Come Riconquistare la Tua Ex

Sei appena uscito da una relazione che per te ha significato molto, non sei pronto ad andare oltre e credi di poter recuperare il rapporto con la tua ex? Spesso le persone si pentono dopo una separazione e decidono di tornare insieme, perciò anche se ora ti sembra impossibile, in futuro potresti riuscire a riparare il rapporto. Se riesci a riflettere su ciò che è andato storto e a correggere gli errori del passato, potresti essere in grado di convincere la tua ex a darti un'altra possibilità.

Parte 1 di 6:
Valutare la Separazione

  1. 1
    Comprendi i motivi della separazione. Che cosa hai fatto per contribuire al distacco? Quasi tutti i problemi di una relazione non nascono improvvisamente, ma si sviluppano nel tempo. Probabilmente non si è trattato di un problema unilaterale e ci sono stati molti segnali che ne davano il preavviso. Trova il tempo per guardare a fondo dentro di te prima di cercare di riconquistare la tua ex. Assicurati di non perdere tempo ed energie in un'impresa vana.
    • Secondo le ricerche, la causa principale di separazione nelle relazioni romantiche è la comunicazione insufficiente.[1] Se il tuo rapporto di coppia funzionava perfettamente negli altri ambiti, questo problema spesso può essere risolto stabilendo aspettative chiare e discutendo apertamente delle proprie frustrazioni, prima che la situazione esploda in un litigio violento. Altri problemi possono essere più difficili da superare, come l'infedeltà o la gelosia; grazie al lavoro e all'aiuto dei professionisti, però, è possibile rimediare anche a situazioni di quel tipo.
  2. 2
    Cerca di ricordare chi ha avviato la separazione. Sei stato tu? In questo caso, hai riflettuto bene prima di prendere la decisione, oppure hai lasciato la tua ragazza preso dall'ira e ora ti penti della tua scelta? È stata la tua ex e aveva una ragione specifica? È stata una decisione comune?
    • È fondamentale capire chi ha controllato la separazione e perché questa sia avvenuta. Se sei stato tu a rompere e la tua ex era contraria all'idea, tornare insieme sarà più facile che se fosse stata lei a decidere di non vedersi più.
  3. 3
    Interpreta le tue emozioni. Le separazioni portano dolore e confusione; per questo, spesso, consideriamo i sentimenti di solitudine e sofferenza come prove che abbiamo bisogno di tornare con i nostri ex. In effetti, quasi tutte le persone che affrontano una separazione provano rimorso per la relazione persa, accompagnato da sentimenti di ansia, senso di colpa, depressione e solitudine.[2] In generale, più il rapporto era serio, più queste sensazioni sono intense; le coppie sposate o che convivevano soffrono spesso le separazioni più dure, mentre chi si frequenta da poco riesce a recuperare più in fretta.[3] L'intensità dei sentimenti che provi non è però una giustificazione per tornare insieme alla tua ex.
    • Prova a rispondere a queste domande: ti manca la tua ex o ti manca avere una ragazza? La tua compagna ti faceva sentire meglio, più sicuro e più felice? Riesci a immaginare un futuro a lungo termine con lei, persino quando la passione dell'innamoramento sarà svanita e sarete bloccati nella routine giornaliera? Se ti manca solo la sicurezza di avere una persona al tuo fianco e l'eccitazione data da una relazione appassionante, puoi trovare le stesse sensazioni in un rapporto più sano e stabile.
    • È importante dedicare del tempo all'esame delle tue emozioni dopo una separazione e decidere se tornare con la tua ex sia davvero la scelta migliore. Le relazioni riprese dopo una pausa spesso soffrono di problemi di fiducia e rischiano di trasformarsi in cicli di separazioni e riconciliazioni. Se non sei sicuro al 100% di essere disposto a restare a lungo termine con la tua ex, evita di soffrire ancora e fai del tuo meglio per superare la storia d'amore appena finita.[4]
    Advertisement

Parte 2 di 6:
Passare del Tempo da Solo

  1. 1
    Evita i contatti per le prime due settimane successive alla separazione. Ti chiamerà lei se vorrà parlare. Se non lo fa, non potrai cambiare le cose. In alcuni casi, ignorare la tua ex le dà l'impressione che tu stia bene dopo il distacco e che tu riesca ad andare avanti, l'esatto opposto di quello che vorrebbe.
    • Evitare il contatto non è solo un modo passivo-aggressivo per spingere la tua ex a sentire la tua mancanza. Ti dà tempo per prepararti a una nuova relazione (anche se fosse con lei!). Dedica un mese all'approfondimento introspettivo e al lavoro sulle attività che hai trascurato durante il tuo precedente rapporto. Se hai contribuito alla separazione, sfrutta questo periodo per individuare i punti deboli della tua storia d'amore e per impegnarti a migliorare come persona.
    • Passare del tempo da solo ti aiuterà a distinguere tra il normale lutto che segue una separazione e il vero desiderio di tornare con la tua ex. Tutti ci sentiamo tristi alla fine di una storia, persino se la nostra compagna precedente era una brutta persona ed era assolutamente incompatibile con noi. Riflettere da solo per un po' ti darà l'occasione di elaborare meglio i tuoi sentimenti.[5]
  2. 2
    Concentrati su te stesso. Esci con gli amici. Buttati nel lavoro e in altre attività. Non commiserarti e non dare l'idea che non aspetti altro che la tua ex si faccia sentire di nuovo.
    • Degli studi hanno dimostrato che le persone che recuperano una sana autostima dopo una separazione riescono a tornare più velocemente alla normalità.[6]
  3. 3
    Non cercare di tornare con la tua ex in questa fase. Questo significa che non dovresti chiamarla, non dovresti scriverle messaggi e non dovresti chiedere agli amici come sta. Soprattutto, non dovresti chiedere a lei il perché della separazione o se frequenta altre persone. Sembreresti davvero disperato.[7].
    • Anche se è importante non cercare la tua ex per un mese circa, puoi reagire ai suoi tentativi di tornare insieme. In altre parole, se è lei a chiamarti, non buttarle giù il telefono in faccia e non rifiutarti di parlare. Non è necessario fare giochi mentali o fare il difficile, perché potresti allontanarla ancora di più e avresti meno possibilità di raggiungere il tuo obiettivo finale.[8]
    • Se vieni a sapere che la tua ex ha una nuova fiamma, non saltare a conclusioni affrettate e non lasciarti dominare dalla gelosia. Non dovresti per alcun motivo fare qualcosa che possa interferire con la sua nuova relazione. Lascia che abbia la possibilità di capire se sei davvero tu la persona giusta per lei; non costringere una persona a stare con te se in realtà non si tratta della soluzione migliore per entrambi.
  4. 4
    Scopri se la tua ex è ancora interessata a te. Prima di impegnarti a riconquistare il cuore della tua ex, devi essere certo che lei provi ancora sentimenti per te. Conoscere questa informazione è l'indizio più importante per capire se una relazione può essere riparata.
    • Non serve scoprire subito questa informazione e senza dubbio non dovresti chiedere ai tuoi amici di svolgere delle indagini al posto tuo. Non preoccuparti della tua ex per almeno un mese dopo la separazione; cerca invece di cogliere piccoli indizi quando la incontri o quando la vedi a scuola o al lavoro, quando leggi i suoi post sui social media o quando senti un commento di un amico.
    • Ricorda che un terzo delle coppie che convivono e un quarto delle coppie sposate si sono separate nella loro vita, perciò se la tua ex è ancora interessata a te, c'è una buona possibilità che possiate tornare insieme.[9]
    Advertisement

Parte 3 di 6:
Riconquistare la Tua Ex

  1. 1
    Lavora sulla tua autostima. Se soffri la carenza di affetto, probabilmente hai problemi di autostima. Potresti cercare di riconciliarti con la tua ex per sentirti meglio, ma solo tu hai il potere di renderti più felice. La tua felicità non dovrebbe dipendere interamente da un'altra persona. La faresti sentire in colpa, in obbligo e, di conseguenza, proverebbe risentimento verso di te.
    • Avere autostima significa credere di essere una persona di valore e perfetta nella sua unicità. In una relazione, è importante sentirsi completi e integri; non dovresti cercare una donna in grado di completarti o di dare un senso alla tua vita.[10]
    • Per migliorare la tua autostima, concentrati sui tuoi punti di forza: caratteristiche emotive e sociali, capacità, talenti, aspetto fisico e altre qualità importanti per te. Ad esempio, potresti essere naturalmente empatico, riuscire a far sentire comprese le persone, essere un cuoco eccellente e avere capelli bellissimi. Concentrarti sulle tue caratteristiche positive e ignorare quelle negative può farti sentire all'altezza e prezioso come individuo, soprattutto se sfrutterai i tuoi punti di forza per aiutare il prossimo.[11] Se ti senti inutile, renditi utile! Sfrutta la tua empatia naturale e la tua bravura in cucina per preparare dei biscotti per i tuoi vicini anziani.
  2. 2
    Ritorna a essere la persona di cui la tua ex si era innamorata. Cerca di ripensare alla prima volta che vi siete conosciuti. Cosa amava di te? Erano le tue battute strane o magari il tuo spettacolare senso dello stile? Qualunque cosa fosse, cerca di riaccendere la fiamma come hai fatto un tempo.
    • La tua ex era attratta da te perché la facevi sentire bene e soddisfacevi i suoi bisogni emotivi. In cosa sei cambiato? Correggi le cattive abitudini e i tuoi errori. Tieni un atteggiamento positivo. Ridi e sorridi. Rimani sempre positivo, stai bene con te stesso e cerca di essere attraente.
  3. 3
    Migliora il tuo aspetto. Procurati dei nuovi indumenti, cambia la tua acconciatura o fai una manicure. Risalta dalla massa e cerca di ricordarle l'aspetto che avevi un tempo.
    • Anche se non dovresti cambiare la tua personalità per riconquistare la tua ex (perché alla fine ti lascerebbe di nuovo, quando inevitabilmente il vero te tornerà in superficie), è sempre una buona idea apparire al meglio delle proprie possibilità. La tua compagna era attratta da te e puoi provare a ricreare quell'attrazione.
  4. 4
    Frequenta altre persone. Non devi trovare nuovi partner, ma incontrare altre donne o uomini farà sapere alla persona che stava con te che sei pronto per una nuova relazione. Se fosse ancora interessata, potrebbe decidere che è il momento di intervenire affinché tu smetta di guardarti intorno.
    • Se non ti interessa avere appuntamenti con altre donne e non vuoi illudere nessuno, trova dei gruppi di amici con cui andare al cinema o passa del tempo con un'amica. Frequentare persone single può bastare per ingelosire la tua ex.[12]
  5. 5
    Frequenta la tua ex senza impegno. Fate un'attività leggera come una bevuta con gli amici o una partita a mini golf. Cerca di trovare qualcosa che sia adatto per una coppia di amici e per due persone al primo appuntamento. Qualunque scelta tu faccia, assicurati che sia divertente ed evita i discorsi seri per il momento.
    • Ogni relazione dovrebbe essere fondata su una solida base di amicizia, perciò è importante assicurarti che la vostra amicizia sia intatta prima di provare a passare a una storia d'amore.[13]
    • Se sei precipitato nella "friend zone" (ad esempio, la tua ex ti ha detto "Non ti amo più"), potresti riuscire a ricreare l'esperienza dell'innamoramento passando dei momenti intimi con lei. In uno studio scientifico, un ricercatore ha chiesto a due estranei di guardarsi negli occhi e poi rispondere a domande personali (come "Qual è la tua paura più grande?" e "Qual è il tuo ricordo preferito dell'infanzia?"). Questo esercizio ha creato un legame intimo tra i due estranei, che hanno provato sentimenti di attrazione e persino amore. Prova a dedicare del tempo a guardare la tua ex negli occhi e a farle domande profonde, cercando di creare in questo modo più intimità tra di voi.[14]
    Advertisement

Parte 4 di 6:
Discutere della Vostra Relazione

  1. 1
    Chiedi alla tua ex di parlare. Dopo aver passato del tempo insieme da amici, è il momento di parlare con sincerità dei vostri precedenti e della possibilità di un futuro romantico per voi due.[15]
    • Anche se gli SMS e i messaggi via computer sono mezzi di comunicazione comuni in una relazione stabile, le discussioni intime come questa dovrebbero avvenire di persona. Invita la tua ex a cena oppure vedetevi per un caffè.
  2. 2
    Usa il passato a tuo vantaggio. Se la tua ex apprezzava molto un tuo abito, indossalo in questa occasione. Oppure richiama una memoria felice che avete vissuto insieme. Incontratevi in un luogo familiare che frequentavate quando eravate una coppia.
    • Se ti ha comprato dei gioielli speciali, puoi indossarli durante la conversazione. Le faranno capire chiaramente che provi ancora dei sentimenti per lei.
  3. 3
    Decidi che cosa dire. Le prime parole che sceglierai sono estremamente importanti. Se dicessi qualcosa di sbagliato, perderesti la possibilità di riconquistarla. Ricorda che anche se non state più insieme, è molto probabile che lei provi ancora dei sentimenti forti per te.
    • Puoi cominciare la discussione in molti modi diversi, ma uno dei migliori è dire: "Voglio parlarti della nostra relazione e chiederti come stai". Esprimi dispiacere per come sono andate le cose e chiedi se potete parlarne ora che avete avuto il tempo di pensare.
    • Lascia che la conversazione progredisca naturalmente. Se la tua ex se la passa benissimo e ti informa che sta frequentando altre persone, potresti decidere di non sprecare il tuo tempo cercando di convincerla a tornare con te. Se invece ti sembra che provi ancora qualcosa per te, puoi arrivare gradualmente a parlare della possibilità di frequentarsi di nuovo.
  4. 4
    Scusati. Pensa seriamente a tutti gli errori che potrebbero aver contribuito alla separazione e riparti da zero porgendo delle scuse sincere. Assumiti la completa responsabilità degli sbagli, senza incolpare nessun altro, trovare giustificazioni, aspettarti scuse o il perdono. Anche la tua ex potrebbe aver commesso degli errori, ma non puoi parlare per lei; puoi solo chiedere scusa per ciò che hai fatto tu. Non includerla nella tua versione dei fatti e probabilmente anche lei ti dirà per cosa è dispiaciuta.
    • Evita di usare la parola "ma": "Mi dispiace, ma..." significa "Non mi dispiace". Inoltre, non dire "Mi dispiace molto che tu ti senta così" o "Mi dispiace se ti sei offesa." Queste espressioni sembrano incolpare l'altra persona e non sono vere scuse.[16]
    • Delle vere scuse sono costruite in questo modo: rimpianto, responsabilità e rimedio. Nella prima parte spieghi che sei dispiaciuto di ciò che hai fatto. Nella seconda ti assumi tutte le responsabilità degli errori, senza trovare giustificazioni o incolpare altre persone. Il passaggio finale serve per offrirsi di riparare o modificare il tuo comportamento in futuro.[17] Ad esempio: "Volevo solo dirti che mi dispiace per le volte in cui volevi stare con me e io ti ho detto che ero impegnato. Ti sarai sentita molto trascurata. In futuro, farò molta più attenzione alle necessità delle persone a cui tengo, in modo che non accada di nuovo. Grazie per avermi aiutato a capire".
    Advertisement

Parte 5 di 6:
Costruire una Relazione Sana

  1. 1
    Parla. Dato che i problemi di comunicazione sono la causa principale delle separazioni, devi impegnarti molto per assicurarti che il dialogo nella vostra coppia sia sempre aperto. Quando tornerete insieme, dovete stabilire delle aspettative chiare, soprattutto in merito agli argomenti dove sono sorti i problemi più gravi.
    • Stabilite un piano su come gestire le aspettative che non sono soddisfatte. Ad esempio, se hai rotto con la tua ex perché passava troppo tempo con i suoi amici, spiegale con chiarezza quanto tempo può passare ragionevolmente con loro e come arrivare a un compromesso soddisfacente per entrambi se sentite il bisogno di avere più spazio personale.[18]
  2. 2
    Ricorda che cosa ha provocato la separazione. Le relazioni che sono state interrotte e poi riprese sono spesso volatili ed emotivamente instabili. Affronta i problemi che hanno portato al primo distacco, per impedire che possano presentarsi di nuovo.
    • Affronta con delicatezza gli argomenti sui quali non eravate d'accordo. I problemi che hanno provocato la separazione probabilmente sono ancora punti deboli per entrambi. Se non riesci a gestire la gelosia, i problemi familiari, l'esigenza di controllo o altri aspetti particolari, devi ricordare che questi fastidi saranno presenti anche quando svanirà la sensazione di novità data dalla ripresa della relazione.
  3. 3
    Considera la tua relazione come se fosse un nuovo rapporto. Ricorda che il vostro primo tentativo non ha avuto successo; si è concluso con il cuore spezzato. Questa volta deve essere diverso ed è necessario stabilire nuove regole del gioco.
    • Non avere fretta. Non pensare di dover riprendere da dove eravate rimasti, ad esempio se dormivate insieme e vi dicevate "Ti amo". Per queste attività è necessario ricostruire la fiducia reciproca.[19]
    • Imparate a conoscervi. Soprattutto se è passato qualche tempo da quando siete stati insieme, tu e la tua ex probabilmente siete cambiati. Non presumere di sapere tutto di lei. Dedica del tempo a fare di nuovo la sua conoscenza.
  4. 4
    Prendi in considerazione l'aiuto di uno psicologo. Soprattutto se eravate sposati o se comunque la vostra relazione era molto seria, probabilmente avete bisogno di una terapia di coppia per scoprire la radice dei vostri problemi ed essere certi di riuscire a superarli.
    • Ricorda che le relazioni cicliche (che superano separazioni) spesso non sono soddisfacenti, presentano problemi di fiducia e alla fine falliscono, perciò preparati a impegnarti molto.[20]
    Advertisement

Parte 6 di 6:
Decidere di Andare Avanti

  1. 1
    Osserva i segnali che possono indicare che una storia d'amore non funzionerà. Anche se provassi sentimenti forti per la tua ex, in alcuni casi due persone non sono semplicemente compatibili. Se il tuo rapporto di coppia è tossico, devi voltare pagina piuttosto che cercare di riconquistare la tua precedente compagna. Ecco alcuni dei segnali che suggeriscono che la tua relazione sia irreparabile:
    • Abusi di qualunque tipo. Se la tua ex ti ha mai colpito per farti male, ti ha mai costretto a fare sesso o altre attività contro la tua volontà, è una persona che abusava di te e dovresti stare lontano da lei.[21]
    • Mancanza di rispetto da parte di entrambi. Se tu o la tua ex vi insultavate, sminuivate reciprocamente i vostri successi o facevate commenti negativi sul partner ad amici e familiari, nella vostra relazione non c'era rispetto. Questi segnali indicano che all'interno della coppia avvenivano degli abusi emotivi.[22] Trova una persona che ti mostri il rispetto che meriti e impegnati a trattare lei con altrettanta considerazione.
    • Precedenti di infedeltà. Anche se alcune relazioni riescono a sopravvivere all'infedeltà, il tradimento della fiducia è estremamente difficile da riparare e anche in caso di successo, la fiducia reciproca rimane estremamente fragile. Per le coppie in cui ci sono stati episodi d'infedeltà, l'aiuto di un professionista è ancora più prezioso.[23]
  2. 2
    Ascolta amici e familiari. Anche se la tua priorità può essere quella di proteggere te stesso, le persone più vicine a te ti conoscono al punto da poter offrire consigli preziosi per la tua relazione. Se qualcuno che conosci ha un cattivo presentimento in merito alla tua storia d'amore, dovresti dare ascolto alle sue parole.
    • Se sai che un amico o un familiare non apprezzano la tua ex, chiedi loro di discutere con te dei motivi. Scopri se la pensano in quel modo perché la tua ex tratta male te o le altre persone, perché sanno qualcosa che tu non sai o sono a conoscenza di altre prove importanti.
  3. 3
    Accetta la separazione e vai avanti. Se nessuno dei passaggi precedenti ti ha aiutato, oppure se hai valutato la situazione e hai deciso che la scelta migliore è proseguire per una strada separata da quella della tua ex, assicurati di prenderti tutto il tempo che ti serve per recuperare emotivamente dalle pene d'amore
    • Secondo uno studio, è importante concentrarsi sulle parti migliori della precedente relazione, soprattutto quelle che ti hanno permesso di crescere come persona e dimenticare le esperienze negative. Una strategia che può aiutarti a farlo è passare 15-30 minuti ogni giorno per tre giorni a scrivere gli aspetti positivi della separazione.[24]
    • Dopo i tre giorni, cerca di lasciarti la relazione alle spalle. Concediti del tempo da solo, frequenta amici e familiari, dedicati alle attività che ti piacciono di più. Quando ti sentirai guarito, potrai riprendere la ricerca del vero amore.
    Advertisement

Consigli

  • Nessuno sostiene che sia facile tornare con la propria ex. Ricorda che le cose non vanno sempre come vorresti: in quel caso devi mantenere il controllo e la dignità.
  • Sii te stesso! Non diventare un'altra persona solo per riconquistare la tua ex; lei si è innamorata di te in principio, non di qualcun altro.
  • Tornare insieme è un rischio. Durante la vostra prima relazione probabilmente hai vissuto una crescita personale e provavi un certo senso di indipendenza, ma nel momento in cui vi rimetterete insieme, potresti essere costretto a ripartire da zero.
  • Alcune relazioni non sono destinate a funzionare. Non insistere se l'altra persona non è interessata.
Advertisement

Avvertenze

  • Evita i comportamenti che possono essere considerati molestie, stalking, atti illegali o immorali. In molte nazioni, puoi rischiare di ricevere un'ordinanza restrittiva se il tuo atteggiamento supera il confine tra romantico e maniaco.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 190 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Sommario dell'Articolo

Prima di provare a riconquistare la tua ex, impegnati per correggere tutte le cattive abitudini o gli errori che hai compiuto e che hanno portato alla separazione. Poi, chiedi alla tua ex di vederti in amicizia e cogli l'opportunità per mostrarle quanto sei cambiato e migliorato. Ridi, sorridi e sii positivo quando sei con lei. Attendi di sviluppare nuovamente un rapporto di amicizia con lei prima di parlarle e chiederle di tornare insieme.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement