Come Riavere le Proprie Cose Dopo la Fine di una Relazione

Capita spesso di lasciare i propri oggetti nella casa del partner, e a volte si finisce per lasciare proprio tutto, non solo regali ma oggetti prestati e di valore, per esempio la videocamera, il navigatore satellitare, un vinile introvabile da collezione, o il portafogli. Se hai bisogno di riprendere alcuni oggetti ma non sai come fare, i consigli che stai per leggere ti aiuteranno.

Passaggi

  1. 1
    Come sono i rapporti con il tuo ex dopo la rottura? Siete in contatto? Ci sono ancora delle questioni irrisolte? C’è la possibilità che possiate tornare insieme dopo un periodo di pausa?
  2. 2
    Pensa alle motivazioni per cui il tuo ex potrebbe non ridarti le tue cose. Valuta le sue possibili reazioni, la rabbia, il risentimento nei tuoi confronti, la sua onestà e chiarezza, o il suo bisogno di avere un determinato oggetto.
  3. 3
    Stendi una lista di tutti gli oggetti che hai prestato al tuo ex, o lasciato nella sua casa. Rifletti bene e ricorda se veramente ti appartengono, pensa a quello che desideri di più riavere. Potreste trovarvi in disaccordo in alcuni punti?
  4. 4
    Scrivi nella lista tutti gli oggetti di tua proprietà che il tuo ex non avrà problemi a ridarti.
  5. 5
    Contatta il tuo ex senza offenderlo o dargli fastidio, e scegli il mezzo di comunicazione giusto. Non scrivere una lettera, può strapparla senza leggerla. Se decidi di telefonargli, ricordati che se è molto arrabbiato con te potrebbe rifiutare le tue chiamate.
  6. 6
    Contatta il tuo ex, esprimi i tuoi sentimenti con onestà, sii disponibile a offrire dei chiarimenti sulla vostra rottura e sui problemi che vi hanno portato a quella scelta. Introduci poi l’argomento dei tuoi effetti personali, chiedi quando potresti riprendere alcune delle cose che hai lasciato nella sua casa.
  7. 7
    La tua chiamata è stata accettata? Se hai inviato un messaggio, hai ottenuto una risposta? Se il tuo ex si rifiuta di interagire con te, attendi ancora un po’ (ma non troppo a lungo, soprattutto se hai urgenza di riavere le tue cose), quindi cerca di contattarlo ancora una volta, chiedendogli gentilmente di risolvere la questione. Chiedi aiuto anche ad alcune persone che sono ancora in contatto con il tuo ex, potrebbero aiutarti a comunicare con lui.
  8. 8
    Ancora niente? Chiama il tuo ex usando tutti i numeri di telefono che possiede, manda una mail a tutti gli indirizzi di posta. Fagli capire che vorresti solo riavere le tue cose e che ne hai veramente bisogno, dopodiché smetterai di dargli fastidio e uscirai completamente dalla sua vita. Chiedi solo quello che ti appartiene.
  9. 9
    Se il tuo ex continua a ignorarti, contattalo ancora una volta (messaggi, chiamate, segreteria ecc.) dicendogli che ricorrerai all’aiuto di un legale se continuerà a rifiutarsi di ridarti le tue proprietà. Fagli capire che sei pronto a procedere e attendi solo di capire le sue intenzioni, ovviamente invitandolo a trovare una soluzione rapida e pacifica al problema.
  10. 10
    Se il tuo ex continua a rifiutarsi, rivolgiti a un avvocato chiedendogli di scrivere al tuo ex una lettera per reclamare gli oggetti di tua proprietà.
  11. 11
    Se necessario rivolgiti al tribunale civile o al giudice di pace.
    Pubblicità

Consigli

  • Pensa al contesto degli oggetti che reclami. Potrebbero essere articoli imbarazzanti di cui il tuo ex cerca di non parlare, o potrebbe aver avuto dei problemi che hanno fatto ritardare la sua risposta.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non contattare il tuo ex più del necessario. A nessuno fa piacere essere martellati di email, messaggi e telefonate, soprattutto se si viene sempre contattati da una persona che si amava e che ci ha causato delle sofferenze.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Degli oggetti da recuperare
  • Buone maniere e diplomazia

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità