Come Sbarazzarsi dell'Acne sulla Fronte

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

La fronte appartiene alla cosiddetta zona T, che comprende anche naso e mento. Si tratta di un'area problematica per molti, in quanto è vicina ai capelli e al cuoio capelluto, che produce sebo. Esistono diversi metodi per sbarazzarsi dell'acne che interessa la fronte: leggi questo articolo per scoprire quali sono [1].

Metodo 1 di 4:
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Usa il perossido di benzoile. Elimina i batteri responsabili dell'acne, quindi applicarlo sulla fronte ti aiuterà a combattere il disturbo. Inoltre, rimuove cellule morte e sebo in eccesso, liberando i pori.
    • Cerca prodotti da banco contenenti perossido di benzoile, che può presentare una concentrazione compresa fra il 2,5% e il 10%.
    • Può disidratare e di conseguenza desquamare la pelle, oppure causare pizzicore, bruciore e rossore sulla zona interessata. Utilizzalo seguendo scrupolosamente le istruzioni riportate sulla confezione [2][3].
  2. 2
    Prova l'acido salicilico. Anche questo principio attivo può essere trovato in detergenti e altri prodotti per il viso da banco. La concentrazione dell'acido è compresa fra lo 0,5% e il 5%.
    • Causa effetti collaterali come irritazione e pizzicore cutaneo [4]. Applicane una piccola quantità sulla pelle e aspetta tre giorni per osservare se si infiamma.
    • Non usarlo per periodi prolungati o andando oltre il tempo previsto dalla prescrizione: segui scrupolosamente le indicazioni del tuo dermatologo o quelle che trovi riportate sulla confezione [5].
    • L'acido salicilico va applicato esclusivamente sulle zone interessate dall'acne, evita di metterlo vicino a occhi, narici o bocca.
  3. 3
    Applica un olio essenziale sulle zone interessate dall'acne. Tratta in maniera mirata le imperfezioni usando un cotton fioc o un batuffolo di cotone. Gli oli essenziali possono irritare la pelle, quindi diluisci una goccia di olio essenziale con una di un olio veicolante, per esempio di jojoba, oliva o cocco. Se hai la pelle sensibile, procedi con gradualità. Puoi lasciarlo sulla cute o risciacquarlo con acqua tiepida. Eccone alcuni che potresti provare:
    • Olio di melaleuca;[6][7]
    • Olio essenziale di origano;[8]
    • Olio essenziale di menta romana o piperita;[9]
    • Timo;[10]
    • Calendula;[11]
    • Rosmarino;[12]
    • Lavanda;[13]
    • Olio di bergamotto.[14]
  4. 4
    Fai dei suffumigi. Il vapore apre i pori e aiuta a eliminare le impurità. È inoltre un metodo semplice ed economico. Ecco come preparare il trattamento:
    • Riempi una pentola d'acqua e portala a ebollizione;
    • Versa l'acqua bollente in una ciotola e appoggiala sul tavolo. Inclinati sul recipiente, tenendo il viso ad almeno 30 cm di distanza. Il vapore può causare gravi ustioni, quindi procedi con estrema attenzione.
    • Copri la testa con un asciugamano e rimani in questa posizione per 15 minuti. Poi, asciuga il viso [15].
    • Finito il trattamento, puoi esfoliare il viso o fare una maschera per combattere il sebo in eccesso.
    • Puoi anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale all'acqua.
  5. 5
    Prepara una maschera con gli albumi dell'uovo, che riducono le discromie e rendono la pelle soda e compatta. Per prepararla, sbatti gli albumi fino a ottenere una consistenza spumosa, simile a quella di una meringa. Puoi aggiungere del limone per sbiancare la pelle o del miele, che ha proprietà antibatteriche [16].
    • In una ciotola, mescola tre albumi e un cucchiaio di succo di limone fresco fino a ottenere una consistenza bianca e spumosa, come se fossero montati a neve.
    • Applica il composto sul viso pulito, ma prima lavati le mani. Non lasciarlo entrare nella bocca, nel naso o negli occhi. Lascialo in posa per 15 minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida e tampona la pelle per asciugarla.
    • Lavati le mani dopo aver toccato gli albumi.
    • Applica una crema idratante.
  6. 6
    Prova un tonico all'aceto di mele. Mescola un cucchiaio di aceto con due tazze d'acqua. Applicalo sul viso con un batuffolo di cotone. Si crede che aiuti a uniformare l'incarnato e a combattere l'acne [17].
    • Ricorda che l'aceto di mele può irritare le pelli sensibili. Se la tua è delicata, inizia diluendolo con più acqua.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Sbarazzarsi dell'Acne con l'Alimentazione

  1. 1
    Riduci il consumo di zucchero. Per iniziare, tieniti alla larga dai cibi con zuccheri aggiunti. I batteri si alimentano dei glucidi e sono responsabili dell'acne. Inoltre, molti studi hanno dimostrato che gli alimenti a basso indice glicemico (IG) possono combattere il disturbo [18]. Questi cibi rilasciano gli zuccheri nel sangue in maniera più lenta. Eccone alcuni:
    • Crusca, muesli, fiocchi d'avena;
    • Cereali integrali, pumpernickel, pane integrale;
    • La maggior parte di verdure e ortaggi, a esclusione di barbabietole, zucca e pastinaca;
    • Frutta secca;
    • La maggior parte della frutta, eccetto anguria e datteri. Il mango, la banana, la papaya, l'ananas, l'uva passa e i fichi presentano un indice glicemico medio.
    • Legumi;
    • Yogurt;
    • I cereali integrali presentano un indice glicemico medio-basso. Il riso integrale, l'orzo e la pasta integrale hanno un IG particolarmente basso.
  2. 2
    Riduci il consumo dei prodotti lattiero-caseari. Alcuni studi hanno dimostrato un lieve collegamento fra questi alimenti e l'acne. Se ne mangi in abbondanza e la pelle della fronte è impura, prova a ridurne le quantità [19].
  3. 3
    Assumi più vitamine A e D. La vitamina A aiuta a rafforzare il sistema immunitario ed è un antiossidante naturale [20]. Anche la vitamina D rafforza il sistema immunitario, inoltre aiuta a combattere l'infiammazione, ha proprietà antimicrobiche e riduce la produzione di sebo [21]. Il modo migliore per aumentarne il consumo è attraverso l'alimentazione.
    • Alcuni cibi ricchi di vitamina A: verdure e ortaggi, come patate dolci, spinaci e altre verdure a foglia scura, carote, zucca, broccoli, peperoni rossi, zucca estiva, frutta, come melone di Cantalupo, mango e albicocche, legumi, carne, fegato e pesce [22].
    • Alcuni dei cibi più ricchi di vitamina D sono il salmone, il tonno, lo sgombro, l'olio di fegato di merluzzo, le uova, i funghi e le ostriche. Esistono inoltre molti alimenti fortificati con la vitamina D [23].
    • Puoi assumerla anche prendendo il sole, in quanto innesca la produzione di questa vitamina. Ogni giorno, trascorri 10-20 minuti all'aperto senza protezione solare. Se hai la pelle scura, esponiti più a lungo, altrimenti usa una protezione ad ampio spettro con SPF 30, mettiti un cappello a tesa larga e copriti il più possibile.
    • Puoi anche prendere integratori di vitamina D3.
  4. 4
    Mangia cibi ricchi di omega-3. Si crede che gli acidi grassi omega-3 aiutino a tenere sotto controllo le molecole che producono sebo. Puoi trovarli in diversi cibi, come frutta secca e semi: semi di lino e olio di semi di lino, semi di chia, noci. Ne sono ricchi anche il pesce, come salmone, sardine, sgombro, coregone e aringhe, e gli oli di pesce. Infine, l'avocado è un'ottima fonte di omega-3 [24].
    • Puoi anche prendere un integratore.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Prendersi Cura della Pelle

  1. 1
    Lava il viso due volte al giorno. Per prevenire l'acne sulla fronte e su qualsiasi altra parte del viso, lavati almeno due volte al giorno e ogni volta che sudi. Il sudore può peggiorare l'acne [25].
    • Non usare sostanze abrasive che sono aggressive sulla pelle;
    • Assicurati di lavare delicatamente il viso. Fai dei leggeri movimenti circolari con le dita;
    • Evita di lavarti troppo spesso. Non si raccomanda di farlo più di due volte al giorno.
  2. 2
    Esfoliati. Fai uno scrub una o due volte alla settimana per rimuovere lo strato superficiale della pelle e aprire i pori [26]. L'esfoliazione anche a eliminare le cellule morte e altri residui che occludono i pori [27].
    • Per prevenire irritazioni, esfolia il viso con estrema delicatezza.
  3. 3
    Evita i prodotti irritanti. Alcuni possono infiammare la pelle e causare acne. Se hai molte impurità sulla fronte, truccati il meno possibile. I gel, le mousse, gli spray per capelli e le creme solari possono provocare la comparsa di brufoli [28].
    • Le sostanze chimiche, gli oli e il grasso dei cosmetici, anche di quelli ipoallergenici, possono irritare e danneggiare la pelle;
    • Assicurati di struccarti bene prima di andare a dormire.[29]
  4. 4
    Usa un detergente delicato per lavare il viso, come uno di Clinique, Avène, Lavera o I Provenzali [30].
    • Cerca un detergente non comedogenico, che non promuova cioè la formazione di comedoni, punti neri e altre impurità. Marche come Clinique, Avène e Lavera producono questa tipologia di prodotto. Puoi anche usare panetti di sapone contenenti perossido di benzoile, acido salicilico o alfaidrossiacidi. Esistono molti prodotti da supermercato non comedogenici. Leggi l'etichetta per assicurartene [31].
    • Evita di strofinare la pelle. Ciò causare diversi danni, come cicatrizzazione, o trasformare i brufoli in piaghe. Rischi inoltre di acuire l'acne, in quanto lo strofinamento può spargere l'infezione [32].
  5. 5
    Idratati con un olio non comedogenico. Alcune creme idratanti possono ostruire i pori e rendere la pelle oleosa o grassa. Prova a usare oli non comedogenici per idratarla: difficilmente occluderanno i pori. Considera per esempio i seguenti [33]:
    • Olio di mandorle dolci;
    • Olio di nocciolo di albicocca;
    • Olio di avocado;
    • Canfora;
    • Olio di ricino;
    • Olio di enagra;
    • Olio di vinaccioli;
    • Olio di nocciola;
    • Olio di semi di canapa;
    • Olio minerale;
    • Olio d'oliva;
    • Olio d'arachidi;
    • Olio di cartamo;
    • Olio di sandalo;
    • Olio di sesamo.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Prevenire l'Acne sulla Fronte

  1. 1
    Lavati spesso i capelli. Se soffri di acne sulla fronte, è importante farti spesso lo shampoo, specialmente se porti la frangia o i capelli ricadono sul viso, in quanto possono contaminare la pelle con sebo e impurità [34].
  2. 2
    Cerca di non toccarti la fronte. Le mani possono essere contaminate da sebo e altre impurità, quindi rischi di ostruire i pori. Cerca di tenerle lontane dalla fronte [35].
    • Se ti tocchi spesso il viso, lavati regolarmente le mani. Ciò aiuta a ridurre l'unto e altre impurità.
  3. 3
    Evita i cappelli. Quelli che coprono la fronte possono causare acne, quindi non usarli. Se devi portarne uno, assicurati che sia pulito, in modo che non raccolga materia untuosa e altre impurità che possono contaminare la pelle [36].
  4. 4
    Tieni pulite le federe e le lenzuola. Se sono sporche e untuose, rischi di avere la pelle impura. Dal momento che ci appoggi il viso per dormire, durante la notte si accumuleranno sporco, sebo e altre impurità sulla fronte. Lava le federe due volte alla settimana per evitarlo [37].
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.
  1. Figueiredo AC, Barroso JG, Pedro LG, Salgueiro L, Miguel MG, Faleiro ML. Portuguese Thymbra and Thymus species volatiles:
  2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20175810
  3. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17893831
  4. http://umm.edu/health/medical/altmed/herb/lavender
  5. http://umm.edu/health/medical/reports/articles/skin-wrinkles-and-blemishes
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acute-sinusitis/basics/lifestyle-home-remedies/con-20020609
  7. http://www.facingacne.com/egg-whites-6-home-cures-acne/
  8. http://www.prevention.com/beauty/natural-remedies-acne
  9. http://ajcn.nutrition.org/content/86/1/107.full
  10. https://www.aad.org/media/news-releases/growing-evidence-suggests-possible-link-between-diet-and-acne
  11. https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminA-HealthProfessional/
  12. https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminD-HealthProfessional/
  13. https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminA-HealthProfessional/
  14. https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminD-HealthProfessional/
  15. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/acne/features/lifestyle?page=2
  16. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/acne/acne-vulgaris-prevention
  17. http://www.medicinenet.com/acne/page3.htm#what_can_people_do_to_get_rid_of_their_acne
  18. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  19. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/lifestyle-home-remedies/con-20020580
  20. http://www.medicalnewstoday.com/articles/107146.php?page=2
  21. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  22. http://www.pamf.org/teen/health/skin/acne-howtotreat.html
  23. http://www.merckmanuals.com/professional/dermatologic-disorders/acne-and-related-disorders/acne-vulgaris
  24. https://www.beneficialbotanicals.com/facts-figures/comedogenic-rating.html
  25. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/acne/acne-vulgaris-prevention
  26. http://www.medicalnewstoday.com/articles/107146.php?page=2
  27. http://www.medicalnewstoday.com/articles/107146.php?page=2
  28. http://www.mensfitness.com/styleandgrooming/grooming/skincare-101-battling-body-acne

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità