Come Riaddormentarsi dopo un Incubo

Hai mai avuto un incubo talmente orribile da dover tenere le luci accese, abbracciare un peluche e fissare il soffitto fino all'alba? Segui questi consigli e ti riaddormenterai in un batter d'occhio.

Passaggi

  1. 1
    Accendi la luce. Quando ti svegli da un incubo la prima cosa che ti suggerisce l'istinto è di fare luce, perciò assecondalo. Magari hai il fiatone, sei scossa e sudata. Che sia una sola o tutte e tre le condizioni, affrontale. Se hai il fiatone o tremi, prova a sederti sul letto e a fare dei respiri lenti e profondi. La tentazione sarà di respirare velocemente, ma non ti aiuterebbe. Continua a respirare lentamente e inala ben bene ossigeno per tutto il tempo necessario. Se sei in un bagno di sudore, tanto da non poter continuare a dormire con il pigiama, cambiati.
  2. 2
    Se accanto al letto hai un bicchiere d’acqua, bevine un sorso. Non buttarlo giù tutto d'un fiato. Se non ne hai, dovrai farti forza e andare silenziosamente in cucina a prenderne un po'. Se non sei coraggiosa a sufficienza, ripeti il primo passaggio fino a diventarlo. Non bere l'intero bicchiere. In quel caso, vai in bagno prima di proseguire.
  3. 3
    Rivolta il cuscino, così il lato sul quale dormivi quando hai avuto l'incubo sarà a contatto col materasso e non con la tua testa.
  4. 4
    Prendi un libro o una rivista e leggi per un massimo di 10 minuti. Non leggere storie di vita vera. Non sarebbero di aiuto. Se leggi un libro e ti rendi conto di essere vicina a un punto incalzante, fermati prima di arrivarci. Non devi leggere fino alla mattina dopo.
  5. 5
    Una volta che inizi a sentirti più tranquilla, metti via il libro o la rivista e ripeti il passaggio 1.
  6. 6
    Ora arriva la parte complicata. Spegni la luce e poi chiudi gli occhi. Se li tieni aperti, la tua mente continuerà a farti scherzi. La mano della strega che batte contro la tua finestra in realtà è il ramo di un albero mosso dal vento.
  7. 7
    Non pensare all'incubo. Lascialo fuori dalla tua mente. Se non riesci, soffermati su pensieri felici o semplicemente generici. Cosa farai domani? Oh, sì: hai promesso a tuo padre di aiutarlo a dipingere lo steccato. Presto ti annoierai talmente che ti riaddormenterai. E speriamo che il prossimo sogno sia migliore!
    Pubblicità

Consigli

  • Quando hai un incubo non nasconderti sotto le coperte, fai un bel respiro e tira fuori la testa, poi bevi un po' di acqua.
  • Pensa a qualcosa di carino come i fiori o a uno sport. Qualcosa che ti piaccia.
  • Se sei sudata e non trovi il pigiama, basteranno una semplice maglietta e un paio di calzoncini. Nulla di troppo caldo.
  • Se vieni sorpresa da qualcuno mentre vai in cucina a bere, non inventare la scusa che stai controllando il cane. Spiega che hai avuto un incubo e stavi solo prendendo dell'acqua.
  • Tieni una torcia sul comodino. Puntala sugli oggetti nella stanza che ti appaiono minacciosi, così saprai che è solo la tua mente a giocarti un brutto scherzo!
  • Fingi che sia la vigilia di Natale e pensa a Babbo Natale e ai regali che troverai domattina (ma non convincertene!).
  • Se hai un incubo, prova a pensare a come farebbero i tuoi genitori per calmarti: accarezzati la testa o fai dei respiri profondi.
  • Se hai paura di scendere dal letto, sii coraggiosa e fai un bel respiro.
Pubblicità

Avvertenze

  • Oltre a non pensare all'incubo, evita di pensare a film horror e libri dello stesso genere.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Disturbi del Sonno

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità