Come Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

I brufoli sono una manifestazione dermatologica caratterizzata dall'accumulo di sebo nell'epidermide. Molto spesso sono imbarazzanti e fastidiosi e pur dopo averli schiacciati, la pelle circostante appare rossa o infiammata. Anche se è improbabile che, dopo averli schiacciati, scompaiano nel giro di una notte, puoi cercare di ridurne il rossore e l'infiammazione. Applicando una medicazione a base di idrocolloide o spalmando sulla zona ingredienti naturali, come l'amamelide o l'aloe vera, puoi correggere in modo significativo il loro aspetto.

Metodo 1 di 3:
Drenare il Brufolo
Modifica

  1. 1
    Applica un impacco caldo. Non devi premere il brufolo. Spesso si apre da solo quando forma una testa bianca. Rimuovendo il pus all'interno preverrai eventuali infezioni e potrai ridurre l'infiammazione.[1] Quindi comprimi delicatamente i lati del foruncolo con un asciugamano fino a espellere tutto il materiale purulento.[2]
    • Lava le mani prima e dopo questa manovra.
    • Se ha la testa bianca, vuol dire che il pus è vicino alla superficie della pelle.
    • Schiacciandolo potresti rovinare la pelle e diffondere i batteri in altre parti del viso.
  2. 2
    Applica una pomata antibiotica. Un brufolo schiacciato equivale a una ferita aperta, quindi una pomata o una soluzione favorisce il processo di guarigione. Scegli un unguento antibiotico a base dibacitracina, polimicina B e neomicina (come Neosporin) e mettilo sul brufolo per protegge la ferita mentre comincia a rimarginarsi.
    • In alternativa puoi adoperare una soluzione naturale, come l'amamelide o l'acqua calda mista a sale, se non hai a disposizione un unguento antibiotico.
    • Se si tratta di una piccola ferita, l'unguento antibiotico ne permetterà la guarigione nel giro di un paio di giorni.
  3. 3
    Non stuzzicarlo. Dopo aver eliminato il pus, probabilmente sarai tentato di grattare la crosta appena formata. Evita assolutamente di farlo altrimenti la zona si gonfia, diventa più rossa e si irrita.[3]
    • Non rallentare la guarigione. Quando tocchi un brufolo schiacciato non fai altro che veicolare batteri e altri agenti contaminanti all'interno della ferita.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Usare Medicazioni a Base di Idrocolloidi
Modifica

  1. 1
    Lava il viso. Lava bene le mani prima di toccarti la faccia. Puliscila delicatamente con acqua calda e un sapone delicato o un detergente per il viso. Friziona con leggeri movimenti circolari. Risciacqua con acqua tiepida e tampona con un asciugamano pulito di cotone quando hai terminato.[4]
  2. 2
    Taglia una medicazione adesiva costituita da idrocolloidi in modo da ricoprire adeguatamente il brufolo schiacciato. Puoi trovare questo prodotto in farmacia. Tagliane un pezzo che si adatti alla porzione di pelle in cui è localizzato il brufolo. Una volta ottenuta la dimensione giusta, rimuovi le alette di carta per scoprire la parte adesiva.
    • Se il cerotto è della misura giusta, puoi saltare questo passaggio.
    • Se la medicazione è senza adesivo, puoi fissare i bordi con un cerotto medicale.
  3. 3
    Copri il brufolo con la medicazione idrocolloidale. Premi la parte adesiva sul brufolo. Schiacciala sul viso, assicurandoti di aggiustare eventuali pieghe o increspature.[5]
    • Le medicazioni idrocolloidali assorbono le secrezioni della ferita riducendone il gonfiore.
    • Alcuni esempi di cerotti a base di idrocolloidi sono Salvelox Foot Care, DuoDerm CGF e Coloplast Brava® cerotto elastico idrocolloide.
  4. 4
    Sostituisci la medicazione idrocolloidale. Lasciala sul viso per tutta la notte. Cambiala al mattino quando ti svegli. Dovresti notare una riduzione sia del pus sia dell'infiammazione intorno all'area trattata.[6]
    • Se la pelle si irrita o compare un'eruzione cutanea, sospendi l'applicazione.
    • Per rimuovere il cerotto, afferra delicatamente un angolo e staccalo.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Provare Rimedi Naturali
Modifica

  1. 1
    Usa una lozione alla calamina. Attenua l'aspetto delle cicatrici causate dall'acne e riduce il rossore e l'infiammazione su qualunque punto venga applicata. Utilizza un cotton fioc per metterla sul brufolo e lasciala agire tutta la notte. Quando ti svegli, toglila lavando il viso.[7]
  2. 2
    Applica un gel a base di aloe vera. L'aloe vera allevia le infiammazioni e promuove la guarigione; in questo modo il giorno seguente l'imperfezione sembrerà più piccola. Utilizza un cotton fioc per applicare il gel sul brufolo schiacciato. Adoperalo ogni sera fino a ridurre l'inestetismo.[8]
  3. 3
    Usa l'amamelide. Si tratta di una sostanza astringente che secca le secrezioni del brufolo, riducendone l'infiammazione e il rossore in una notte.[9]
  4. 4
    Fai un tentativo con un olio antisettico. Alcuni oli hanno proprietà antisettiche e riescono a guarire i brufoli. Utilizza un cotton fioc o un batuffolo di cotone per tamponarlo sul brufolo schiacciato. Lascialo agire sulla pelle finché non si asciuga, quindi applicalo di nuovo.
    • Se hai la pelle sensibile dovresti effettuare un piccolo test cutaneo prima di procedere.
    • Gli oli che hanno proprietà antisettiche sono quelli di melaleuca, origano, mentastro, calendula, rosmarino e lavanda.[10]
  5. 5
    Prova con il miele. Utilizzalo per ricoprire il brufolo. Può essere un metodo efficace per far rimarginare la ferita in una sola notte.[11] Usa un cotton fioc per distribuire un leggero strato di miele sul brufolo schiacciato e aspetta che si asciughi.
    • Il miele è una sostanza astringente con proprietà antisettiche che favorisce la cicatrizzazione delle ferite.
  6. 6
    Usa l'aceto di mele. È un antibatterico e antimicrobico con proprietà antisettiche.[12] Puoi metterlo sul brufolo per ridurre l'arrossamento, alleviare l'infiammazione e promuovere la guarigione. Diluiscilo in modo da ottenere una soluzione composta da 4 parti di acqua e 1 di aceto, quindi applicala direttamente sulla pelle con un batuffolo di cotone.
    • Se hai la pelle sensibile, aumenta la dose di acqua.
    Advertisement


Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement