Come Riutilizzare le Bottiglie di Plastica Vuote

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Esistono molti vantaggi nel riutilizzare le bottiglie di plastica. Non solo avrai cura dell'ambiente, ma potrai anche creare un prodotto di grande utilità personale ed eliminare un po' di disordine in maniera unica e originale. A seconda delle dimensioni e del tipo di plastica, puoi trasformare le bottiglie vuote in oggetti fantastici, che ti permetteranno di rispettare l'ambiente in modo facile e divertente. Ti serve solo un po' di tempo e creatività.

Parte 1 di 3:
Riutilizzare le Bottiglie di Plastica Riempendole Nuovamente

  1. 1
    Utilizza una bottiglia senza bisfenolo A. Se hai intenzione di riempire una bottiglia vuota in modo da poter bere in altre occasioni, quelle senza bisfenolo A sono la scelta più sicura. I contenitori destinati al consumo dell'acqua vengono prodotti con vari tipi di materie plastiche, alcune delle quali, come il bsifenolo A, possono degradarsi disperdendo sostanze tossiche. L'esposizione al bsifenolo A è legata all'insorgere di diabete e malattie cardiovascolari.[1]
    • Un'alternativa più appropriata alla bottiglia di plastica è quella in acciaio o vetro. Non si degrada.[2]
  2. 2
    Determina se la bottiglia che hai scelto può essere riutilizzata. Di solito, se una bottiglia è destinata a un uso successivo, ha un'apertura più ampia che ti permette di pulirla facilmente.[3]
    • Evita di bere da una bottiglia monouso. Quelle monouso sono difficili da pulire, perciò possono favorire lo sviluppo dei batteri. Inoltre, contengono sostanze chimiche che potrebbero causare il cancro o problemi connessi alla salute riproduttiva.[4]
  3. 3
    Lavala bene. A questo scopo, devi usare acqua calda e detersivo. Fallo almeno ogni due giorni per diminuire il rischio di contaminazione batterica. Fintantoché la lavi, non dovrai temere che disperda sostanze chimiche come le bottiglie composte con bisfenolo A.[5]
  4. 4
    Asciugala. Lasciala asciugare all'aria oppure usa la lavastoviglie, a patto che non contenga bisfenolo A, perché il calore aumenta la velocità con cui le sostanze chimiche della plastica tendono a degradarsi.[6]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Riciclare le Bottiglie Vuote per Lavori Manuali

  1. 1
    Realizza un porta-orecchini. Unisci vari tappi di bottiglia con la colla a caldo seguendo uno schema a tua scelta, come un fiore o una stella. Dopodiché, usa un piccolo chiodo e un martello per praticare due fori su ciascun tappo. In alternativa, puoi anche adoperare una penna a sfera, se riesci a premere la punta sulla plastica con forza sufficiente per forarla. Riponi i tuoi orecchini fissando i ganci nei fori.
    • Non lasciare mai incustodita la pistola per la colla a caldo, soprattutto se hai figli o animali domestici.
  2. 2
    Costruisci un portacandele. Con un coltello, taglia il fondo di una bottiglia di 2 litri e riempilo fino all'orlo con sabbia, sassolini o cristalli. Posiziona una piccola candela votiva al centro del contenitore che hai ottenuto e avrai un portacandele personalizzato.[7]
  3. 3
    Crea un recipiente per dolci o un organizer per la scrivania. Una bottiglia d'acqua da 1 litro e mezzo si presta meglio a questo lavoro. Tutto quello che devi fare è segare il fondo con un taglierino in modo che sia alto tra i 2,5 e i 5 cm. Rivesti la parte ritagliata con il feltro per evitare di ferirti accidentalmente lungo bordo vivo della plastica. Decorala come vuoi. Riempi il contenitore che hai ottenuto con caramelle o materiale per ufficio, come puntine o elastici.[8]
  4. 4
    Crea un contenitore per alimenti. Una bottiglia d'acqua da 1 litro si presta meglio a questo lavoro. Per trasformare le bottiglie di plastica vuote in contenitori per alimenti, ti basta prenderne due di diverse altezze e segarle al centro con un taglierino. Quindi, riempi la base più lunga con riso, fagioli, zucchero o qualsiasi altro ingrediente non deperibile e chiudila con la base dell'altra bottiglia.[9]
    • Puoi tagliare le bottiglie con un paio di forbici o un taglierino. Mantienile bene e ruotale lentamente. Fai attenzione a non farti male.
  5. 5
    Realizza un innaffiatoio. Per questo lavoro è meglio adoperare una bottiglia più grande con manico da quattro litri o più. Tutto quello che devi fare è praticare circa 10-15 fori nel tappo, riempire d'acqua la bottiglia e sigillare bene il tappo. Puoi utilizzare un chiodo e un martello per realizzare i fori.[10]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Decorare la Casa con le Bottiglie Riutilizzate

  1. 1
    Crea un mosaico con i tappi di bottiglia. Innanzitutto, inventa uno schema da realizzare. Quindi, raccogli i tappi dalle bottiglie. Di solito, sono bianchi, perciò potrai dipingerli come vuoi in modo da rendere più variopinta la tua creazione. Infine, incollali su un foglio di carta di grosse dimensioni. Appendi il mosaico in un punto morto della casa che intendi ravvivare.[11]
  2. 2
    Realizza un vaso da fiori. È un ottimo modo per decorare la tua casa, ma anche per creare un fantastico regalo fatto a mano. Pertanto, taglia la parte superiore della bottiglia con una taglierina. Incolla sulla metà inferiore un po' di carta da regalo colorata, carta bianca o feltro. Se desideri, decora il fondo usando adesivi, pennarelli o altri accessori. Versa un po' d'acqua e fai una composizione di fiori.
  3. 3
    Costruisci dei portalampade in plastica. Possono dare un tocco di vivacità in casa o in giardino. Sono molto semplici da realizzare. Ti basta tagliare la parte inferiore di 5-10 bottiglie da 1 litro e mezzo con un paio di forbici o un taglierino. Dipingi la parte superiore con i colori acrilici o una pittura trasparente per vetro oppure decorala con un nastro adesivo colorato. Rimuovi i tappi e infila le lampadine di un circuito nelle bocche delle bottiglie, una per ogni bottiglia. Con un coltello pratica un piccolo foro vicino all'apertura e infila il filo di ferro. Giralo assieme al cavo elettrico in modo da fissare la lampadina.[12]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Casa & Giardino

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità