Come Ripulire il Registro di Windows Manualmente

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo mostra come cancellare le chiavi del registro di sistema di Windows che non sono più necessarie. È bene precisare che il registro di sistema è un componente fondamentale ed estremamente delicato di Windows in cui sono memorizzate tutte le impostazioni di configurazione del computer. Cancellare la chiave sbagliata dal registro potrebbe causare un messaggio di errore innocuo, ma potrebbe addirittura rendere il computer inutilizzabile. Per questo motivo solo gli utenti esperti dovrebbero accedere e modificare questo elemento così importante di Windows.

Parte 1 di 5:
Operazioni Preliminari

  1. 1
    Comprendi le conseguenze del modificare il registro di sistema di Windows. Si tratta di un elemento fondamentale del sistema operativo in cui sono memorizzate le impostazioni di configurazione di processi, programmi e periferiche hardware del computer. Per questo motivo cancellare la chiave sbagliata potrebbe rendere inutilizzabile l'intero sistema.
  2. 2
    Segui la via più sicura per ripulire il registro di Windows dai dati non più necessari. Purtroppo modificare manualmente il registro di sistema è un procedimento che non garantisce mai la massima sicurezza possibile, quindi seguendo i passaggi di questo articolo potrebbe non dare i risultati sperati che siano risolvere i problemi che stanno affliggendo il tuo computer o migliorarne le prestazioni generali. Questo a causa dell'approccio semplicistico su cui è impostata la guida per renderla fruibile da tutti. Se desideri sistemare il registro di Windows in maniera più sicura ed efficiente, senza correre il rischio di commettere errori, usa il programma Registry Cleaner.
  3. 3
    Comprendi i passaggi da seguire per ripulire manualmente il registro di Windows. Il modo migliore per farlo senza usare un programma automatizzato consiste nell'avviare il computer in "Modalità Provvisoria". In questo modo sarai certo che i programmi in esecuzione non potranno interferire con la procedura di modifica o apportare loro stessi delle variazioni al registro.
  4. 4
  5. 5
    Esegui il backup del computer. Se per errore dovessi cancellare parti fondamentali del registro di Windows, potrai ripristinare la versione originale utilizzando un file di backup.
  6. 6
    Esegui il backup del registro. Segui queste istruzioni:
    • Avvia l'Editor del Registro di sistema digitando la parola chiave regedit all'interno del menu "Start" e cliccando l'icona regedit quando apparirà nell'elenco dei risultati della ricerca;
    • Accedi al menu File posto nell'angolo superiore sinistro della finestra;
    • Scegli l'opzione Esporta... dal menu apparso;
    • Assegna un nome al file di backup;
    • Seleziona il radio pulsante "Tutto" posto nella parte inferiore sinistra della finestra di esportazione;
    • Premi il pulsante Salva;
    • Attendi che la procedura di esportazione del registro di sistema giunga al termine (questo passaggio richiede diversi minuti, durante i quali la finestra del programma potrebbe apparire bloccata).
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Avviai il Computer in Modalità Provvisoria

  1. 1
  2. 2
  3. 3
    Tieni premuto il tasto Shift mentre selezioni la voce Riavvia il sistema. È una delle opzioni presenti nel menu Riavvia. Non rilasciare il tasto Shift finché non ti verrà espressamente indicato di farlo.
  4. 4
    Rilascia il tasto Shift quando vedi apparire una schermata blu a video. Quando lo schermo assumerà una colorazione blu potrai rilasciare il tasto Shift.
  5. 5
    Scegli l'opzione Risoluzione dei problemi. È visibile al centro dello schermo.
  6. 6
    Seleziona la voce Opzioni avanzate. È caratterizzata da un'icona che raffigura un set di attrezzi da lavoro (una chiave inglese e un cacciavite).
  7. 7
    Scegli l'opzione Impostazioni di avio. È collocata al centro dello schermo.
  8. 8
    Seleziona la voce Riavvia. È posizionata nella parte inferiore dello schermo.
  9. 9
    Scegli l'opzione "Abilita modalità provvisoria con rete". Premi il tasto corrispondente al numero della voce indicata (normalmente è il tasto 5). Il computer verrà riavviato in modalità provvisoria. Al termine della fase di avvio potrai iniziare la pulizia del registro di sistema.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Accedere all'Editor del Registro di Sistema

  1. 1
  2. 2
    Cerca il programma "Editor del Registro di sistema". Digita la parola chiave regedit all'interno del menu "Start".
  3. 3
    Clicca l'icona regedit. Dovrebbe essere apparsa nella parte superiore del menu "Start".
  4. 4
    Premi il pulsante quando richiesto. Verrà visualizzata la finestra dell'Editor del Registro di sistema.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Ripulire il Registro di Sistema

  1. 1
  2. 2
    Accedi alla voce "SOFTWARE". Al suo interno è presente un elenco di cartelle legate ai programmi installati nel computer.
  3. 3
    Individua la cartella relativa a un programma che non usi più. Dato che le uniche voci che potrai rimuovere in totale sicurezza sono quelle legate ai programmi che hai appena disinstallato, dovrai cercare le cartelle che sono contraddistinte con il nome o la società produttrice dei programmi che hai rimosso.
    • Per visualizzare l'elenco dei programmi legati a una società specifica, dovrai espandere la cartella del registro corrispondente (per esempio "Adobe").
  4. 4
    Seleziona la cartella scelta con il tasto destro del mouse. Verrà visualizzato un menu contestuale.
  5. 5
    Scegli l'opzione Elimina. È una delle voci elencate nel menu apparso.
  6. 6
    Premi il pulsante quando richiesto. In questo modo la chiave selezionata verrà rimossa dal registro.
  7. 7
    Ripeti la sequenza di passaggi per tutti i programmi che hai disinstallato. Quando avrai rimosso le cartelle di tutti i programmi che conosci e che non usi più potrai continuare.
  8. 8
    Chiudi l'Editor del Registro di sistema e riavvia il computer. Clicca l'icona a forma di X posta nell'angolo superiore destro della finestra del programma, quindi riavvia il computer usando il pannello "Arresta" del menu "Start". Quando il computer avrà completato la fase di avvio potrai ritornare a usarlo normalmente. Tutte le modifiche effettuate al registro di sistema sono state salvate e applicate.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Usare l'Applicazione Registry Cleaner

  1. 1
    Installa il programma "Registry Cleaner". Si tratta di un applicazione in grado di guidarti passo dopo passo nella procedura di ripulitura del registro di sistema dalle voci non più necessarie. Eseguirà una scansione del registro mostrandoti le chiavi corrotte o inutili, indicando quali è possibile rimuovere e cancellandole quando necessario. Per installare il programma segui queste istruzioni:
    • Accedi al seguente sito web http://www.auslogics.com/it/software/registry-cleaner/ usando il browser del computer;
    • Premi il pulsante verde Scarica adesso;
    • Fai doppio clic sull'icona del file appena scaricato;
    • Premi il pulsante quando richiesto;
    • Premi il pulsante Fai clic per installare;
    • Deseleziona il pulsante di spunta relativo all'installazione di software addizionale e premi il pulsante Declina (potresti dover ripetere questo passaggio per diverse volte);
    • Attendi che la procedura di installazione giunga al termine.
  2. 2
    Avvia il programma Registry Cleaner. Quando l'installazione è completa premi il pulsante Fine, quindi premi il pulsante quando richiesto.
  3. 3
    Accedi al menu Impostazioni. È posto nella parte superiore della finestra del programma. Verrà visualizzato un elenco di opzioni.
  4. 4
    Assicurati che l'opzione "Esegui backup delle modifiche" sia selezionata. La voce indicata del menu Impostazioni dovrebbe avere un piccolo segno di spunta sulla sinistra. In caso contrario selezionala con il mouse per farlo apparire.
  5. 5
    Premi il pulsante Esegui scansione ora. È posto nella parte inferiore del riquadro principale della finestra. Il programma Registry Cleaner inizierà a esaminare il registro di sistema del computer alla ricerca di chiavi corrotte o non più necessarie. Quando verrà visualizzato il riepilogo della scansione potrai continuare.
  6. 6
    Premi il pulsante Correggi. È posto nella parte inferiore della finestra apparsa. Il programma Registry Cleaner provvederà a eliminare tutte le voci corrotte o non più necessarie che ha individuato.
    • L'esecuzione di questo passaggio può richiedere un tempo variabile da qualche minuto a un'ora, in base alle condizioni in cui si trova il registro del tuo computer.
  7. 7
    Se necessario, ripristina le condizioni originali del registro di sistema. Se dopo aver eseguito la pulizia automatica del registro il computer presenta dei malfunzionamenti o i normali processi di Windows generano dei messaggi di errore, ripristina la versione originale del registro seguendo queste istruzioni:
    • Accedi al menu File del programma;
    • Scegli l'opzione Rescue Center;
    • Seleziona il file di backup più recente;
    • Premi il pulsante Ripristina.
    Pubblicità

Consigli

  • Se dopo aver modificato il registro di sistema il computer dovesse presentare dei malfunzionamenti, potrai ripristinare le modifiche fatte seguendo queste istruzioni: avvia l'Editor del Registro di sistema, accedi al menu File, scegli l'opzione Importa..., quindi seleziona un file di backup.
Pubblicità

Avvertenze

  • La maggior parte degli utenti non dovrebbe modificare il contenuto del registro di sistema di Windows per evitare di danneggiare il sistema operativo o rendere il computer inutilizzabile.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Windows

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità