Come Riuscire a Stare Attento in Classe

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Vuoi imparare, vuoi ascoltare i professori e vuoi assorbire tutte quelle informazioni che ti vengono date in classe; ma è così...noioso! Non è facile concentrarsi sulla lezione quando la tua mente è distratta da altri pensieri e impegni, ma con alcuni trucchi mentali e fisici puoi riuscire a stare attento in classe. Ci vuole sforzo e determinazione, come per la maggior parte delle cose che si fanno a scuola, ma una volta che ti sarai abituato sarai felice di averci provato.

Metodo 1 di 3:
Tenere sotto controllo i pensieri

  1. 1
    Allontana le distrazioni. La cosa più semplice che puoi fare per riuscire a concentrarti è quella di tenere lontane le distrazioni. Ci sono tante cose che possono distogliere la tua attenzione dalla lezione. Prova a essere più consapevole di ciò che stai facendo quando ti distrai. Una volta scoperto di che cosa si tratta, puoi trovare un modo di liberartene.
    • Le distrazioni possono essere rappresentate da un computer, un cellulare o giochini che ti porti dietro, oppure da quello che ti circonda, come un amico, un compagno di classe che ti disturba o qualcosa che vedi accadere fuori dalla finestra.
    • Il miglior modo di risolvere la cosa è quello di allontanare fisicamente la distrazione. Ad esempio, se ti accorgi che un compagno ti distrae prova a sederti in un altro posto. L'insegnante capirà e sarà probabilmente più che disposto a farti spostare.
  2. 2
    Concentrati sul presente. Devi cercare di evitare che i tuoi pensieri vadano fuori dall'aula. Non sognare a occhi aperti! Tieni la tua mente qui, nel presente, e rimanda a dopo i pensieri sulle altre cose. Non è facile, ma se ci riesci ti sarà di grande aiuto.
    • Potresti ritrovarti a pensare a giochi, quello che farai dopo la scuola, il tuo ragazzo o la tua ragazza (o il fatto che non ce l'hai), i tuoi amici, la tua famiglia... persino cose come i libri che ti piacciono o i posti che vorresti visitare.
    • Devi imparare a ridirigere consciamente la tua attenzione. Riprenditi e costringiti a concentrarti sulla lezione. Alla fine diventerà un'abitudine e imparerai a distrarti meno.
    • Ciò significa che anche nel caso in cui inizi a pensare ad altre cose riguardanti la scuola, per esempio un compito in classe che dovrai fare, devi fermarti e concentrarti invece su quanto avviene in quel preciso momento. Anche se è importante pensare ai prossimi compiti in classe, se ti distrai durante la lezione non sarai in grado di imparare quanto ti viene insegnato in quel momento.
  3. 3
    Dirigi la tua attenzione quando è necessario. Fai attenzione a ciò che avviene nella tua mente. Se ti ritrovi a pensare a cose diverse da ciò che sta succedendo in classe, allora devi fare uno sforzo per riportare la tua attenzione al presente. Prova a ripetere nella tua mente le parole dell'insegnante, sottolineando le parti importanti.
    • Dovresti provare ad allenare e migliorare la capacità di concentrazione. Prova a fare qualcosa di difficile mentre ascolti musica ad alto volume. La concentrazione è un'abilità che, come tutte le altre, deve essere esercitata e sviluppata.
  4. 4
    Parla con i tuoi insegnanti riguardo alle lezioni. Ognuno impara in modo diverso. Il modo in cui fa lezione il tuo insegnante potrebbe non essere l'ideale per te, oppure potrebbero esserci dei modi per rendere la lezione ancora migliore. Parla ai tuoi insegnanti e chiedi se hanno dei consigli per rendere le lezioni veramente fruttuose.
    • Informati sugli stili di apprendimento. Ci sono persone che imparano meglio con le immagini e altre che lo fanno grazie ai suoni; hanno, cioè, diversi stili di apprendimento. Ne esistono molti: chiedi al tuo insegnante di aiutarti a capire quale ti aiuta maggiormente e come integrare quelle lezioni in classe.
    • Prova con lezioni e compiti personalizzati. Puoi anche chiedere all'insegnante di darti crediti in più per dei compiti o progetti che ti aiutano a imparare una lezione nel modo a te più congeniale. Se sei veramente intenzionato a imparare e sei disposto a lavorare seriamente, è probabile che il tuo insegnante sia felice di aiutarti a trovare una soluzione.
  5. 5
    Trova una tua motivazione. Se sei più motivato ti sarà più facile stare concentrato. Ovviamente, non saranno l'insegnate o i compagni a motivarti: è una cosa che devi fare tu stesso. Può essere frustrante, ma ne varrà la pena: riceverai un'istruzione, con l'aiuto degli altri o senza. Ci sono tanti modi per renderti motivato e desideroso di imparare, e ciò che fai dipende da chi sei.
    • Puoi cercare un aspetto dell'argomento che susciti il tuo interesse. In questo modo potresti rendere più interessante il resto della lezione, perché avrai la sensazione di costruire la base per le cose che vuoi imparare. Ad esempio, forse non ti piace molto la storia in generale ma ti piacciono i cavalieri medievali. Immagina che tutta la storia che devi studiare abbia a che fare con i cavalieri medievali, e scoprirai che sarà più facile concentrarti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Cambiare le tue azioni

  1. 1
    Preparati prima della lezione. A volte, prima di riuscire a concentrarsi bisogna essere nella giusta disposizione mentale. Prova a dare un'occhiata ai compiti prima della lezione, leggi il libro di testo, rileggi gli appunti del giorno prima. In questo modo metterai il cervello in "modalità lezione" e potrai concentrarti più facilmente.
    • La concentrazione migliora anche se prepari tutto quello che ti servirà e se tieni il tuo banco in ordine. Sarai più concentrato se non dovrai chiedere in prestito una matita perché la tua è spuntata.
  2. 2
    Trova una posizione più adatta. Un cambiamento nella posizione o nelle cose che ti circondano può aiutarti a concentrati. Non è solo questione di liberarti dalle distrazioni, anche se questo aiuta. Cambiare banco può aiutare la concentrazione perché cambiano le cose che puoi fare. Ad esempio, se ti siedi al primo banco stai più attento perché sai che l'insegnante ti vede. Stare seduto lontano dagli amici aiuta perché ti è più difficile parlare con loro.
  3. 3
    Partecipa attivamente alla lezione. La partecipazione può aiutare a concentrarti, perché tiene la tua mente impegnata in ciò che si fa in classe e le impedisce di pensare ad altro. Fai tutto quello che puoi per partecipare, e ne trarrai vantaggio: fai domande, unisciti a un gruppo per fare un progetto, partecipa alle discussioni.
    • Fai domande. Le domande sono un buon modo di partecipare. Alza la mano quando non hai capito oppure se vuoi maggiori informazioni su qualcosa che ha detto l'insegnante. Anche stare attento agli argomenti su cui vuoi fare delle domande ti aiuterà.
  4. 4
    Prendi appunti. Prendere appunti ti aiuterà a concentrarti su quello che dice l'insegnante, anche se pensi di non aver bisogno degli appunti per studiare. Se invece gli appunti ti serviranno allora hai preso due piccioni con una fava! Mentre l'insegnante parla, tu delinea con alcune note marginali gli argomenti più complicati. Prima che te ne renda conto sarai più concentrato.
  5. 5
    Fai delle ricerche in più. A volte ti deconcentri perché non capisci di cosa sta parlando l'insegnante, cosa abbastanza normale e comprensibile. Se fai delle ricerche in modo da capire meglio le lezioni, dovresti riuscire a fare attenzione più facilmente. Comunque, imparare anche al di fuori dell'aula compenserà il fatto che non riesci a concentrarti durante le lezioni. Puoi trovare informazioni su qualsiasi argomento su internet. Potresti anche usare gli articoli di wikiHow.
    • Per esempio, se hai delle difficoltà con la matematica, prova a cercare dei siti online che possano aiutarti, come Math Camp.
  6. 6
    Cerca di avere una routine. Non fare attenzione è una cattiva abitudine, e come tutte le abitudini puoi sostituirla con altre. Prova a creare un sistema in cui ti concentri in classe, riservando quel tempo solo alla scuola e all'apprendimento, ma ti concedi anche momenti di relax in cui puoi divertirti tantissimo. Se ti attieni a una routine e insegni alla tua mente su cosa concentrarsi nei vari momenti della giornata, puoi allenare il tuo cervello a fare attenzione.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Preparare il corpo

  1. 1
    Cerca di dormire abbastanza. Il sonno è molto importante per riuscire a concentrarti mentre sei a scuola. Se stai sveglio fino a tardi o non dormi bene, niente riuscirà a farti mantenere la concentrazione durante il giorno. Esamina le tue abitudini notturne e vedi se puoi cambiare qualcosa.
    • I dottori consigliano circa 10 ore di sonno per i ragazzi sotto i 12 anni, e 8-9 ore per i più grandi. Tuttavia, alcuni hanno bisogno di più ore e altri meno, per cui dovrai capire cosa va bene per te.
    • Ricorda che anche dormire troppo ti renderà meno efficiente. Se aumenti le ore di sonno e tuttavia ti senti stanco a metà della giornata, in realtà forse stai dormendo troppo.
  2. 2
    Mangia in modo adeguato. Se non mangi abbastanza o ti privi per troppo tempo delle sostanze essenziali, il cervello inizierà a risentirne. Se non mangi bene o abbastanza sarà difficile concentrarti, proprio come succede per la mancanza di adeguato riposo. Esamina le tue abitudini alimentari e decidi cosa devi cambiare.
    • Hai bisogno di tanta verdura, di un po' di frutta, cereali integrali e tante proteine magre. Vanno bene: verza, broccoli, spinaci, mele, agrumi, banane, riso integrale, quinoa, avena, pesce, pollo spellato e tacchino.
    • Evita o limita la caffeina. La caffeina aiuta alcune persone a concentrarsi, ma altre persone diventano nervose e incapaci di concentrarsi a lungo. C'è anche il rischio di avere un crollo quando l'effetto scompare.
  3. 3
    Bevi tanta acqua. Il corpo ha bisogno di tanta acqua per poter funzionare bene. Se non bevi abbastanza puoi ritrovarti con il mal di testa e avrai problemi di concentrazione. La quantità di acqua da bere varia da persona a persona, ma un modo di valutare se stai bevendo abbastanza è l'aspetto della tua urina. Se è chiara stai bevendo abbastanza acqua, se è scura devi bere di più.
    • La cosa migliore è bere solo acqua. Le bibite gassate, i succhi di frutta commerciali e il latte non vanno bene, perché gli zuccheri che contengono potrebbe peggiorare la concentrazione.
  4. 4
    Fai attività fisica per diminuire la tensione. Alcune persone sono molto fisiche, e i loro corpi hanno bisogno di molta attività per stare bene. La concentrazione necessaria durante le lezioni può creare tensione nel corpo e nella mente. Se ti senti agitato in classe, prova a fare attività fisica tra una lezione e l'altra o durante gli intervalli; in questo modo il corpo e la mente si rilassano e riuscirai a concentrarti, e potrebbe essere utile anche per darti una sferzata di energia se ti senti un po' stanco.
    • Fai dei saltelli o una corsetta sul posto. Puoi anche correre attorno alla scuola o fare due tiri a pallone con gli amici, se avete tempo.
  5. 5
    Allenati a fare attenzione. Bisogna esercitarsi a stare attenti; è così che funziona. Il cervello è come un muscolo e ha bisogno di allenarsi per rinforzarsi in quelle aree che vuoi far funzionare meglio. Dovrai allenarti a fare attenzione se vuoi migliorare la tua capacità di concentrazione.
    • La meditazione è un buon metodo per allenarsi. Siediti e cerca di svuotare la mente mentre ti concentri su una sola cosa semplice, come un suono o una sensazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Potrai concentrarti meglio se liberi il tuo spazio dalle cose inutili.
  • Cerca di interessarti all'argomento di cui parla l'insegnante. Se la lezione è interessante ti verrà più facile fare attenzione.
  • Prendere appunti, oltre a essere molto utile al momento di ripassare, farà scorrere più velocemente una lezione noiosa.
  • Mantieni il corpo idratato! Bere più acqua previene la disidratazione, pulisce l'organismo, previene il surriscaldamento e l'obesità e ti aiuta a concentrarti! Porta sempre con te una bottiglietta d'acqua.
  • Anche fare un po' di attività al mattino ti aiuterà a sentirti sveglio e pieno di energia a scuola.
  • Se fuori fa fresco chiedi all'insegnate se puoi aprire la finestra l'aria fresca ti terrà sveglio.
  • Se hai il permesso di masticare il chewing gum durante la lezione, prova a masticarne uno alla menta forte: potrebbe svegliarti un po'.
Pubblicità

Avvertenze

  • Tieni presente che se la lezione è noiosa devi sforzarti ancora di più.
  • Non addormentarti in classe: sarebbe pessimo per la tua preparazione, e potresti essere punito con una nota o anche peggio!
  • La caffeina ti rende sveglio e attivo per un po', ma poi potresti avere un crollo, per cui non è sempre una buona idea. Assicurati di sapere quali sono le tue reazioni alla caffeina prima di bere caffè a scuola.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cose di Scuola

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità