Come Rendere Aderenti i Jeans

I jeans aderentissimi sono stati fuori moda per molto tempo, tanto che non li si vedeva più. Tuttavia sembra essere tornato in auge un nuovo stile. Cercare il giusto paio di jeans aderenti può essere dispendioso in termini di tempo, frustrante e a volte può essere anche piuttosto costoso. Se non sei una persona paziente, ti irriti in fretta e non hai soldi, non arrenderti. Puoi comunque avere il tuo paio di jeans proprio adatti a te! Puoi risparmiare tempo e denaro cucendo tu stessa i tuoi jeans per trasformarli in una seconda pelle.

Metodo 1 di 2:
Fare i Jeans partendo dalle Cuciture

  1. 1
    Indossa i jeans per farti un'idea della forma che vuoi ottenere. Meglio partire da un paio che siano comodi intorno ai fianchi. Quelli elasticizzati vanno bene lo stesso.
    • Indossali al rovescio. Prendi del gesso da sarta o un pennarello e disegna una linea su entrambe le gambe per evidenziare quanto stringere. Ricorda di farle all'interno in modo che quando li indosserai le cuciture non siano visibili dall'esterno. Accertati di disegnare la linea sul lato opposto rispetto alle cuciture originali.
    • Puoi usare degli spilli per tracciare le linee, ma rischi di pungerti o perderli.
    • Come alternativa, prendi un paio di jeans aderenti che già possiedi da usare come guida. Rivolta quelli che vuoi aggiustare, appoggiaci sopra quelli di riferimento facendo combaciare il cavallo. Accertati che la cucitura sia giusta sui bordi (di entrambi) e traccia verso il basso con il gesso partendo da metà coscia e seguendo le cuciture di quelli che usi come modello.
      • Stira i jeans prima di tutto. Il tessuto liscio e senza pieghe si lavora meglio.
  2. 2
    Prendi ago e filo. Scegli un filo che sia scuro e si mescoli al colore dei jeans. Quello dello stesso colore è perfetto. Infila l'ago e inizia a cucire i jeans. Ricalca con ogni punto la linea che hai disegnato.
    • Parti dalla cucitura già presente e fai un paio di punti indietro, poi segui la tua linea verso il basso accertandoti che il bordo del tessuto rimanga piatto — gli spilli hanno questo scopo. Se utilizzi la macchina da cucire e temi che il primi giro non venga bene, programmala per dei punti larghi.
  3. 3
    Indossa i jeans per provarteli. Camminaci dentro un po' per capire se le gambe sono comode e prova anche a correre — a volte i jeans possono cedere quando ti muovi e in quel caso occorre stringerli.
    • Se il risultato ancora non ti soddisfa, scuci. Se i jeans sono aderenti, corti e i punti ben sistemati tanto non fare pieghe e da non venire via durante il lavaggio, allora sei a posto. Fai bene ogni punto perché non c'è niente di peggio di un paio di jeans nuovi che vanno bene una sola giornata, e la successiva i punti vengono via. La cucitura sarà un lavoraccio, ma è essenziale.
  4. 4
    Ricalca le cuciture con un secondo giro di punti più corti. Taglia via l'eccesso di tessuto se necessario (usa dei punti a zigzag prima) o usa una orlatrice, che sigillerà il bordo del tessuto mentre lo taglia.
    • Ricordati che dovrai indossare e lavare i tuoijeans almeno una volta prima di iniziare a tagliare, nel caso tu voglia apportare ulteriori modifiche.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Realizzare i Jeans con i Risvolti di Tessuto

  1. 1
    Usa il tessuto che hai tagliato (se possibile) per formare dei nuovi risvolti per i jeans. Probabilmente hai già cucito la larghezza dei tuoi nuovi jeans. Segna la cucitura all'interno e usa uno scuci filo per rimuovere i punti.
    • Già che ci sei, scuci anche due centimetri all'esterno. Ci vuole circa un minuto per farlo bene.
  2. 2
    Piega i risvolti in modo che le nuove linee combacino. Metti gli spilli sul fondo del risvolto. I due bordi inferiori devono allinearsi o i risvolti saranno più corti davanti e dietro!
    • Punta gli spilli lungo la cucitura e togli quello finale. Gira il risvolto in modo da poterlo fermare con gli spilli.
  3. 3
    Cuci una linea dritta sopra i segni, scendendo verso il basso. Segui gli spilli togliendoli man mano che cuci.
    • Ritaglia l'eccesso di tessuto e piega nuovamente il risvolto. Controlla che i bordi siano aperti o i jeans faranno le pieghe.
    • Ferma il risvolto alla gamba con gli spilli. Aggiusta la macchina da cucire in modo che l'ago appoggi a sinistra e usa il piedino da cerniera. Devi essere il più vicina possibile alla cucitura.
    • Tieni aperta la cucitura interna e cuci il più vicino possibile alla cucitura originale. Prova spesso i jeans a questo punto, potresti trovarli troppo corto o troppo lunghi e dovrai sistemarli.
    • Se c'è troppo tessuto in fondo, cuci a zigzag e taglia l'eccesso o usa una taglia e cuci.
    • Stira la gamba del jeans. Usa il ferro caldo e volta i jeans in modo che l'eccesso di tessuto sia rivolto verso il cavallo. Ripassaci sopra più volte.
  4. 4
    Cuci un po' oltre la cucitura appena fatta. Tieni i jeans il più piatti possibili. Ripeti per entrambi i lati, assicurandoti costantemente che ogni gamba sia allineata all'altra.
    Pubblicità

Consigli

  • Meglio scegliere un filo di colore simile al jeans; quello di contrasto non è consigliato perché i punti si vedrebbero e le persone sarebbero in grado di capire che hai reso aderenti i tuoi jeans da sola.
  • Ripeti i passaggi due e tre finché non arrivi alla forma che vuoi. Porta pazienza mentre lavori e non saltare alcun passaggio né lavorare sommariamente o ne vedrai i risultati.
  • Devi avere un minimo di esperienza nel cucito; in caso contrario, probabilmente finirai per rovinare i jeans. Guarda se qualcuno che conosci sa cucire in modo che ti aiuti a non ritrovarti con dei jeans da buttare.
  • In alternativa, se non hai tempo di cucirti i jeans, puoi portarli da un sarto che faccia il lavoro per te.
  • Se non usi una macchina da cucire, ricorda di ripassare la linea di cucitura una volta e due.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non farli talmente aderenti da non riuscire a indossarli!
  • Se hai dei jeans macchiati che vuoi stringere, ricorda che la parte con la macchia potrebbe sembrare strana e disordinata se non progetti bene dove tagliare — cerca di fare gli stessi tagli su entrambi i lati del tessuto. Controlla le cuciture decorative, potrebbero essercene anche all'interno.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Jeans
  • Gesso
  • Ago e filo
  • Macchina da cucire
  • Ferro da stiro

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fashion

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità