Come Riconoscere i Primi Sintomi dell'Alzheimer

L'Alzheimer è una tragica malattia che priva le vittime e le loro famiglie di anni di felicità distruggendo piano la mente e la personalità dell'individuo che ne è affetto. Malgrado non esistano ancora delle cure, ci sono dei farmaci che trattano i sintomi e ritardano l'avanzata dell'Alzheimer se diagnosticato per tempo. È stato messo a punto un nuovo metodo, il dosaggio bio-barcode, che sarebbe in grado di identificare una specifica proteina nel liquido spinale collegata al morbo di Alzheimer, per determinarne l'utilità nella diagnosi precoce del morbo. Si spera che questa sia una chiave di svolta per la diagnosi e la cura della malattia in un prossimo futuro. Fino a quel momento, essere coscienti dei sintomi precoci dell'Alzheimer è il modo migliore per sorprenderlo a uno stadio iniziale e ritardarne il peggioramento.

ModificaPassaggi

  1. 1
    Fai attenzione alle amnesie, uno dei primi segnali della malattia. Se qualcuno ha difficoltà nel ricordare dove ha parcheggiato la macchina o cosa doveva prendere dalla dispensa non si impaurisca, perché potrebbe anche solo essere un sintomo del normale processo di invecchiamento. Le perdite di memoria legate all'Alzheimer precoce coinvolgono la memoria a breve termine, ossia le cose accadute di recente, come ad esempio non ricordare cosa si è mangiato a pranzo un'ora prima. Un altro segnale può essere il fatto che si spostino in maniera frequente e persistente gli oggetti quotidiani, come occhiali o chiavi in luoghi dove non li metteremmo mai. O addirittura in posti strani, come nel frigo.
  2. 2
    Ascolta con attenzione. Può capitare anche di non essere in grado di ricordare le parole per nominare gli oggetti comuni come il cucchiaio o la spazzola. Non è la stessa cosa come dimenticare momentaneamente la parola per descrivere qualcosa. L'individuo non sa più come si chiama un oggetto o potrebbe inventare e usare una parola con un suono o un significato simili a quelli dell'oggetto in questione. Le facoltà di parlare e capire sono rallentate e le persone affette da Alzheimer possono perdere il filo del discorso nel bel mezzo di una frase.
  3. 3
    Fai attenzione. Un altro segnale è la difficoltà a imparare nuove cose e costruire nuovi ricordi. L'individuo può avere una soglia di attenzione limitata, fare domande ripetitive ed essere restio al cambiamento. Ha inoltre difficoltà a organizzare i pensieri e a usare la logica. La perdita delle capacità elaborative può diventare evidente nell'incapacità di fare cose come semplici calcoli o dimenticare di pagare un oggetto.
  4. 4
    Passa del tempo a osservare. Un altro sintomo precoce dell'Alzheimer è l'incapacità di svolgere senza sforzo delle semplici attività quotidiane come prima. L'individuo può impiegare più tempo nelle attività di tutti i giorni e si agita quando fa le cose di fretta. Si può anche perdere facilmente, anche per andare in posti a lui familiari, e pure il ritmo sonno/veglia può mostrare disturbi.
  5. 5
    Sii cosciente dei cambiamenti comportamentali. Uno dei cambiamenti più precoci in un individuo può essere la perdita di interesse nella vita o nelle cose che gli piaceva fare. Anche minore energia, mancanza di spontaneità, crisi di nervi e ostilità senza ragione apparente sono tutti sintomi. L'individuo può anche presentare una perdita dei freni inibitori che provoca comportamenti come spogliarsi in pubblico o fare dei commenti inopportuni. La perdita della capacità di orientarsi nel tempo e nello spazio e di capire gli avvenimenti può portare a un atteggiamento paranoico.
  6. 6
    Altri segnali possono essere uscire in pigiama, trascurare l'igiene e la cura personale, accusare le persone di rubare/spostare/nascondere degli oggetti che appartengono al malato.
    Advertisement


ModificaConsigli

  • La diagnosi precoce dà al paziente e alla famiglia il tempo necessario per prendere decisioni per il futuro, e tutto quello che riguarda cure mediche e aspetti di natura finanziaria e legale.
  • Cominciare un trattamento il prima possibile farà sentire la persona affetta dal morbo più a suo agio e più capace di svolgere alcune funzioni personali per un tempo più lungo. Faciliterà le cose anche alla persona che si presta a prendersi cura del paziente.
  • Esistono dei farmaci che possono alleviare alcuni sintomi della malattia come migliorare la memoria e calmare l'ansia. Il malato risponde meglio ai trattamenti allo stadio precoce della malattia.

ModificaAvvertenze

  • I sintomi sopraelencati sono associati alla demenza. Una leggera demenza può essere causata dal morbo di Alzheimer in forma leggera o precoce, ma può anche essere sintomo di altri disturbi, fra cui disidratazione, carenza vitaminica, problemi alla tiroide e reazioni farmacologiche, curabili e reversibili. Se sei preoccupato per la tua condizione di salute o per quella di qualcun altro è importante rivolgersi a un medico il prima possibile.
  • Solo perché ti dimentichi le cose (chiavi della macchina, bottiglia d'acqua, etc.) non significa che hai il morbo di Alzheimer. Consulta un medico se invece pensi di esserne affetto.

Hai trovato utile questo articolo?

No