Come Scrivere scripts in PHP

PHP è un linguaggio di scripting lato server usato per creare pagine web interattive. Per esempio, pensa a cosa succede quando fai una modifica ad una pagina su questo sito. Dietro questo processo ci sono moltissime, forse centinaia, di scripts PHP che controllano come le pagine web cambiano in funzione di una varietà di circostanze. Questo articolo ti insegnerà come scrivere qualche semplice script PHP in maniera che tu possa avere una idea di base di come questo linguaggio funziona.

Metodo 1 di 7:
Il Setup

  1. 1
    Installa il server Apache sul PC.
  2. 2
    Installa il PHP Engine sul tuo computer.
    Pubblicità

Metodo 2 di 7:
Echo

  1. 1
    Apri Notepad. (File >> All Programs >> Accessories >> Notepad). Lo userai parecchio!
  2. 2
    Digita le seguenti righe di codice in Notepad:
    <?php echo "Hello World!"; ?>
    
  3. 3
    Salva questo file con un qualsiasi nome. (Accertati solamente che sia racchiuso tra virgolette; per esempio: "hello world").
    • Quando salvi i file dal Notepad in Windows, racchiudi il nome del file tra le doppie virgolette in maniera che il software non aggiunga l'estensione .txt alla fine. Puoi notare come nella immagine che il file hello world.php ha " " intorno. Infatti, senza le virgolette Notepad avrebbe salvato il file come hello world.php.txt
  4. 4
  5. 5
    Apri il tuo browser preferito. Digita questo indirizzo nell'apposita barra: http://localhost/hello world.php
    Pubblicità

Metodo 3 di 7:
Capire come funziona

  1. 1
    <?php
    ?>
    

    Queste due linee dicono al PHP Engine che qualsiasi cosa compresa tra di esse è codice PHP. Tutto quello che si trova fuori dalle due tag viene visto come HTML, quindi ignorato dal motore PHP, e viene mandato al browser che lo leggerà come qualsiasi altro codice HTML. La cosa più importante che hai bisogno di vedere è che gli scripts PHP sono integrati nelle regolari pagine HTML.

  2. 2
    echo "Hello World!";
    

    Questa linea usa una dichiarazione di echo (effettivamente è più un costrutto, ma entreremo in dettaglio più avanti). Le dichiarazioni vengono usate per dire al PHP Engine di fare qualcosa. In questo caso, stai dicendo al motore di mostrare cosa c'è tra le virgolette.

    Pubblicità
  • E' importante sapere che quando diciamo mostrare, non significa proprio stampare. Il motore PHP non stampa nulla sul tuo schermo. Qualsiasi risultato generato dal motore viene mandato al tuo browser come HTML. E in effetti il tuo browser nemmeno sa che sta ottenendo un risultato PHP, infatti sta "pensando" di ricevere semplice HTML.

Metodo 4 di 7:
PHP e HTML

  1. 1
    Cambia lo script sopra nella maniera seguente:
    <?php
    echo "<strong>Hello World!</strong>";
    ?>
    
  2. 2
    Salva il file come "helloworld2.php", e apri il tuo browser usando l'indirizzo: http://localhost/helloworld2.php
  3. Stavolta il risultato sarà uguale al precedente, ma il testo apparirà in grassetto. <strong></strong>
    3
    e
    sono dei particolari tag (detti markup - speciali codici di stampa) che dicono al browser di mostrare qualsiasi testo compreso in grassetto.

  4. 7
    Come abbiamo affermato prima, un browser interpreterà qualsiasi risultato proveniente dal PHP Engine come HTML.
  5. 8
    Scrivi lo stesso script di prima, ma aggiungi un unteriore dichiarazione echo. Digita questo codice in Notepad:
    <?php
    echo "Hello World!<br>";
    echo "How are you doing?";
    ?>
    
  6. 9
    Salvalo come "hello world double.php". Una volta avviato lo script nel tuo browser, dovresti vedere il seguente risultato:

    Hello World!
    How are you doing?

  7. 10
    Nota il nella prima linea. Questo è un markup HTML per inserire una linea di break. Se non l'avessi aggiunto, il risultato in uscita sarebbe così:

    Hello World!How are you doing?

    Pubblicità
  • Una volta assimilato il concetto della dichiarazione di echo, passa a qualcosa un po' più complicata.

Metodo 5 di 7:
Variabili

  1. 1
    Pensa alle variabili come contenitori per i dati. Per manipolarli, che siano numeri o nomi, è necessario conservare i dati in una sorta di contenitore. La sintassi per assegnare un dato, o meglio dire un valore, ad una variabile è:
    $myVariable = "Hello World!";
    

    Nell'esempio mostrato qui sopra, il valore è "Hello World!", e la variabile è $myVariable. Praticamente, stai dicendo al PHP di immagazzinare il valore alla destra del simbolo =, nella variabile dichiarata alla sinistra del simbolo =.

    Il simbolo ($) all'inizio comunica al PHP che il valore di $myValue è una variabile. Tutte le variabili devono iniziare con questo segno.

  2. 2
    Facciamo qualcosa di divertente con una variabile. Apri Notepad e digita il codice seguente:
    <?php
    $myVariable = "Hello World!";
    echo $myVariable;
    ?>
    
  3. 3
    Salva il file come "my first variable.php". Quando scorri questo script nel tuo browser dovresti ottenere il seguente risultato:

    Hello World!

    Pubblicità

Metodo 6 di 7:
Analizziamo come Funziona

  1. 1
    Nella prima linea dello script, hai definito una variabile chiamata $myVariable, stabilendone il suo valore; "Hello World!". Su una riga di codice come questo non stai facendo altro che assegnare un nome alla variabile alla sinistra del segno "=" ed il rispettivo valore alla destra dello stesso simbolo "=". Da questo momento in avanti nello script, a meno che non venga cambiato, $myVariable conterrà sempre il valore "Hello World!".

    La seconda linea dovrebbe già esserti familiare, una semplice dichiarazione di echo. Quello che è necessario notare è che tale dichiarazione ha mostrato è in effetti il "valore" della variabile, e non la variabile in se stessa.

  2. 2
    Le variabili possono contenere anche dei numeri, e tali numeri possono essere manipolati usando delle semplici funzioni matematiche. Prendi per esempio il prossimo script. Digita il seguente codice in Notepad:
    <?php
    $mySmallNumber = 12;
    $myLargeNumber = 356;
    $myTotal = $mySmallNumber + $myLargeNumber;
    echo $myTotal;
    ?>
    
  3. 3
    Avvia questo script nel tuo browser, dovresti ottenere questo risultato:

    368

    Pubblicità
  • Niente di veramente impressionante, ma in effetti hai eseguito la somma di due variabili.

Metodo 7 di 7:
Analisi

  1. 1
    Nelle prime due righe, hai creato due variabili. $mySmallNumber, $myLargeNumber. Hai assegnato rispettivamente i due valori 12 e 356.
  2. 2
    Nella terza, hai creato una ulteriore variabile chiamata $my Total. Assegnando a quest'ultima un valore pari alla somma delle due variabili precedenti ($my Small Number + $my Large Number). Dal momento che $my Small Number conserva il valore 12 mentre $my Large Number contiene il valore 356, non hai fatto altro che depositarne la somma 12+356 nella variabile $myTotal, che ovviamente corrisponderà a 368.
  3. 3
    L'ultima linea è una dichiarazione echo la cui funzione è semplicemente quella di dire al browser di mostrare il valore di $myTotal, 368 appunto.
    Pubblicità

Consigli

  • Questo articolo presuppone che tu abbia installato Apache e PHP sul tuo computer. Ogni volta che viene detto di salvare un file, lo stai facendo nella directory "\ht docs" dentro la directory di Apache.
  • Un tool veramente utile da usare per testare file PHP è XAMPP, un software gratuito che ti permette di installare ed usare Apache e PHP per simulare un server sul tuo computer.
Pubblicità

Cose Che Ti Serviranno

  • Apache
  • PHP
  • Un Text Editor(puoi scegliere tra le opzioni riportate qui sotto)
    • Windows Notepad
    • Notepad++ Notepad++ (Win) (Ha un sistema di highlighting della sintassi per una più facile lettura del codice)
    • Textwrangler Textwrangler (Mac) (Molto simile a Notepad++)
  • HTML editor (puoi scegliere tra le opzioni riportate qui sotto)
    • WYSIWYG
    • Adobe Dreamweaver
    • Microsoft Expression Web
    • Alcuni IDE come Microsoft Visual Studio Web.
  • Mozilla Firefox (Qualsiasi browser va bene, ma Mozilla è una scelta molto popolare tra gli sviluppatori web)
  • Per i principianti XAMPP. (Un software gratuito che ti permette di simulare un server con PHP, Perl, ed altri add-on incluso Python sul tuo computer)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Programmazione

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità