Come Riconoscere la Sindrome Alcolica Fetale

Scritto in collaborazione con: Mandolin S. Ziadie, MD

Il consumo di alcool durante la gravidanza può danneggiare gravemente il feto che si sta formando e portare a delle conseguenze permanenti sulla salute e sullo sviluppo del bambino; l'insieme di queste problematiche è noto come disturbo dello spettro fetale alcolico (FASD).[1] Una delle alterazioni più penose causate dall'assunzione di alcool durante la gestazione è la sindrome alcolica fetale (FAS). Si tratta di una patologia che affligge il bimbo per tutta la sua vita, ma allo stesso tempo è anche il difetto fisico e intellettivo congenito più evitabile. Se noti qualunque sintomo di FAS, porta il bambino dal pediatra il prima possibile, per trovare una terapia che allevi il disturbo.

Parte 1 di 2:
Riconoscere i Sintomi

  1. 1
    Sii consapevole del rischio che corre il bambino. La causa esatta della FAS è il consumo di alcool da parte della madre durante la gravidanza. Più bevi quando sei incinta, soprattutto nel primo trimestre, maggiore è il rischio che il feto sviluppi questa malattia.[2] Se sai di aver esposto tuo figlio a questo pericolo, puoi riconoscere prontamente i sintomi, ottenere una diagnosi e un trattamento tempestivi.
    • L'alcool raggiunge il feto in via di sviluppo attraverso la placenta, dove raggiunge concentrazioni ematiche superiori a quelle che può avere la madre. Il feto metabolizza l'alcool a una velocità inferiore.[3]
    • Questa sostanza interferisce con l'ossigenazione e l'apporto di sostanze nutritive al nascituro, con gravi conseguenze sulla formazione dei suoi tessuti e organi, cervello incluso.[4]
    • Potresti avere assunto grandi quantità di alcool prima di accorgerti di essere incinta, esponendo così il bambino al rischio di FAS.[5] Considera questo dettaglio durante e dopo la gestazione.[6]
  2. 2
    Riconosci i sintomi fisici della sindrome fetale alcolica. Sul piano fisico, esistono molti sintomi diversi e di gravità variabile. Identificando questi segni comuni, che vanno dai lineamenti facciali tipici a uno sviluppo rallentato, permetti al bambino di ottenere una diagnosi formale e delle cure mediche.
    • I sintomi possono manifestarsi mentre il bambino è ancora nell'utero o alla nascita. Possono anche palesarsi solo in seguito, ad esempio sotto forma di problemi comportamentali.[7]
    • Le caratteristiche facciali tipiche che indicano la FAS includono gli occhi molto distanziati, il labbro superiore estremamente sottile, il naso corto e rivolto verso l'alto, l'assenza delle pieghe fra il naso e il labbro superiore.[8] Un bimbo affetto da sindrome alcolica fetale ha occhi piccoli con un taglio ristretto.[9]
    • La deformità alle articolazioni e agli arti potrebbe indicare la FAS.[10]
    • Anche uno sviluppo rallentato prima e dopo la nascita potrebbe essere un segnale di tale sindrome.[11]
    • Con la FAS non sono rari i problemi di vista e udito.[12]
    • I bambini colpiti mostrano in genere una circonferenza cranica ridotta e un cervello non pienamente sviluppato.[13]
    • Cuore e reni potrebbero inoltre riportare dei danni.[14]
    • Molti sintomi associati alla FAS sono simili a quelli di altre patologie e anomalie. Se temi che tuo figlio ne sia affetto, è importante portarlo dal pediatra e/o avere un secondo parere.
  3. 3
    Osserva i sintomi cerebrali e correlati al sistema nervoso centrale. La sindrome fetale alcolica causa di per sé problemi all'encefalo e al sistema nervoso centrale; di conseguenza, il bimbo potrebbe mostrare difficoltà di memoria e iperattività. Identificando questi segnali neurologici comuni, sei in grado di riconoscere la malattia e garantire al bambino i trattamenti medici.
    • I bambini che ne sono affetti hanno una cattiva coordinazione e poco equilibrio.[15]
    • Le disabilità intellettuali non sono rare, così come i disturbi nella lettura, poca memoria, difficoltà d'attenzione o iperattività.[16]
    • I piccoli pazienti potrebbero non riuscire a elaborare le informazioni, a ragionare in modo logico e potrebbero non avere delle buone doti di giudizio.[17]
    • L'ansia e i rapidi sbalzi d'umore sono una caratteristica diffusa.[18]
  4. 4
    Osserva i problemi comportamentali e sociali. La sindrome alcolica fetale si manifesta anche in questi campi, ad esempio con difficoltà a socializzare o a controllare gli impulsi. Grazie a questi segnali puoi capire se tuo figlio è affetto da FAS e offrirgli le cure disponibili.
    • Le difficoltà di socializzazione potrebbero manifestarsi con l'incapacità di andare d'accordo con gli altri.[19]
    • Un bimbo che soffre di FAS potrebbe avere difficoltà a scuola, a rimanere concentrato su un compito oppure a impegnarsi per raggiungere un obiettivo.[20]
    • L'adattamento ai cambiamenti potrebbe essere problematico, così come il controllo dell'impulsività.[21]
    • La percezione del tempo potrebbe essere alterata.[22]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Ottenere una Diagnosi e un Trattamento

  1. 1
    Porta il bambino dal pediatra. Se temi che tuo figlio sia affetto da sindrome alcolica fetale, è assolutamente importate rivolgersi al medico per ottenere una diagnosi formale. Se viene riconosciuta tempestivamente e trattata in maniera aggressiva, si riducono i rischi di tale problema nel lungo termine.[23]
    • Prepara un elenco dei sintomi che hai notato nel bambino, in modo che il pediatra possa giungere più facilmente a delle conclusioni.[24]
    • Informa il medico del tuo consumo di alcool durante la gravidanza. Digli quanto hai bevuto e con quale frequenza.[25]
    • Se sei onesta in merito alla quantità di sostanze alcoliche e alla frequenza con cui le hai assunte, il pediatra sarà in grado di stabilire le probabilità che il bimbo abbia la FAS.[26]
    • Se noti dei sintomi di sindrome alcolica fetale e non porti il bimbo dal medico, questo comportamento avrà delle ripercussioni irreversibili sulla salute di tuo figlio.[27]
  2. 2
    Informati su come può essere diagnosticata la sindrome. Il pediatra deve essere piuttosto esperto per giungere a una conclusione definitiva. Essendo onesta e disponibile, puoi aiutarlo a diagnosticare rapidamente ciò che affligge il bambino e quindi a stabilire tempestivamente l'approccio terapeutico più appropriato.
    • Il pediatra dovrà probabilmente accertarsi di alcuni fattori per formulare una diagnosi, fra cui: la frequenza con cui hai assunto alcool durante la gestazione, l'aspetto fisico del bambino, il suo sviluppo fisico e neurologico.[28]
    • Ci sono altri elementi che dovrà considerare — le abilità e le difficoltà cognitive del piccolo paziente, i suoi problemi di salute, quelli comportamentali e sociali.[29]
  3. 3
    Esamina i sintomi con il medico. Una volta descritta la sintomatologia del bambino, il pediatra controllerà i segni della FAS. Potrebbe essere sufficiente un semplice esame fisico, oltre che dei test più approfonditi.[30]
    • Gli elementi che vengono presi in considerazione sono la distanza fra gli occhi, la presenza di un labbro superiore estremamente sottile, un naso corto e rivolto verso l'alto, occhi piccoli e dal taglio ristretto, deformità di arti e articolazioni, problemi di vista e udito, circonferenza cranica ridotta o difetti cardiaci, come il soffio al cuore.[31]
  4. 4
    Sottoponi il bambino agli esami e ottieni una diagnosi. Se il pediatra teme che tuo figlio sia affetto da sindrome alcolica fetale, potrebbe prescrivere alcuni test dopo aver eseguito un controllo fisico. Questi accertamenti confermeranno la diagnosi e aiuteranno il medico a stabilire un trattamento generale.
    • Solitamente, vengono richiesti degli esami di diagnostica per immagini al cervello, come la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata.
    • Le analisi del sangue e delle urine permettono di escludere altre malattie che manifestano una sintomatologia simile.
    • Se sei tuttora incinta, il ginecologo ti sottoporrà a un'ecografia e a degli esami del sangue.[32]
  5. 5
    Sottoponi tuo figlio a una tomografia computerizzata o a una risonanza magnetica. Il pediatra potrebbe confermare la diagnosi con dei test più approfonditi e quindi richiedere questi esami. In tal modo, è possibile stabilire le problematiche fisiche e neurologiche.[33]
    • La tomografia computerizzata e la risonanza magnetica producono delle immagini del cervello del piccolo paziente, permettono al medico di identificarne eventuali danni e di stabilire un trattamento.[34]
    • La tomografia computerizzata prevede che il bimbo si sdrai e resti fermo mentre un tecnico rileva le immagini del suo cervello. Questo tipo di radiografia offre una visione migliore dell'organo e mostra eventuali problemi di sviluppo.[35]
    • Durante la risonanza magnetica il paziente deve restare disteso e fermo dentro un grande scanner per pochi minuti. L'esame mette a disposizione del medico le immagini dei tessuti più profondi e consente di determinare la gravità dei danni cerebrali.[36]
  6. 6
    Valuta una terapia. Purtroppo, non esiste alcuna cura o trattamento specifico per la sindrome alcolica fetale. Molti sintomi durano tutta la vita.[37] Tuttavia, un intervento tempestivo può ridurre gli effetti di tale disturbo e prevenire disabilità secondarie.[38]
    • Ricorda che una diagnosi e un intervento precoci sono fondamentali.[39]
    • I disturbi fisici e mentali spesso durano per tutta la vita.[40]
    • Il medico potrebbe prescriverti o consigliarti dei farmaci per alleviare alcuni sintomi come l'iperattività. Potrebbe inoltre intervenire per curare i problemi di salute, come le cardiopatie e le anomalie renali.[41]
    • Il pediatra può anche invitarti a sottoporre il bambino all'attenzione di un terapista occupazionale, di un fisioterapista e di uno psicologo per aiutarlo a parlare, camminare e a socializzare.[42]
    • A volte si rende necessaria la presenza di un insegnante di sostegno che lo aiuti a integrarsi e a seguire il percorso scolastico.[43]
    • Spesso è opportuno rivolgersi a un consulente familiare.[44]
    Pubblicità

Consigli

  • Tutte le future mamme dovrebbero sottoporsi alle cure prenatali di routine durante la gravidanza.
  • Se sei incinta e bevi alcolici, sappi che non è mai troppo tardi per smettere. Prima interrompi l'assunzione di alcool e meglio è per il bambino.
  • La sindrome alcolica fetale è causata specificatamente dall'assunzione o dall'abuso di alcool da parte della madre durante la gravidanza.
Pubblicità

Avvertenze

  • Ogni bevanda alcolica può causare danni al feto.
  • Non esiste una quantità sicura di alcool che una donna incinta può assumere, così come non esiste una fase sicura della gravidanza in cui si può bere. Gli alcolici hanno effetti negativi sul feto in qualunque trimestre della gestazione.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Specialista in Patologia
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Mandolin S. Ziadie, MD. La Dottoressa Ziadie è una Specialista in Patologia Iscritta all’Albo nel Sud della Florida. Ha completato l’internato in Patologia Pediatrica al Children’s Medical Center nel 2010.
Categorie: Salute
  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  4. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  5. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  9. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  10. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  11. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  12. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  13. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  14. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/symptoms/con-20021015
  15. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/preparing-for-your-appointment/con-20021015
  16. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/preparing-for-your-appointment/con-20021015
  17. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/tests-diagnosis/con-20021015
  18. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  19. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/tests-diagnosis/con-20021015
  20. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/tests-diagnosis/con-20021015
  21. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  22. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  23. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  24. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  25. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  26. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  27. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000911.htm
  28. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  29. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  30. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  31. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  32. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  33. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  34. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015
  35. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/fetal-alcohol-syndrome/basics/treatment/con-20021015

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità