Come Rinfrescarti in Auto senza Aria Condizionata

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Quando fuori fa caldo, l'auto diventa rovente all'interno soprattutto se non è dotata di un impianto di climatizzazione. Tuttavia, che tu debba adoperare il ghiaccio, indossare vestiti leggeri o migliorare la circolazione dell'aria nell'abitacolo, esistono vari modi per rinfrescarti. Puoi persino scegliere strade alternative o guidare nelle ore più fresche della giornata ed evitare la canicola.

Metodo 1 di 4:
Usare l'Acqua o il Ghiaccio
Modifica

  1. 1
    Consuma una bevanda fredda per mantenerti idratato. Quando bevi a sufficienza, l'organismo è in grado di regolare la temperatura corporea in maniera più efficiente. Sorseggia acqua fresca o un'altra bevanda fredda, come caffè o tè freddo.[1]
    • Bevi spesso durante il giorno, cercando di assumere almeno 8 bicchieri da 240 ml di acqua al giorno. Se hai la gola secca o senti sete, vuol dire che sei è già disidratato.
    • Metti le bevande fredde in un thermos o in una tazza da viaggio in modo che mantengano la temperatura più a lungo.
  2. 2
    Rinfresca i polsi e la nuca con l'acqua fredda, un impacco di ghiaccio o qualche cubetto. Sono i punti in cui è possibile rilevare le pulsazioni e sono strettamente collegati all'aera del cervello che controlla la temperatura corporea. Collocando una fonte fredda su queste zone, ti rinfrescherai più velocemente.[2]
    • Altri punti di pulsazione da rinfrescare sono le tempie e le cavità poplitee.
    • Puoi anche adoperare un flacone spray per nebulizzare acqua fredda sui polsi e ottenere lo stesso effetto.
    • In mancanza dell'impacco freddo o del ghiaccio, avvolgi uno straccio freddo sui punti di pulsazione.

    Crea da Solo un Sacchetto Refrigerante

    Riempi d'acqua una bottiglietta di plastica e mettila nel freezer per almeno 3 ore o finché non si congela completamente. Toglila e utilizzala per rinfrescare l'interno dell'auto. Quando l'acqua si scioglie, sorseggiala per mantenerti fresco e idratato. Prenderai due piccioni con una fava!

  3. 3
    Metti uno straccio bagnato sulle griglie del sistema di ventilazione se esce aria calda. Se le bocchette soffiano aria calda, raffreddala con un panno umido. Usa delle mollette o dei morsetti per fissarlo sulla parte superiore delle prese d'aria.[3]
    • Prepara alcuni stracci bagnati in modo da sostituire velocemente quelli che si asciugano.
    • Congelali se vuoi rinfrescarti ulteriormente. Devono solidificarsi in modo da coprire completamente le prese d'aria una volta appesi.
    • Non lasciarli in auto quando esci, altrimenti potrebbero ammuffirsi.
  4. 4
    Sistema un blocco di ghiaccio in una vaschetta e appoggialo sul pavimento. Quando l'aria che fuoriesce dalle bocchette inferiori del sistema di ventilazione passa sopra il ghiaccio, la temperatura dell'abitacolo si abbasserà automaticamente. Per evitare che il ghiaccio sciolto cada sul tappetino, metti il blocco in un recipiente di plastica o una teglia.[4]
    • Puoi anche adoperare dei cubetti di ghiaccio in un contenitore di polistirolo o termico. Tieni aperto il coperchio e appoggialo sul pavimento.
    • Se hai una macchina piuttosto grande, porta del ghiaccio di scorta in una borsa frigo coibentata.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Vestirsi Adeguatamente
Modifica

  1. 1
    Scegli indumenti larghi composti con tessuti leggeri, come lino o cotone. I vestiti stretti intrappolano il calore, mentre quelli larghi che non aderiscono alla pelle consentono all'aria calda di uscire e a quella fresca di entrare. Cerca tessuti traspiranti per far passare più aria.[5]
    • Oltre al lino e al cotone, altri materiali traspiranti sono la seta, lo chambray e il rayon.
    • Per esempio, se sei donna, puoi indossare un ampio vestito in rayon oppure, se sei uomo, opta per una maglietta di cotone.
  2. 2
    Porta vestiti chiari che riflettono i raggi del sole. I capi dalle tonalità più tenui ti mantengono fresco perché non assorbono in misura eccessiva il calore del sole. Il bianco è il colore più indicato da indossare perché riflette tutte le lunghezze d'onda della luce, ma sono efficaci anche le sfumature più chiare del rosso e del giallo.[6]
    • Evita i colori scuri, come il nero o il blu, perché assorbono la luce del sole e aumentano la percezione del calore.
    • Tieni un cambio di vestiti in auto in caso dovessi sudare.
  3. 3
    Guida a piedi nudi se non è proibito dal codice della strada. I piedi giocano un ruolo importante nel controllo della temperatura corporea. Evita che si surriscaldino portando calze e scarpe chiuse. Piuttosto, tienili esposti per consentire al corpo di disperdere il calore.
    • Informati sulle leggi del codice stradale vigente nel luogo in cui stai viaggiando per essere sicuro che sia permesso guidare scalzi.
    • Anche i sandali e le scarpe aperte ti aiutano a stare fresco.
    • Assicurati che non ci sia niente di tagliente sul pavimento dell'auto, come una vite o un pezzo di vetro.
  4. 4
    Sposta i capelli dal collo se sono lunghi. Poiché la nuca è un punto di pulsazione, tenendola coperta sentirai molto caldo. Quindi, se porti i capelli lunghi, raccoglili facendo una coda di cavallo o uno chignon prima di guidare.[7]
    • Le trecce e la banana sono altre acconciature che tengono il collo scoperto.
    • Considera di bagnarli prima di raccoglierli. Guidando con i capelli umidi, rinfrescherai la testa man mano che si asciugano all'aria.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Mantenere Fresco l'Abitacolo
Modifica

  1. 1
    Tieni abbassati almeno due finestrini per consentire all'aria di circolare. Se ne apri solo uno, non solo non servirà a niente, ma potresti anche sentire un rumore martellante dovuto al vento che colpisce sul vetro a determinate velocità. Regola l'altezza dei finestrini in base a quanta aria desideri.
    • Se la vettura è munita di un sistema di ventilazione, apri le bocchette e accendilo. Quindi, abbassa i cristalli posteriori quanto basta per far circolare l'aria.
    • Anche aprendo il tettuccio o i finestrini posteriori, potrai rinfrescare l'abitacolo. Tuttavia, se c'è sole e decidi di aprire il tettuccio, indossa un cappello in modo da non sentire ancora più caldo!
  2. 2
    Collega un ventilatore all'accendisigari se vuoi aumentare la circolazione dell'aria. Compra un ventilatore economico da 12 volt presso un negozio di autoricambi o su Internet. Aggancialo all'aletta parasole o allo specchietto retrovisore oppure fissalo sul cruscotto. Accendilo mentre guidi per far circolare l'aria e rinfrescarti.
    • Per raffreddare ulteriormente l'aria, metti uno straccio umido sul ventilatore.
    • Se vivi in una regione che si trova a latitudini più favorevoli all'esposizione solare, un'altra opzione potrebbe essere il ventilatore a energia solare.
  3. 3
    Installa una pellicola per i vetri dell'auto sui finestrini e sul parabrezza se è permesso dal codice stradale. Filtrerà la luce solare che entra all'interno. Informati sulle leggi del codice stradale vigente nel luogo in cui stai viaggiando per essere sicuro che sia legale. Per esempio, in alcuni Paesi non è consentito oscurare o alterare la trasparenza dei finestrini anteriori.[8]
    • Queste pellicole vengono misurate in percentuale, in base a quanta luce lasciano passare. Ad esempio, il 35% lascia entrare il 35% della luce.
    • Più bassa è la percentuale di trasmissione della luce, più scura è la pellicola.
    • Porta la macchina in un'autocarrozzeria per far applicare la pellicola oscurante oppure provvedi a oscurare i finestrini da solo.
    • La pellicola protegge anche dai raggi UV che possono danneggiare la tappezzeria dell'auto e il cruscotto.
  4. 4
    Parcheggia lasciando i finestrini abbassati di 1 cm se ti trovi in un posto sicuro. In questo modo, l'aria calda potrà uscire e tutto l'abitacolo resterà più fresco. Abbassa i cristalli solo se trovi parcheggio in una zona in cui il rischio di furti è basso. Usa il buon senso quando prendi questa decisione.
    • Controlla anche il tempo. Non abbassare i finestrini se piove, a meno che non parcheggi in un'area coperta.
    • Se la metti nel garage di casa, aprili completamente.
    • Non lasciare mai bambini o animali domestici nella vettura quando fa caldo.
  5. 5
    Parcheggia all'ombra o in una zona coperta. Sarà determinante sulla temperatura interna quando farai ritorno. Cerca un albero, un parcheggio interrato o persino l'ombra di un edificio o una struttura alta. Il livello più basso dei parcheggi sotterranei è anche quello più fresco.
    • Se devi lasciare la macchina al posteggio per molto tempo, prova a prevedere in quale direzione si muoverà l'ombra.
    • Se non riesci a trovare un posto al riparo dal sole, proteggi l'interno della vettura posizionando un parasole su ogni finestrino esposto alla luce.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Cambiare il Modo di Viaggiare in Auto
Modifica

  1. 1
    Guida nei momenti più freschi della giornata, come al mattino presto o alla sera. Se i tuoi impegni te lo consentono, cerca di muoverti quando il caldo è più sopportabile o quando il sole è meno aggressivo. Ad esempio, evita di guidare a metà pomeriggio.[9]
    • Il momento più fresco della giornata è quello che precede l'alba.
    • Nei giorni nuvolosi puoi viaggiare più fresco. Tuttavia, evita la pioggia perché non avrai la possibilità di aprire i finestrini.
  2. 2
    Non guidare nel traffico dove l'aria ristagna. Se resti imbottigliato nel traffico, andrai a passo di lumaca e a stento riuscirai a respirare con i finestrini aperti. Potrebbe essere soffocante.
    • L'ora di punta è uno dei momenti peggiori per il traffico. In genere, al mattino l'ora di punta va dalle 7:00 alle 9:00, mentre alla sera è tra le 16:00 e le 18:00 circa.
    • Gli altri periodi meno convenienti per mettersi al volante sono i fine settimana durante le vacanze, i giorni in cui sono previsti eventi importanti, come concerti o gare sportive, mentre i posti da evitare sono le aree in costruzione.
  3. 3
    Scegli un percorso ombreggiato per i tuoi spostamenti quotidiani. Meno ti esponi alla luce diretta del sole, più gradevole sarà la temperatura all'interno dell'auto, e quindi meno caldo sentirai. Naturalmente le strade alberate hanno più ombra delle autostrade aperte, perciò se puoi, scegli questi itinerari quando devi fare una commissione o andare al lavoro.
    • Tieni presente che le strade secondarie o quelle che attraversano i quartieri possono allungare il tragitto. Regolati di conseguenza prima di uscire di casa.
    Advertisement

AvvertenzeModifica

  • L'abitacolo può diventare rovente sotto il sole e, persino, pericoloso. Non lasciare mai persone o animali domestici all'interno.
  • Non usare il ghiaccio secco in macchina. Emette anidride carbonica quando passa dallo stato solido a quello gassoso, e può causare soffocamento negli spazi chiusi (come una vettura).
  • Stai molto attento se guidi con le ciabatte. Si possono incastrare sotto i pedali.
  • In alcuni Paesi è illegale avere i vetri anteriori e il parabrezza oscurati.
  • Blocca gli oggetti leggeri prima di aprire i finestrini perché potrebbero scaraventarsi sul volto del guidatore o volare fuori dell'abitacolo. Fermali con qualcosa di pesante, come una scarpa.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Automobili

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement