Come Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Per l’ennesima volta, hai perso le chiavi dell’auto e non riesci a trovarle. Oltre a essere frustrante, potresti doverne pagare le conseguenze sul posto di lavoro se arrivi in ritardo. Tuttavia, è possibile recuperare le chiavi o altri oggetti smarriti se dedichi qualche minuto a ritrovare la calma e a seguire questi passaggi.

Metodo 1 di 3:
Ritrovare la Calma
Modifica

  1. 1
    Inspira ed espira. Concediti un momento per fare dei respiri profondi. Respirare ti aiuterà a ritrovare la calma e la concentrazione.[1]
    • A volte, l’agitazione cresce mentre si cerca qualcosa, pertanto è fondamentale ritrovare la giusta calma per poter recuperare l’oggetto. La tua reazione emotiva rappresenta un ostacolo alla ricerca.[2]
  2. 2
    Svuota la mente. Mentre respiri profondamente, spendi qualche istante a liberare la mente da altri pensieri. Smetti di provare freneticamente a ricordare dove hai lasciato l’oggetto e limitati a svuotare la mente.[3]
  3. 3
    Ricorda che non è la fine del mondo. Se permetti all'adrenalina di prendere il controllo, non riuscirai a concentrarti. Calmati e fai un passo indietro.
  4. 4
    Inserisci l’oggetto in un contesto. Cosa stavi facendo quando hai visto l’oggetto per l’ultima volta? Dove stavi andando? Analizzare attentamente il contesto del momento in cui hai visto l’oggetto per l’ultima volta ti consentirà di ricordare dove l'hai messo.[4]
  5. 5
    Sii fiducioso. Ripeti a te stesso che riuscirai a trovare ciò che hai perso. Se ti convinci di potercela fare, non solo riuscirai a ritrovare la calma, ma acquisirai la giusta energia per andare a cercare ciò che hai perduto.[5]
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Cercare l’Oggetto
Modifica

  1. 1
    Inizia sempre a cercare l’oggetto nel luogo in cui dovrebbe stare. Questo significa che, se riponi le chiavi sempre vicino alla porta, devi cercarle prima lì. Potrebbero essere cadute dal tavolo o trovarsi sotto la borsa.[6]
  2. 2
    Metti in ordine. A volte, il metodo più semplice per ritrovare un oggetto è quello di iniziare a mettere in ordine. Potrai vedere meglio dove sono le cose se sposti tutto il resto.[7]
  3. 3
    Sii metodico. Se hai la certezza di aver perso un oggetto in una stanza in particolare, dividila in sezioni. Perlustra una sezione alla volta controllando sotto i mobili e sollevando altri oggetti.[8]
  4. 4
    Cerca in posti insoliti. Capita di infilare qualcosa in un posto insolito senza rendersene conto. Ad esempio, potresti riporre, senza accorgertene, la tazzina del caffè nel congelatore, specialmente quando sei mezzo addormentato.
  5. 5
    Guarda ovunque. A volte, l’occhio si distrae quando perlustra uno spazio in cui la speranza di trovare l’oggetto è minima. Prenditi tutto il tempo necessario per ispezionare con attenzione la stanza e assicurarti che l’oggetto non sia lì.[9]
  6. 6
    Controlla nelle tasche. Non dimenticare di controllare nelle tasche. Guarda nella giacca, nei pantaloni, nella borsa o nella valigetta.
  7. 7
    Dai un’occhiata in macchina. Se si tratta di un oggetto che ti porti dietro, devi controllare sia in auto che a casa.
  8. 8
    Ritorna sui tuoi passi. Anche se hai già rivissuto il tragitto mentalmente, farlo per davvero ti aiuterà a ricordare dove hai riposto l’oggetto o addirittura a ritrovarlo. Ripercorri le tappe del tuo percorso dall’ultima volta in cui hai visto l’oggetto, quindi ripeti ogni movimento.[10]
  9. 9
    Guarda nel solito posto. Se ti capita spesso di smarrire un oggetto, controlla dove l'hai ritrovato l'ultima volta perché potrebbe essere finito di nuovo lì.
  10. 10
    Telefona a tutti i posti in cui ti sei recato. Se non puoi fisicamente raggiungerli in macchina, telefona a chi hai visitato durante la giornata. Ad esempio, se ti sei fermato in un minimarket, chiama per chiedere se hanno trovato ciò che stai cercando.[11]
  11. 11
    Cerca l’oggetto smarrito guardando da una prospettiva diversa. Prova a cercare l’oggetto smarrito dall’alto di uno sgabello, rannicchiato sul pavimento, guardando in basso quando sei in piedi o verso l'alto. A volte, la mente è maggiormente incline a ritrovare le cose se sfrutti una diversa angolazione.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Evitare di Smarrire gli Oggetti
Modifica

  1. 1
    Pronuncia ad alta voce il nome del posto in cui stai riponendo l’oggetto. Ad esempio, se stai mettendo il libro in un posto diverso dal solito, dillo ad alta voce: “Sto mettendo il libro sul ripiano del bagno”.[12]
    • Gli psicologi sottolineano che inserire l’informazione in una frase completa ne favorisce la memorizzazione.[13]
  2. 2
    Scopri qual è l’oggetto che perdi con maggiore frequenza. Potrebbe essere il cellulare, ad esempio. In questo caso, scopri il meccanismo che ti porta a perderlo e correggilo. Il motivo potrebbe essere che dimentichi di rimetterlo in tasca. Di conseguenza, devi assicurarti sempre di rimettere in tasca il telefono.[14]
  3. 3
    Fai in modo che alcuni spazi siano sempre in ordine. Se continui a perdere le cose sulla scrivania, ad esempio, fai in modo di tenerla il più possibile in ordine per poter trovare sempre ciò che ti serve.[15]
  4. 4
    Guarda sempre alle tue spalle quando esci. Quando scendi dall’autobus o dal taxi, prendi l’abitudine di guardare dietro di te. Ridurrai il rischio di lasciare qualcosa sul mezzo.[16]
  5. 5
    Sii concentrato. Con la testa fra le nuvole, è facile perdere le cose. Quando si compiono delle azioni sovrappensiero, può capitare di riporre un oggetto in un posto insolito e poi dimenticare dove si trova. Prova a focalizzarti sulle azioni che compi durante la giornata.[17]
  6. 6
    Scopri qual è il luogo migliore in cui riporre gli oggetti. L’ideale è riporre gli oggetti negli spazi i cui sono maggiormente utilizzati. Ad esempio, appendi un portachiavi da muro accanto alla porta perché è soprattutto lì che usi le chiavi.[18]
  7. 7
    Riponi sempre gli oggetti nel posto giusto. Appena varchi la soglia, appendi le chiavi al portachiavi da muro. Appena ti togli le scarpe, sistemale accanto alla cassettiera. Se ti sforzi di posizionare gli oggetti sempre nello stesso posto, non li perderai.[19]
  8. 8
    Contrassegna l’oggetto con il tuo nome. Segna il tuo nome, l’indirizzo e il numero di telefono sugli oggetti, specialmente se sono costosi. In questo modo, se smarrisci qualcosa in un luogo pubblico, potresti avere la fortuna che qualcuno te lo restituisca.[20]
  9. 9
    Mostra chi sei. Questo significa che devi mettere le fotografie dei tuoi figli nel portafoglio. Scatta delle foto di te stesso e salvale sulla fotocamera, in modo da mostrare chi sei e il motivo per cui vorresti riavere indietro l'oggetto. Se mostri la tua umanità alla persona che ritrova l'oggetto, è più probabile che questa decida di restituirtelo.[21]
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Se non riesci a trovare l’oggetto, riprova più tardi. Nella foga del momento, potresti non riuscire a trovare ciò di cui hai bisogno, ma basta aspettare un po’ e l’oggetto ricomparirà quasi all’istante. A volte, se proprio non riesci a ritrovare l’oggetto smarrito, chiedi aiuto a qualcun altro, se puoi.
  • Non riporre gli oggetti dove regna il disordine!
  • Prova a chiedere ad altre persone se lo hanno visto.
  • Dopo aver ritrovato l'oggetto che stavi cercando e averlo utilizzato, riponilo nel primo posto in cui sei andato a cercarlo.
  • Cercalo nel posto in cui ricordi di averlo visto o utilizzato per l’ultima volta.

Hai trovato utile questo articolo?

No