Come Risolvere il Problema che Genera la Schermata Nera di Login in Windows 7

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo spiega come risolvere il problema di Windows 7 che causa la comparsa di una schermata nera di errore dopo aver eseguito il login. Questo tipo di errore è conosciuto con il nome di "Black Screen of Death" ("KSOD" o "BlSod").

Metodo 1 di 3:
Eseguire il Processo Explorer

  1. 1
    Avvia Windows, esegui il login e attendi che venga visualizzata la schermata nera di errore. In alcuni casi, occorre forzare l'esecuzione del processo Explorer di Windows che ti permetterà quindi di effettuare una scansione del sistema alla ricerca di malware e virus, per poi eliminarli risolvendo il problema.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti Ctrl+ Shift+Esc. Verrà visualizzata la finestra "Gestione attività".
    • Se non riesci ad aprire la finestra "Gestione attività", prova a effettuare il ripristino del sistema.
  3. 3
    Clicca sul menu File.
  4. 4
    Clicca sulla voce Nuova attività.
  5. 5
    Digita il comando explorer.exe e premi il tasto Invio. In molti casi, l'interfaccia di Windows verrà caricata in memoria e visualizzata a video in pochi secondi.[1]
    • Se dopo diversi minuti l'interfaccia grafica di Windows non è ancora apparsa sullo schermo, prova a disabilitare i driver della scheda video.
  6. 6
    Avvia il browser internet. Se sei riuscito ad avere accesso all'interfaccia di Windows, potrai eseguire una scansione del sistema alla ricerca della causa del problema. Il modo più veloce per eseguire questo passaggio consiste nell'usare un programma gratuito chiamato Malwarebytes.
  7. 7
    Visita il sito web malwarebytes.org.
  8. 8
    Clicca sul pulsante Free Download. La versione gratuita di Malwarebytes è dotata di tutte le funzionalità che servono per risolvere il problema trattato nell'articolo.
  9. 9
    Al termine del download, esegui il file di installazione.
  10. 10
    Segui le istruzioni che appariranno a video per installare Malwarebytes. Per eseguire l'installazione, puoi usare le impostazioni predefinite che ti verranno fornite dalla procedura guidata.
  11. 11
    Al termine dell'installazione, avvia il programma Malwarebytes. Normalmente, dovrebbe avviarsi automaticamente al termine dell'installazione, ma in caso contrario potrai eseguirlo manualmente usando il collegamento apparso sul desktop o nel menu "Start".
  12. 12
    Clicca sul pulsante Check for Updates. Il controllo e l'installazione dei nuovi aggiornamenti potrebbero richiedere diversi minuti.
  13. 13
    Clicca sul pulsante Scan Now.
  14. 14
    Attendi che la scansione del sistema giunga al termine. Il tempo richiesto per il completamento di questo passaggio dovrebbe essere di circa 30 minuti.
  15. 15
    Clicca sul pulsante Quarantine se viene rilevato un virus o un malware. In questo modo, tutti i file potenzialmente dannosi verranno isolati e il problema che genera la schermata nera di errore dovrebbe essere risolto.
    • Se la scansione ha rilevato la presenza di virus o malware, riavvia il sistema ed esegui una nuova scansione dopo aver isolato in quarantena tutti i file infetti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Disabilitare i Driver della Scheda Video

  1. 1
    Riavvia il computer. La causa del problema potrebbero essere i driver della scheda video che interferiscono negativamente con la procedura di avvio di Windows. Eliminandoli permetterai il normale caricamento di Windows, che ti consentirà a sua volta di scaricare e installare l'ultima versione dei driver aggiornata.
  2. 2
    Premi ripetutamente il tasto funzione F8. Verrà visualizzato il menu di Windows relativo alle opzioni avanzate di avvio. Se dovesse iniziare il caricamento di Windows, dovrai riavviare il computer e riprovare.
  3. 3
    Seleziona l'opzione Modalità provvisoria e premi il tasto Invio. Il sistema operativo verrà caricato in modalità provvisoria. In questa modalità, Windows dovrebbe caricarsi correttamente anche quando normalmente viene visualizzata la schermata nera di errore.
    • Se Windows non si avvia in modalità provvisoria, prova a eseguire il ripristino del sistema.
  4. 4
    Premi la combinazione di tasti Win+R quando Windows ha completato la fase di avvio in modalità provvisoria.
  5. 5
    Digita il comando devmgmt.msc e premi il tasto Invio.
  6. 6
    Espandi la sezione Schede video.
  7. 7
    Seleziona con il tasto destro del mouse il primo elemento della lista apparsa. All'interno del computer, potrebbero essere presenti diverse schede video. In questo scenario, nella sezione "Schede video" saranno presenti più voci.
  8. 8
    Clicca sul pulsante Disinstalla.
  9. 9
    Seleziona il pulsante di spunta Elimina il software driver per il dispositivo e clicca sul pulsante OK.
  10. 10
    Ripeti la procedura di disinstallazione per tutti gli altri elementi elencati nella sezione Schede video.
  11. 11
    Riavvia il computer e attendi che il sistema operativo venga caricato normalmente. Se la causa del problema erano i driver della scheda video, Windows dovrebbe avviarsi correttamente. L'unico inconveniente è che la risoluzione grafica dello schermo sarà inferiore a quella che usi normalmente.
  12. 12
    Installa l'ultima versione dei driver della scheda video se Windows si è avviato normalmente senza problemi. Se disinstallando i vecchi driver il problema si è risolto, dovrai provvedere all'installazione dell'ultima versione disponibile dei driver della scheda grafica per ripristinare il corretto funzionamento della periferica:
    • Avvia il browser internet.
    • Visita il sito web ufficiale del produttore della scheda e accedi alla pagina di download dei driver. Puoi usare uno dei seguenti link: Intel, AMD o NVIDIA. Se non sei sicuro di quale scheda video è installata sul computer, prova a usare la funzione di rilevamento automatica presente nel sito web di ogni produttore.
    • Esegui la scansione automatica del sistema dalla pagina del produttore di schede video che hai selezionato, quindi installa i driver che ti verranno proposti.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Eseguire la Riparazione dell'Installazione

  1. 1
    Riavvia il computer. Questa procedura automatica di Windows ha lo scopo di reinstallare i file essenziali per il corretto avvio del sistema operativo. In questo modo, il problema dovrebbe risolversi.
  2. 2
    Premi ripetutamente il tasto funzione F8. Verrà visualizzato il menu di Windows relativo alle opzioni avanzate di avvio. Se dovesse apparire la schermata di caricamento di Windows, dovrai riavviare il computer e riprovare.
  3. 3
    Seleziona l'opzione Ripara il Computer e premi il tasto Invio.
  4. 4
    Seleziona il layout della tastiera. Per impostazione predefinita, dovrebbe essere già selezionata la lingua corretta.
  5. 5
    Seleziona l'account utente con cui vuoi eseguire il login. Eseguendo l'accesso come amministratore del sistema, avrai la possibilità di aprire una finestra del "Prompt dei comandi" e di sfruttare altre opzioni di ripristino.
  6. 6
    Clicca sull'opzione Ripristino all'avvio.
  7. 7
    Attendi mentre la procedura di ripristino esegue la scansione del computer.
  8. 8
    Segui tutte le istruzioni visualizzate a video per risolvere i problemi che sono stati rilevati. In base ai problemi che verranno rilevati dalla procedura di ripristino, avrai a disposizione diverse opzioni. In molti casi, la procedura di ripristino sarà in grado di risolvere il problema senza che tu debba intervenire. In questo scenario, il sistema verrà riavviato una o più volte.[2]
    • Se la procedura dovesse rilevare la necessità di eseguire un ripristino del sistema operativo, clicca sul pulsante "Ripristina" e seleziona il punto di ripristino più recente che hai a disposizione.
  9. 9
    Prova a eseguire l'accesso a Windows. Al termine della procedura di ripristino, prova a riavviare il computer e a eseguire il login a Windows.[3]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Windows

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità