la patata sotto l'acqua del rubinetto, eliminare l'acqua in eccesso con un asciugamano e ricominciare applicando l'inchiostro o la vernice.
  7. 7
    Premi il disegno ricoperto di vernice sulla superficie su cui desideri apporre il timbro. Assicurati di appoggiare lo stampino direttamente sulla superficie da timbrare. Cerca di mantenere il livello del timbro mentre lo appoggi. Esercita una leggera pressione sullo stampino realizzato con la patata, ma non premere con troppa forza.
    • Se apponi il timbro su una superficie relativamente non porosa, come un pezzo di carta, dovrai esercitare pochissima pressione. Se premi con troppa forza, potresti far sbavare il disegno. Se invece apponi il timbro su una superficie porosa, come un pezzo di stoffa, puoi premere con un po' più di forza.
    • Rimuovi il timbro nella stessa maniera in cui lo hai applicato, sollevandolo in modo da evitare di sbavare il disegno.
  8. 8
    Crea un motivo con gli stampini. Anche se è assolutamente accettabile apporre un solo timbro, prova a creare un motivo o un disegno che si ripeta.[2]
  9. 9
    Lascia che la vernice si asciughi. È importante lasciare che la vernice si asciughi prima di interferire sull'immagine che hai impresso con il timbro. Se sei impaziente, prova a usare un asciugacapelli affinché la vernice o l'inchiostro si asciughi più velocemente.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Realizzare un Timbro di Gomma o di Linoleum

  1. 1
    Procurati il materiale. Dovrai acquistare un blocco di gomma o di linoleum, della vernice o dell'inchiostro, un rullo di gomma, gli strumenti con forme diverse per intagliare il linoleum, una superficie non porosa su cui stendere l'inchiostro e un oggetto su cui apporre il timbro.[3]
    • La maggior parte di questi articoli possono essere facilmente reperiti e acquistati in qualsiasi negozio di artigianato.
  2. 2
    Traccia un disegno sul blocco di gomma o di linoleum. Se si tratta del tuo primo progetto, cerca di tracciare linee di almeno 6 millimetri di spessore. Sarà quindi più facile intagliare il disegno con linee più spesse piuttosto che molto sottili.
    • Le linee tracciate corrispondono a quello che effettivamente apparirà quando userai lo stampino. Significa che asporterai tutta la superficie su cui non è disegnato nulla; tienilo presente mentre fai il disegno.
  3. 3
    Ritaglia il disegno usando gli strumenti da intaglio. Ricorda che stai asportando lo spazio negativo, ovvero tutta l'area superficiale su cui non è stato disegnato nulla. Questo passaggio potrebbe richiedere un po' di tempo, a seconda del disegno, ma è importante che tutto lo spazio negativo sia sotto la superficie del blocco.
    • Taglia sufficientemente in profondità affinché, quando apponi il timbro, l'inchiostro che si è concentrato nello spazio negativo non venga trasferito accidentalmente sulla superficie sulla quale stai timbrando.
    • Usa le diverse forme degli strumenti da intaglio che hai a disposizione. I piccoli cutter a lama dritta vanno bene per lavorare sui dettagli, mentre gli strumenti con punte larghe e arrotondate sono adatti ad asportare rapidamente le porzioni di superficie più ampie.[4]
  4. 4
    Stendi l'inchiostro o la vernice sulla superficie non porosa e utilizza un rullo di gomma per renderlo uniforme. Non dovrebbe essere necessario applicare molta vernice in superficie. Applica semplicemente vernice o inchiostro a sufficienza in modo da poter stendere uno strato sottile di vernice in uno spazio un po' più grande rispetto alla superficie dello stampino.
    • Per ottenere un disegno multicolore, applica macchioline o strisce di diversi colori di vernice o inchiostro sulla superficie non porosa e uniforma il tutto con il rullo di gomma, in modo tale che i vari colori entrino in contatto fra loro e creino uno strato sottile e omogeneo.
  5. 5
    Premi delicatamente la superficie del disegno sulla vernice. Devi ricoprire completamente il disegno di vernice o inchiostro, ma evita di far depositare molta vernice nello spazio negativo.
  6. 6
    Solleva il timbro e assicurati che la superficie sia ricoperta di vernice o inchiostro. Se vi sono spazi vuoti dove l'inchiostro o la vernice dovrebbe esserci ma non c'è, tampona semplicemente un po' di inchiostro sull'area interessata con della carta da cucina o con le dita.
  7. 7
    Premi lo stampino sulla superficie da timbrare. Ricorda di appoggiare lo stampino direttamente sulla superficie, mantenendolo orizzontale e fermo. Questo diminuirà il rischio di sbavare il disegno.
    • Tieni presente che se apponi lo stampino sulla stoffa, la vernice o l'inchiostro potrebbero passare attraverso il tessuto. Proteggi la superficie sottostante con un pezzo di cartone o diversi fogli di carta di giornale.
    • Solleva il timbro e allontanalo dalla superficie, quindi lascia asciugare completamente il disegno che hai impresso. Se sei impaziente, puoi usare un asciugacapelli per asciugare velocemente l'inchiostro o la vernice.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità