Come Rinvasare una Pianta

Se hai bisogno di rinvasare una pianta, ci sono alcune cose importanti da tenere in mente in modo che il procedimento sia il meno invasivo possibile per la pianta stessa. Se agisci con cura e cautela, sarai ricompensato da una crescita sana grazie alle sostanze nutritive e dal fatto di esserti sbarazzato dei sali.

Passaggi

  1. 1
    Innaffia la pianta un paio di giorni prima di rinvasarla in modo che il terreno sia ancora umido quando sei pronto ad agire.
  2. 2
    Per rimuovere la pianta, fai scivolare la mano sopra la cima del vaso e afferrane il gambo, quindi gira il vaso a testa in giù. Batti il vaso contro una superficie rigida, quindi sfilalo lentamente via dalla pianta. Dopo diversi tentativi, se ancora la pianta non esce, usa un coltello per tagliare lungo i bordi della terra. Se non funziona neanche questo metodo, puoi rompere il vaso. Non ti preoccupare se rompi accidentalmente qualche radice. A volte le radici di una pianta vengono potate per mantenerla di una dimensione più piccola, per cui romperne qualcuna quando la si rinvasa non le farà male. Infatti, se le radici delle piante si sono incurvate e arricciate saldamente lungo i bordi e il fondo dell'ammasso di radici, è importante tagliare lungo i bordi e il fondo dello stesso per incoraggiare le radici a espandersi all'interno del nuovo terreno.
  3. 3
    Rimuovi circa un terzo della terra.
  4. 4
    Metti qualche centimetro di terriccio sul fondo del nuovo vaso più grande (non più di circa 2,5 cm più largo in circonferenza di quello vecchio), inserisci la piante nel vaso e assicurati che il livello del terreno sia tale che la linea del suolo da cui emerge il gambo della pianta non sia più alta del bordo del vaso. La linea di terra dovrebbe essere circa 2,5 cm sotto la cima del vaso. Se è troppo bassa, aggiungi altra terra sotto l'ammasso di radici.
  5. 5
    Riempi tutt'attorno all'ammasso di radici con altra terra, pigiando bene il suolo e comprimendolo lungo i margini del vaso con la punta delle dita o i pollici. In questo modo rimuoverai qualsiasi sacca d'aria che potrebbe far seccare le radici tra un'innaffiata e l'altra.
  6. 6
    Thalassa Cruso, uno scrittore esperto di piante e giardinaggio, ha scritto che è una buona idea sbattere fortemente la pianta rinvasata contro una superficie solida per fissare il suolo e incoraggiare le radici a darsi una mossa e crescere.
  7. 7
    Bagna la pianta finché non fuoriesce acqua dal fondo e quindi lasciala asciugare del tutto.
    Advertisement

Consigli

  • Usa sempre un vaso con buone capacità di drenaggio. I buchi sul fondo dovrebbero essere grandi, e se non ne ha scavane qualcuno, o aggiungi delle grosse pietre sul fondo del vaso prima di aggiungervi la terra.
  • Il nuovo vaso dovrebbe essere della misura appena superiore (non più di 2,5 cm più largo in circonferenza), che garantisce spazio per aggiungere altra terra attorno all'ammasso di radici.
Advertisement

Avvertenze

  • Non tagliar via radici sane a meno che non le stai potando in modo che la pianta rimanga delle stesse dimensioni o per farne un bonsai.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Giardinaggio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement