Come Rendere il Seno Più Grande

Vuoi migliorare l'aspetto del tuo seno per renderlo più grande e tonico? Esistono molti modi per farlo. Puoi usare metodi naturali, come scegliere il reggiseno giusto o fare attività fisica, ma puoi anche pensare a soluzioni chirurgiche per ottenere il risultato desiderato.

Metodo 1 di 3:
Scegliere il Reggiseno Giusto

  1. 1
    Assicurati di comprare la taglia giusta di reggiseno. Molte donne acquistano erroneamente reggiseni troppo piccoli o troppo grandi. La taglia sbagliata può far sembrare il seno più piccolo o addirittura deformarlo. Considera la tua taglia esatta prima di fare acquisti.
    • La misura della coppa non necessariamente è accurata per determinare la taglia. La misura della coppa è infatti correlata alla fascia sottoseno. Se sei una coppa A con una fascia sottoseno di 86 cm, potresti essere una coppa B con una fascia sottoseno di 81 cm. Misura la circonferenza del sottoseno e da lì trova la coppa [1].
    • Vai in un negozio di biancheria intima e chiedi se è possibile prendere le misure. Una commessa esperta saprà aiutarti a trovare un reggiseno che ti valorizzi [2].
  2. 2
    Utilizza un reggiseno push-up o imbottito. Questi modelli sono specificamente pensati per farti guadagnare una o più taglie. Considera dunque questo investimento per ingrandire il seno.
    • Il push-up ha la funzione di sollevare i seni verso l'alto e avvicinarli, facendoli sembrare otticamente più grandi. È reperibile nei reparti di biancheria intima dei negozi di abbigliamento più grandi o in punti vendita specializzati.
    • Le coppe di un reggiseno imbottito contengono un'imbottitura in spugna che aiuta a far sembrare il seno più sodo e pieno, senza rendere più prosperosa la scollatura.
  3. 3
    Cerca di avere a disposizione vari reggiseni per diversi vestiti. Non esistono modelli universali. Per un abito scollato, è preferibile un reggiseno che crei una scollatura abbondante, mentre per una maglietta è meglio un modello morbido e contenitivo. Nel cassetto della biancheria intima dovresti avere diversi modelli e sceglierli in base ai completi che indossi. A volte è necessario fare degli esperimenti prima di uscire [3].
  4. 4
    Prenditi cura del reggiseno. Se è di qualità, può essere piuttosto costoso, quindi dovresti prendertene cura affinché non si logori troppo velocemente.
    • Lavalo sempre a mano e lascialo asciugare all'aria. La lavatrice e l'asciugatrice possono farlo rovinare prima [4].
    • Mai indossare lo stesso reggiseno per due giorni di fila. Lascialo riposare per un giorno, in modo che l'elastico recuperi la sua forza originale [5].

Metodo 2 di 3:
Attività Fisica

  1. 1
    Sviluppa i pettorali. Allenare i muscoli del torace farà sembrare più grande e sodo il seno. Molte donne, anche quelle più sportive, trascurano questa zona. Fai esercizi mirati per ingrandire il seno [6].
    • Fai le flessioni. In posizione prona, appoggia i palmi delle mani sul pavimento tenendoli in diretta corrispondenza con le spalle. Assumi la posizione della tavola (plank) e tieni la schiena dritta. Abbassati verso il suolo senza che la pancia tocchi il pavimento. Cerca di fare 15 ripetizioni (se non hai mai fatto flessioni prima d'ora, il procedimento sarà graduale).
    • Fai sollevamenti alla panca. Sdraiati su una panca afferrando un manubrio per mano. Tieni i gomiti piegati, in modo che le braccia creino un angolo di 90° con il corpo e i pesi siano all'altezza delle spalle, paralleli al pavimento. Spingi i manubri verso l'alto fino a farli toccare lateralmente, poi riportali nella posizione di partenza. Fai tre serie da 10 ripetizioni.
    • Fai le croci per il petto (dumbell fly). Sdraiati afferrando un manubrio per mano. Estendi le braccia lateralmente, in linea con le spalle. Avvicina le braccia (come se stessi per abbracciare qualcuno) fino a far toccare i pesi, poi riabbassale verso il pavimento. Fai tre serie da 10 ripetizioni [7].
    • Se hai tempo e puoi permettertelo, vai in palestra. Un istruttore sarà in grado di illustrarti diversi esercizi mirati per rafforzare i pettorali [8].
  2. 2
    Tonifica i muscoli del corsetto addominale. Se sono tonici, pancia e fianchi possono diventare visibilmente più snelli. Il seno può sembrare più grande a confronto. Cerca di fare degli esercizi mirati tre o quattro volte alla settimana.
    • Esercizi come crunch e sit-up possono tonificare gli addominali e snellire il girovita. Anche l'esercizio della tavola (plank) è ideale per i muscoli del corsetto addominale.
    • Attività come yoga e Pilates sono ottime per rafforzare i muscoli del corsetto addominale, ma anche per snellire e tonificare il corpo. Cerca un corso nella tua città o prova a farlo in casa con l'aiuto di un DVD. Puoi anche trovare video online che ti mostreranno come eseguire diverse posizioni yoga o fare Pilates.
  3. 3
    Migliora la postura e l'equilibrio. Anche questo può far sembrare più grande il seno. Impegnati nel corso dell'intera giornata per avere una postura migliore: ciò renderà il seno visibilmente più bello.
    • Ricorda di tenere sempre la schiena dritta e di spingere leggermente all'indietro le spalle. Lascia dei promemoria in giro per la casa (per esempio, attacca un post-it al frigorifero) o impostali sul cellulare [9].
    • Tieni sempre la schiena dritta e le spalle all'indietro. Quando ti siedi, distribuisci equamente il peso del corpo tra i fianchi. Piega le ginocchia creando un angolo retto e appoggia bene entrambi i piedi sul pavimento. Quando guidi, mantieni il sedile vicino al volante per sostenere la schiena [10].
    • Mantieni una buona postura anche quando sei a letto. Non dormire in posizione prona. Se dormi di lato, non avvicinare le ginocchia al torace. Utilizza un materasso solido e che non si afflosci [11].

Metodo 3 di 3:
Considerare le Soluzioni Chirurgiche

  1. 1
    I prodotti che promettono miracoli sono inutili. Tra creme e integratori alimentari, l'offerta è ampia, ma in genere l'effetto è praticamente nullo, anzi, possono anche essere dannosi. Hanno infatti un'interazione negativa con molti medicinali e nessuna ricerca medica ne conferma l'efficacia [12].
  2. 2
    Informati sulla mastoplastica additiva. È una procedura chirurgica che permette di inserire delle protesi nel seno. Ovviamente bisogna rivolgersi a un chirurgo plastico per eseguirla. I motivi per cui viene effettuata sono vari, dal semplice desiderio di avere un seno più grande o sodo alla ricostruzione dello stesso in seguito alle conseguenze arrecate da malattie come il cancro [13].
  3. 3
    Un chirurgo plastico sarà in grado di illustrarti gli svantaggi della mastoplastica additiva. Pur soddisfando molte donne, ricorda che i rischi non mancano. Prima di decidere se fa al caso tuo, scopri gli aspetti negativi di questo intervento.
    • Come succede con qualsiasi intervento chirurgico, è possibile avere complicanze: cicatrizzazione, infezione, dolore localizzato e cambiamenti riguardanti la sensibilità tattile [14].
    • L'intervento è costoso e generalmente non viene coperto da assicurazioni (a meno che non sia necessario per correggere una determinata patologia). Fare la mammografia con il seno rifatto può essere complicato in quanto saranno necessarie attrezzature specifiche [15].
    • Le protesi non durano per sempre. Tra l'altro, con gli anni il seno può comunque diventare cadente. Anche dimagrire o ingrassare può incidere sull'aspetto di un seno rifatto [16].
  4. 4
    Preparati all'intervento chirurgico e alla guarigione. Se decidi di seguire questo cammino, devi prepararti adeguatamente e considerare che dopo l'operazione sarà necessario un periodo di recupero.
    • Il tuo medico ti spiegherà che cosa fare nelle settimane successive all'intervento. L'iter pre-chirurgico dipende dalla tua età, dal tuo stile di vita e dalle tue condizioni di salute in generale [17].
    • Durante la fase di guarigione, il seno sarà sensibile e potrebbero manifestarsi perdite o cicatrici. Dovrai indossare una benda a compressione da cambiare regolarmente. Dopo la procedura, evita di fare attività intense per almeno due settimane [18].
  5. 5
    Considera una mastopessi. Se la mastoplastica additiva non ti convince, un bravo chirurgo plastico può migliorare l'aspetto del seno rendendolo più bello e sodo con un lifting. Il sollevamento rimuove la pelle in eccesso e distesa, rimodella il tessuto e solleva i capezzoli [19].
    • Esistono diversi tipi di mastopessi da considerare in base alle esigenze della paziente. Rivolgiti a un chirurgo plastico per capire qual è l'intervento più indicato [20].
    • La mastopessi è una procedura ambulatoriale eseguita con anestesia generale o locale. Richiede circa una o due ore. Il seno sarà bendato subito dopo l'operazione. Nelle settimane successive è normale accusare indolenzimento [21].

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No