Come Riprodurre in Streaming la Tua Webcam

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La webcam è uno strumento potente, capace di trasmettere video in diretta a milioni di persone in tutto il mondo. Che tu voglia usarla per produrre il tuo programma televisivo, vlog, o nutrire dal vivo il tuo gatto, ci sono alcuni semplici metodi per trasformare la tua webcam in uno stream di alta qualità.

Metodo 1 di 4:
Trasmettere in Diretta usando Piattaforme Online

  1. 1
    Trova una piattaforma di streaming online che faccia al caso tuo. Questi servizi fanno tutto il lavoro sporco per te. Non devi preoccuparti della codifica del tuo video e non serve avere alcuna conoscenza tecnica per utilizzarli. Esistono molti servizi, a pagamento o gratuiti, che possono fornirti strumenti semplici da usare per trasmettere il segnale della tua webcam, senza costringerti a installare programmi di codifica o a eseguire tu l'hosting. Cerca "live stream platform" o "piattaforme streaming live" sul tuo motore di ricerca preferito. Tra i risultati troverai molte opzioni tra cui scegliere.
    • Decidi quali siano le tue esigenze. Vuoi uno stream in HD che possa raggiungere molti spettatori, che sia compatibile con i dispositivi mobili e una piattaforma priva di pubblicità? Scegli un servizio a pagamento. Se invece ti basta un semplice stream per poco pubblico e le pubblicità non ti infastidiscono, i servizi gratuiti fanno al caso tuo.
    • Se decidi per una piattaforma gratuita, modifica la ricerca in questo modo: "live stream platform for free" o "piattaforma streaming live gratis". Ricorda solo che la scelta tra i servizi gratuiti è minore rispetto a quelli a pagamento.
    • Puoi provare più di una piattaforma prima di decidere quale usare. Molti servizi a pagamento offrono periodi di prova che puoi sfruttare.
  2. 2
    I servizi più usati includono: Ustream (a pagamento, prova gratuita),[1] Dacast (a pagamento),[2] Livestream (gratuito)[3] e Bambuser (gratuito).[4]
  3. 3
    Quando hai trovato la piattaforma che desideri, crea un account. Ogni servizio richiede di eseguire l'accesso. Probabilmente noterai un pulsante nell'angolo in alto a destra del sito web che hai scelto, grazie al quale potrai iscriverti.
    • Iscriviti con un account premium se hai un pubblico numeroso, se desideri una qualità di trasmissione migliore e meno pubblicità. Gli account premium possono essere piuttosto costosi e spesso raggiungono i 100 € al mese.
    • Iscriviti con un account gratuito se non hai bisogno di servizi particolari o se non puoi permetterteli.
  4. 4
    Esegui l'accesso con il tuo account e usa il servizio di streaming della piattaforma. Di solito troverai il pulsante "Go Live", "Broadcast Now" o "Trasmetti Ora". Questo ti permetterà di trasmettere la tua webcam direttamente, senza scaricare alcun programma.
  5. 5
    Consenti alla piattaforma l'accesso alla tua webcam. Devi farlo solo una volta se metterai il segno di spunta sulla voce "Ricorda la mia scelta". Potresti dover aggiornare la tua versione di Adobe Flash per completare questo passaggio.
    • Dovresti notare che la luce della tua webcam si accende. Se la piattaforma non ha accesso al dispositivo, la telecamera potrebbe essere rotta (in questo caso dovresti sostituirla) oppure potresti dover aggiornare i suoi driver.
    • Per ottenere una qualità migliore, prova ad aggiornare il software della tua webcam o a comprarne una nuova.
  6. 6
    Inizia a trasmettere! Ora che è tutto pronto, trasmetti le immagini riprese dalla tua webcam in tutto il mondo. Ogni sito offre diversi strumenti e istruzioni, ma dovrebbero essere sempre piuttosto semplici. Clicca sul pulsante di trasmissione per attivare o spegnere lo stream.
    • Dopo aver avviato lo stream, ti sarà assegnato il tuo canale o la tua stanza; i tuoi spettatori potranno trovarti lì. Puoi condividere il link al tuo video sui social network o sul tuo blog. Puoi anche dare un titolo al canale e personalizzarlo come preferisci.
    • Puoi incorporare lo stream nel tuo sito web personale. La trasmissione ha assegnato un codice di incorporamento che puoi inserire nel codice del tuo sito web, in maniera da mostrare sempre il tuo stream quando è attivo. Se non hai accesso al codice del tuo sito, contatta il tuo sviluppatore web. Quasi tutti i siti e i blog hanno semplici funzionalità di incorporamento, ma se hai dubbi su come fare, fai una ricerca su internet per trovare guide che possono aiutarti.
  7. 7
    Puoi migliorare la qualità del tuo stream scaricando il programma di trasmissione della tua piattaforma. Su alcuni siti il programma è offerto gratuitamente, su altri è a pagamento. Puoi anche utilizzare un programma di terze parti gratuito come Open Broadcaster Software. In questo modo dovrai fare meno affidamento sulla tua piattaforma. Nel Metodo 3 troverai maggiori informazioni sui programmi di codifica.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Trasmettere su YouTube

  1. 1
    Vai alla pagina delle funzionalità di YouTube. Assicurati di aver eseguito l'accesso al tuo account Google+ con cui vuoi eseguire lo streaming.
  2. 2
    Fai click su "Abilita" accanto a "Eventi live". Il tuo account non deve aver ricevuto sanzioni per sfruttare questa funzionalità.
    • Leggi i Termini e le Condizioni, poi clicca su "Accetto" per continuare.
  3. 3
    Fai click sul pulsante "Crea Evento". Si aprirà una pagina in cui potrai dare il titolo al tuo stream, aggiungere una descrizione e dei tag. Fissa l'orario per il periodo in cui trasmetterai oppure inizia subito!
    • Scegli le impostazioni di privacy che preferisci dal menu a tendina. Se il tuo stream è pubblico, tutti possono vederlo. Se è privato, solo degli account specifici potranno sintonizzarsi su di esso.
  4. 4
    Seleziona "Rapida" invece di "Personalizzata" per abilitare Google Hangouts on Air. Questo permette al plugin Hangouts di accedere alla tua webcam.
  5. 5
    Clicca su "Trasmetti ora". La tua webcam si attiverà e si aprirà Hangouts di Google+; se non hai ancora il plugin Google+, ti verrà richiesto di installarlo. Dovrai anche consentire l'accesso al programma alla tua webcam.
    • Si aprirà la finestra Hangouts, ma dovrai attendere che il video carichi. Quando il video sarà caricato per una certa percentuale, potrai iniziare a trasmettere. Dovrebbero bastare uno o due minuti.
  6. 6
    Clicca su "Avvia trasmissione" per iniziare il tuo stream! Fai click su "OK" per confermare e comincerai a trasmettere! Puoi continuare per un massimo di otto ore.
    • Usa la voce "Stanza di Controllo" per gestire il tuo pubblico. Qui troverai le opzioni per mutare o espellere gli spettatori che creano problemi.
  7. 7
    Condividi e incorpora il tuo stream. Fai click su "Collegamenti" nella parte bassa della finestra di Hangouts per ottenere il link da condividere e il codice di incorporazione. La trasmissione comparirà automaticamente sul tuo canale YouTube.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Codificare da Solo la Tua Trasmissione dal Vivo

  1. 1
    Scarica e installa un programma di codifica. Queste applicazioni convertono i dati video ripresi dalla tua webcam in una trasmissione dal vivo personalizzata, che ha una qualità migliore di quella che puoi ottenere utilizzando gli encoder offerti dalle piattaforme di streaming. Grazie a questa soluzione avrai più scelte a disposizione e potrai trasmettere video e audio di qualità superiori. Dovresti considerare questa opzione anche se vuoi il controllo totale sul tuo stream. Ecco alcuni dei migliori programmi disponibili:
    • Open Broadcaster Software (OBS) è un encoder gratuito, open-source, che può essere personalizzato nei minimi dettagli ed è molto semplice da usare; l'unico aspetto negativo è che non è professionale come altri programmi. Permette di trasmettere con facilità sui servizi di hosting più popolari come Twitch, YouTube, Hitbox, eccetera. Open Broadcaster è senza dubbio una delle opzioni migliori tra quelle gratuite.[5]
    • Flash Media Live Encoder (FMLE) è un altro programma gratuito, che offre molte delle funzionalità che puoi trovare in OBS. Ha però il difetto di consumare molte più risorse del sistema, perciò ti serve un computer molto potente per produrre trasmissioni di alta qualità con questa applicazione.[6]
    • Wirecast è un encoder professionale che agisce anche da programma di produzione video. Questo significa che offre molte più funzionalità di OBS e FMLE. Malgrado la grande quantità di opzioni a disposizione, l'applicazione è comunque molto efficiente e dall'interfaccia semplice. L'aspetto negativo è il costo: $495 per la versione base.[7]
    • Windows Media Encoder (WME) è un programma progettato specificamente per PC e questo è il suo punto di forza e la sua debolezza principale. Questo perché molte persone non hanno accesso a un PC o non si accontentano di un encoder che funzioni bene solo su quella piattaforma. Se possiedi un computer Windows, WME è una buona scelta, perché è un'applicazione gratuita che puoi usare per codificare più tipi di file multimediali, anche quelli ottenuti senza il supporto di una webcam.
    • Qualunque programma tu scelga, troverai con facilità istruzioni dettagliate su come scaricarlo e usarlo.
  2. 2
    Decidi a quale piattaforma collegare il tuo encoder. Questi programmi richiedono comunque che tu ti appoggi a una piattaforma di live streaming come quelle citate nel Metodo 1. Quei servizi hanno i loro encoder, ma utilizzando il tuo puoi ottenere risultati migliori. Segui i passaggi riportati nel Metodo 1 per creare il tuo account e il tuo canale.
  3. 3
    Scopri la velocità di connessione del tuo computer. Cerca "speed test connessione" sul tuo motore di ricerca preferito. Tra i risultati troverai molti test da poter effettuare. Eseguine uno e annota la velocità di upload.
    • La velocità dovrebbe essere espressa in Mbps (Megabit al secondo).
  4. 4
    Vai alle impostazioni dell'encoder e ottimizza le prestazioni. Lo scopo del programma è spingere la tua trasmissione al limite.
    • Imposta il bitrate al 64% della velocità di upload del tuo computer. Dei test hanno dimostrato che questo valore rappresenta l'equilibrio migliore tra qualità e compressione.[8] Il bitrate determina la quantità di informazioni in ogni frame del video, perciò con un bitrate più alto la qualità sarà migliore. Di conseguenza, se la velocità di upload di cui disponi è 5 Mbps, imposta il bitrate a 3,2 Mbps. Puoi salire fino all'80%, ma fai attenzione, perché potrebbero comparire degli artefatti visibili nella tua trasmissione.
    • Il buffer rate deve essere pari al bitrate.
    • Imposta la risoluzione di base allo stesso valore di quella del tuo desktop. Puoi controllare quale sia dalle proprietà o dalle impostazioni del tuo computer.
    • Imposta la risoluzione d'uscita sulla base del tuo bitrate. 480p per 1-2 Mbps, 720p per 2-3 Mbps, 1080p per 3-5 Mbps, e 1080p HQ se il bitrate supera i 5 Mbps.[9]
    • Se possibile, imposta il valore degli FPS (Frames per secondo) a 60. Controlla se il servizio di streaming consente questa configurazione, perché alcuni di essi trasmettono solo a 30 FPS.
    • Prova la tua trasmissione a più impostazioni per ottenere la qualità e la velocità che desideri.
  5. 5
    Collega il programma di codifica alla tua piattaforma di streaming. Quasi tutte queste applicazioni riportano le piattaforme di streaming più famose nelle loro impostazioni. Se quella che hai scelto non è presente, aggiungila tu facendo click sulla voce "Personalizzata". Il tuo encoder dovrebbe assegnarti una stream key che devi copiare e incollare nella pagina della tua trasmissione sul sito della piattaforma che hai scelto, per collegare l'applicazione di codifica al servizio di streaming.
    • Ogni encoder e ogni piattaforma gestiscono in modo diverso questo collegamento. Di solito, riceverai una stream key o un URL da copiare e incollare sul sito della piattaforma di streaming. Se hai problemi a trovare questa informazione, vai alla sezione "Aiuto" del tuo encoder.
  6. 6
    Avvia la trasmissione dal tuo programma di codifica, poi fai lo stesso dalla tua piattaforma di streaming. Con un solo click sul pulsante Trasmetti del tuo encoder gli spettatori non potranno vedere il tuo stream. Devi avviare la trasmissione anche dalla piattaforma di streaming, dopo averla collegata all'encoder.
    • Assicurati che lo stream dell'encoder funzioni in modo corretto prima di avviare la trasmissione dalla piattaforma.
    • Puoi modificare la sorgente dello stream nelle impostazioni di codifica. Se vuoi trasmettere la tua webcam, assicurati che la voce "Dispositivo di cattura video" o la versione equivalente del tuo programma, siano selezionate.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Trasmettere la Tua Webcam Usando delle App

  1. 1
    Trova un'app che consenta lo streaming della tua webcam. Si tratta del modo più semplice per avviare una trasmissione dal vivo, ma anche di quello con più limitazioni. Queste applicazioni di solito offrono poche funzionalità, hanno impostazioni di configurazione molto semplici e non permettono di realizzare trasmissioni di alta qualità. Per questo non sono adatte per chi vuole creare un canale che attiri molto pubblico, ma sono ideali per chi vuole tenere sotto controllo la propria casa o la propria attività, perché sono semplici, facili da usare e affidabili.
    • My Webcam Broadcaster per Mac e Yawcam per PC sono due delle applicazioni più usate. Sono entrambe gratuite e facili da usare!
    • Molte delle piattaforme di streaming citate nel Metodo 1 offrono anche delle applicazioni utilissime per computer e per dispositivi mobili.
  2. 2
    Scarica e installa l'applicazione che hai scelto.
  3. 3
    Consenti all'app l'accesso alla tua webcam. Anche in questo caso, potresti dover aggiornare Flash per completare questo passaggio.
  4. 4
    Inizia a trasmettere! Dovresti vedere nell'app il pulsante "Trasmetti" che fa partire l'invio dei dati dalla tua webcam a un programma di riproduzione video, che puoi raggiungere a uno specifico URL. Puoi visualizzare l'URL su un browser o attraverso l'app, usando il tuo dispositivo mobile.
    • Modifica le impostazioni dell'app per ottenere la qualità e la risoluzione che desideri. Fai attenzione, probabilmente non otterrai risultati del livello offerto da un programma di codifica, ma il video dovrebbe essere trasmesso senza interruzioni.
  5. 5
    Condividi l'URL sui social network per attirare il pubblico. L'aspetto migliore delle app è la loro semplicità. Scarica, installa, trasmetti e condividi. Ti bastano pochi minuti per essere in onda.
    • Come per tutte le altre soluzioni, potrai controlla chi sta guardando e persino espellere gli utenti indesiderati.
    • Hai anche la possibilità di mantenere lo stream privato e guardarlo solo tu.
    Advertisement

Consigli

  • Fai molte prove prima di mandare in onda la tua trasmissione. Comincia con una trasmissione privata per assicurarti che tutto sia secondo i piani.
  • Se vuoi aumentare la tua visibilità, continua a condividere il link del tuo stream e a spargere la voce ad amici e familiari.
  • Sperimenta con le impostazioni del tuo stream per ottenere le prestazioni e la qualità che desideri.
  • Prova il contenuto del tuo stream prima della diretta, così da ridurre al minimo gli errori.
Advertisement

Avvertenze

  • Fai attenzione a cosa condividi nella tua trasmissione in diretta. Chiunque può guardarla, perciò non divulgare le tue informazioni personali e non tenere comportamenti che non vuoi mostrare al pubblico. Immagina che il tuo datore di lavoro o la tua famiglia ti guardino e non fare nulla che loro non approverebbero.
  • Non esitare a espellere gli utenti che infastidiscono il tuo stream. Ricorda che è la tua trasmissione e sei libero di scegliere chi la può vedere.
  • Fai attenzione quando scarichi programmi da internet. Assicurati che la fonte sia affidabile, in maniera da evitare eventuali malware.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Software | Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement