Come Riparare i Freni Bloccati della Bicicletta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I freni della bicicletta sono bloccati e ti impediscono di usare il mezzo? Quando i pattini dei freni strofinano sulla ruota o vi aderiscono completamente, puoi ripararli anche da solo; controllare i pattini, lubrificare i fulcri delle leve e modificare i cavi sono tutte operazioni che puoi fare in autonomia. Se il danno è più grave, devi portare la bici presso un'officina o sostituire tutto l'impianto frenante.[1]

Parte 1 di 3:
Riparazioni di Base

  1. 1
    Controlla che i pattini non siano usurati. Quando sono molto danneggiati, aderiscono al cerchio della ruota nonostante tutte le tue regolazioni; se hanno uno spessore inferiore a 6 mm, è giunto il momento di sostituirli. Dovrebbero essere rivolti leggermente verso l'interno, vale a dire che il bordo anteriore delle pastiglie dovrebbe toccare il cerchio della ruota quando applichi un po' di pressione sulla leva del freno.[2]
  2. 2
    Controlla il bordo dei pattini. Alcuni sono dotati di una sorta di "linguetta" che spunta da un lato vicino al mozzo. Se il materiale che la circonda è usurato, la linguetta potrebbe aderire al cerchio della ruota.[3]
    • Lima la linguetta. Se ti rendi conto che protrude troppo, puoi eliminarne un po' con la lama di un rasoio, per permettere alla ruota di girare liberamente. Fai attenzione a non togliere troppo spessore, altrimenti i freni non funzionano!
  3. 3
    Lubrifica i fulcri delle leve. Si tratta dei punti su cui i singoli elementi dei freni fanno perno. Se le leve ti sembrano rigide, prova a oliarne la spinetta cilindrica. Applica un po' di olio su ciascun fulcro; puoi usare un olio leggero per motori oppure un lubrificante specifico per bici per ottenere i risultati migliori.[4] Dopo questa riparazione, dovresti percepire le leve ben reattive quando le tiri.
    • Non applicare il lubrificante sui pattini, sui cerchi delle ruote o sui dischi dei freni, perché potresti rovinare i pattini e creare grossi problemi in frenata.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Regolare i Cavi

  1. 1
    Ispeziona i cavi. Se le leve non mostrano alcun problema e i pattini non aderiscono alla ruota, i responsabili del malfunzionamento potrebbero essere i cavi. Dovresti riuscire a ripararli a mano senza l'aiuto di un meccanico;[5] se però incontri delle difficoltà, non esitare a portare la bici in officina.
  2. 2
    Regola la lunghezza dei cavi per aumentare la tensione. Questa procedura è forse la riparazione più semplice che puoi fare sull'impianto frenante. Su una normale bicicletta, puoi eseguire delle regolazioni fini senza bisogno di alcun attrezzo speciale. Ti basta ruotare il cilindretto sull'estremità della guaina del cavo per trovare la miglior tensione. Sui classici freni a "V" il cilindretto si trova sulla leva nel punto in cui fuoriesce il cavo.[6]
  3. 3
    Lubrifica i cavi. Acquista un prodotto spray dotato di una piccola cannuccia. Spruzza l'olio all'interno della guaina dei cavi in corrispondenza della ghiera: il tappo attraverso il quale il cavo entra nella guaina sotto le leve dei freni.[7] Usa una lattina di olio leggero per motori dotata di ugello piccolo oppure acquista un lubrificante per i cavi dei freni della bicicletta in un negozio specializzato. Procedi con piccoli spruzzi per non impregnare eccessivamente i cavi.
    • Il WD-40 e gli altri sgrassatori per uso industriale possono "lavare via" il grasso di fabbrica dai cavi; quando il WD-40 evapora, lascia solo una piccola quantità di lubrificante.
  4. 4
    Togli la guaina. Se il cavo è ancora rigido, cerca di rimuovere la guarnizione. Per prima cosa, togli il morsetto in corrispondenza della pinza o della leva; in seguito, tira il cavo dall'estremità opposta. Se lo hai estratto, usa un solvente spray (o anche il WD-40) per eliminare ogni traccia di sporco e residui dalla guaina. Applica uno strato leggero di grasso al litio o di olio per motori sul cavo e installalo di nuovo, se non è danneggiato.
    • Infila i cavi nelle rispettive guaine. Fai passare l'estremità libera attraverso il morsetto da cui hai rimosso il cavo.
    • Controlla il "gioco", ossia quanto puoi schiacciare la leva prima che entrino in azione i freni. Serra il morsetto quando i pattini si trovano a circa 6 mm dal cerchio della ruota con le leve rilasciate.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Riparazioni Avanzate

  1. 1
    Spurga e sostituisci il liquido dei freni. Questa riparazione è possibile solo sugli impianti idraulici. Se la tua bici monta uno di questi sistemi, devi provvedere al cambio del fluido di tanto in tanto.[8]
    • Controlla che non ci siano tante bolle nel fluido di ricambio, altrimenti i freni possono diventare "spugnosi".[9]
    • Non usare mai l'olio minerale come fluido per i freni, se il manuale di istruzioni riporta che devi utilizzare solo quello DOT (approvato dal Department of Transportation americano). Allo stesso modo, non usare un liquido DOT, se il manuale di istruzioni indica che l'impianto funziona con olio minerale. Se l'ultima volta che hai fatto il cambio hai mescolato le due sostanze, questa potrebbe essere l'origine dei tuoi problemi.[10]
  2. 2
    Consulta il manuale d'uso e manutenzione per le specifiche istruzioni. Esistono molti modelli di impianti idraulici e ciascuno è leggermente diverso, leggi quindi il manuale per avere delle indicazioni dettagliate. Se non hai l'opuscolo, cerca di capire qual è il modello esatto di impianto idraulico in tuo possesso e fai una ricerca online per le istruzioni. Se continui ad avere delle difficoltà, valuta di andare in un'officina per biciclette.
  3. 3
    Regola le pinze. Queste sono la parte del sistema frenante che permette ai pattini di aderire alla ruota. Ecco come sistemarle:
    • Svita i pattini che si trovano dentro le pinze, sopra le ruote. Si tratta di piccoli pezzi di gomma sui lati inferiore e interno della pinza stessa, che devono entrare in contatto con la ruota.[11]
    • Regola il freno in modo che si trovi a 3-5 mm dal cerchio dello pneumatico.
    • Serra i pattini, fai ruotare la gomma tenendola sospesa in aria e controlla i freni; apporta ulteriori modifiche, se necessario.[12]
  4. 4
    Porta la bici dal meccanico. Se tutti i rimedi descritti finora non hanno portato ad alcun risultato, potrebbe essere più semplice portare il mezzo presso un'officina specializzata. Cercane una affidabile nella zona.
    • Leggi le recensioni online sulle varie officine prima di andarci; in questo modo, puoi farti un'idea se il meccanico può essere d'aiuto.
    Pubblicità

Consigli

  • Leggi questo articolo per ulteriori consigli.
  • Puoi fare alcune ricerche online per trovare istruzioni specifiche sulla regolazione dei freni.
Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda di riagganciare subito il freno dopo aver rimontato la ruota!
  • Controlla i freni prima di ogni passeggiata in bici.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Chiave a brugola
  • Lubrificante (facoltativo)
  • Liquido per i freni (facoltativo)
  • Nuovi pattini dei freni (facoltativi)
  • Rasoio (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Bicicletta

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità