Come Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le unghie ingiallite e macchiate sono estremamente sgradevoli, soprattutto quando vuoi concedere loro una pausa tra un'applicazione e l'altra dello smalto. Fortunatamente, è abbastanza semplice trattare e prevenire questo spiacevole "effetto collaterale" dovuto all'applicazione dello smalto; è necessario procurarsi solo alcuni semplici prodotti di uso comune e prestare un po' di attenzione alla cura delle unghie.

Parte 1 di 2:
Trattare le Unghie Ingiallite

  1. 1
    Rimuovi lo smalto. Usa un batuffolo di ovatta imbevuto di acetone per togliere quello attualmente presente; è sufficiente strofinare ogni singola unghia con il cotone finché il colore non si è dissolto completamente.
    • Se vuoi eseguire un trattamento completo per eliminare l'ingiallimento, le unghie devono essere "al naturale" senza alcuno strato di colore o smalto; una volta rimosso tutto il prodotto, puoi vedere perfettamente le zone macchiate.
  2. 2
    Lucida le unghie. Usa un buffer a grana fine per smerigliare delicatamente lo strato superficiale di ogni singola unghia; procedi con cautela, levigando solo la superficie con movimenti orizzontali, cioè perpendicolari all'unghia. Questa leggera azione di lucidatura permette di eliminare lo strato superiore macchiato, esponendo quello sottostante pulito e privo di imperfezioni.[1]
    • Ruota il dito a sinistra e a destra, in modo da levigare bene anche i lati dell'unghia e non solo la parte centrale superiore.
    • Lavora solo per circa dieci secondi, devi procedere con cautela per non togliere troppo tessuto corneo.
  3. 3
    Strofina il limone. Tagliane uno a metà e sfrega la polpa succosa sulle unghie; procedi per circa 30-60 secondi per ogni dito.[2] Una volta che le hai trattate tutte, aspetta 10 minuti circa che il succo di limone venga assorbito e si asciughi; dopo questa procedura, applica un prodotto idratante sulle mani e le unghie, per evitare che si secchino.
    • L'azione schiarente del succo sulle unghie è molto simile a quella che ottieni spruzzandolo sui capelli ed esponendoti al sole per rendere la chioma più chiara.
    • In alternativa, puoi anche spremere il succo in una ciotola e applicarlo direttamente sulle unghie con un batuffolo di ovatta.
  4. 4
    Sfrega le unghie con acqua ossigenata e bicarbonato di sodio. Unisci 5 ml di acqua ossigenata con 35 g di bicarbonato di sodio e mescola fino a creare un impasto denso.[3] Usando un vecchio spazzolino da denti con setole morbide, applica la miscela sulle unghie; strofina per circa 2-3 minuti e al termine risciacqua per eliminare l'impasto. Dopo aver usato questa soluzione, assicurati di idratare la pelle, perché l'acqua ossigenata può seccare le mani.
    • Valuta di aggiungere alcune gocce di succo di limone nell'impasto per aumentarne l'efficacia schiarente.
    • In alternativa, puoi anche creare un soluzione di ammollo con acqua ossigenata e bicarbonato di sodio mescolandoli con 250 ml di acqua; tieni le unghie immerse nella miscela per circa 5-10 minuti.
  5. 5
    Applica il dentifricio sbiancante. Metti uno strato sottile di questo prodotto che contiene perossido di idrogeno su tutte le unghie ingiallite. Usa la punta di un dito o un vecchio spazzolino a setole morbide per strofinare il dentifricio su tutta la superficie da trattare; lascialo agire per circa 10 minuti e alla fine risciacqua con acqua.[4]
    • Una volta terminata la procedura, applica una lozione sulle mani e sulle unghie per mantenerle idratate.
  6. 6
    Sbianca le unghie con le compresse effervescenti per dentiere. Mettine 2-4 in una tazza d'acqua e immergi le unghie nella soluzione per circa 15 minuti.[5] Trascorso il tempo stabilito, asciuga le mani con un panno di carta e poi applica qualche prodotto idratante.
    • Puoi fare questo lavaggio un paio di volte al mese, ma assicurati di non avere lo smalto durante il trattamento.
  7. 7
    Prova l'olio di melaleuca. Se le unghie sono ingiallite a causa di una micosi e non per il continuo uso di smalti, questa sostanza può aiutarti a riportarle al loro colore naturale. Applica un paio di gocce di quest'olio naturale su ogni unghia due volte al giorno e massaggialo con la punta di un dito su tutta la superficie.[6]
    • L'olio di melaleuca è un disinfettante e un antimicotico naturale, che aiuta a ridurre l'ingiallimento delle unghie.
  8. 8
    Consulta un medico. Se la situazione è particolarmente grave o noti che non migliora con nessuno dei rimedi descritti finora, potresti avere qualche forma di infezione o la sindrome delle unghie gialle. Un medico qualificato è in grado di valutare correttamente la situazione e di prescriverti delle pomate medicate o degli integratori per trattare il problema.[7]
    • Anche gli integratori di zinco vengono spesso consigliati per questo disturbo.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Prevenire le Unghie Ingiallite

  1. 1
    Applica un primer per unghie. Spalmare uno strato sottile di questo prodotto prima dello smalto permette di creare una barriera che impedisce al colore vero e proprio di macchiare le unghie e farle ingiallire; lascialo asciugare per circa 5 minuti prima di procedere con lo smalto colorato.
    • Questa base permette anche una migliore aderenza dello smalto sull'unghia.
  2. 2
    Evita gli smalti di colore scuro. Quelli neri, viola, blu o rossi contengono pigmenti che, entrando in contatto diretto con le unghie, possono macchiarle. Applicando preventivamente un primer, eviti che restino macchie di colore, ma in linea generale dovresti comunque optare per i colori più chiari di tanto in tanto.
    • Usando gli smalti più chiari o trasparenti, offri alle unghie anche l'opportunità di "prendersi una pausa" dalle tinte più aggressive presenti nei prodotti più scuri.
  3. 3
    Non mettere lo smalto. Prova a non applicarlo affatto. Lascia le unghie "al naturale" e permetti loro di respirare per 3-4 giorni ogni poche settimane; in questo modo, sono liberamente esposte all'aria per un po' prima di colorarle nuovamente.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Consulta il medico se l'ingiallimento non si riduce o la situazione non migliora dopo aver provato questi rimedi, dato che il problema potrebbe avere una causa più grave (come un'infezione o altre malattie).
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità