Come Rimanere in Silenzio per un Giorno Intero

Un voto di silenzio, anche temporaneo, rappresenta un impegno non indifferente. In quanto tale, costituisce una scelta prettamente personale e non da tutti. Se stai facendo o hai intenzione di fare un voto di silenzio tuttavia, sarà decisamente meglio preparare te stesso e gli altri in anticipo. Qui di seguito troverai dei consigli su come affrontare la giornata di silenzio con esito più che positivo.

Parte 1 di 2:
Chiarire le Proprie Motivazioni

  1. 1
    Chiarisci le tue motivazioni. Lo stai facendo per divertimento? Come esperimento di sociologia o psicologia? Vuoi fare uno sciopero della voce finché non ottieni ciò che vuoi? Hai un'infiammazione alla laringe e vuoi guarire il prima possibile? Una scommessa con gli amici? Qualunque sia la tua motivazione, sarà importante essere pienamente consapevoli del perché stai prendendo questo impegno.
  2. 2
    Fai conoscere le tue intenzioni a tutte le persone con cui parli quotidianamente (famiglia, amici, colleghi, ecc). Di solito saranno felici di farti un piacere e aiutarti, evitando di fare conversazione e rendendo il tuo compito decisamente più facile.
    • Che tu lo voglia dire a voce o per iscritto sarà una tua scelta, ma farlo sapere in anticipo è una questione di educazione e buon senso.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Rimanere in Silenzio per un Giorno Intero

  1. 1
    Fai qualcosa che ti distragga dalle difficoltà del silenzio. Guarda un film, leggi un libro o ascolta della musica (resistendo alla tentazione di cantare).
    • Cantare la musica che stai ascoltando ad alta voce fa perdere senso allo scopo del silenzio, se trovi difficoltà nel resistere a questo bisogno, prova ascoltando musica classica o jazz, tipicamente strumentali.
  2. 2
    Fai una passeggiata. Fai un giro al parco, nel bosco, in spiaggia o nelle distese dei campi. Mentre passeggi pensa alle gioie, ai piaceri e alle fortune della vita. Guarda e apprezza le bellezze del paesaggio intorno a te, la terra, il cielo, la natura, gli alberi e gli animali. Rimani in pace, in silenzio e rifletti...
  3. 3
    Se stai davvero trovando serie difficoltà a rimanere in silenzio, pensa e scrivi da solo. Un'altra opzione interessante potrebbe essere quella di usare la lingua dei segni se la conosci.
  4. 4
    Tieni sempre a portata di mano carta e penna. Saranno molto utili in caso tu abbia veramente bisogno di comunicare qualcosa.
  5. 5
    Parla da solo, nella mente. Parlando da solo nella mente, resisterai al bisogno di parlare ad alta voce. A meno che tu non stia cercando di meditare, parlare da solo nella mente potrà tranquillamente non essere considerato come parlare. In ogni caso, se vuoi davvero rimanere completamente in silenzio, ricordati della solida motivazione dietro la tua scelta. Se te ne ricorderai spesso, ti ricorderai anche di non dire una singola parola e realizzerai in fretta di non stare parlando, nemmeno nella testa; "guardando" o visualizzando i ricordi e il mondo davanti a te.
    Pubblicità

Consigli

  • Rimanere in silenzio ti aiuterà a far riposare le corde vocali e sviluppare un punto di vista più introspettivo e profondo.
  • Prova a scrivere la parola "silenzio" sulla mano e mettere la mano davanti alla bocca ogni volta che qualcuno cerca di parlarti.
  • Se qualcuno insiste nel cercare di parlarti, indica la gola una decina di volte e forse penseranno che hai un forte mal di gola.
  • Prima di cominciare la tua giornata di silenzio, pianifica in anticipo delle attività che non coinvolgano persone potenzialmente insistenti nel volerti parlare o facilmente irritabili se ti rifiuti di fare conversazione.
  • Non fare questo esperimento durante una giornata lavorativa. Almeno non all'inizo, se poi riuscirai e vorrai mantenere questo voto per più giorni sarà una tua decisione. In ogni caso, anche se vuoi farne una prassi regolare, cominciare in una giornata impegnativa non è probabilmente una buona idea.
  • L'ideale sarebbe pianificare il giorno di silenzio quando hai una giornata libera da impegni e lavoro. Se gli amici e la famiglia molto probabilmente ti potranno sostenere, dare una mano o per lo meno capire, le persone che non ti conoscono accetteranno l'idea più difficilmente.
  • Silenzio non significa necessariamente isolamento, scegliere di non parlare è una scelta tua personale; non cercare di zittire anche il resto degli abitanti della Terra, dal momento che probabilmente farai loro solo venire voglia di spingerti a parlare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Potresti aver bisogno di rompere il voto di silenzio se le circostanze lo richiedono, in caso di un'emergenza ad esempio. Non vale la pena mantenere alcun tipo di voto di silenzio a costo di mettere in pericolo il benessere tuo o degli altri.
  • Se non informi nessuno dei tuoi programmi riguardo al giorno di silenzio c'è chi potrebbe offendersi di fronte al tuo rifiuto di parlare. È molto importante far sapere agli altri che non stai intenzionalmente 'evitando di rivolgere loro la parola'.
  • Alcune persone potrebbero offendersi e infastidirsi in ogni caso, con o senza spiegazioni e anticipazioni da parte tua. Il fastidio e il nervosismo di un'altra persona è un problema suo, di cui non sei ovviamente responsabile, tuttavia cerca di usare sempre il buon senso, capire e fare attenzione alle situazioni in cui ti stai mettendo.
  • Se devi parlare, sii conciso, breve e sereno.


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Altro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità