Come Salvare un Allegato sul Computer

Con l'introduzione di Internet, la posta elettronica è diventata uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati al mondo. Anche con l'introduzione di nuove tecnologie, come i messaggi di testo e le video chiamate, l'email continua ad essere utilizzata dalla maggior parte degli utenti internet in quanto è uno strumento gratuito ed affidabile. La posta elettronica consente inoltre di includere file in allegato ai messaggi da inviare. Una volta ricevuti, possono essere scaricati e salvati sul proprio computer. Esistono diversi modi per salvare un allegato di un'email sul PC, a seconda del provider di posta elettronica utilizzato.

Metodo 1 di 4:
Usando Yahoo Mail

  1. 1
    Accedi al tuo account di posta elettronica. Apri il tuo browser Internet, digita www.yahoo.com nella barra degli indirizzi e premi il tasto "Invio".
    • Clicca sull'icona della posta elettronica nella parte superiore a destra dello schermo, e accedi con il tuo indirizzo email e password.
    • In alternativa, puoi collegarti a http://mail.yahoo.com. In questo caso non dovrai cliccare su alcuna icona di posta, basterà inserire la password e cliccare sul pulsante "Accedi".
  2. 2
    Vai alla tua casella di posta. Una volta effettuato l'accesso, vai alla tua casella di posta cliccando sul rispettivo link nel pannello dei menu a sinistra della finestra.
    • Tutte le piattaforme dei servizi email offrono sostanzialmente un layout grafico comune, con il pannello del menu situato nel riquadro sinistro della finestra.
  3. 3
    Apri il messaggio con l'allegato che desideri salvare. Dopo aver cliccato sulla posta in arrivo, clicca sul messaggio con l'allegato che desideri salvare.
    • I messaggi con gli allegati sono identificabili tramite un segno a forma di graffetta posizionato accanto al nome dell'email.
  4. 4
    Scorri il contenuto del messaggio. Visualizza il corpo del messaggio sull'interfaccia di Yahoo Mail, quindi scorri verso il basso. Tutti i file allegati a un messaggio di posta vengono elencati generalmente nella parte inferiore del testo.
  5. 5
    Clicca su "Scarica" accanto al nome del file.
    • Nel caso delle immagini, clicca sulla freccia situata nell'angolo in basso a destra delle miniature per scaricarle.
    • Attendi che il file completi il download.
  6. 6
    Accedi alla cartella "Download" sul tuo computer per visualizzare l'allegato salvato. Clicca due volte sul file per aprirlo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Usando Google Mail

  1. 1
    Accedi al tuo account di posta elettronica. Apri il tuo browser Internet, digita www.mail.google.com nella barra degli indirizzi e premi il tasto "Invio".
    • Sulla pagina di Gmail, inserisci il tuo nome utente e password nei campi forniti.
  2. 2
    Vai alla tua casella di posta. Una volta effettuato l'accesso, vai alla tua casella di posta cliccando sul rispettivo link nel pannello dei menu a sinistra della finestra.
    • Tutte le piattaforme dei servizi email offrono sostanzialmente un layout grafico comune, con il pannello del menu situato nel riquadro sinistro della finestra.
  3. 3
    Apri il messaggio con l'allegato che desideri salvare. Dopo aver cliccato sulla posta in arrivo, clicca sul messaggio con l'allegato che desideri salvare.
    • I messaggi con gli allegati sono identificabili tramite un segno a forma di graffetta posizionato accanto al nome dell'email.
  4. 4
    Scorri il contenuto del messaggio. Visualizza il corpo del messaggio sull'interfaccia di Google Mail, quindi scorri verso il basso. Tutti i file allegati a un messaggio di posta vengono elencati generalmente nella parte inferiore del testo.
    • In Google Mail gli allegati vengono rappresentati mediante l'uso delle miniature, a prescindere che si tratti di documenti o immagini.
  5. 5
    Posiziona il cursore del mouse sulla miniatura dell'allegato. Appariranno due pulsanti: un'icona con una freccia in giù e l'icona di Google Drive.
  6. 6
    Scarica l'allegato. Basta cliccare sulla freccia in giù presente sulla miniatura e il browser inizierà a scaricare il file.
  7. 7
    Visualizza l'allegato salvato. Attendi il completamento del download, quindi apri la cartella "Download" sul tuo computer (puoi trovarla all'interno della cartella "Documenti") per visualizzare l'allegato salvato.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Usando AOL Mail

  1. 1
    Accedi al tuo account di posta elettronica. Apri il tuo browser Internet, digita https://my.screenname.aol.com/ nella barra degli indirizzi e premi il tasto "Invio".
    • Digita i tuoi dati di accesso negli appositi campi e clicca su "Accedi".
  2. 2
    Vai alla tua casella di posta. Una volta effettuato l'accesso, vai alla tua casella di posta cliccando sul rispettivo link nel pannello dei menu a sinistra della finestra.
    • Tutte le piattaforme dei servizi email offrono sostanzialmente un layout grafico comune, con il pannello del menu situato nel riquadro sinistro della finestra.
  3. 3
    Apri il messaggio con l'allegato che desideri salvare. Dopo aver cliccato sulla posta in arrivo, clicca sul messaggio con l'allegato che desideri salvare.
    • I messaggi con gli allegati sono identificabili tramite un segno a forma di graffetta posizionato accanto al nome dell'email.
  4. 4
    Leggi l'intestazione del messaggio. L'intestazione contiene i dettagli del messaggio ed è posizionata nella parte superiore del corpo dell'email. In AOL gli allegati vengono evidenziati in questa sezione, e non nella parte inferiore del messaggio.
  5. 5
    Scarica l'allegato. Gli allegati in AOL non appaiono come miniature, bensì come collegamenti. Inoltre, non è presente il pulsante "Download". Basta cliccare sul link dell'allegato e verrà automaticamente scaricato sul tuo computer.
  6. 6
    Visualizza l'allegato salvato. Attendi il completamento del download e apri la cartella "Download" sul tuo computer (puoi trovarla nella cartella "Documenti") per visualizzare l'allegato salvato.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Usando Outlook

  1. 1
    Accedi al tuo account di posta elettronica. Usa il server di posta Live.com.
    • Digita i tuoi dati di accesso negli appositi campi e clicca su "Accedi".
  2. 2
    Vai alla tua casella di posta. Una volta effettuato l'accesso, vai alla tua casella di posta cliccando sul rispettivo link nel pannello dei menu a sinistra della finestra.
    • Tutti i fornitori di servizi email hanno sostanzialmente un layout comune, con il pannello del menu situato nel riquadro sinistro della finestra.
  3. 3
    Scarica l'allegato. In Outlook, gli allegati vengono inclusi sia nell'intestazione sia nella parte inferiore del corpo del messaggio. Gli allegati inclusi nell'intestazione vengono evidenziati da un link, mentre quelli inclusi nella parte inferiore del messaggio vengono evidenziati da una miniatura.
    • In entrambe le sezioni, accanto ai nomi degli allegati, troverai il link "Scarica in formato Zip". Per salvare gli allegati, clicca sul link "Scarica come Zip" per iniziare il download.
    • Se il mittente dell'email è sconosciuto o non viene elencato tra i tuoi contatti, apparirà una piccola finestra che ti chiederà conferma prima di scaricare gli allegati. Basta cliccare su "Sblocca" per confermare e avviare il download.
  4. 4
    Estrai gli allegati scaricati. A differenza di altri servizi email su Internet, gli allegati scaricati da Outlook vengono salvati in formato ZIP. I file ZIP sono semplicemente delle cartelle compresse. Per aprire gli allegati, clicca con il tasto destro su ciascun file e seleziona "Estrai file" dal menu a discesa.
    • Una volta estratti tutti i contenuti della cartella ZIP, potrai aprire gli allegati salvati.
    Pubblicità

Consigli

  • Fai attenzione ai messaggi di spam. Non scaricare mai gli allegati dai messaggi di posta elettronica contrassegnati come spam.
  • Non salvare gli allegati provenienti da mittenti sconosciuti in quanto potrebbero contenere malware nocivi.
  • Prima di aprire gli allegati salvati, esegui una scansione dei file utilizzando il programma antivirus installato sul tuo computer.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità