Come Riconoscere un Falso Amico

Scritto in collaborazione con: Klare Heston, LICSW

Un vero amico è come una ciliegina sulla torta: rende la vita ancora più dolce. Se tuttavia non si tratta di un vero amico, può consumare tutte le tue energie e lasciarti esausto e di cattivo umore quando vi salutate. Se sospetti che qualcuno nel tuo giro di amicizie non sia sincero, stuzzicalo leggermente cercando di individuare le sue abitudini comportamentali e comunicative. Dopodiché fai tutto il possibile per allontanarti da questa persona in modo da dare più spazio a chi sa instaurare rapporti più autentici e rispettosi.

Parte 1 di 3:
Osservare il Suo Comportamento

  1. 1
    Chiediti se ti delude continuamente. Spesso i falsi amici hanno la tendenza a mentire, non mantengono le promesse o scompaiono quando hai bisogno di loro. Pertanto, se sospetti che qualcuno appartenga a questa categoria, rifletti sul vostro rapporto nelle ultime settimane o negli ultimi mesi. Ti ha sempre deluso in qualche modo? Se è così, probabilmente non si tratta un amico sincero.[1]
  2. 2
    Presta attenzione agli atteggiamenti da egocentrico. Rifletti sul tuo stato d'animo durante o dopo un incontro. Ti senti sempre trascurato o ignorato perché si impone in ogni conversazione o decisione? In questo caso, è probabile che non abbia a cuore il tuo bene.[2]
    • Dopo aver passato del tempo con i tuoi amici dovresti sentirti meglio, non avvilito o irritato.
    • Se non riesce a concentrarsi su nessuno tranne che su se stesso, forse vuole un pubblico che lo ascolta, non un amico.
    • Tuttavia, tieni presente che magari ha bisogno di tempo per crescere e maturare. Potrebbe persino reagire male alle critiche costruttive espresse in modo gentile. Ad esempio, prova a dirgli: "A volte, provo un senso di frustrazione quando usciamo insieme perché passiamo così tanto tempo a parlare di quello che ti succede, ma ho l'impressione che tu non abbia la stessa voglia di ascoltarmi".
  3. 3
    Scopri se è insensibile. La cordialità e la comprensione sono qualità fondamentali per stabilire una bella amicizia. Se il tuo amico manifesta indifferenza in molti atteggiamenti, forse dovresti riconsiderare il vostro rapporto.[3]
    • Ad esempio, se litigate, potrebbe aspettarsi che sia tu a chiedere sempre scusa. In questo caso, non si tratta di un'amicizia sana ed equilibrata.
    • Probabilmente è disposto addirittura a lasciarti solo quando c'è qualcosa a cui non vuole rinunciare, ad esempio quando soffri perché la tua ragazza ti ha lasciato e ti pianta in asso per andare a una festa.
  4. 4
    Osserva se ti appoggia e sostiene i tuoi interessi. Ha a cuore il tuo benessere personale? In questo caso, dovrebbe venire quando ti esibisci ai concerti con il tuo gruppo musicale oppure chiederti come sono andate le prove per il saggio di danza. Inoltre, non dovrebbe dimenticare il tuo compleanno e altre date importanti.[4]
    • Se sminuisce o deride i tuoi interessi o non viene mai agli eventi più importanti che ti riguardano, probabilmente non è una persona in grado di offrirti il suo appoggio.
  5. 5
    Nota se accetta i tuoi difetti o te li rinfaccia. Tutti sbagliano. Un vero amico dovrebbe essere disposto a darti un attimo di respiro e non ricordarti continuamente tutti i tuoi errori. Se le vostre conversazioni si incentrano sempre sulle tue sviste o sui tuoi difetti, forse ti conviene prendere le dovute distanze da questa persona.[5]
    • Non puoi aspettarti che un amico ti perdoni facilmente quando lo ferisci. Tuttavia, non dovrebbe neanche strumentalizzare i tuoi errori, altrimenti ti sentirai in difetto ogni volta che vi vedete.
  6. 6
    Individua i segnali che ti fanno sentire in colpa. Un vero amico capisce se a volte sei impegnato e non hai il tempo materiale per stare in sua compagnia. Quindi, se cerca di mortificarti perché gli hai detto "no" o non sei potuto uscire, probabilmente la sua non è un'amicizia disinteressata.[6]
    • Tutti hanno i loro impegni, quindi non meriti alcuna punizione se hai poco tempo da dedicargli.
    • Fai attenzione soprattutto se pretende che tu sia sempre a sua disposizione, ma non si comporta allo stesso modo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Individuare i Problemi di Comunicazione

  1. 1
    Nota se ti ascolta o se gli piace solo essere ascoltato. L'ascolto attivo è una qualità importante per costruire relazioni solide, qualunque esse siano. Se ti sforzi di ascoltare un amico, ma vedi che non ricambia, probabilmente non è un vero amico.[7]
    • Presta attenzione quando parli con lui: ti interrompe spesso? Ignora quello che stai dicendo e cambia argomento?
    • Ad esempio, se hai una notizia grandiosa da dare, è probabile che un amico poco sincero non voglia sentirla perché preferisce parlare di sé.
  2. 2
    Stabilisci dei limiti e vedi se li rispetta. Per valutare il bene disinteressato di un amico, metti in chiaro alcuni limiti che riguardano il vostro rapporto e guarda come reagisce. Se ti vuole bene, sarà disposto ad accettarli e rispettarli.[8]
    • Ad esempio, potresti dirgli: "Sai, non posso più uscire di giovedì. Devo impegnarmi a studiare chimica" oppure "Possiamo evitare di parlare di sesso? Mi sento a disagio".
    • Se continua a superare i limiti che hai posto o non li concepisce affatto, è molto probabile che non si tratti di un vero amico.
  3. 3
    Nota se è invidioso o geloso. Determinati amici sono eccezionali finché vi trovate tutti in una posizione di parità. Tuttavia, nel momento in cui eccelli in qualcosa, gli artigli potrebbero cominciare a uscire. Se si lamenta, ti stuzzica o alza gli occhi al cielo di fronte ai tuoi successi, probabilmente la sua amicizia non è sincera.[9]
    • Altri segnali dell'invidia includono il sospetto che sia sempre in competizione con te, il fatto che non ti dà mai una pacca sulla spalla e la preoccupazione di considerarlo in tutto ciò che fai solo perché non si senta escluso.
    • Un amico geloso può diventare possessivo se stai con qualcun altro, mentre se è sincero, non cerca mai di isolarti dal resto degli amici o dalle persone care.
  4. 4
    Nota se assume atteggiamenti passivo-aggressivi. Ti dice che ti farà un piacere, ma in seguito non mantiene la parola? Hai l'impressione che cerchi di sabotarti in maniera sottile? In questi casi potrebbe trattarsi di un comportamento passivo-aggressivo che rischia di minare una vera amicizia.[10]
    • Non ti servirà a nulla comportarti allo stesso modo, quindi non provarci nemmeno. Piuttosto, cerca di mantenere le distanze e esprimerti con assertività quando devi interagire con lui.
  5. 5
    Nota se i tuoi segreti diventano di dominio pubblico. Ripensa a episodi passati per capire se rivela ad altri le tue confidenze. In questo caso è plausibile che tu abbia a che fare con un falso amico.[11]
    • Potresti anche mettere alla prova la sua lealtà confessandogli un piccolo "segreto" e chiedendogli di non riferirlo a nessuno. Se poco dopo ti accorgi che circolano voci, saprai esattamente chi è stato il responsabile.
    • Inoltre, se ti parla di altri "amici", esistono buone probabilità che faccia pettegolezzi anche alle tue spalle.
  6. 6
    Nota se ti dà spesso sue notizie. Comunicate regolarmente? La frequenza può variare, ma nella maggior parte dei casi gli amici veri non si perdono di vista. Inoltre, quando si chiamano, recuperano il tempo perso, non telefonano solo per chiedere un favore.[12]
    • Se lo senti solo quando ha bisogno di qualcosa, è molto probabile che non sia un amico disinteressato.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Instaurare un'Amicizia Autentica

  1. 1
    Valuta i tuoi rapporti con gli amici poco sinceri. Chiediti se intendi continuare a frequentare un amico ipocrita. Rifletti attentamente sul tuo stato d'animo quando sei in sua compagnia. Valuta se aggiunge qualcosa di positivo alla tua vita. In caso contrario, ti conviene allontanarti.[13]
    • Potresti anche consultarti con altre persone di cui ti fidi. Chiedi a un genitore, tuo fratello maggiore o un amico leale se è il caso di chiudere questo rapporto.
  2. 2
    Invitalo a fare una chiacchierata. Digli che cosa stai notando del suo comportamento. Sii chiaro sul modo in cui i suoi comportamenti ti hanno turbato. Dopodiché valuta la sua reazione prima di prendere una decisione.[14]
    • Ad esempio, se sembra che voglia scusarsi e sforzarsi di cambiare, puoi dargli un'altra possibilità. Tuttavia, se non ammette il suo comportamento o diventa ostile, sarebbe una saggia idea lasciar perdere questa amicizia.
  3. 3
    Abbassa le tue aspettative per eliminare il rischio di qualche delusione. Per evitare di dedicare troppo tempo ed energie a un'amicizia poco sincera, regola le tue aspettative quando hai a che fare con determinate persone. Abbassando l'asticella, non ti sentirai puntualmente deluso o ignorato. Non devi necessariamente cancellarle dalla tua vita, ma cerca di non investire troppo tempo e impegno in certi rapporti.[15]
    • Ad esempio, prova semplicemente a inserire determinati soggetti in una nuova categoria, ad esempio quella delle "conoscenze". Se inizi a considerarli in questo modo, non resterai più deluso se non ti chiamano per gli auguri di compleanno.
  4. 4
    Trova qualcuno con cui condividi interessi e valori. Circondati di persone nuove che coltivano i tuoi stessi interessi, magari facendo volontariato, seguendo un corso o frequentando un'associazione. Quando le vedi, fai attenzione a come si comportano per capire se avete in comune gli stessi valori.[16]
    • Ad esempio, se nella scala delle tue priorità l'amicizia occupa un posto alto, nota se chi conosci preferisce interagire di persona anziché virtualmente, ovvero se non si fa distrarre continuamente dal cellulare.
    • Se apprezzi l'onestà, nota se tende a mentire od omettere informazioni personali.
  5. 5
    Sii prudente quando ti confidi con i nuovi amici. Trasforma le nuove conoscenze in amicizie più profonde aprendoti e parlando di te. Tuttavia, non abbassare la guardia e procedi gradualmente. Non rischiare di rivelare qualcosa di troppo personale a qualcuno che potrebbe approfittare della tua buona fede.[17]
    • Ad esempio, comincia a raccontare i tuoi obiettivi di lavoro per vedere se ricambia. Dopodiché, man mano che stabilite un rapporto basato sulla fiducia, potresti condividere informazioni più intime, come un tuo problema di salute.
    • In realtà, il fatto di aprirsi poco a poco è il modo più sano per instaurare nuove relazioni, oltre che per proteggersi. Raramente si conoscono i segreti più inconfessati di qualcuno soltanto dopo una settimana di frequentazione.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Assistente Sociale Clinico
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Klare Heston, LICSW. Klare Heston è un’Assistente Sociale Clinica Indipendente con Licenza in Ohio. Ha conseguito un Master in Assistenza Sociale alla Virginia Commonwealth University nel 1983.
Categorie: Amicizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità