Come Restare Svegli al Lavoro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se hai fatto baldoria fino a tardi, tuo figlio non ti fa dormire, o hai perso il sonno per finire un progetto, può essere molto difficile rimanere svegli al lavoro. Potrai dormire una volta arrivato a casa, ma dovrai resistere per tutto il giorno senza chiudere gli occhi. Ecco qualche suggerimento su come rimanere vigile.

Metodo 1 di 3:
Parte 1: Consigli per Rimanere Svegli

  1. 1
    Ascolta musica. Tirati su ascoltando della musica. La musica attiva delle risposte emotive negli umani, aiutandoci a stimolare molte parti del cervello.
    • Ascolta brani che ti diano la carica. Se ti è possibile, canta o balla, anche semplicemente a voce bassa o muovendo la testa. Musica che ti irrita potrebbe tenerti sveglio più della musica che conosci. Fai un favore ai tuoi colleghi e usa delle cuffie.
    • Ascolta a volume basso. È una falsa credenza che mettere la musica a tutto volume aiuti a tenersi svegli. In realtà abbassare il volume della musica ti costringerà a concentrarti di più per sentirla. Se fai fatica a capire tutte le parole del testo, significa che hai regolato bene il volume, e che il tuo cervello sta lavorando.
  2. 2
    Interessati a qualcosa. Avere un interesse può aiutarti a distrarti. Quando sei interessato in qualcosa, il tuo cervello è concentrato. Può essere relativa al tuo lavoro o qualcosa che ti succede intorno.
  3. 3
    Stai in ambienti molto illuminati. Preferibilmente dalla luce solare. L'orologio interno del tuo corpo (il tuo ritmo circadiano) è regolato dall'esposizione alla luce del sole. Questo significa che puoi ingannare il tuo corpo e fargli credere che dovresti stare sveglio, anche se sei molto stanco.
    • Esci all'aperto, anche per poco. Se puoi uscire all'aperto (anche in un giorno nuvoloso) o guardare fuori dalla finestra per un intero minuto, ti sentirai più sveglio.
    • Usa l'illuminazione artificiale. Anche se ti trovi in un ambiente dove l'illuminazione è artificiale, rendilo il più luminoso possibile.
  4. 4
    Mastica del ghiaccio. Se masticherai del ghiaccio, sarà quasi impossibile addormentarsi. La temperatura molto fredda terrà il cervello all'erta, anche nel caso in cui tu stia guidando di notte, esausto e vorresti proprio dormire.
    • Mastica qualunque cosa, anche la tua penna o la tua matita, per dare l'illusione al tuo corpo che stai per mangiare. Il tuo corpo si preparerà all'arrivo del cibo secernendo insulina, che ti renderà più vigile.
  5. 5
    Bagnati la faccia con dell'acqua fredda. Se non è molto fredda, levati il maglione o la giacca per aumentarne l'effetto. Apri una finestra o punta un piccolo ventilatore, puntato verso la tua faccia.
    • La ragione per cui il tuo corpo risponde in questo modo al freddo, è perché si sta preparando per tenerti caldo. Il tuo corpo dovrà regolare la temperatura interna per preservare il funzionamento degli organi. Per questo se avvertirà del freddo estremo, lavorerà per rimanere sveglio più a lungo.
  6. 6
    Usa il tuo olfatto. Un odore pungente - piacevole o no - può renderti più vigile molto velocemente. Gli aromaterapisti raccomandano spesso l'uso degli oli essenziali di queste piante per stimolare il sistema nervoso e ridurre la fatica. Apri la bottiglia e inspira a pieni polmoni quando ti senti un principio di sonnolenza:

    • Rosmarino
    • Gomma blu di Eucalipto
    • Menta Piperita
    • Caffè. Sia i chicchi che la bevanda. Studi hanno dimostrato che semplicemente odorando il caffè ci sentiamo più svegli.[1]
    • Naturalmente non tutti abbiamo a disposizione degli oli essenziali. Usare delle lozioni per mani o delle candele profumate con gli stessi odori, può essere utile. Erbe come il rosmarino e la menta piperita possono spesso essere acquistate a un negozio con una sezione di gastronomia; per tirarti un po' su, sbriciola un po' della pianta con le dita e inspira.
  7. 7
    Mangia sano. Mangiare può aiutarti a stare sveglio, se riesci a evitare di avere lo stomaco pieno. Com’è noto, mangiare troppo può indurre sonnolenza.
    • Mangia tanti piccoli snack piuttosto che un pasto pesante. Il tuo obiettivo deve essere evitare un'impennata degli zuccheri (seguita dall'inevitabile fase ipoglicemica). Lo stesso vale per il consumo di caffeina: diluisci la tua assunzione di caffè o bibite energetiche nel corso della giornata.
    • Evita colazioni ad alto contenuto di carboidrati (merendine, toast, paste, ecc.). Andresti incontro ad un calo di glicemia verso le 11 del mattino.
    • Mettiti una manciata di sementine in bocca e aprile una alla volta, usando solo la lingua e i denti; questo ti terrà impegnato e il sale dei semi ti rinvigorirà; ricorda di sputare i semi in un apposito contenitore e di non disturbare nessuno quando lo fai.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Parte 2: Fare Esercizio per Rimanere Svegli

  1. 1
    Prova lo stretching. Allungare e piegare il tuo corpo può favorire la circolazione, e ti aiuterà di conseguenza a rimanere sveglio. Anche muovere la testa e il collo in senso circolare per 20 secondi ti sarà di aiuto.
  2. 2
    Usa l'agopuntura. Massaggiare uno dei punti seguenti favorirà la circolazione e ridurrà la sensazione di fatica[2]:
    • La parte alta della testa. Battila leggermente con le dita o usa un apposito massaggiatore.
    • La parte posteriore del collo.
    • Il dorso delle mani. Tra il pollice e l'indice.
    • Sotto il ginocchio.
    • I lobi delle orecchie.
  3. 3
    Fai esercizio in ufficio. Anche se sei seduto, non significa che non puoi usare i muscoli. Perciò esercitati seduto al computer, o alzati di tanto in tanto e stimola il flusso sanguigno per tenerti vigile.
    • Fai degli esercizi semplici come addominali, piegamenti e squat. Non sforzarti come se fossi in palestra; invece sforzati quanto basta per attivare il flusso sanguigno e non far notare il tuo atteggiamento strano ai tuoi colleghi!
    • Rimani in piedi il più a lungo possibile. Se lavori da seduto, alzati ogni 20-30 minuti. Se hai bisogno di più motivazione per rimanere in piedi di più, considera questo: le persone che stanno sedute meno di tre ore al giorno aggiungono almeno due anni alla loro aspettativa di vita.[3]
    • Procurati la sedia più scomoda che trovi. Non sederti su qualcosa che ti faccia sentire dolore però. Assicurati di tenere la schiena dritta, e siediti molto composto. Non appoggiare la testa.
  4. 4
    Fai una breve passeggiata. Alcune persone fanno delle brevi passeggiate per rinvigorirsi. È comunemente considerata una buona distrazione, specialmente se passi tutto il giorno seduto al computer.
    • Tieni da parte qualsiasi documento in sospeso che devi consegnare a un collega o al tuo boss (tipo una firma su un assegno o su un documento). Quando ti senti particolarmente stanco, usalo come distrazione. Una volt adornato alla tua scrivania ti sentirai più sveglio, e avrai anche fatto un po' di movimento.
    • Studi mostrano che fare delle brevi pause dal lavoro incrementa la tua produttività.[4] Perciò se sei preoccupato di non concludere il lavoro in tempo, non agitarti! Delle pause per una passeggiata ti aiuteranno. (Puoi farlo sapere al tuo capo.)
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Parte 3: Altre Strategie

  1. 1
    Dormi per breve tempo (Power nap). Se ne hai il tempo, dormire per 15-20 minuti dopo aver bevuto una tazza di caffè, ti farà sentire molto più vigile al tuo risveglio. Questo perché la caffeina ha bisogno di circa 20 minuti per funzionare.
    • Dormire per soli 20 minuti, aiuta ad attivare l'emisfero destro del cervello[5], che è responsabile dell'acquisizione delle informazioni.
  2. 2
    Cerca di andare a dormire sempre alla stessa ora e di avere una dieta equilibrata. Il cervello beneficia molto dalla routine. Se vai a letto e ti svegli tutti i giorni alle solite ore, anche nei fine settimana, il tuo cervello saprà quando sarà il momento di dormire e quello di stare sveglio. Nutrirsi in modo adeguato garantisce anche che il corpo abbia a disposizione le riserve di energia necessarie per tutta la giornata.
    • Quanto dovresti dormire per sentirti riposato? Gli adulti hanno bisogno di dormire 7-9 per notte.[6] Se sei più anziano o incinta, potresti aver bisogno di più sonno, circa 10-11 ore.
    • Alcuni consigliano[7] di andare a dormire con le tende mezze aperte. La luce del mattino, manderà segnali al tuo corpo di rallentare la produzione di melatonina e iniziare la produzione di adrenalina, rendendo più facile svegliarsi.
  3. 3
    Concentrati. Potrà sembrarti difficile, ma non lasciare che la tua mente entri in uno stato di confusione. Quando hai la mente vuota, pensa a qualcosa, una barzelletta, un film o qualunque cosa che tenga la tua mente impegnata. Anche pensare a qualcosa che ti fa arrabbiare può aiutarti. A meno che non abbiano bevuto, non vedrai mai una persona arrabbiata addormentarsi di colpo.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di capire che potresti non essere stanco quanto pensi. Spesso durante il giorno, immaginerai di andare subito a dormire appena arrivato a casa. Accade veramente? Molti di noi, quando non lavorano e si godono il tempo libero, si sentono attivi anche senza aver dormito molto. Prendi nota di questo contributo psicologico che ti offre la mente.
  • Dormi prima di guidare se ti senti stanco.
Pubblicità

Avvertenze

  • Limita l'assunzione di caffeina a meno di 300mg al giorno (4-8 tazze di te) per evitare effetti collaterali controproducenti.
  • Molte cose che fai per stare sveglio ti impediranno anche di rimanere concentrato. Per operare al meglio avrai bisogno di essere riposato.
  • Alcune persone potrebbero essere allergiche agli oli essenziali sopra menzionati. Rispetta i tuoi colleghi e assicurati di non dar loro fastidio.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Il Mondo del Lavoro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità