Come Rimanere Svegli Tutta la Notte

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Hai mai desiderato avere più tempo a disposizione per fare cose importanti? In teoria potresti rimanere sveglio di notte per lavorare, ma con il buio è difficile rimanere vigili e attenti. Continua a leggere per imparare a stare sveglio tutta la notte.

Parte 1 di 2:
Preparazione

  1. 1
    Fai un pisolino nel pomeriggio. Se sai che dovrai rimanere sveglio tutta la notte, una piccola siesta sarà di aiuto. Assicurati solo di non dormire troppo e di non farlo a ridosso della solita ora in cui vai a letto (cerca di riposare 6-7 ore prima della consueta ora in cui vai a dormire).
    • Trenta minuti sono la quantità giusta di riposo per ricaricare il tuo corpo. Se dormi troppo, entrerai in una fase di sonno profondo e ti sveglierai ancora più intontito. Se riposi troppo poco, invece, il riposino sarà inutile.
    • Un’ora e mezza di pisolino ti aiuta a recuperare il sonno perso; dato che in 90 minuti si svolge un intero ciclo di sonno, ti sveglierai meno assonnato soprattutto se hai passato diverse notti in bianco.
  2. 2
    Prendi un po’ di sole. La luce del giorno influenza il circolo circadiano (che governa il nostro ritmo sonno-veglia). Quindi, se hai intenzione di stare sveglio durante la notte, passa almeno 30 minuti all’aperto alla luce del sole. Questo (insieme all’aria fresca) ti farà sentire rivitalizzato.
  3. 3
    Bevi molta acqua. La disidratazione ti fa dormire e ti rende stanco. Combattila in anticipo, prima ancora che faccia notte, bevendo molta acqua. Questo è estremamente importante se prevedi di bere anche del caffè, dato che si tratta di un diuretico e può peggiorare la disidratazione.
  4. 4
    Trova un amico. Stare svegli in compagnia è molto più semplice perché il tuo cervello è stimolato dalla conversazione e dalla presenza di un’altra persona. Inoltre ti può aiutare a comprovare che sei stato sveglio come desideravi.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Stare Sveglio

  1. 1
    Bevi qualcosa che contenga caffeina. Il caffè o un'altra bevanda analoga può darti una carica di energia che ti aiuterà a superare la notte, soprattutto nella fascia oraria che va dalle 4:00 alle 8:00 del mattino, che è la più difficile e dove la maggior parte della gente cede.
    • Il caffè ha bisogno di 15-30 minuti per fare effetto, ma ne puoi sentire i benefici per 3-4 ore. Se pianifichi di bere una tazza di caffè ogni 2 ore, ti sentirai sveglio e pieno di energie.
    • Quando smetterai di bere bevande con caffeina, crollerai all'improvviso. Evita quindi di fare pause più lunghe fra un caffè e l’altro o di ricorrere ad altri metodi per stare sveglio.
    • Se non vuoi assumere la caffeina, bevi acqua fredda o succhia dei cubetti di ghiaccio. Il freddo ti aiuta a stare sveglio e vigile.
  2. 2
    Rendi l’ambiente fresco. Per dormire il tuo organismo preferisce una stanza calda, quindi più la stanza è tiepida e più possibilità hai di addormentarti. Accendi il ventilatore o, se puoi, apri le finestre.
    • Se fa molto caldo e non puoi abbassare la temperatura, fai una doccia fredda. Sarà una scarica di energia.
    • Puoi anche applicare degli impacchi freddi su testa e polsi.
  3. 3
    Alzati e fai due passi, Un po’ di movimento e una pausa dal lavoro ti aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e, quindi, a svegliarti. Gli scienziati ritengono che un po’ di esercizio sia molto più efficace di molti farmaci per ridurre la fatica e migliorare i livelli di energia (questo ovviamente non significa che devi interrompere le tue terapie, se sei in cura farmacologica).
    • Fai delle pause dal computer. Fissare il monitor per ore e ore affatica gli occhi e rende la fatica e la sonnolenza più difficili da gestire. Ogni ora, fai un break di qualche minuto, chiudendo gli occhi o rivolgendo lo sguardo verso qualcos’altro.
    • Fai esercizio. Prova a fare 30 minuti di allenamento. In questo modo alzi i tuoi livelli di energia che, a loro volta, ti aiuteranno a rimanere sveglio. Ogni volta che senti che stai per crollare, esci, fai una passeggiata veloce o dei saltelli sul posto.
  4. 4
    Cambia i vari compiti. Un lavoro monotono (cioè fare la stessa cosa ripetitiva per lunghi periodi di tempo) è deleterio tanto quanto la deprivazione del sonno. Questo significa che, se ti senti assonnato, devi cambiare attività e trovare qualcosa di più difficile che richieda maggiore concentrazione.
  5. 5
    Consuma uno spuntino sano. Una glicemia bassa ti rende assonnato e deconcentrato, quindi risollevati con uno snack. In questa maniera avrai tanta energia da bruciare per un lungo periodo di tempo.
    • Mangia qualcosa come uno yogurt con muesli e frutta fresca, del burro di arachidi o dei cracker integrali con il sedano. Devi consumare proteine, carboidrati sani (come l’avena) e molta frutta e verdura.
    • Evita lo zucchero. Sebbene ti dia un’immediata sferzata di energia, lo zucchero perde velocemente la propria efficacia lasciandoti ancora più stanco di prima.
  6. 6
    Tieni le luci accese. La stimolazione luminosa rallenta il tuo orologio biologico perché attiva i recettori che a loro volta ritardano il ritmo circadiano, cambiando di volta in volta il ritmo sonno-veglia. Stai molto attento, però, perché questo potrebbe modificare profondamente le tue abitudini di sonno.
    Pubblicità

Consigli

  • Mantieni la temperatura della stanza fresca aprendo la finestra. Sebbene non sia come farti una doccia fredda, ti tiene abbastanza sveglio da evitarti questo passaggio.
  • Stabilisci per quante ore vorrai rimanere sveglio. Molte persone esagerano e si stancano troppo per portare a termine i propri impegni di notte.
  • Avverti le persone con le quali vivi che hai intenzione di restare sveglio per tutta la notte e assicurati che siano d’accordo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Preparati alle conseguenze del giorno dopo. A meno che tu non sia abituato a dormire pochissimo, non restare sveglio per tutta la notte se il giorno dopo hai un esame o un evento importante.
  • Se stai regolarmente sveglio durante la notte, cambierai permanentemente le tue abitudini e sarà difficile modificarle. Segui queste indicazioni a tuo rischio e pericolo!
  • Se programmi di stare sveglio tutta la notte per studiare in vista di un esame, ricordati che un sonno adeguato è molto più utile di ore insonni spese a riempire la testa di nozioni, poiché ti aiuta a ricordare.
  • Assicurati di non essere allergico alle bevande ricche di caffeina, potrebbero rivelarsi pericolose per la tua salute.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità