Come Ripristinare le Impostazioni di Fabbrica di Microsoft Word

Dopo aver usato Microsoft Word per molti progetti diversi, potresti notare che il programma non funziona come quando l'avevi installato. Le impostazioni predefinite per una o più funzionalità – ad esempio stili, caratteri, opzioni di autocorrezione e/o barre degli strumenti – potrebbero essere state modificate in modi indesiderati, e richiedere più tempo per la riformattazione o la risoluzione dei problemi. In questi (e molti altri) casi, potresti voler resettare Word alle sue condizioni di prima installazione. Prima di andare a cercare il disco di installazione originale, però, prova i semplici passaggi riportati in questa guida per ripristinare le impostazioni di fabbrica su Microsoft Word su PC o Mac.

Metodo 1 di 2:
Per PC

  1. 1
    Apri Esegui dal menu Start. Si aprirà la finestra Esegui.
  2. 2
    Nel campo "Apri", digita "regedit". Clicca su "OK" per avviare il programma Regedit.
    • Se stai usando Word 2010, seleziona la chiave HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Office/14.0/Word <keychoice>.
    • Se stai usando Word 2007, seleziona la chiave HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Office/12.0/Word <keychoice>.
    • Se stai usando Word 2003, seleziona la chiave HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Office/11.0/Word <keychoice>.
    • Se stai usando Word 2002, seleziona la chiave HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Office/10.0/Word <keychoice>.
    • Se stai usando Word 2000, seleziona la chiave HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Office/9.0/Word <keychoice>.
  3. 3
    Premi Canc. Si aprirà una finestra di conferma dell'eliminazione della chiave. Clicca su "Sì".
  4. 4
    Chiudi l'Editor di Registro.
  5. 5
    Riavvia Microsoft Word. Dovrebbe aprirsi con le impostazioni predefinite.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Per Mac

  1. 1
    Chiudi tutte le applicazioni di Microsoft Office.
  2. 2
    Usando il "Finder", trova la cartella "~/Libreria/Preferenze" ("~" è un abbreviazione per il tuo nome utente).
  3. 3
    Trascina tutti i file di Word sul desktop. Questi file saranno diversi secondo la versione di Word:
    • Per Word 2008, seleziona:
      ~/Library/Preferences/com.microsoft.Word.plist

      ~/Library/Preferences/com.microsoft.office.plist
      ~/Library/Preferences/Microsoft/Office 2008/Office Font Cache
    • Per Word 2004, seleziona:
      ~/Library/Preferences/Microsoft/com.microsoft.Word.prefs.plist
      ~/Library/Preferences/Microsoft/com.microsoft.Office.prefs.plist
      ~/Library/Preferences/Microsoft/Office Font Cache
    • Per Word X, seleziona:

      ~/Library/Preferences /Microsoft/Word Settings
      ~/Library/Preferences /Microsoft/Microsoft Component Preferences
      ~/Library/Preferences /Microsoft/Microsoft Office Settings
      ~/Library/Preferences/Microsoft/Carbon Registration Database
      ~/Library/Preferences/Microsoft/Office Font Cache
  4. 4
    Adesso dovresti aver resettato con successo Microsoft Word. Se tutto ha funzionato nel modo corretto, puoi eliminare i file che hai trascinato sul desktop.
    Pubblicità

Consigli

  • Quando segui questi passaggi, ricorda che vi sono comunque alcune impostazioni che è possibile modificare solo con una reinstallazione completa. Ad esempio, il nome dell'azienda che hai inserito al momento dell'installazione di Word è conservato nel file di programma di Word.
  • Ricorda che non è possibile resettare Word mentre il programma è in esecuzione. Questo perché le configurazioni di Word vengono salvate all'uscita dal programma. Se farai dei cambiamenti mentre il programma è in esecuzione, quando lo chiuderai tutto tornerà come prima.
  • Puoi trovare altri consigli e informazioni sulla risoluzione dei problemi su http://support.microsoft.com/kb/822005 (per PC) e su http://mac2.microsoft.com/help/office/14/en-us/word/category/ab015645-0081-4177-b11d-742cfdbc9366 (per Mac).
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Office

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità