Come Scrivere un Articolo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Esistono tanti tipi diversi di articoli, tra cui storie di cronaca, servizi speciali, profili, pezzi istruttivi e così via. Se da un lato ognuno di essi ha caratteristiche specifiche, uniche per il genere, tutti gli articoli condividono alcune caratteristiche. Dalla formazione e dalla ricerca dell'idea alla scrittura e alla correzione del pezzo, redigere articoli può darti l'opportunità di condividere informazioni interessanti e importanti con i lettori.

Parte 1 di 5:
Formare un'Idea

  1. 1
    Acquisisci familiarità con il tipo di articolo che vuoi scrivere. Mentre cerchi di capire l'argomento e la tua prospettiva, pensa alla tipologia di pezzo che meglio si adatta ai punti che vuoi trasmettere. Alcuni tipi di articoli sono preferibili per certe tematiche. Ecco alcuni dei più comuni:
    • Notizie. Questo tipo di articolo presenta fatti riguardanti un evento che si è verificato di recente o che accadrà nel prossimo futuro. Solitamente risponde alle famose 5 W e H: who ("chi"), what ("cosa"), where ("dove"), when ("quando"), why ("perché") e how ("come").
    • Servizio speciale. Questo tipo di articolo presenta le informazioni in un modo più creativo e descrittivo rispetto a un classico pezzo di cronaca. Può riguardare una persona, un fenomeno, un posto o un altro argomento.
    • Editoriale. Questo articolo presenta le opinioni di un giornalista su un argomento o un dibattito. Il suo obiettivo è quello di persuadere il lettore a pensare in un certo modo su una tematica[1].
    • Guida su come fare qualcosa. Questo articolo fornisce istruzioni e informazioni chiare su come portare a termine un compito.
    • Profilo. Questo articolo presenta informazioni su una persona; si basa su fatti e dati che il giornalista solitamente si procura attraverso interviste e ricerche.
  2. 2
    Raccogli le idee sull'argomento. Fai una lista di potenziali tematiche. Potresti decidere di parlare di immigrazione, cibi biologici o il rifugio di animali della tua città. Allo scopo di scrivere un articolo coerente ma conciso, devi restringere l'argomento. Questo ti darà qualcosa di più specifico su cui scrivere, quindi il pezzo sarà più efficace. Poniti le seguenti domande:
    • Perché questo argomento ti interessa?
    • Che punto solitamente viene trascurato dalle persone?
    • Che aspetti di questo argomento vuoi trasmettere ai lettori?
    • Per esempio, se vuoi parlare di fattorie biologiche, potresti fare il seguente ragionamento: "Penso che sia importante capire il significato delle etichette dei cibi biologici. Può essere piuttosto confuso sapere tutte queste informazioni".
  3. 3
    Scegli una tematica che trovi appassionante. Dovresti trovare interessante l'argomento di cui decidi di scrivere. Il tuo entusiasmo si manifesta attraverso la scrittura e quindi il pezzo sarà molto più coinvolgente per i lettori.
    • Il tuo obiettivo è quello di comunicare passione, in modo che i lettori pensino che valga la pena di dare importanza alla tematica dell'articolo.
  4. 4
    Conduci ricerche preliminari. Se non conosci affatto l'argomento (per esempio, devi scrivere di una tematica specifica per un compito che ti è stato assegnato a scuola), allora devi iniziare a fare delle ricerche preliminari.
    • Scrivi alcune parole chiave in un motore di ricerca. Ciò può portarti ad altre fonti riguardanti l'argomento. Queste risorse possono inoltre darti un'idea su approcci diversi nei confronti della tematica.
    • Leggi tutto quello che puoi sull'argomento. Vai in biblioteca. Consulta libri, articoli di riviste, interviste pubblicate, profili online, fonti di notizie, blog e database per trovare informazioni. A volte dovrai scavare un po', perché alcuni dati non sono facilmente reperibili.
  5. 5
    Individua una prospettiva unica. Una volta che avrai scelto l'argomento e l'avrai ristretto a qualcosa di più specifico, considera come puoi far emergere l'articolo. Se devi scrivere un pezzo su una tematica affrontata anche da altre persone, cerca di avere un approccio unico verso le risorse. Dovresti dare un buon contributo al dialogo, non essere una delle tante voci.
    • Per esempio, se parli di cibo biologico, potresti concentrarti sul punto di vista di un consumatore che non capisce le etichette di questi prodotti. Utilizza questo aneddoto per introdurre l'argomentazione principale, ovvero il paragrafo chiave, che riassume la tua idea o punto di vista unico.
  6. 6
    Affina l'argomentazione. Nella maggior parte degli articoli, il giornalista sostiene un'argomentazione. È questa la base del pezzo. Poi, lo scrittore trova delle prove per appoggiarla. Allo scopo di scrivere un articolo di qualità, ti serve un'argomentazione di qualità. Dopo aver deciso il tuo punto di vista unico, puoi effettivamente passare al ragionamento che intendi fare.
    • Per esempio, se scrivi di una persona che sta imparando a leggere le etichette dei cibi biologici, la tua argomentazione generale potrebbe essere la seguente: il pubblico deve essere consapevole del fatto che molte aziende non sono corrette. Questo porta alle pratiche disoneste che caratterizzano la pubblicità di prodotti. Un altro argomento potrebbe essere il seguente: è importante sapere chi controlla i mezzi di comunicazione locali. Se il quotidiano della tua città è posseduto da grandi aziende del settore dei mass media, potresti avere ben pochi servizi giornalistici sulla tua zona e non saperne più di tanto sulla tua stessa comunità.
    • Racchiudi l'argomentazione in una frase scritta su un post-it. Attaccalo accanto al computer o all'area in cui scrivi. Ti aiuterà a mantenere la concentrazione mentre inizi a lavorare all'articolo.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Fare Ricerche sull'Idea

  1. 1
    Informati sulla tematica e struttura l'argomentazione. Inizia a fare una ricerca sul tuo argomento specifico e sulla relativa discussione. Vai oltre la ricerca preliminare che hai condotto già. Impara le questioni fondamentali in gioco, i pro e i contro, le opinioni degli esperti e così via.
    • I migliori giornalisti sono naturalmente predisposti a documentarsi. Fanno una ricerca sulle fonti primarie (originali e non pubblicate) e su quelle secondarie in merito all'argomento.
      • Le fonti primarie possono includere una trascrizione di un dibattito legislativo, documenti di una causa legale, contratti, registri comunali e provinciali, certificati di congedo dall'esercito, foto, documenti ufficiali scritti del governo, sezioni di raccolte speciali custodite nella biblioteca di una città o un'università, polizze assicurative, rapporti finanziari aziendali o indagini sulla storia personale di qualcuno.
      • Le fonti secondarie comprendono database, libri, riassunti, articoli in italiano e altre lingue, bibliografie, dissertazioni, libri e manuali di dominio pubblico.
    • Puoi trovare informazioni su internet o in biblioteca. È anche possibile fare interviste, guardare documentari o consultare altre fonti.
  2. 2
    Raccogli prove di supporto. Inizia a individuare dei modi per aiutarti a sostenere la tua argomentazione generale. Dovresti procurarti circa tre-cinque esempi solidi che supportino la tua prospettiva nell'insieme.
    • Puoi fare una lista più lunga di prove ed esempi. Raccogliendone di più, sarai in grado di assegnare la giusta priorità a quelli più efficaci.
  3. 3
    Utilizza fonti attendibili. Sii diffidente quando cerchi online. Attingi solo da risorse affidabili, come quotidiani che hanno una buona reputazione, articoli scritti da esperti sull'argomento, siti web del governo o delle università. Cerca informazioni che facciano riferimento ad altre risorse, dal momento che ti aiuteranno a sostenere qualsiasi affermazione fatta dalla tua fonte. Puoi inoltre trovare fonti stampate, e in questo caso vanno prese le stesse precauzioni.
    • Non dare per scontato che una fonte sia completamente attendibile. Avrai bisogno di numerose fonti diverse per avere un quadro completo della situazione.
  4. 4
    Tieni traccia delle fonti della ricerca. È importante annotare da dove hai attinto le informazioni. Poi, quando scrivi l'articolo, puoi attribuirle appropriatamente e completamente. Scrivi informazioni bibliografiche complete per ogni fonte. Esse solitamente includono il nome dell'autore, il titolo dell'articolo, il titolo della pubblicazione, l'anno, il numero della pagina e la casa editrice.
    • Scegli il prima possibile lo stile di citazione, in modo da poter compilare tali informazioni nel formato corretto. Alcuni dei più comuni sono MLA, APA e Chicago.
  5. 5
    Evita il plagio. Quando consideri altre fonti, attento a come compili le informazioni. A volte le persone copiano i testi che trovano in un unico documento, che viene poi utilizzato per prendere appunti da inserire nel proprio articolo. Tuttavia, così facendo rischiano potenzialmente il plagio, perché il testo copiato si confonde con il lavoro scritto da loro. Assicurati di tenere attentamente traccia delle parti che non sono tue.
    • Non copiare il testo direttamente da un'altra fonte. Invece, modificalo a parole tue e includi una citazione.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Definire la propria Idea

  1. 1
    Stabilisci la lunghezza dell'articolo. Deve avere un certo numero di parole? Devi completare un determinato numero di pagine? Considera il tipo di contenuto di cui scriverai e lo spazio che riempirà. Inoltre, valuta la quantità di vocaboli necessaria allo scopo di parlare adeguatamente dell'argomento.
  2. 2
    Considera il tuo pubblico. Pensa a chi leggerà l'articolo. Devi prendere in considerazione la preparazione, gli interessi, le aspettative e così via.
    • Per esempio, se devi scrivere un articolo per un pubblico accademico specializzato, il tono e l'approccio saranno piuttosto diversi da quelli che proporresti per una rivista famosa.
  3. 3
    Fai una scaletta dell'articolo. Prima di iniziare a scrivere formalmente, realizza una scaletta, che spezzerà le informazioni in base a dove andranno collocate. Serve come guida per aiutarti a capire dove hai bisogno di più informazioni.
    • È utile iniziare con una scaletta che divida i contenuti in cinque paragrafi[2]. Un paragrafo va riservato all'introduzione, tre alle prove di sostegno e uno alla conclusione. Mentre inizi a inserire le informazioni nella scaletta, potresti accorgerti che questa struttura non si adatta più di tanto al tuo articolo.
    • Potresti anche scoprire che questa struttura non è ideale per certi tipi di articoli. Per esempio, se devi scrivere il profilo di una persona, il tuo pezzo avrebbe un formato diverso.
  4. 4
    Scegli citazioni e altre prove che sostengano i tuoi punti di vista. Probabilmente ti ritroverai di fronte a informazioni che supportano concisamente la tua opinione. Potresti includere un'affermazione fatta da qualcuno o una frase di un altro articolo particolarmente pertinente. Scegli la parte più importante e descrittiva da usare nel tuo pezzo. Aggiungi queste citazioni alla scaletta.
    • Assicurati di attribuire accuratamente le citazioni e utilizza le virgolette per indicare frasi che non hai partorito tu. Per esempio, potresti scrivere: Un portavoce del caseificio Latte afferma: "Il nostro latte è biologico perché le nostre mucche vengono alimentate solo con erba biologica".
    • Non esagerare con le citazioni. Sii selettivo con il loro utilizzo. Se vengono usate in eccesso, il lettore potrebbe pensare che siano riempitivi per evitare di offrire idee di tuo pugno.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Scrivere l'Articolo

  1. 1
    Scrivi l'introduzione. Un paragrafo introduttivo convincente è fondamentale al fine di persuadere il lettore. Nelle prime frasi, il lettore valuta se vale la pena di leggere il tuo articolo nella sua interezza. Esistono diversi modi per iniziare a scrivere, eccone alcuni:
    • Raccontare un aneddoto.
    • Utilizzare una citazione tratta da un'intervista.
    • Iniziare con una statistica.
    • Iniziare con fatti diretti riguardanti la storia.
  2. 2
    Segui la scaletta. Hai abbozzato l'articolo con una scaletta, che ti aiuterà a concentrarti sulla stesura di un pezzo solido e coerente. La scaletta può anche aiutarti a ricordare come si collegano tra di loro i dettagli. Inoltre, terrai a mente la relazione tra certe citazioni e punti che sostieni.
    • Tuttavia, sii flessibile. A volte, mentre scrivi, il flusso assume un senso diverso da quello della scaletta. Preparati a cambiare la direzione del pezzo qualora ti sembrasse preferibile farlo.
  3. 3
    Offri il contesto giusto. Non presumere che il lettore ne sappia quanto te sull'argomento. Pensa alle informazioni di supporto che gli servono allo scopo di capire la tematica [3]. A seconda dell'articolo, potresti scrivere un paragrafo che spieghi lo sfondo della faccenda prima di procedere con l'illustrazione delle prove di sostegno. In alternativa, potresti intessere questi dati e fatti contestuali nell'intero pezzo.
  4. 4
    Avvaliti di descrizioni. Utilizza un linguaggio eloquente e descrittivo per dare un'immagine accurata al lettore. Scegli attentamente verbi precisi e aggettivi dettagliati[4].
    • Per esempio, potresti parlare del cliente di un supermercato che ha problemi a capire le etichette dei cibi biologici: Carlo si è fermato davanti allo scaffale della marmellata per 10 minuti buoni. Parole come "biologico" e "naturale" affollavano le etichette. Ogni vasetto diceva qualcosa di diverso. Sembrava quasi che stessero urlando: "Scegli me!", "Compra me!". Le parole hanno iniziato ad annebbiargli la vista. Alla fine, si è allontanato dallo scaffale a mani vuote.
  5. 5
    Includi parole di transizione. Collega le idee a se stanti con termini di transizione, in modo che l'articolo sia un pezzo coeso. Inizia ogni nuovo paragrafo con una parola che lo colleghi al precedente [5].
    • Per esempio, utilizza parole o espressioni come "tuttavia", "in secondo luogo" o "è bene ricordare che".
  6. 6
    Presta attenzione allo stile, alla struttura e al tono. Devi scrivere basandoti su un certo stile, struttura e tono che abbiano senso per il tipo di articolo scelto. Valuta il tuo pubblico per determinare quale sarebbe il metodo migliore per presentargli le informazioni.
    • Per esempio, un articolo di giornale deve offrire le informazioni in un formato narrativo e cronologico. Va scritto in un linguaggio accessibile e diretto. Un articolo accademico va scritto con un linguaggio più formale. Un articolo che spiega come fare qualcosa va scritto con un linguaggio più informale.
    • Quando scrivi un articolo, utilizza una frase d'aggancio all'inizio di ogni paragrafo per convincere il lettore a proseguire. Inoltre, varia la lunghezza delle frasi, usandone sia di corte che di lunghe. Se ti accorgi che tutte le frasi hanno più o meno lo stesso numero di parole, è probabile che il lettore verrà "cullato" da questo ritmo monotono e si addormenterà letteralmente. Le frasi che sono costantemente corte e concise possono dare la sensazione che si tratti di un testo pubblicitario, non di un articolo ben pensato.
  7. 7
    Scrivi una conclusione convincente. Concludi l'articolo in maniera dinamica. A seconda del pezzo, questa parte potrebbe invogliare il lettore a fare qualcosa o approfondire. Per esempio, se scrivi un articolo di opinione sulle etichette dei cibi, potresti spiegare al pubblico dove è possibile trovare ulteriori informazioni.
    • Se sei partito da un aneddoto o una statistica nell'introduzione, pensa a come collegare questo punto nella conclusione.
    • Le conclusioni spesso sono più efficaci quando utilizzano un ultimo esempio breve e concreto che porta il lettore verso nuovi orizzonti. Dovrebbero essere dirette, condurre il pubblico verso una direzione che mantenga elevata la sua sete di conoscenza.
  8. 8
    Pensa alla possibilità di aggiungere informazioni extra. Puoi aiutare il lettore a capire più chiaramente l'argomento includendo grafici o altri dati di supporto.
    • Per esempio, potresti includere fotografie, tabelle o un'infografica per illustrare alcuni dei tuoi punti.
    • Potresti anche evidenziare o sviluppare un punto importante con una casella laterale. È un pezzo di articolo extra che scava in profondità un aspetto dell'argomento. Per esempio, se scrivi del festival cinematografico della tua città, potresti includere questo box con una recensione che metta in rilievo uno dei film. Queste sezioni solitamente sono brevi (50-75 parole, a seconda dell'organo di stampa).
    • Ricorda che queste parti sono integrative. Ciò significa che il tuo articolo dovrebbe essere completo da solo. La scrittura deve essere comprensibile, chiara ed equilibrata senza l'aiuto di tabelle, fotografie o altri materiali grafici.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Finire il Lavoro

  1. 1
    Correggi l'articolo. Ritagliati del tempo per correggere e rileggere il pezzo. Tempo permettendo, aspetta un paio di giorni prima di fare la correzione. Ciò ti consente di prendere le distanze dall'articolo. Poi, sarai in grado di guardarlo con occhi diversi.
    • Guarda da vicino l'argomentazione o il punto centrale che intendi sostenere. Tutti i contenuti del pezzo si collegano a queste opinioni? Un paragrafo non ha niente a che vedere con gli altri? In tal caso, questa parte dovrebbe essere eliminata o ristrutturata in modo da supportare l'argomentazione principale.
    • Elimina tutte le informazioni contraddittorie dall'articolo, oppure analizza le contraddizioni, dimostrando il motivo per cui questi fatti sono pertinenti per i lettori.
    • Riscrivi alcuni paragrafi o l'intero articolo in base alle tue esigenze. Queste correzioni sono comuni per tutti i tipi di articoli, quindi non pensare di aver commesso gravi errori o di essere incompetente.
  2. 2
    Esamina la presenza di errori grammaticali. Per quanto un articolo sia ben scritto, non verrà preso tanto seriamente in caso di errori grammaticali o ortografici. Assicurati che la scrittura sia di qualità apportando le giuste correzioni.
    • È utile stampare una copia cartacea dell'articolo. Leggilo con in mano una penna o una matita per segnare gli errori. Poi, tornaci su e correggili al computer.
  3. 3
    Leggi l'articolo ad alta voce. Ascolta il tono, il ritmo, la lunghezza delle frasi, la coerenza, gli errori grammaticali o contenutistici e la persuasività delle argomentazioni. Immagina che il tuo pezzo sia musicale, considerala un'esperienza uditiva, quindi usa bene le orecchie per valutare la qualità, i punti di forza e quelli deboli.
    • Quando leggi ad alta voce, è possibile anche identificare errori grammaticali o di contenuto. In questo modo, ridurrai le probabilità di essere corretto da qualcun altro.
  4. 4
    Chiedi a qualcun altro di leggere l'articolo. Prova a mostrarlo a un amico, un professore o un'altra persona di fiducia. Capisce quello che vuoi dire? Segue il tuo ragionamento?
    • Questa persona potrebbe anche individuare errori e incongruenze che hai trascurato.
  5. 5
    Scrivi il titolo. L'articolo dovrebbe avere un titolo adeguato, breve e conciso, senza superare le 10 parole. Dovrebbe essere orientato all'azione e trasmettere il motivo per cui la storia è importante. Dovrebbe attirare l'attenzione dei lettori e trascinarli nel pezzo [6][7].
    • Se vuoi comunicare qualche informazione in più, scrivi un sottotitolo. È una frase secondaria che arricchisce il titolo.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati di concederti abbastanza tempo per scrivere l'articolo. In caso contrario, ti affretterai all'ultimo minuto per creare un pezzo non rappresentativo delle tue vere competenze.
  • Per saperne di più sull'utilizzo di strumenti e database di ricerca primari, fai una ricerca su internet in merito al settore specifico di cui parlerai o vai nella biblioteca della tua città.
Pubblicità

Avvertenze

  • Quando scrivi per un quotidiano o una rivista, non farlo gratuitamente. Chiedi in anticipo le tariffe previste per i freelancer. Il tuo compenso solitamente viene calcolato per parola o per articolo. Il tuo lavoro ha un valore. Scrivere gratis complica la vita a chi dipende dal lavoro freelance per pagare le bollette. Se sei appena agli inizi, fai volontariato per scrivere qualche articolo in piccoli giornali della tua città, pubblicazioni di studenti e riviste di settore. È un ottimo metodo per arricchire il portfolio.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Scrittura
Sommario dell'Articolo

Per scrivere un articolo, raccogli informazioni sull'argomento da fonti primarie e secondarie. Le fonti primarie includono foto, documenti ufficiali governativi e interviste, mentre quelle secondarie includono libri, riassunti, articoli accademici, altri articoli e manuali. Quando scrivi, usa fatti, citazioni e statistiche dalle tue fonti per sostenere la tua tesi e spiega l'argomento come se il lettore non ne avesse mai sentito parlare.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità