Come Ricaricare un Accendino

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se possiedi un accendino alimentato a butano o uno Zippo a prova di vento, dovrai necessariamente ricaricarlo di tanto in tanto. Ricaricare un accendino è piuttosto semplice e bastano pochi minuti per farlo. Metti nell'accendino il combustibile adatto quando la fiamma diminuisce di intensità o è del tutto assente. Fai sempre attenzione durante il processo.

Metodo 1 di 2:
Ricaricare un Accendino a Butano

  1. 1
    Per ricaricare l'accendino, scegli una marca di butano pregiato. I flaconi di ricarica sono disponibili in tabaccheria o in qualsiasi negozio di articoli per fumatori. Se possibile, acquista dei flaconi con il beccuccio di metallo anziché di plastica (con i primi è più semplice versare il liquido nell'accendino.[1]
    • Leggi le avvertenze e le istruzioni riportate sul flacone per assicurarti che il prodotto funzioni con il tuo tipo di accendino.
    • Segui le istruzioni per la sicurezza riportate sul flacone.
  2. 2
    Per eseguire l'operazione, scegli un luogo ben ventilato. Avrai a che fare con un gas infiammabile, quindi meglio trovarsi in uno spazio aperto e ben ventilato.
    • La cucina o l'esterno della casa sono luoghi ideali per ricaricare un accendino, perché sono spazi aperti.
    • Apri la finestra o accendi il ventilatore, se ne hai uno.
  3. 3
    Svuota l'accendino. Fai uscire dall'accendino l'aria e il carburante rimasti al suo interno. Abbassa la leva di ricarica con un accendino. Avrai la sicurezza che l'accendino è vuoto quando non sentirai più il sibilo prodotto dalla fuoriuscita dell'aria. Questo passaggio è fondamentale, perché il butano non entra, se l'accendino è pieno d'aria.[2]
    • Generalmente la leva di ricarica si trova sul lato inferiore dell'accendino.
    • Per trovarla, capovolgi l'accendino. Dovresti notare un foro circolare, all'interno del quale si trova una valvola più piccola, sempre a forma di cerchio.
    • Per svuotare l'accendino, usa una penna o un piccolo cacciavite per spingere in avanti la valvola e rilasciare l'aria.
    • Assicurati che l'accendino non sia rivolto verso il tuo viso.
  4. 4
    Regola l'altezza della fiamma al livello più basso. Il regolatore dell'altezza della fiamma si trova sul lato inferiore dell'accendino. Usa un piccolo cacciavite a testa piatta per ruotare la vite in senso orario e abbassare la fiamma (il segno meno indica il livello più basso).
    • Si tratta di una misura di sicurezza: se accendi accidentalmente l'accendino, la fiamma prodotta sarà minima.
  5. 5
    Agita il flacone del liquido di ricarica. Dai una bella scrollata al flacone (specialmente se è un po' vecchio) per assicurarti che ci sia abbastanza butano al suo interno, e non solo aria.
  6. 6
    Inserisci la punta del flacone di ricarica nella valvola di ricarica dell'accendino. Assicurati di tenere dritti flacone e accendino. Talvolta il beccuccio del flacone non entra perfettamente nella valvola; per risolvere il problema puoi usare un adattatore (ne sono disponibili diversi sul mercato).
    • La maggior parte dei flaconi di ricarica viene venduta con un adattatore, quindi verifica le dimensioni del beccuccio PRIMA di iniziare a ricaricare l'accendino.
    • Tieni verticale l'accendino con la valvola di ricarica verso l'alto e premi con decisione la bombola tenendola allineata a testa in giù quando lo ricarichi, altrimenti il butano uscirà; se dovesse accadere interrompi subito e aspetta che il liquido evapori completamente areando il locale. Gli accendini che contengono aria non funzionano a dovere, vanno svuotati e ricaricati per essere accesi agevolmente.[3]
  7. 7
    Riempi l'accendino per circa 5 secondi. Per la maggior parte degli accendini, il tempo di ricarica è di 5 secondi. Se l'accendino ti sembra ancora scarico, ripeti l'operazione per altri 5 secondi.[4]
    • Certi accendini sono dotati di un indicatore che permette di controllare il livello di gas all'interno. Controlla il visualizzatore per capire se il tuo accendino è carico oppure no.
    • Se l'accendino viene riempito troppo, il liquido all'interno traboccherà. Ciò è pericoloso, perché il butano può bagnare l'esterno dell'accendino e prendere fuoco al momento dell'accensione.
  8. 8
    Regola a piacere l'altezza della fiamma. Capovolgi l'accendino e rimetti a posto il regolatore con il cacciavite. La fiamma dovrebbe essere alta 2,5-3,5 cm. Attendi qualche minuto prima dell'accensione.
    • Dopo avere riempito l'accendino e avere regolato l'altezza della fiamma, attendi che il butano venga assorbito e, nel mentre, assicurati che non ci siano perdite.
  9. 9
    Prova l'accendino. Aspetta qualche minuto per far sì che eventuali fumi e perdite si disperdano. Tieni l'accendino lontano dal viso e accendi la fiamma. Se la fiamma non esce o sembra particolarmente debole, potresti dovere aggiungere dell'altro butano.
    • Nella maggior parte degli accendini a butano, il butano non si dissolve nel tempo. Controllane sempre il livello all'interno dell'accendino prima di ricaricarlo.

Metodo 2 di 2:
Ricaricare uno Zippo

  1. 1
    Usa una ricarica originale della Zippo. I liquidi usati per ricaricare altri tipi di accendini possono andare bene, ma quelli originali garantiscono la miglior fiamma possibile, oltre a una durata maggiore.[5]
    • Puoi usare dei liquidi per la ricarica di altre marche, se vuoi. Ma la Zippo consiglia di usare un prodotto originale, la cui composizione chimica permette all'accendino di funzionare nella maniera migliore.
    • Mai usare un liquido pensato per l'accensione della carbonella. Questo tipo di sostanza non è adatto a un contenitore piccolo quanto un accendino. Usare un prodotto del genere può essere estremamente pericoloso.
  2. 2
    Estrai la parte interna dello Zippo (quella che somiglia a un comignolo). Lo Zippo è protetto da una custodia metallica, quindi, per ricaricarlo, dovrai prima tirarlo fuori.[6]
    • Afferra il "comignolo", la parte rettangolare traforata, e tira fuori l'accendino.
  3. 3
    Capovolgi l'accendino. Noterai una piccola vite (che rimane sotto alla pietrina) e un cuscinetto di feltro rettangolare. Per ricaricare l'accendino, dovrai sollevare il cuscinetto di feltro.[7]
    • Sul cuscinetto di feltro ci sarà scritto "LIFT TO FILL" (solleva per ricaricare). Una volta sollevato il feltro, troverai delle palline di rayon (del tutto simili a dei batuffoli di cotone), che nascondono lo stoppino.
    • Al centro del feltro dovrebbe esserci un foro. Inserisci un piccolo cacciavite o una penna all'interno del foro e utilizzalo per fare leva e sollevare il feltro.
  4. 4
    Versa la benzina per impregnare il cotone. Mentre sollevi il feltro, inserisci nell'accendino l'imboccatura della lattina della ricarica e premi delicatamente. Continua a versare la benzina finché la superficie esterna del cotone non appare umida.
    • Fai attenzione a non versare il liquido fuori dallo Zippo e non fartelo cadere sulle mani.
    • Procedi lentamente, facendo attenzione a non riempire troppo l'accendino. Se versi troppo liquido, questo colerà fuori dall'accendino (il che può essere pericoloso).
  5. 5
    Rimetti a posto il feltro. Aspetta 45 secondi affinché il liquido venga assorbito, poi gira l'accendino. Usa uno strofinaccio asciutto o un pezzo di carta per asciugare la superficie esterna dell'accendino.
    • È consigliabile lavarsi le mani prima di rimettere l'accendino nella sua custodia.
  6. 6
    Reinserisci l'accendino nella sua custodia metallica. Rimetti l'accendino al suo posto e premi il comignolo verso il basso per assicurarti che sia bene in posizione all'interno della sua custodia.
    • Chiudi il coperchio per assicurarti che l'accendino non si muova all'interno della sua custodia.
  7. 7
    Prova l'accendino. Accendi il tuo Zippo per assicurarti che lo stoppino sia ben impregnato e la pietrina faccia scintille.
    • Le prime volte che accenderai lo Zippo dopo averlo ricaricato, la fiamma potrebbe essere più alta del normale.

Consigli

  • Ricarica sempre il tuo accendino in uno spazio aperto e ben aerato.
  • Per ricaricare il tuo accendino, usa solamente il butano o il liquido di ricarica appropriati.
  • Ricorda di espellere l'aria all'interno dell'accendino prima di ricaricarlo.
  • Per eliminare eventuali perdite di liquido, asciuga l'accendino prima di accenderlo.
  • Non puntare mai l'accendino in direzione del tuo viso.

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No