Come Rimuovere del Testo da un'Immagine Usando Photoshop

Hai una bellissima immagine, ma non puoi utilizzarla perché parzialmente o interamente coperta da del testo? Nessun problema, Photoshop è un programma che possiede funzionalità grandiose che ti aiuteranno a trovare una soluzione per la tua situazione. Per poter utilizzare un programma come Photoshop non è necessario essere dei grafici professionisti, si tratta infatti di un software molto intuitivo, dotato di un'interfaccia utente semplice da usare anche per chi è alle prime armi.

Metodo 1 di 3:
Rimuovere il Testo Usando la Funzione Rasterizza

  1. 1
    Comprendi che questo tipo di immagini sono costituite da differenti livelli separati fra loro, ognuno dei quali può contenere vari colori, effetti, disegni e testo. L'insieme di tutti questi livelli dà vita all'immagine finale che vedi in Photoshop. In questo caso non otterrai solo un'immagine in formato JPEG, ma potrai contare anche su un file PSD. Se non hai familiarità con questo tipo di file, ricorda che PSD è semplicemente un acronimo che indica un documento creato con Photoshop.[1]
    • Ognuno dei livelli che compongono l'immagine può essere reso visibile o invisibile all'interno dell'immagine stessa. Inoltre, può anche essere "rasterizzato" per poter rimuovere una parte del livello. Quando "rasterizzi" un'immagine non fai altro che trasformarla da elemento vettoriale multi-livello in un elemento grafico statico che puoi manipolare come preferisci.[2]
  2. 2
    Avvia Photoshop accedendo al menu "Start". Dalla finestra apparsa, accedi al menu "File" e scegli l'opzione "Apri", quindi individua e seleziona l'immagine su cui desideri lavorare.
  3. 3
    Per prima cosa crea una copia dell'immagine in oggetto usando la combinazione di tasti di scelta rapida "Command+J" (su Mac) o "Ctrl+J" (su sistemi Windows). Grazie a questo accorgimento non dovrai apportare alcuna modifica all'immagine originale. Osservando il pannello "Livelli", noterai che ora sono presenti due livelli contenenti la stessa immagine; la versione originale dell'immagine sarà al sicuro nel livello denominato "Sfondo", mentre le modifiche andranno eseguite sulla copia contenuta nel livello denominato "Livello 1", posto esattamente sopra al primo.[3]
  4. 4
    Assegna un nuovo nome al livello appena copiato. È sempre consigliabile modificare il nome predefinito del livello, altrimenti ci si potrebbe facilmente confondere rischiando di modificare per errore l'immagine originale. Trattandosi della stessa immagine, puoi comunque conservarne il nome originale, aggiungendo però la stringa "SENZA_TESTO" come suffisso.
    • Per farlo, seleziona direttamente il "Livello 1" con il tasto destro del mouse. Dal menu contestuale apparso puoi ora scegliere l'opzione "Rinomina" e modificare il nome del livello. Al termine, per applicare le nuove modifiche, premi il tasto "Invio".
  5. 5
    Accedi alla scheda "Livelli" della barra degli strumenti posta sul lato destro dell'interfaccia grafica di Photoshop. Adesso seleziona il livello in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Rasterizza" dal menu contestuale apparso. Scegli lo strumento "Lazo" dalla barra degli strumenti di Photoshop, quindi seleziona la parte dell'immagine che desideri rimuovere. Al termine premi il tasto "Canc". Come ultimo passo salva le modifiche apportate scegliendo l'opzione "Salva" del menu "File".[4]
    • Fra tutti gli strumenti che Photoshop mette a disposizione, il "Lazo" è forse il più semplice da utilizzare. Una volta selezionato, il puntatore del mouse si trasformerà in una piccola icona a forma di lazo con cui potrai selezionare la porzione di testo da eliminare. Quando si usa lo strumento "Lazo" occorre tenere premuto il pulsante del mouse mentre si tracciano i contorni dell'area di selezione. Al termine premi semplicemente il tasto "Canc" per eliminare l'area selezionata.[5]
    • Per comprendere meglio come funzionano i livelli, puoi considerarli come singole immagini sovrapposte l'una sull'altra. Dapprima immagina di avere un foglio di carta e di colorarlo di rosso, quindi visualizza di prendere un pezzo di pellicola trasparente e di disegnarvi un cerchio di colore giallo. A questo punto sovrapponi mentalmente la pellicola al foglio di carta, quindi prendi un nuovo pezzo di pellicola trasparente su cui scrivere una parola usando il colore blu. Al termine sovrapponila alla prima pellicola. Come risultato avrai ottenuto uno sfondo di colore rosso a cui avrai sovrapposto due livelli: uno giallo e uno blu. Questo meccanismo è ciò a cui si riferisce Photoshop quando utilizza i livelli. Sostanzialmente sono i singoli elementi separati che compongono il risultato finale.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rimuovere il Testo Usando la Funzione Riempi

  1. 1
    Avvia Photoshop e apri l'immagine su cui desideri lavorare. Per prima cosa crea una copia dell'immagine in oggetto usando la combinazione di tasti di scelta rapida "Command+J" (su Mac) o "Ctrl+J" (su sistemi Windows). Grazie a questo accorgimento non dovrai apportare alcuna modifica all'immagine originale. Osservando il pannello "Livelli", potrai notare che adesso sono presenti due livelli contenenti la stessa immagine. La versione originale dell'immagine sarà al sicuro nel livello denominato "Sfondo", mentre le modifiche andranno eseguite sulla copia contenuta nel livello denominato "Livello 1", posto esattamente sopra al primo.[6]
  2. 2
    Assegna un nuovo nome al livello appena copiato. È sempre consigliabile modificare il nome predefinito del livello, altrimenti ci si potrebbe facilmente confondere e rischiare di modificare per errore l'immagine originale. Trattandosi della stessa immagine, potrai comunque conservarne il nome originale, aggiungendo però la stringa "SENZA_TESTO" come suffisso.
    • Per farlo, seleziona direttamente il "Livello 1" con il tasto destro del mouse. Dal menu contestuale apparso potrai ora scegliere l'opzione "Rinomina" e modificare il nome del livello. Al termine, per applicare le nuove modifiche, premi il tasto "Invio".
  3. 3
    Dalla barra degli strumenti posta nella parte sinistra dell'interfaccia, seleziona lo strumento "Lazo". Clicca su un punto dell'immagine posto accanto alla porzione di testo da rimuovere, quindi trascina il mouse senza rilasciare il pulsante, finché non avrai creato un'area di selezione che circondi completamente il testo. Assicurati di lasciare una piccola porzione di spazio fra il testo e l'area di selezione. In questo modo, quando dovrà ripristinare lo sfondo dopo aver rimosso la parte testuale, Photoshop riuscirà a eseguire un lavoro più preciso e pulito.[7]
  4. 4
    Accedi al menu "Modifica" e seleziona la voce "Riempi". In alternativa usa la combinazione di tasti di scelta rapida "Shift+F5". Verrà visualizzata una nuova finestra di pop-up denominata "Riempi". Dal menu a discesa "Usa" presente nel riquadro "Contenuto", scegli l'opzione "In base al contenuto". Al termine premi il pulsante "OK". Attendi che il programma riempa lo spazio vuoto lasciato dopo l'eliminazione del testo.
  5. 5
    Quando il processo di riempimento è concluso, premi la combinazione di tasti di scelta rapida "Ctrl+D" per deselezionare l'immagine, in questo modo potrai osservarla meglio. A questo punto non ti resta che salvare le modifiche. Dopo aver fatto un po' di pratica, rimuovere del testo da un'immagine utilizzando questo metodo richiederà solo pochi secondi di tempo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Rimuovere il Testo Usando lo Strumento Timbro Clone

  1. 1
    Avvia Photoshop e apri l'immagine su cui desideri lavorare. Per prima cosa crea una copia dell'immagine in oggetto usando la combinazione di tasti di scelta rapida "Command+J" (su Mac) o "Ctrl+J" (su sistemi Windows). Grazie a questo accorgimento non dovrai apportare alcuna modifica all'immagine originale. Osservando il pannello "Livelli", noterai che ora sono presenti due livelli contenenti la stessa immagine. La versione originale dell'immagine sarà al sicuro nel livello denominato "Sfondo", mentre le modifiche andranno eseguite sulla copia contenuta nel livello denominato "Livello 1", posto esattamente sopra al primo.[8]
  2. 2
    Assegna un nuovo nome al livello appena copiato. È sempre consigliabile modificare il nome predefinito del livello, altrimenti ci si potrebbe facilmente confondere e rischiare di modificare per errore l'immagine originale. Trattandosi della stessa immagine, potrai comunque conservarne il nome originale, aggiungendo però la stringa "SENZA_TESTO" come suffisso.
    • Per farlo, seleziona direttamente il "Livello 1" con il tasto destro del mouse. Dal menu contestuale apparso puoi ora scegliere l'opzione "Rinomina" e modificare il nome del livello. Al termine, per applicare le nuove modifiche, premi il tasto "Invio".
  3. 3
    Dal pannello "Strumenti" seleziona lo strumento "Timbro clone". In alternativa usa la combinazione di tasti di scelta rapida "Ctrl+S". Scegli un pennello dalla punta sottile, con un livello del "Flusso" compreso fra il 10 e il 30% (questa impostazione è ideale per la maggior parte dei lavori). Inizia con una percentuale di "Opacità" pari al 95%. Se necessario, potrai apportare delle modifiche successive, in base alle tue esigenze specifiche.[9]
  4. 4
    Accedi al pannello "Livelli". Seleziona il livello originale e trascinalo sul pulsante "Crea nuovo livello", rappresentato dall'icona posta sulla sinistra di quella a forma di cestino. In alternativa, per creare un nuovo livello, puoi usare la combinazione di tasti di scelta rapida "Ctrl+J".
  5. 5
    Posiziona il cursore del mouse in un punto che sia il più vicino possibile ai caratteri del testo. Tieni premuto il tasto "Alt" e selezionalo contemporaneamente usando il tasto sinistro del mouse. Questo punto viene chiamato "Sorgente". In sostanza hai clonato un "campione" del colore del punto selezionato che verrà usato per ricoprire la porzione di testo.[10]
  6. 6
    Poiché il punto "Sorgente" si muoverà dinamicamente mentre andrai a dipingere il testo, dovrai fare attenzione a non scegliere un punto che sia troppo vicino ai caratteri del testo. Avvicinandoti in modo eccessivo rischierai di usare come clone il punto che stai cercando di ricoprire. Al contrario, se la sorgente dello strumento "Timbro clone" sarà troppo lontana dai caratteri del testo, il colore dello sfondo non sarà appropriato per ricoprirlo. Quando andrai a colorare l'immagine vedrai una distorsione.
  7. 7
    Accedi al menu "Opzioni" e scegli la voce "Allineato". Questo accorgimento serve a campionare i pixel in modo continuo, evitando che il punto corrente di campionamento vada perso. Ogni volta che interrompi il processo di colorazione del testo, deseleziona l'opzione "Allineato" prima di riprendere. Ripristinalo ogni qual volta scegli un nuovo punto di campionamento (cioè una nuova sorgente).
  8. 8
    Rilascia il tasto "Alt", quindi sposta il cursore del mouse sul carattere del testo che desideri ricoprire. Per colorare il testo con il colore del punto usato come sorgente, premi il tasto sinistro del mouse. Tieni sempre in considerazione l'illuminazione dello sfondo dell'immagine e assicurati che il punto usato come clone sia illuminato nella stessa direzione.[11]
  9. 9
    Lavora a piccole sezioni. Trascinare il mouse sul testo con movimenti ampi non ti darà un risultato ottimale. Questo accorgimento ti consentirà di eseguire invece un ottimo lavoro, dall'aspetto finale molto professionale. Ripeti il processo finché non avrai completato il tuo progetto.
    Pubblicità

Consigli

  • Riserva la giusta quantità di tempo al tuo progetto, soprattutto se non sei un esperto di Photoshop o se stai usando lo strumento "Timbro clone". Quando la porzione di testo è molto ampia, rendere lo sfondo uniforme può richiedere parecchio tempo.
  • In un file strutturato con livelli multipli, come un PSD o un PDF, il testo potrebbe trovarsi in un livello separato, posizionato sopra all'immagine di sfondo. Dal pannello "Livelli" posto nella parte destra della finestra del programma, seleziona il livello relativo al testo in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Elimina livello" dal menu contestuale apparso e premi il pulsante "Sì" per confermare l'azione.
Pubblicità

Avvertenze

  • Dopo aver effettuato tutti i ritocchi, salva sempre la nuova immagine in un nuovo file diverso dall'originale. In questo modo, se dovessi decidere che i cambiamenti non ti soddisfano, avrai sempre a disposizione la foto originale.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Immagine
  • Adobe Photoshop
  • Computer

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 42 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Software

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità