Come Reindirizzare un URL

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Ci sono diversi motivi per reindirizzare un URL e alcuni metodi semplici per farlo. Per un sito che riceve già molto traffico e compare tra i primi risultati sui motori di ricerca, ma che richiede un cambio di dominio, il reindirizzamento è una buona scelta per il periodo di transizione. Infatti, il traffico raggiungerà ancora il vecchio dominio, ma verrà reindirizzato a quello nuovo. Nel tempo, quando i motori di ricerca avranno aggiornato i loro database, il nuovo dominio entrerà nei risultati di ricerca. Puoi anche utilizzare il reindirizzamento per far confluire vari URL su un unico sito web e abbreviare indirizzi complessi. I metodi da usare dipendono dal linguaggio di programmazione in cui è scritto il sito e da quanta esperienza hai con le modifiche a quel tipo di codice.

Metodo 1 di 4:
Creare un Redirect .htaccess 301

  1. 1
    Scopri se il tuo sito web è su un server Apache. Questo passaggio è necessario prima di proseguire con il metodo .htaccess. Se non sei sicuro, chiedi informazioni al tuo servizio di hosting.
  2. 2
    Trova e scarica il file .htaccess. I server fanno riferimento a quel file per sapere come gestire gli errori, i protocolli di sicurezza e le richieste di reindirizzamento del tuo sito. Cerca nella cartella principale (quella dove sono salvati tutti i file del sito), poi scarica il file in modo da poterlo modificare.
  3. 3
    Crea un file .htaccess. Se non esiste già nella cartella root del tuo sito web, puoi crearne uno con un'applicazione come Blocco Note (o un'altro editor di testo semplice). Nei passaggi seguenti troverai il codice da inserire.
    • Assicurati di salvare il file con un punto "." come primo carattere.
    • Nota che questo file non ha un'estensione (come ".com" o ".txt").
  4. 4
    Scrivi il codice. Incolla il codice seguente nel file di testo .htaccess: .redirect 301 /vecchio/vecchioURL.com http://www.nuovoURL.com
    • Nel codice, "vecchioURL.com" rappresenta l'indirizzo della vecchia pagina, da cui gli utenti saranno reindirizzati a "http://www.nuovoURL.com".
    • Deve esserci esattamente uno spazio vuoto tra "vecchioURL.com" e "http://"
    • Non aggiungere "http://www" al vecchio URL nella prima parte del codice![1]
    • Il codice "301" viene usato comunemente sui siti con rendirizzamento e significa "spostato in modo permanente". Fai delle ricerche sugli altri codici "300" per conoscere le loro funzioni.
  5. 5
    Imposta il nuovo URL di destinazione. Sostituisci a "http://www.nuovoURL.com" il dominio a cui desideri reindirizzare i visitatori.
  6. 6
    Salva il nuovo file .htaccess. Imposta il menu a tendina su "tutti i file" e salva il file .htaccess senza estensione.
  7. 7
    Crea una copia di backup. Assegna un nuovo nome al file .htaccess esistente o ai file html con lo stesso nome per conservare una copia di backup. Ad esempio, puoi usare il nome .htaccesscopia, in modo da riconoscere facilmente il file se dovessi aver bisogno di ripristinare il codice originale.
  8. 8
    Carica il file modificato nella directory principale del vecchio dominio. Ora che hai modificato il codice, devi rimettere il file a posto, in modo che il vecchio URL possa leggerlo e reindirizzare gli utenti.
  9. 9
    Prova il reindirizzamento. Apri una nuova finestra di navigazione in incognito, poi digita il vecchio nome di dominio nel browser. Se hai eseguito correttamente tutti i passaggi, sarai reindirizzato al nuovo sito.[2]
    • Utilizzando una finestra di navigazione in incognito sarai certo che il tuo browser segua il reindirizzamento invece di usare i dati nella cache (informazioni salvate sul tuo computer per accelerare l'accesso alle pagine).
    • Invece di usare una finestra di navigazione in incognito, puoi cancellare la cache del browser dal menu delle impostazioni. Per maggiori informazioni su come fare, leggi Come Cancellare la Cache del Tuo Browser.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Utilizzare un Servizio di Reindirizzamento

  1. 1
    Chiedi assistenza al tuo servizio di hosting. Se non sei un programmatore esperto o se desideri reindirizzare un URL senza occuparti del codice, esistono molti servizi in grado di risolvere il problema per te; in particolare, la società che fornisce i server per il tuo sito potrebbe essere uno di questi. Molti servizi di hosting popolari offrono reindirizzamenti e l'assistenza che ti serve per metterli in pratica. Controlla l'offerta della compagnia a cui ti sei rivolto oppure contattala direttamente per conoscere le tue opzioni.
  2. 2
    Scegli un servizio di terze parti. Se il tuo servizio di hosting non offre il reindirizzamento, hai a disposizione molte altre opzioni. In base alle tue esigenze, potresti ottenere il risultato che cerchi gratuitamente.[3]
    • Molti servizi permettono di configurare le opzioni di reindirizzamento, come il tipo (permanente o temporaneo) oppure se i parametri della ricerca vengono trasmessi.
    • Pochissimi servizi di reindirizzamento consentono di operare con link HTTPS (sicuri).
  3. 3
    Segui le istruzioni del servizio. Di solito sono estremamente facili da usare e offrono procedure guidate, chiedendoti le informazioni corrette in ciascun passaggio.
    • Nota: in alcuni casi dovrai comunque modificare il registro DNS del dominio che desideri reindirizzare. Puoi farlo attraverso il tuo servizio di hosting.
  4. 4
    Aggiorna i registri DNS. Il servizio di terze parti ti farà sapere se questo passaggio è necessario. Puoi accedere ai registri e modificarli all'interno dell'account del tuo servizio di hosting.
    • Le istruzioni per modificare i registri DNS variano in base al servizio usato, ma di solito sono molto facili da seguire.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Usare un Comando Meta

  1. 1
    Accedi al codice della pagina che vuoi reindirizzare. Questo metodo richiede di cambiare direttamente il codice di una pagina web, quindi dovrai scaricare i file associati all'URL da cui deve partire il reindirizzamento.
    • Nota che in molti casi usare un comando meta non è la scelta migliore per il reindirizzamento. Le pagine web che utilizzano questa procedura vengono spesso ignorate dai motori di ricerca, perché si tratta di una tecnica usata spesso per lo spam.
  2. 2
    Apri il codice per modificarlo. Utilizza "Blocco Note" o un editor di testo simile per aprire il codice sorgente della pagina web. Salva una copia di backup prima di fare le modifiche, in modo da non correre rischi in caso di errori.
  3. 3
    Modifica il codice. Il codice meta va inserito dopo il tag "head" (<head>) all'interno della pagina. Scrivi:
    .<META http-equiv="refresh" content="0;URL=http://www.nuovosito.com/nuovourl.html">
    • Devi aggiungere un solo spazio vuoto tra "refresh" e "content".
    • "0" in questo caso indica il numero di secondi di attesa prima del reindirizzamento.
    • "www.nuovosito.com/nuovourl.html" è l'URL della pagina di destinazione del reindirizzamento.
    • È possibile creare un messaggio di errore personalizzato o un annuncio che il tuo sito è stato spostato, ma in questo modo attireresti attenzioni indesiderate sul reindirizzamento![4]
  4. 4
    Salva il file e caricalo sul vecchio dominio. Se stai reindirizzando il traffico da un vecchio URL, probabilmente hai effettuato anche altre modifiche al codice della pagina web (ad esempio rimuovendone il contenuto). L'importante è che l'URL adesso contenga il codice meta di reindirizzamento.
  5. 5
    Prova il reindirizzamento. Scrivi l'URL all'interno del browser direttamente, oppure trovalo con un motore di ricerca. La pagina dovrebbe immediatamente trasferire il traffico al nuovo URL indicato nel codice, senza visualizzare messaggi di errore o finestre.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Usare altri Linguaggi di Programmazione

  1. 1
    Scopri in quale linguaggio è scritto il tuo sito. La procedura di reindirizzamento è leggermente diversa in base al linguaggio. Se non conosci la risposta a questa domanda, chiedi maggiori informazioni al tuo servizio di hosting.
  2. 2
    Cerca altri codici di reindirizzamento. Esistono comandi diversi per ciascun linguaggio e molte opzioni da esplorare. Con una breve ricerca su internet dovresti trovare il codice appropriato per il tuo sito.
    • Ad esempio, è facile trovare codici di reindirizzamento per siti scritti in PHP, ASP, ColdFusion e Javascript.
  3. 3
    Prova il reindirizzamento. Una volta trovato il codice corretto per il tuo sito, puoi applicarlo come hai fatto negli altri metodi descritti nell'articolo. In seguito, assicurati sempre di provare il reindirizzamento visitando il vecchio URL.
    Advertisement

Consigli

  • Gli utenti FrontPage (uno strumento di amministrazione dei siti web che era molto usato in passato) devono modificare il file .htaccess in _vti_bin e nelle sottocartelle _vti_adm e _vti_aut.
  • Alcuni siti web aggiungono una pagina di errore che indica il cambiamento di URL e includono un link da cliccare, ma si tratta di un metodo meno efficiente rispetto a un reindirizzamento automatico, che può costare al tuo nuovo sito una percentuale significativa di visitatori.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement