Come Ridurre l'Esposizione al Polline

Il polline è la causa di molte allergie stagionali. Non è possibile evitare completamente il polline, ma esistono alcune semplici cose che puoi fare per ridurre complessivamente la tua esposizione e per limitare le reazioni allergiche. Questo articolo fornisce alcuni metodi che potranno aiutarti.

Passaggi

  1. 1
    Devi conoscere i periodi dell'anno nei quali è più probabile che il polline diventi un problema. La quantità di polline presente nell'aria aumenta a partire da metà primavera e durante l'estate. Alberi, erba e fiori differenti possono diventare fonte di irritazione in diversi periodi dell'anno, quindi è fondamentale che tu conosca la vita delle piante della tua zona. Se vivi nell'emisfero meridionale, le quantità maggiori di polline prodotto dall'erba si presentano da ottobre a marzo, mentre quelle di polline degli alberi da agosto a marzo. Oggi, alcune stazioni televisive forniscono avvertimenti sulla quantità di polline presente nell'aria: usa queste informazioni a tuo vantaggio.
  2. 2
    Scopri se soffri di qualche allergia al polline. Il tuo naso gocciolante e gli occhi lacrimosi ti stanno dicendo che è così, ma sarebbe utile ricevere qualche conferma professionale sui tipi di polline che effettivamente colpiscono il tuo sistema immunitario. Per determinare quale polline di erba o alberi potrebbe essere la causa delle tue reazioni allergiche, potresti sottoporti a un test allerogologico cutaneo. Si tratta di un procedimento relativamente facile ed economico: fatti consigliare consultando il tuo medico.
  3. 3
    Quando c'è un forte vento, cerca di stare al chiuso. Il vento trasporta il polline a grandi distanze e molto velocemente. Questo significa che, anche se nella tua zona non sono presenti alberi o erbe, il vento potrebbe portare da molto lontano il polline che provoca la tua allergia. Per esempio, il polline della betulla è molto piccolo e facilmente trasportabile attraverso lunghe distanze.
  4. 4
    Cerca di stare al chiuso fino a mezzogiorno, quando cioè il polline a cui sei allergico è al culmine. In questo modo ridurrai la tua esposizione al polline durante il giorno.
  5. 5
    Tieni le finestre chiuse e l'aria condizionata accesa. Andare in auto al lavoro, a scuola o in qualunque altro posto ti fornisce una protezione che ti isola dal polline all'esterno. Purtroppo, questo metodo rappresenta anche una spesa aggiuntiva, quindi usalo solo quando la stagione del polline è al suo apice. In alternativa, aggiungi al tuo sistema di aspirazione un filtro dell'aria efficiente, in modo da poter far circolare l'aria esterna all'interno dell'auto.
  6. 6
    Mantieni bassa l'erba. Falcia regolarmente il prato per scoraggiare la crescita di fiori.
  7. 7
    Indossa occhiali da sole della misura adeguata. Questo contribuirà a evitare che il polline ti entri negli occhi e li irriti.
  8. 8
    Pulisci il giardino. Se il tuo giardino contiene piante che ti provocano allergia, considera la possibilità di rimuoverle, potarle o toglierne i fiori.
  9. 9
    Evita di andare in luoghi dove sarà maggiore la quantità di polline, come giardini, parchi e campi sportivi. Se devi partecipare a un matrimonio in giardino al culmine della stagione del polline, prima di andare prendi dei farmaci antistaminici, secondo le prescrizioni del tuo medico.
  10. 10
    Ogni volta che torni a casa alla fine della giornata, cambiati i vestiti e fai una doccia veloce. In questo modo rimuoverai il polline dalla pelle e dai capelli, in modo da non diffonderlo per la casa. Lava tempestivamente i vestiti che hai indossato. Non dimenticare che un gatto o un cane trasporterà del polline sulla propria pelliccia: prendi quindi l'abitudine di spazzolarlo regolarmente e aspirare le particelle cadute sul pavimento.
  11. 11
    Non andare a dormire senza esserti lavato i capelli. Mentre ti muoverai nel sonno, il polline presente sui capelli si poserà sul cuscino e lo respirerai. Cambia spesso la federa del cuscino.
    • Se non ti vergogni a usarla, una mascherina antipolvere può risultare utile nei giorni in cui la quantità di polline nell'aria è bassa o moderata.
    Pubblicità

Consigli

  • La cosa migliore è sempre parlare con un medico delle tue allergie, invece di tentare di automedicarti. In caso contrario, rischi di trascurare quello che potrebbe essere il rimedio migliore.
  • Se svolgi un lavoro che ti mette costantemente a contatto col polline (per esempio se fai il giardiniere, il sorvegliante di un parco o il biologo), consulta il tuo medico per un trattamento continuo.
  • Se dormi in una camera da letto che si affaccia su un giardino o un albero che produce polline, può essere utile che scambi la stanza con un membro della famiglia o un coinquilino che non soffre di questi problemi. In questo modo ridurrai la tua esposizione al polline quando fai entrare l'aria fresca nella stanza.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Valutazione della tua allergia al polline
  • Doccia
  • Possibilità di restare al chiuso durante i periodi in cui il polline è all'apice
  • Occhiali da sole
  • Medicine, se prescritte dal tuo medico

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità