Come Sbiancare i Denti

I denti perdono il loro bianco a causa del tempo in quanto la loro struttura minerale cambia e lo smalto diventa più poroso. I denti possono anche cambiare colore a causa del fumo, del caffè, del vino rosso o anche del fluoro nell'acqua del rubinetto. Se non ti senti a tuo agio per via dei tuoi denti, puoi usare una varietà di prodotti per sbiancarli che vanno dal dentifricio al mascherine, oppure strisce e penne. Se nessuno di questi metodi funziona, puoi farteli sbiancare dal dentista.

Metodo 1 di 6:
Metodo 1: Dentifricio sbiancante

  1. 1
    Usa un dentifricio sbiancante se hai un budget basso. Un tubetto di dentifricio sbiancante non dovrebbe costare più di 5 € al supermercato.
  2. 2
    Cerca un dentifricio che abbia un marchio di garanzia. I dentifrici con questo marchio usano delle particelle abrasive per pulire i denti e sostanze chimiche che si legano alle macchie per rimuoverle. Degli studi hanno provato che questi dentifrici non aggrediscono lo smalto come gli altri.
  3. 3
    Cerca un ingrediente chiamato blue covarine nel dentifricio. Questa sostanza si lega ai tuoi denti e crea un'illusione ottica che li fa apparire meno gialli.
  4. 4
    Lavati i denti due volte al giorno. Dovresti vedere i primi risultati dopo 2 o 4 settimane. Per aumentare l'efficacia, usa anche un collutorio sbiancante.

Metodo 2 di 6:
Metodo 2: Mascherine sbiancanti

  1. 1
    Scegli un kit adatto al tuo budget.
    • Puoi comprare dei kit al supermercato per 20 o 40 €. Ogni kit contiene una mascherina che si adatta a tutti i tipi di dentatura ed un gel specifico.
    • I kit fatti dal tuo dentista possono costare sui 300 € perché saranno fatti su misura per la tua arcata dentale.
  2. 2
    Lava i denti e passa il filo interdentale. Controlla che le mascherine siano pulite.
  3. 3
    Spremi una goccia del gel trovato nella confezione nelle mascherine. Un eccesso di gel potrebbe finirti in bocca e irritare lo stomaco se lo ingerisci.
  4. 4
    Indossa le mascherine. Se il gel arriva sulle gengive, rimuovilo con un fazzoletto di carta.
  5. 5
    Indossa le mascherine per il tempo indicato sulla confezione.
  6. 6
    Rimuovi le mascherine e lavati i denti. Se hai problemi di sensibilità, usa un dentifricio designato apposta per denti sensibili.
  7. 7
    Pulisci le mascherine con un cotton fioc e sotto l'acqua fredda corrente. Mettile nelle loro confezioni in modo che possano asciugare all'aria. Richiudi il gel e riponilo in un luogo fresco e asciutto.
  8. 8
    Aspetta i risultati. Vedrai i tuoi denti più bianchi nel giro di una o 2 settimane.

Metodo 3 di 6:
Metodo 3: Strisce sbiancanti

  1. 1
    Lavati i denti e passa il filo interdentale. Questo assicurerà che il gel sbianchi anche gli spazi tra i denti.
  2. 2
    Rimuovi le strisce dalla confezione. Costeranno circa 25 € al supermercato.
    • Le strisce sono fatte di polietilene e gel di perossido che è spalmato sulla plastica.
    • Vedrai 2 strisce: una per l'arcata superiore e una per quella inferiore.
  3. 3
    Controlla bene gli ingredienti. Evita strisce sbiancanti che contengo diossido di cloro. Questa sostanza chimica, che è la stessa usata per sterilizzare le piscine, può danneggiare seriamente lo smalto dei denti.
  4. 4
    Applica le strisce ai denti. Segui le istruzioni contenute nella confezione, ma la maggior parte delle strisce vanno tenute per 30 minuti 2 volte al giorno. Alcune si sciolgono al contatto con la saliva. Altre dovrai rimuoverle e buttarle.
  5. 5
    Sciacquati la bocca per rimuovere eventuali residui di gel.
  6. 6
    Aspetta i risultati. Dovresti vedere la differenza dopo circa 14 giorni.

Metodo 4 di 6:
Metodo 4: Penne Sbiancanti

  1. 1
    Lavati i denti e passa con cura il filo interdentale. La penna sbiancante la trovi nei supermercati oppure online, e costa circa 49 €.
  2. 2
    Togli il tappo alla pena e girala in senso antiorario per rilasciare del gel.
  3. 3
    Mettiti di fronte allo specchio e sorridi. Usa la punta della penna per passare il gel sui denti.
  4. 4
    Tieni la bocca aperta per circa 30 secondi per permettere al gel di fissarsi. Evita di bere o mangiare per 30-45 minuti.
  5. 5
    Ripeti il procedimento fino a 3 volte al giorno. Dovresti vedere una sensibile differenza dopo circa 2-4 settimane. Anche se le penne non sbiancano effettivamente tra i denti, uccidono i batteri e rinfrescano l'alito.

Metodo 5 di 6:
Sbiancamento dei Denti dal Dentista

  1. 1
    Fatti sbiancare i denti professionalmente. Il dentista metterà una mascherina o un gel protettivo sulle gengive per evitare che si irritino. Poi spalmerà del perossido in gel su delle mascherine standard e le applicherà alle tue arcate dentali.
  2. 2
    Sbiancare i denti con il laser. Il dentista applicherà una protezione di gomma alle gengive, un gel sbiancante sui denti e ti metterà sotto un laser o una luce fortissima. La luce attiverà le sostanze chimiche presenti nel gel e li sbiancherà più rapidamente.
  3. 3
    Cosa fare a casa. I dentisti di solito raccomandano di applicare un prodotto sbiancante una volta a casa, quindi assicurati di seguire le sue indicazioni per ottenere risultati ottimali. I trattamenti sbiancanti professionali sono costosi, ma durano fino a 3 anni.

Metodo 6 di 6:
Mantenere i Denti Bianchi Dopo il Trattamento

  1. 1
    Cambia dieta e stile di vita. Evita tabacco, riduci o elimina caffè, tè nero, succo d'uva, vino rosso o bevili con una cannuccia. Anche il curry potrebbe macchiare i denti, quindi fai attenzione.
  2. 2
    Lavati i denti dopo ogni pasto. In più, lavali se hai bevuto qualcosa che potrebbe scurirli. Prenditi cura dei tuoi denti bianchi usando dentifricio e collutorio sbiancanti.
  3. 3
    Fai una pulizia dei denti professionale ogni sei mesi. Una pulizia professionale ti aiuterà a mantenere i denti bianchi e a prevenire parecchi problemi dentali comuni.

Consigli

  • Il tuo supermercato di fiducia o sito web potrebbero offrire spesso prodotti per lo sbiancamento denti a prezzi vantaggiosi. Tienili d'occhio.
  • Uno sbiancamento “fai da te” non cambierà il colore di corone e del rivestimento esterno.

Avvertenze

  • Se le gengive sono gonfie e fanno male dopo un trattamento sbiancante, interrompilo subito. Se continuano a irritarsi anche limitando la frequenza e la durata dei trattamenti casalinghi, smetti di usarli e consulta il tuo dentista immediatamente. Puoi massaggiare le gengive con della paraffina per prevenire irritazioni da perossido in gel.
  • Evita di lavarti i denti con il bicarbonato di sodio per sbiancarli. Il bicarbonato rimuove lo smalto, esponendo il dente direttamente a batteri e altri agenti esterni.
  • Molte persone che decidono di provare un trattamento sbiancante possono ottenere reazioni di sensibilità nei confronti dei prodotti. Lavati i denti con un dentifricio per denti sensibili o usa meno frequentemente o per meno tempo i trattamenti sbiancanti.
  • Usa i prodotti per sbiancare i denti solo dopo aver consultato il tuo dentista. Purtroppo chi diventa dipendente da questi prodotti potrebbe ottenere dei contorni dentali traslucidi e bluastri e il cambiamento è irreversibile.

Cose Che Ti Serviranno

  • Dentifricio sbiancante.
  • Collutorio sbiancante.
  • Filo interdentale
  • Mascherine di plastica
  • Dentifricio per denti sensibili
  • Strisce sbiancanti
  • Penna sbiancante

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 59 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Sommario dell'Articolo

Se vuoi sbiancare i denti, spazzolali delicatamente con acqua e bicarbonato per rimuovere ogni macchia. Se hai dell’acqua ossigenata, usala come collutorio sbiancante ogni giorno prima di lavarti i denti. Fai molta attenzione a non ingerirla! Per risultati più tangibili, prova un dentifricio sbiancante o le strisce sbiancanti acquistabili al supermercato.

Hai trovato utile questo articolo?

No