Come Riconoscere e Trattare una Gravidanza Ectopica

Agli inizi di una normale gravidanza, l'ovulo inseminato si sposta attraverso le tube di Falloppio per raggiungere l'utero dove si impianta. In una gravidanza ectopica invece, l'ovulo si impianta altrove, di solito una tuba. Questo tipo di gravidanze sono vere e proprie emergenze mediche che costituiscono una minaccia, soprattutto in caso di aborto, quindi è importante riconoscerne i sintomi.

Parte 1 di 3:
Riconoscere i Sintomi della Gravidanza Ectopica

  1. 1
    Primi sintomi. Alcune donne che sperimentano una gravidanza ectopica non lo comprendono finché non arrivano dal medico o al Pronto Soccorso in fin di vita. Conoscere i sintomi quindi è vitale:
    • mancanza di ciclo mestruale
    • sensibilità al seno
    • nausea e vomito (“nausea mattutina”)
  2. 2
    Prendi seriamente dolori addominali o pelvici. Se hai dolori in quella zona o crampi ad un lato della pelvi potresti avere una gravidanza ectopica. Se il dolore persiste, peggiora o si accompagna ad altri sintomi, vai subito dal dottore.
  3. 3
    Dolori alla schiena. Possono essere di varia natura ma se ne percepisci uno, specie alla parte bassa della schiena, accompagnato da altri sintomi, vai dal medico.
  4. 4
    Nota eventuali perdite vaginali. Un'emorragia anormale è un sintomo comune nella gravidanza ectopica ma sfortunatamente è anche uno di quelli che crea più confusione: se non fossi a conoscenza della tua gravidanza, potresti pensare che è il ciclo e se invece sai di esserlo, puoi pensare ad un aborto.
  5. 5
    Cerca segni di un aborto. Quando avviene, i sintomi sono più pesanti. A questo punto la tua condizione è diventata potenzialmente fatale perciò tieni bene a mente se:
    • provi senso di svenimento o confusione
    • dolore o pressione al retto
    • hai la pressione bassa
    • hai dolori nella zona delle spalle
    • hai dolori addominali o pelvici improvvisi.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fattori di Rischio da Prendere in Considerazione

  1. 1
    Fattori legati alle gravidanze precedenti. Alcune donne non sapranno mai cosa ha causato la gravidanza ectopica, ma esistono dei fattori che sembrano aumentarne il rischio. Il primo è una storia di gravidanze ectopiche: se ne hai già avuta una, sei a rischio di averne altre.
  2. 2
    Considera la salute del tuo apparato riproduttivo. Infezioni trasmesse sessualmente, malattie infettive pelviche, endometriosi e problemi congeniti alle tube di Falloppio aumentano il rischio di gravidanze ectopiche.
    • Qualsiasi operazione agli organi riproduttivi compreso il legamento delle tube, la reversione del legamento o altra chirurgia pelvica innalza il rischio.
  3. 3
    I trattamenti per la fertilità sono altrettanto rischiosi. Se hai assunto farmaci per la fertilità o la concezione in vitro sei ad alto rischio di gravidanza ectopica.
  4. 4
    Anticoncezionali intrauterini. Le donne che usano questo tipo di protezione sono a rischio in caso il metodo non funzionasse e rimanessero incinte.
  5. 5
    Età. Oltre i 35 anni il rischio aumenta.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Diagnostica e Trattamento della Gravidanza Ectopica

  1. 1
    Vai subito dal medico. Se sospetti una gravidanza ectopica, che il test sia positivo o meno, vai dal medico o dal Pronto Soccorso appena puoi.
  2. 2
    Fatti confermare la gravidanza. Se ancora non hai fatto un test, ci penserà il medico. Un test di gravidanza darà risultato positivo se l'ovulo è impiantato nell'utero o in altra zona del corpo.
  3. 3
    Fai un esame pelvico. Se sei incinta, il medico probabilmente ti sottoporrà ad un esame pelvico standard. Controllerà le zone doloranti o sensibili e cercherà masse palpabili. Allo stesso tempo, controllerà la presenza di eventuali cause visibili dei tuoi sintomi.
  4. 4
    Chiedi un'ecografia. Se il medico sospetta una gravidanza ectopica, dovresti fare subito un'ecografia interna. Il medico inserirà una piccola sonda nella vagina per trasmettere le immagini e cercare le prove della tua gravidanza ectopica.
    • A volte è troppo presto perché la gravidanza, anche se ectopica, si veda all'ecografo. In questo caso, se i sintomi sono leggeri o non probanti, il medico potrebbe scegliere di monitorarti e ripetere l'ecografia qualche tempo dopo. Un mese dopo il concepimento però, una gravidanza -normale o ectopica - è chiaramente visibile.
  5. 5
    Se hai un'interruzione di gravidanza ectopica, devi ricevere cure tempestive. Se hai una massiccia emorragia o mostri segni di aborto, il medico salterà la fase del test preliminare e ti sottoporrà a un'operazione chirurgica.
  6. 6
    Sappi che la gravidanza non è in alcun caso possibile. L'unico modo per gestire una gravidanza ectopica è rimuovere le cellule embrionali. E si fa chirurgicamente.
    • In alcuni casi, potrebbero toglierti anche le tube di Falloppio. Se capita, sappi che è ancora possibile rimanere incinta, a condizione che almeno una tuba rimanga integra.
    Pubblicità

Consigli

  • Nonostante la gravidanza ectopica, potrai ancora avere bambini. Il tasso di successo per le gravidanze future dipende da molti fattori, compresa la tua salute generale e le cause di questa gravidanza ectopica. Parlane con il tuo medico.
  • Consulta il dottore prima di cercare di rimanere nuovamente incinta. A seconda delle circostanze specifiche, il ginecologo potrebbe chiederti di aspettare da tre a sei mesi prima di concepire.
  • Anche se la maggior parte delle gravidanze ectopiche non si può prevenire, si possono ridurre in un certo senso i rischi evitando qualsiasi cosa che possa incidere sulle tue tube di Falloppio. Questo vuol dire fare sesso sicuro, curare le infezioni sessualmente trasmissibili e altre malattie del sistema riproduttivo.
  • Non sentirti in colpa. La maggior parte di queste gravidanze non possono essere prevenute. Probabilmente non hai fatto nulla di male. Le gravidanze ectopiche non capitano per colpa tua.
  • Se ti senti molto emotiva dopo una gravidanza ectopica, sappi che è normale. Cerca un sostegno morale e psicologico o entra in un gruppo di aiuto per chi abortisce.
Pubblicità

Avvertenze

  • Le gravidanze ectopiche sono potenzialmente fatali. Se pensi di averla, non aspettare. Vai subito dal dottore.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute Donna

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità