Come Rimuovere i Punti Neri

I punti neri, chiamati anche comedoni aperti, possono comparire in qualsiasi parte del corpo ed è piuttosto difficile combatterli. Se sei in cerca di un metodo per eliminarli, prova alcuni dei seguenti trattamenti: sono efficaci per pulire la pelle e bloccare la formazione di questi inestetismi. Apportando qualche semplice modifica alle cure riservate al viso, potrai avere un'epidermide tersa, come l'hai sempre sognata (e poi te la meriti!).

Metodo 1 di 4:
Evitare di Peggiorare le Condizioni della Pelle

  1. 1
    Mai schiacciare i punti neri. Usare le dita per provare a rimuoverli in effetti causa l'accumulo di sporco e batteri nei pori, e le imperfezioni cutanee spunteranno come funghi. Per quanto sia difficile, evita sempre di toccare la pelle ed eliminare i punti neri con la forza.
  2. 2
    Non usare il leva-comedoni se non hai la più pallida idea di come si adoperino. Al giorno d'oggi, puoi trovarne un po' ovunque e ti promettono di ottenere gli stessi risultati di un trattamento dall'estetista. Fin qui tutto bene. Il problema è che possono riempirsi di batteri e causare cicatrici sulla pelle nel caso in cui non vengano usati bene. Se non hai esperienza, meglio lasciare che se ne occupi un professionista, mentre tu puoi intervenire utilizzando detergenti ed esfolianti.
  3. 3
    Evita gli esfolianti ultra-abrasivi. Se hai la pelle sensibile, usare scrub aggressivi non può che irritarla e peggiorare la comparsa di punti neri. Un prodotto ti dà problemi? Smetti di usarlo e passa a un detergente più delicato. Prova a utilizzare la farina d'avena, uno degli esfolianti più delicati che ci siano: è ideale se gli altri prodotti irritano l'epidermide.
  4. 4
    Lava il viso due volte al giorno. I punti neri si formano perché la pelle non viene pulita con cura, quindi assicurati di lavarla bene al mattino e alla sera. Ricorda sempre di struccarti interamente prima di detergerla (nel caso in cui ti trucchi). Prosegui la routine con un idratante viso leggero per evitare che produca più sebo del necessario, responsabile di punti neri e altre imperfezioni.
  5. 5
    Lava le federe dei cuscini. Il tessuto assorbe le cellule morte e il sebo in eccesso dal viso mentre dormi. Lavale tutte almeno una volta alla settimana al fine di rimuovere gli accumuli di sporco dalle fibre e prevenire i punti neri.
  6. 6
    Non toccare il viso. Pur non eliminando manualmente i punti neri, toccare il viso trasferisce i batteri dalle dita all'epidermide. Le mani sono la parte più sporca del corpo e spesso causano molti tipi di imperfezioni. Non appoggiare il viso sui palmi e controllati per non avvicinarli inutilmente alla cute.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Maschere per Eliminare i Punti Neri

  1. 1
    Usa miele e cannella. Il miele è un antibiotico naturale molto efficace per estrarre lo sporco dai pori dilatati. Mescola un cucchiaio di miele con mezzo cucchiaino di cannella. Tamponalo sulla pelle asciutta con le dita. Massaggia per tre minuti seguendo un movimento circolare e poi risciacqua con acqua tiepida.
  2. 2
    Prova una maschera a base di albumi. Questa parte dell'uovo aiuta a restringere i pori e permette di eliminare lo sporco che li ostruisce, per una pelle liscia e tersa. Rompi due uova e versa gli albumi in una ciotola, per poi spalmarli uniformemente sul viso. Aspetta per due minuti affinché si asciughino e aggiungi quel che resta degli albumi creando un secondo strato. Lasciala in posa per dieci-quindici minuti: gli albumi dovrebbero avere una consistenza liscia al tatto e la pelle dovrebbe tirare. Risciacqua con acqua tiepida.
  3. 3
    Prepara una maschera all'argilla. Esistono diversi tipi di argilla cosmetica reperibili in commercio e venduti sotto forma di polvere. Ognuna di esse ha proprietà particolari, ma in linea di massima sono tutte efficaci per combattere i pori dilatati e rimuovere residui indesiderati. Mescola un cucchiaio di argilla in polvere con la giusta quantità di aceto di mele per preparare una soluzione densa, che applicherai sul viso. Lasciala in posa per dieci-quindici minuti; quando risulterà secca al tatto, risciacquala con acqua tiepida [1].
  4. 4
    Prepara una maschera a base di avena e yogurt. L'acido lattico contenuto nello yogurt e le proprietà calmanti dell'avena creano un mix ideale per frenare la comparsa di punti neri. Crea la soluzione mescolando tre cucchiai di yogurt, due di fiocchi di avena integrale e qualche goccia di succo di limone e olio d'oliva. Mescola con le dita e applicala sulla pelle, tamponandola sull'area interessata. Lasciala in posa per dieci minuti, poi risciacqua con acqua tiepida.
  5. 5
    Usa una soluzione a base di fieno greco. Magari non ne hai mai sentito parlare prima d'ora, ma puoi preparare una maschera con questa erba aromatica e dell'acqua. Oltre ai numerosi benefici che offre all'organismo, il fieno greco ha dimostrato risultati promettenti nella rimozione dei punti neri. Spargi il mix sul viso e lascialo in posa per dieci minuti, poi risciacqua.
  6. 6
    Prova la curcumina e il succo di menta. Probabilmente hai entrambe queste spezie in cucina, e sono utili per purificare i pori ostruiti. Prepara un infuso alla menta e lascialo raffreddare. In seguito, mescola due cucchiai del liquido con un cucchiaio di curcumina e applica la maschera sul viso. Lasciala in posa per dieci minuti e risciacqua con acqua tiepida.
  7. 7
    Prepara una maschera purificante a base di sali di Epsom. Abbinati alla tintura di iodio, formano una soluzione perfetta per combattere i batteri e rimuovere i punti neri. Mescola un cucchiaio di sali di Epsom con dell'acqua calda e qualche goccia di tintura di iodio. Aspetta che il sale si dissolva completamente nell'acqua, ma gira il mix di tanto in tanto. Successivamente, prendi un batuffolo di cotone per tamponarlo sulla pelle. Lascialo asciugare e risciacqua delicatamente con acqua tiepida.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Esfoliare per Purificare i Pori

  1. 1
    Prova uno scrub a base di limone e sale. Le proprietà purificanti del limone, combinate con gli effetti esfolianti del sale, aiutano a rimuovere tutto lo sporco che si è radicato in profondità nei pori. Mescola il succo di limone con un cucchiaio di yogurt, uno di sale e un po' di miele. Massaggia questo scrub per due-tre minuti sulle aree soggette alla comparsa di punti neri, poi risciacqua con acqua tiepida.
  2. 2
    Prepara uno scrub a base di tè verde. È un infuso ottimo da bere, ma anche efficace per purificare la pelle. Otterrai un esfoliante ricco di nutrienti, che rimuove lo sporco e, allo stesso tempo, ha proprietà antiossidanti. Mescola delle foglie di tè verde finemente tritate con qualche goccia d'acqua e massaggialo sul viso. Se vuoi, puoi lasciarlo in posa per due-tre minuti dopo l'esfoliazione, per poi risciacquare con acqua tiepida.
  3. 3
    Usa il bicarbonato di sodio per esfoliare. Questo prodotto ha numerose proprietà e funzioni. Oltre a essere un detergente naturale, la sua grana fine permette di pulire in profondità la pelle, eliminando le cellule morte. Mescolalo con qualche goccia d'acqua per creare una soluzione densa, poi massaggialo delicatamente sull'intera superficie del viso seguendo un movimento circolare. Se hai punti neri particolarmente ostinati, tampona uno strato spesso di questa maschera sull'area interessata e lasciala asciugare per 5-10 minuti prima di risciacquare.
  4. 4
    Prepara una maschera a base di farina di mais e un detergente che usi per il viso. Questa soluzione ha potenti proprietà esfolianti. Mescola un cucchiaino di farina di mais con il tuo detergente preferito. Massaggiala delicatamente sulla pelle seguendo un movimento circolare. Attento però a non strofinare, altrimenti rischi di danneggiare l'epidermide. Risciacqua con acqua tiepida.
  5. 5
    Prepara una maschera a base di latte e noce moscata. Se ti piacciono gli scrub profumati, questa soluzione fa al caso tuo. L'acido lattico, combinato con i granelli grossi della noce moscata, elimina i punti neri in maniera veloce e indolore. Mescola un cucchiaio di latte (meglio che sia siero di latte) con abbastanza noce moscata da creare una soluzione densa. Applicala sul viso massaggiandola delicatamente: eliminerà cellule morte e residui di sporco. Risciacqua con acqua tiepida per ripulire la pelle [2].
  6. 6
    Prova un esfoliante reperibile in commercio. Se non hai intenzione di prepararlo in casa, cerca uno scrub in profumeria o al supermercato. Utilizzalo regolarmente per favorire la pulizia dei pori e rimuovere gli odiosi punti neri. È la tipologia della tua pelle a determinare la frequenza con cui fare lo scrub. Se è grassa o mista, dovresti esfoliarla tre-cinque volte alla settimana. Se è secca o sensibile, meglio non farlo più di una volta alla settimana. La pelle normale può invece essere esfoliata tutti i giorni. Di qualunque caso si tratti, ricorda di procedere delicatamente e non esagerare, perché questo può causare ulteriori problemi e irritare la cute.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Fare Trattamenti Professionali o Chimici

  1. 1
    Utilizza i cerotti per i punti neri. Li avrai visti al supermercato: sono strisce di cotone dal retro adesivo. Segui le istruzioni riportate sulla confezione. Generalmente, bisogna inumidire il viso e applicare i cerotti sulle aree soggette alla comparsa di punti neri. Aspetta che si asciughino per quindici minuti, poi fai uno strappo secco per eliminare le imperfezioni. Questa soluzione offre effetti immediati, ma va accompagnata con una delle routine di bellezza illustrate nelle sezioni anteriori al fine di ottenere risultati duraturi.
  2. 2
    Prova un peeling facciale. Esistono gel contenenti acido salicilico che dissolvono la pelle morta e lo sporco intrappolato nei pori. Compra un peeling a base di questa sostanza in farmacia, altrimenti rivolgiti a un cosmetologo per un trattamento professionale. Utilizzalo applicandone uno strato sottile sulla zona interessata, lascialo in posa per tutto il tempo necessario e poi risciacqua con acqua tiepida.
  3. 3
    Prova la microdermoabrasione. È una procedura estetica piuttosto particolare, la quale prevede l'utilizzo di una spazzola apposita e di un detergente chimico per eliminare le cellule morte. Spesso è possibile realizzarla in un centro estetico o dal dermatologo, ma alcuni negozi offrono anche la versione casalinga. Esegui regolarmente questo trattamento per ottenere risultati ottimali.
  4. 4
    Usa prodotti a base di retinolo. Sono ricchi di vitamina A, che fa bene alla pelle, ne favorisce la rigenerazione e previene gli accumuli di sebo. Puoi trovare detergenti e creme con questo principio attivo in farmacia. Usali due-tre volte alla settimana in aggiunta alle tue classiche cure di bellezza per evitare che i pori si ostruiscano.
  5. 5
    Fai una maschera dall'estetista. Puoi sicuramente prepararne varie in casa e usare il leva-comedoni, ma i trattamenti professionali sono più efficaci e offrono risultati immediati. Inoltre, non rischi di fare pasticci. Chiedi al dermatologo o al cosmetologo cosa propone e stabilite insieme le cure perfette per la tua tipologia di pelle. Realizzarle ogni due-quattro settimane ti permette di avere la pelle tersa a lungo termine [3].
    Advertisement

Consigli

  • Nessun metodo di detersione o esfoliazione offre risultati immediati per eliminare i punti neri: infatti, li vedrai a lungo termine. Continua a trattare la pelle quotidianamente usando il metodo ideale per te. Fallo costantemente per diversi mesi allo scopo di rimuovere completamente le cellule morte dai pori.
  • Se dopo diversi mesi i punti neri non scompaiono, una visita dal dermatologo è d'obbligo.
  • Il dermatologo può prescriverti farmaci ad assunzione orale e prodotti ad applicazione topica per rimuovere i punti neri particolarmente ostinati.
  • Allontana sempre i capelli dal viso e assicurati di lavarli costantemente.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura della Pelle

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement