Come Scrivere una Buona Conclusione sull'Esperienza Scientifica di Laboratorio

Una relazione di laboratorio descrive l’intero esperimento, dall’inizio alla fine, ne riporta le procedure, i risultati e analizza i dati. Questo elaborato serve per dimostrare cosa si è appreso dall’esperienza pratica. La conclusione è una parte integrale della relazione; questa è la sezione in cui si ribadiscono i risultati principali dell’esperimento e si fornisce al lettore una panoramica su tutto l’operato. Dimostra che hai imparato davvero l’argomento dei tuoi compiti scrivendo una solida conclusione per la relazione di laboratorio.

Parte 1 di 5:
Delineare le Conclusioni
Modifica

  1. 1
    Riguarda il compito. Verifica di avere portato a termine tutte le parti in modo da poterle riassumere nella conclusione. Prenditi qualche istante per redigere una lista di tutto quello che avresti dovuto dimostrare o imparare con l’esperimento.
  2. 2
    Rileggi l’introduzione. Per essere sicuro che la conclusione sia coerente con il resto del rapporto, ripercorri l’introduzione. Questa è una buona tecnica per aiutarti a pensare a cosa scrivere nelle conclusioni.
  3. 3
    Usa il metodo RERUN. Inizia a ripercorre i vari elementi della tua conclusione usando questa tecnica. Si tratta di un metodo utile per strutturare una breve relazione di laboratorio, ma si rivela quasi indispensabile per stilare una conclusione che riassuma tutte le fasi importanti dell’esperimento. La parola RERUN è un acronimo inglese che significa:
    • Restate - Ribadire: descrivi il compito riaffermando l’esperimento di laboratorio.
    • Explain - Spiegare: spiega lo scopo dell’esperienza. Che cosa volevi trovare o scoprire? Parla brevemente della procedura che hai seguito per portare a termine la parte pratica.
    • Results - Risultati: spiega i risultati che hai trovato. Conferma se questi supportano o meno l’ipotesi iniziale.
    • Uncertainties - Incertezze: tieni conto dei margini di errore e delle incertezze. Spiega, per esempio, quali sono le circostanze che sfuggono al tuo controllo e che influenzano l’esperimento.
    • New - Novità: discuti quali nuove domande o scoperte sono emerse dall’esperimento.
  4. 4
    Pianifica di aggiungere altre sezioni. Il metodo RERUN è un’ottima base di partenza, ma ci sono altri elementi che dovresti includere nel tuo elaborato. È una buona idea descrivere cosa hai appreso dall’esperienza di laboratorio. Potresti anche sottolineare come si pone la tua ricerca nei confronti di un campo di investigazione più ampio o come puoi correlare i risultati di laboratorio ai concetti studiati in classe.
    • Il compito che ti è stato assegnato potrebbe anche avere alcune specifiche domande a cui rispondere. Assicurati di essere esaustivo e coerente con esse nella tua conclusione.
    Advertisement

Parte 2 di 5:
Discutere l’Esperimento e le Ipotesi
Modifica

  1. 1
    Accenna all’esperimento nelle tue conclusioni. Inizia con una breve panoramica dell’esperienza pratica descrivendola con una o due frasi e discutendone gli obiettivi.
  2. 2
    Ribadisci le procedure. Riassumi il processo che hai seguito per portare a termine l’esperienza pratica. In questo modo il lettore può visualizzare quello che hai fatto.
    • Se hai fatto più di un tentativo durante l’esperimento, spiegane le ragioni. Discuti anche dei cambiamenti che hai apportato nelle procedure.
    • Pensa ai modi in cui spiegare i risultati dettagliatamente. Ripassa gli appunti di laboratorio e poni particolare attenzione ai risultati che hai osservato.
  3. 3
    Descrivi brevemente le tue scoperte. Con poche frasi, riassumi ciò che hai trovato con l’esperimento. In questa parte ricapitola i dati ma non elencarli tutti.
    • Inizia questa sezione con una frase tipo: “I risultati hanno mostrato che…”.
    • Non è necessario snocciolare tutti i dati “nudi e crudi” in questa parte. Ribadisci i punti principali, i dati medi o indica gli estremi di un intervallo di valori che possano dare una visione di insieme.
  4. 4
    Attesta anche se i dati supportano o meno la tesi di partenza. L’ipotesi è la dichiarazione iniziale che descrive ciò che ti aspetti di ottenere dall’esperimento scientifico. Inoltre è la base del tuo esperimento e ne determina parte del procedimento. Riafferma l’ipotesi e poi dichiara senza mezzi termini (e in modo conciso) se questa viene confermata o meno dai dati empirici. L’esperimento ha avuto successo?
    • Usa un linguaggio diretto come: “I risultati supportano l’ipotesi” oppure “I risultati confutano l’ipotesi”.
  5. 5
    Collega i risultati all’ipotesi. Questi determinano se la teoria iniziale ha valore o meno. Dopo avere sottolineato questo passaggio nella tua relazione, approfondisci la questione descrivendo il significato dei dati trovati. Ricorda di descrivere perché i risultati empirici confermano o confutano l’ipotesi.
    Advertisement

Parte 3 di 5:
Dimostrare Ciò che si è Appreso
Modifica

  1. 1
    Descrivi ciò che hai imparato dal lavoro in laboratorio. Forse potresti dover dimostrare un particolare principio scientifico o una teoria. In tal caso, la tua conclusione dovrebbe trattare di questo.
    • Se dal tuo elaborato non è chiaro cos’hai compreso dall’esperienza, inizia la frase scrivendo: “Durante questo esperimento di laboratorio ho imparato…”. Questo permette al lettore di comprendere l’insegnamento di tutta la prova pratica.
    • Aggiungi dei dettagli in merito a ciò che hai appreso e come lo hai appreso. Se dai maggior corpo a questa parte della relazione, convincerai il lettore che hai veramente capito lo scopo di tutta l’esperienza di laboratorio. Ad esempio, fornisci dei dettagli su come hai imparato che le molecole reagiscono in un determinato modo in un dato ambiente.
    • Descrivi come possono essere applicati nei futuri test i concetti appresi.
  2. 2
    Rispondi alle domande specifiche previste dal tuo compito. L’insegnante potrebbe avere elencato una serie di quesiti a cui devi dare risposta.
    • Su una nuova riga, scrivi la domanda in corsivo. Sulla riga successiva scrivi la risposta con un carattere normale.
  3. 3
    Spiega se il tuo esperimento ha raggiunto gli obiettivi sperati. Nell’introduzione della relazione dovresti avere dichiarato l’intento e gli obiettivi che speravi di raggiungere con la prova di laboratorio. Riassumili nella conclusione e accertati di affrontare l’argomento in maniera sufficientemente esaustiva.
    • Se l’esperimento non ha raggiunto gli obiettivi, spiega o fai supposizioni sulle ragioni.
    Advertisement

Parte 4 di 5:
Riepilogare le Conclusioni
Modifica

  1. 1
    Descrivi i possibili errori che potrebbero essere stati commessi. Per fornire una descrizione accurata dell’esperimento di laboratorio, devi anche considerare gli errori. In questo modo tutta la procedura e i dati risultanti saranno più credibili.
  2. 2
    Affronta anche le incertezze. Potrebbero anche esserci delle circostanze incontrollabili che influenzano l’esperimento, come i cambiamenti climatici o l’indisponibilità di alcuni prodotti e strumenti. Discuti di queste variabili e del loro potenziale impatto su tutta l’esperienza scientifica.
    • Se dalla procedura sono nate delle domande a cui i dati empirici non sanno dare risposta, discutine in questa parte della relazione.
  3. 3
    Proponi altri esperimenti. Alla luce di ciò che hai appreso, fai delle raccomandazioni su come pianificare ed eseguire futuri test. Quali modifiche dovrebbero essere apportate per ottenere dei risultati più affidabili o realistici?
  4. 4
    Proponi altri quesiti. A volte i test scientifici fanno sorgere più domande che risposte. Se questo è il caso del tuo esperimento, allora discuti di queste nelle conclusioni contestualizzandole a future ricerche.
  5. 5
    Collega la tua ricerca ad altre. Soprattutto nelle relazioni di laboratorio più avanzate, devi discutere di come il tuo operato si intreccia e si incastona nel campo più ampio della ricerca scientifica. Immagina tutte le ricerche che vengono fatte su un determinato argomento come un muro di mattoni e la tua ricerca è uno di questi mattoni. Come si colloca il tuo lavoro nell’insieme delle cose?
    • Descrivi ciò che è nuovo o innovativo nel tuo lavoro.
    • Questa, spesso, è la parte che può fare la differenza tra te e i tuoi compagni di classe, molti dei quali si limiteranno a una scarna discussione delle conclusioni.
  6. 6
    Aggiungi una dichiarazione finale. Riassumi la conclusione e la relazione con una frase che dichiari la portata della tua ricerca e ciò a cui ha portato. In alternativa, fai delle supposizioni sugli usi futuri della ricerca. Questa è la tua opportunità per aggiungere un commento intelligente che ti distinguerà dalla massa.
    Advertisement

Parte 5 di 5:
Concludere la Relazione di Laboratorio
Modifica

  1. 1
    Scrivi in terza persona. Evita di usare i pronomi come “io” o “noi” nel tuo rapporto. Usa invece un linguaggio simile a: “L’ipotesi è stata confermata…”.
  2. 2
    Rileggi tutta la relazione. Una volta che hai concluso la stesura, rileggila per capire se ha un senso logico. Verifica se ci sono dei punti in cui ti contraddici e correggili. La conclusione dovrebbe ribadire ciò che hai appreso dall’esperimento e come sei giunto a capire i risultati.
  3. 3
    Correggi la bozza. Verifica che non ci siano errori di grammatica o di ortografia. Una relazione che contiene errori di questo tipo perde credibilità. Prenditi il tempo necessario per essere sicuro che non ci siano strafalcioni.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Se nelle conclusioni includi delle immagini o delle tabelle, ricordati di aggiungere anche una didascalia o una breve descrizione, in modo che il lettore sappia a cosa queste immagini si riferiscono. Inoltre, nel testo discuti sommariamente le tabelle e le parti grafiche della relazione.
Advertisement

AvvertenzeModifica

  • Se l’esperienza di laboratorio è stata svolta in gruppo, stai molto attento quando scrivi la relazione. Sebbene la parte pratica del lavoro sia stata portata a termine da più persone, la conclusione deve essere una produzione personale. Se copi alcune parti dello scritto di qualcun altro, potresti essere accusato di plagio.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 114 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Scienze

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement