Come Rimuovere lo Smalto per Unghie dalla Pelle

Ti sei sporcata accidentalmente le dita con lo smalto per le unghie? Tuo figlio ha deciso di pitturarsi il viso con il tuo smalto preferito? La pelle può essere sensibile alle sostanze aggressive contenute nei solventi e nell'acetone che normalmente si utilizzano per togliere lo smalto. Fortunatamente, esistono delle soluzioni diverse. Questo articolo ti spiegherà come rimuovere lo smalto dalla pelle sia con i prodotti più tradizionali sia in modo più delicato, con prodotti alternativi adatti anche ai bambini.

Metodo 1 di 4:
Rimuovere lo Smalto per Unghie dalla Pelle

  1. 1
    Usa l'acetone o il solvente per unghie. Tieni presente che questi prodotti possono seccare e irritare notevolmente la pelle. In particolare, non sono indicati per chi ha la pelle molto sensibile e per quella dei bambini. In questi casi è bene seguire un metodo differente che puoi trovare cliccando qui.
    • I solventi per unghie senza acetone possono funzionare, ma non sono potenti quanto l'acetone e richiedono maggior lavoro.[1]
    • Se vuoi rimuovere lo smalto dalla pelle intorno alle unghie, clicca qui.
  2. 2
    Decidi che cosa usare per applicare l'acetone o il solvente sulla pelle. Se la macchia è contenuta, un batuffolo di cotone dovrebbe essere sufficiente. Se invece lo smalto ricopre un'ampia area delle mani, dei piedi o di un'altra parte del corpo, è meglio utilizzare un asciugamano. Se hai appena concluso la manicure, valuta di usare un cotton fioc: impugnalo da un lato e strofina l'estremità opposta sulla pelle per rimuovere la macchia di smalto.
  3. 3
    Valuta se è meglio indossare un paio di guanti in lattice. Se hai appena messo lo smalto, potrebbe bastare una piccolissima goccia di acetone o solvente per distruggere il tuo lavoro. Se in casa non hai i cotton fioc, è una buona idea indossare i guanti in lattice per proteggere la tua attraente manicure.
  4. 4
    Inumidisci il batuffolo di cotone o l'asciugamano con l'acetone o il solvente per unghie. In entrambi i casi devono essere umidi, ma non fradici o grondanti. Se è necessario, strizzali per eliminare il liquido in eccesso.
    • Se usi un cotton fioc, intingi la punta nell'acetone o nel solvente per unghie. Se è necessario, strizzalo contro l'orlo del flacone.
  5. 5
    Strofina la macchia finché lo smalto non è venuto via. All'occorrenza intingi nuovamente il tuo strumento nell'acetone o nel solvente. Piano piano lo smalto verrà via.
  6. 6
    Risciacqua la parte con acqua e sapone. Se hai la pelle sensibile, puoi darle ulteriore sollievo ed evitare che si secchi applicando una crema per il corpo o per le mani.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Rimuovere lo Smalto per Unghie in Caso di Pelle Sensibile

  1. 1
    Rimuovi lo smalto dalla pelle mentre è ancora umido usando una salvietta umidificata per bambini. È molto più semplice togliere lo smalto dalla pelle quando non è ancora asciutto. Gli oli della salvietta contribuiranno a sciogliere lo smalto, che quindi potrà essere rimosso più facilmente. Puoi usare questo metodo se a essersi macchiato con lo smalto è un bambino o se devi pulire un'area in cui la pelle è molto sensibile, per esempio il viso.
  2. 2
    Prova a usare l'olio di cocco, di oliva o quello per i neonati sulla pelle delicata e sensibile, per esempio del viso. Intingi un angolo di un morbido panno nell'olio e poi strofinalo con delicatezza sulla pelle macchiata. L'olio dovrebbe contribuire a sciogliere lo smalto, che quindi piano piano verrà via. In seguito puoi rimuovere i residui di olio con l'acqua calda e un sapone delicato.[2] L'olio renderà la pelle anche più morbida e idratata.
  3. 3
    Utilizza un solvente per unghie privo di acetone sulla pelle delle mani e dei piedi.
    Non usare mai i solventi per unghie sul viso, anche se non contengono acetone.
    Inumidisci un batuffolo di cotone con il solvente per unghie senza acetone, quindi strofinalo sulla pelle finché la macchia non viene via. In seguito risciacqua la parte con acqua calda e sapone. I solventi per unghie che non contengono acetone sono più delicati, ma possono seccare comunque la pelle. Se dopo aver rimosso la macchia di smalto hai la sensazione che la pelle sia disidratata, applica una crema per il corpo o per le mani ad azione idratante.
  4. 4
    Prova a fare il bagno o la doccia. In alcuni casi basta tenere la pelle in ammollo nell'acqua e poi strofinarla con un panno e un po' di sapone per rimuovere le macchie di smalto secco. Utilizza l'acqua calda, il sapone e un panno o una spugna mediamente abrasivi. Strofina delicatamente la pelle finché lo smalto non si stacca. L'acqua calda dovrebbe semplificare il lavoro. L'ideale è fare un bagno caldo di 15-20 minuti.
  5. 5
    Lascia che lo smalto venga via da solo. Dopo qualche giorno si staccherà autonomamente dalla pelle. Giornalmente la pelle sfrega contro i vestiti e un'infinità di oggetti, tra cui cuscino, asciugamani, giocattoli, eccetera. In ognuna di queste occasioni si crea una frizione che è sufficiente per far staccare piano piano lo smalto dalla pelle. Per i più piccoli potrebbe essere un'esperienza utile per capire che è meglio non dipingersi la faccia con lo smalto.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Rimedi Alternativi

  1. 1
    Prova a usare l'alcol o un prodotto a base di alcol. L'alcol disinfettante non è potente quanto l'acetone o i solventi per unghie. Poiché è meno efficace richiede più tempo e fatica, ma ha il vantaggio di essere più delicato e di seccare meno la pelle rispetto ai prodotti che si usano comunemente per togliere lo smalto. Scegli uno dei prodotti elencati di seguito, applicalo o spruzzalo sulla pelle e poi rimuovilo con un panno o un asciugamano pulito. Subito dopo lava la pelle con acqua e sapone. Ecco una lista di prodotti utili:[3]
    • Profumo per il corpo;
    • Gel igienizzante per le mani;
    • Lacca per i capelli;
    • Profumo;
    • Alcol disinfettante;
    • Deodorante spray;
    • Qualunque altro prodotto cosmetico che contiene alcol.
  2. 2
    Elimina lo smalto secco con lo smalto stesso. Applica un velo di smalto fresco su quello che si è seccato sulla pelle, usando l'apposito pennello, dopodiché lascialo asciugare per qualche secondo. Subito dopo cerca di eliminare entrambi gli strati di smalto con un panno pulito.[4] Lo smalto appena applicato favorirà il distacco dalla pelle di quello vecchio. Probabilmente dovrai completare il lavoro con acqua e sapone per far tornare la parte perfettamente pulita.
    • Puoi provare a usare il topcoat anziché lo stesso smalto colorato.[5]
  3. 3
    Prova a staccare lo smalto dalla pelle. Se la macchia è piccola, puoi provare a grattarla con le unghie finché non viene via.[6]
  4. 4
    Utilizza l'aceto.
    Non usare questo metodo se ci sono delle ferite o dei graffi nel punto in cui la pelle è macchiata.
    L'aceto di vino bianco è il più indicato, ma all'occorrenza puoi provare a usare quello di mele. Inumidisci un batuffolo di cotone o un cotton fioc con l'aceto, quindi passalo sulla macchia di smalto. Strofina la pelle finché non torna pulita e subito dopo lavala con acqua e sapone.
    • Puoi rendere l'aceto ancora più acido miscelandolo con il succo di limone. Utilizza una parte di succo di limone e una parte di aceto.
    • In alternativa, puoi provare a utilizzare il solo succo di limone.
    • Questo metodo ha dato dei risultati contrastanti, in alcuni casi ha funzionato e in altri no.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Rimuovere lo Smalto dalla Pelle Intorno alle Unghie

  1. 1
    Cerca di togliere lo smalto finché è umido. Se ti sei sporcata durante la manicure, intervieni in modo tempestivo cercando di rimuovere lo smalto con un oggetto duro e appuntito, come un bastoncino per le cuticole o uno stuzzicadenti. Se il risultato non ti soddisfa, aspetta che lo smalto si asciughi prima di continuare.
  2. 2
    Prendi un pennello piatto e sottile. Deve avere le setole dure, come i pennelli per il rossetto. Tieni presente che non potrai riutilizzare il pennello per altri scopi.
  3. 3
    Utilizza un po' di solvente per unghie. In alternativa, puoi usare l'acetone; è più aggressivo e secca di più la pelle rispetto ai normali solventi per lo smalto, ma ha il vantaggio di agire più rapidamente.
  4. 4
    Intingi la punta del pennello nel solvente per unghie. Fai attenzione a non bagnare la parte in metallo, altrimenti la colla che tiene insieme le setole potrebbe sciogliersi, in particolar modo se stai utilizzando l'acetone.
  5. 5
    Elimina il solvente in eccesso. Puoi strizzare il pennello contro l'orlo del flacone. È importante che il pennello non sgoccioli per evitare di rovinare il resto della manicure.
  6. 6
    Passa la punta del pennello lungo il profilo dell'unghia. Inclina il dito in direzione del pennello per evitare che il solvente sgoccioli rovinando la tua manicure. Per esempio, se ti sei macchiata la pelle a sinistra dell'unghia, inclina il dito leggermente verso sinistra. In questo modo le eventuali gocce di solvente cadranno lontane dall'unghia.
  7. 7
    Pulisci la parte con un fazzoletto di carta pulito. Piegalo a metà e pulisci la pelle intorno alle cuticole per assorbire i residui di solvente che potrebbero rovinare lo smalto.
  8. 8
    Evita di macchiarti di nuovo in futuro. Puoi prendere un paio di accorgimenti per non sporcarti di nuovo le dita con lo smalto la prossima volta che fai la manicure. Il metodo più semplice e utilizzato è quello di delineare il contorno delle unghie con la vaselina o con una colla vinilica. In questo modo si creerà una barriera tra la pelle e lo smalto che ti consentirà di rimuoverlo molto più facilmente se dovessi commettere un errore.[7]
    • Utilizza un cotton fioc per applicare la vaselina sulla pelle che circonda le unghie prima di iniziare ad applicare lo smalto. Al termine della manicure, elimina la vaselina con un cotton fioc pulito.
    • Disegna una linea intorno alle unghie usando una colla vinilica. Attendi che sia asciutta prima di metterti lo smalto. Quando la manicure è completa, basterà staccare la colla come se fosse un adesivo.
    Pubblicità

Consiglio

  • Nessun metodo è infallibile, il risultato dipende tra le altre cose dal tipo di pelle e di smalto.
  • Puoi usare un tonico anti-imperfezioni immergendovi la pelle macchiata.
  • Dopo qualche giorno lo smalto si staccherà autonomamente dalla pelle. Se la macchia non ti crea imbarazzo, puoi valutare di attendere semplicemente.

Avvertenze

  • Non usare mai l'acetone o i solventi per unghie sul viso. All'occorrenza puoi utilizzare un olio adatto per cucinare o quello per bambini.
  • L'acetone e il solvente per unghie possono seccare seriamente la pelle. Non usarli se hai la pelle sensibile o se a essersi macchiato con lo smalto è un bambino. Se non puoi fare a meno di utilizzare uno di questi due prodotti, subito dopo applica una crema idratante per le mani o per il corpo sulla zona trattata.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità