Come Rompere le Noci di Macadamia

Le noci di Macadamia sono incredibilmente dure da rompere anche se sono state bollite o arrostite prima. Solitamente lo schiaccianoci non funziona e metodi meno raffinati come un martello finiscono per distruggere il mallo che è delicato. Leggi per scoprire due metodi che funzionano perfettamente.

Metodo 1 di 2:
Pinze a Pappagallo e un Martello

  1. 1
    Prendi gli attrezzi. Puoi rompere le tue noci di Macadamia usando una pinza a pappagallo, una barra di ferro contro la quale appoggiarti e un martello.[1]
    • Le pinze a pappagallo sono disponibile nelle ferramenta. Se ami questo tipo di noci e intendi sgusciarle spesso, vale la pena comprare una pinza da destinare a questo uso specifico (anche se ti tornerà utile per altri lavoretti).
    • Accertati che il martello abbia la punta piatta e non arrotondata. Dovrai fare forza in modo uniforme sul guscio.
    • Se non hai una barra di ferro, qualsiasi altra superficie dura e di metallo andrà bene. Marmo, vetro, acciaio o legno possono venire danneggiate quindi lavora sul ferro.
  2. 2
    Prendi la noce nella pinza. La linea di giunzione del guscio deve essere verso l'alto invece che contro l'interno delle ganasce. Sistema la pinza al punto più stretto.
  3. 3
    Metti la noce contro la barra di metallo. Tieni la pinza molto stretta con la mano per evitare che la noce ti scivoli mentre dai la martellata.
  4. 4
    Colpisci con il martello. cerca di colpire dritto sulla linea di giunzione in modo che si apra nettamente. Lascia che il martello rinculi mentre la noce si apre.[2]
    • Potresti dover effettuare un paio di colpi prima di riuscirci, dipende da quanta forza eserciti.
    • Lasciare che il martello rimbalzi è importante perché evita che distrugga il mallo.
  5. 5
    Libera la noce dalle ganasce della pinza. Il guscio dovrebbe cadere e il cuore intatto sarà pronto per essere mangiato oppure usato in una ricetta .
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Una Roccia con un buco

  1. 1
    Trova una roccia che abbia un foro. Questo metodo nasce alle Hawaii e viene ancora molto usato per rompere questo tipo di noci. La roccia fornisce la superficie solida per stabilizzare la noce. Cerca un foro sufficiente a trattenere la noce ma non troppo profondo in modo che spunti un po'.
    • Se vivi vicino ad un vulcano ne troverai di ogni misura.
    • Se invece vivi altrove, cerca dell'arenaria o dello scisto con dei buchi. Ci sono persone che riescono a romperle sul marciapiede ma attenta: potresti danneggiare il marciapiede stesso.
  2. 2
    Sistema la pietra con il foro verso l'alto. Avrai così una buona visuale quando colpisci per aprire la noce.
  3. 3
    Colpisci la noce con una pietra. Una qualsiasi che sia pesante e dura andrà bene. Afferrala saldamente, sollevala oltre la testa poi sbattila contro il guscio. Dovrebbe aprirsi perfettamente.
    • Lascia che la pietra rimbalzi verso di te leggermente una volta effettuato il colpo. Se continui, spappolerai la noce.
    • Se hai dei problemi a rompere il guscio, prova con angolazioni diverse o con rocce di dimensioni e misure diverse.
  4. 4
    Estrai la noce. Dai un'occhiata per essere certa che non ci siano detriti attaccato alla parte da mangiare. Puoi sciacquarla per sicurezza.
    Pubblicità

Consigli

  • Le noci già sgusciate non sono mai buone come quelle che rompi tu e l'olio a contatto con l'aria irrancidisce. Conserva le noci aperte nel frigorifero fino ad una settimana. Rompi solo quelle che ti servono per evitare di sprecarle.
  • I gusci rotti sono ottimi per pacciamare.
  • Attenta ai pezzetti di guscio. Tendono a volare ovunque quando assesti il colpo. Meglio fare questo procedimento in un posto dove è facile pulire oppure coprire il tutto con un giornale che potrai raccogliere e buttare.
  • Secondo alcune persone le noci messe in freezer per qualche ora sono più facili da rompere.
Pubblicità

Avvertenze

  • Attenta alle dita e al pollice - tienili lontani dal martello che scende.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Noci & Semi

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità