Come Scrivere una Dichiarazione di Obiettivi Personali

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se stai cercando un corso di specializzazione o di dottorato, quasi sicuramente dovrai scrivere una dichiarazione dei tuoi obiettivi personali. Potrebbe trattarsi della cosa più difficile (ma anche più importante) che tu debba mai scrivere. Una dichiarazione dei tuoi obiettivi personali, di solito di due o tre pagine, può definire le sorti della tua richiesta. In quest'articolo ti verranno dati alcuni consigli per scriverne una eccellente!

Metodo 1 di 3:
Crea uno schema generale

  1. 1
    Conosci te stesso. Se la dichiarazione dei tuoi obiettivi personali è ben strutturata, riuscirai a farti accettare dalla commissione di ammissione. Per riuscire a convincerli, devi prima di tutto essere convinto tu stesso. Devi essere sicuro di quello che vuoi e perché lo vuoi, e sapere esattamente perché quel programma è proprio quello che fa per te.
    • Perché la scuola dovrebbe proprio scegliere te e non qualcun altro? Devi poter rispondere a questa domanda per te stesso. Devi conoscere i tuoi punti di forza e le tue debolezze.
    • Prima di metterti a scrivere, pensa. Esamina i tuoi progressi intellettuali e personali conseguiti durante la tua carriera accademica. Nel momento in cui riuscirai a descrivere il processo che ti ha portato a decidere per un determinato programma, sarai pronto per incominciare a scrivere.
  2. 2
    Scrivi l'introduzione e la tua tesi. Prima di scrivere una simile dissertazione, devi avere una tesi. Si tratta della frase principale che introduce l'idea centrale di tutto il componimento. Deve essere specifica. Questo enunciato deve riassumere il senso di tutta la dissertazione e indicare a chi la legge cosa aspettarsi.
    • La frase iniziale è quella più importante perché attira l'attenzione del lettore. Crea un paragrafo di apertura d'effetto, contenente non più di cinque frasi. Descrivi te stesso brevemente, le tue origini, il motivo della tua scelta in quel particolare campo, e le ragioni per cui quell'università è la tua prima scelta.
    • Rendilo efficace. Il primo paragrafo è importantissimo. Rappresenta la tua introduzione e dovrebbe coinvolgere il lettore fin dall'inizio. Il tuo scopo è che continui a leggere.
  3. 3
    La parte centrale del componimento. Ciascun paragrafo dovrebbe trattare una singola idea centrale. Questa idea deve essere introdotta in una frase chiave iniziale, che spieghi cosa attendersi nel resto del paragrafo.
    • Troppe idee in un solo paragrafo finiranno per confondere il lettore. Se il concetto centrale è supportato da diversi punti, descrivili in più paragrafi, piuttosto che avere un paragrafo troppo lungo.
    • Sviluppa le tue idee, non limitarti a elencarle. Sarebbe come firmare un assegno, senza avere dei soldi sul conto in banca. Supportando le tue idee, convincerai i lettori che quello che scrivi è vero e accurato. Se riesci a provare con successo le tue affermazioni, il lettore non potrà non essere d'accordo con le tue conclusioni.
    • Con molta attenzione, dai ai concetti una struttura logica. Ricordati che stai tracciando un percorso che conduce il lettore attraverso i punti che supportano la tua tesi. Non vuoi confonderli e neppure vuoi che si perdano su un tragitto più lungo. Passa da un paragrafo all'altro con continuità, in modo da creare un collegamento logico. Usa delle frasi che colleghino i paragrafi tra loro e diano scorrevolezza al manoscritto.
  4. 4
    Conclusione. Esponi di nuovo la tua tesi e i punti per supportarla. Nella conclusione, aggiungi delle nuove idee o informazioni, così da indurre il lettore a pensare più a fondo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Scrivi la dichiarazione dei tuoi obiettivi personali

  1. 1
    Questa è la parte più facile. Dopo aver scritto uno schema generale comprensivo e ben pensato, tutto quello che dovrai fare, è perfezionare quello che hai già scritto. Rivediamo e sviluppiamo i passaggi:
  2. 2
    Introduzione: esponi i tuoi obiettivi. La prima frase è quella più importante. Quello che vuoi è attirare l'attenzione di chi legge e tenerla viva fino alla fine.
  3. 3
    La parte centrale del componimento. Rimpolpa i dettagli sulla tua persona e sui traguardi raggiunti.
  4. 4
    Descrivi la tua formazione. Dimostra di essere accademicamente preparato per il programma scelto, includendo:
    • Dove hai studiato e quali materie.
    • Progetti di ricerca o di diploma precedenti in cui hai preso parte.
    • Se stai presentando una richiesta in un campo di studio diverso, spiega come le competenze che hai sviluppato per ottenere la tua qualifica possano essere utili per il nuovo campo.
  5. 5
    Descrivi i tuoi obiettivi professionali.
    • Il motivo per cui t’interessa particolarmente il tuo campo di studio. Cosa ti ha portato a scegliere quel campo?
    • Includi qualsiasi tipo di esperienza o di ricerca in cui tu sia stato coinvolto in passato o a cui stai attualmente collaborando.
    • Descrivi i tuoi piani futuri, una volta ottenuta la qualifica. Continuerai a studiare o incomincerai a lavorare in quel campo?
  6. 6
    Spiega il tuo ragionamento. Descrivi cosa hai scelto di studiare nella scuola di specializzazione e perché.
    • Quali sono i tuoi interessi specifici nel campo scelto.
    • Perché questo programma è necessario per il tuo sviluppo professionale e in quale misura.
    • Descrivi come sei giunto alla scelta dell'università: corsi, facoltà, progetti di ricerca, strutture, ecc.
  7. 7
    Scrivi le conclusioni. Riassumi i punti principali e descrivi quale sarà il tuo contributo al programma.
  8. 8
    Elenca tutti gli allegati che includerai nella tua richiesta e descrivi brevemente il tuo portfolio.
  9. 9
    Ringrazia la commissione d'ammissione per il loro tempo. E' molto probabile che dovranno esaminare centinaia di altre domande d’ammissione.
  10. 10
    Fornisci i tuoi dati personali.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Controlla la tua dichiarazione

  1. 1
    Torna indietro e correggi, modifica e riscrivi. Ricorda di includere tutto quello descritto sopra in un manoscritto di 2-3 pagine al massimo. Qui, essere concisi e diretti al punto è essenziale.
    • Se possibile, una volta finito di scriverla, metti la lettera da parte per un paio di giorni. Riprendila quando sarai di nuovo fresco e incomincia a correggere.
    • Puoi chiedere a qualcun altro di rivedere la lettera. Chiedi delle critiche oneste e costruttive e sii pronto ad accettarle con garbo.
    • Togli le parti inutili. Ci sono delle parti che non sono assolutamente necessarie, o che magari non si collegano bene con altre parti? Se non riesci a modificarle in modo che si adattino, toglile. Ricorda che chiunque legga la tua lettera ha una grande quantità di altre dichiarazioni da guardare e ha tempo solo per le informazioni strettamente importanti.
  2. 2
    Stampa la lettera, firmala, e includila nel tuo portfolio come primo elemento. Considera che alcune scuole possono richiedere di inviare la lettera elettronicamente. Se è così, converti la lettera in un documento PDF, prima di inviarla.
    Advertisement

Consigli

  • Ricorda che il tuo primo paragrafo non dovrebbe essere più lungo di quattro o cinque frasi. Dovrebbe, tuttavia, riassumere l'intera dichiarazione dei tuoi obiettivi personali. Molte commissioni universitarie leggono il primo paragrafo per decidere se continuare a leggere il resto di una richiesta d'ammissione.
  • La presentazione è molto importante. Usa un tipo di carattere ben leggibile (Times New Roman, per esempio) e rispetta i requisiti standard per i margini e per le dimensioni del carattere. Se citi delle risorse, sii consistente con il tuo foglio di stile (Chicago, APA, ecc.). Non inviare la lettera spiegazzata o con macchie di caffè: finirebbe nel cestino dei rifiuti, come si merita.
  • Usa dei brevi aneddoti per mettere in evidenza i tuoi punti di forza. Dopo aver letto una dozzina di dichiarazioni, ai membri della commissione sembreranno tutte uguali: dei dettagli specifici e interessanti possono aiutare un candidato a mettersi in evidenza. Chiaramente, questi aneddoti devono essere correlati al punto più' ampio che stai facendo nella tua dichiarazione.
  • Ricorda che la dichiarazione degli obiettivi personali, anche se estremamente importante, è solo una parte del portfolio per l'ammissione all'università. Prima di inviare la tua richiesta, controlla attentamente tutti i requisiti sulla pagina Web delle ammissioni all’università.
  • Non essere troppo specifico sugli obiettivi di ricerca, se sei in realtà abbastanza flessibile. Se, per quel determinato anno, non c'è nessuna facoltà che ammette nuovi studenti in un determinato dipartimento che lavora nell'area da te descritta, potresti essere rigettato, anche se sei considerato sopra la media. Allo stesso modo, non serve a niente fare finta di essere interessato in una vasta gamma di discipline, quando invece non lo sei.
  • Non essere troppo tecnico. Non usare, cioè, parole o modi di dire propri del tuo campo che non conosci bene e che hai scopiazzato da scritti rilevanti per i tuoi studi. Se dovessi usare un termine in modo palesemente scorretto, potresti compromettere la tua ammissione.
  • Non usare descrizioni superflue o frasi poetiche. Le dichiarazioni di obiettivi personali migliori sono quelle ben organizzate, ma anche concise. Vai al punto, come faresti in una lettera di presentazione per cercare lavoro.
  • Non essere troppo poetico quando fai una richiesta per accedere a un programma di studi di scrittura creativa. Affronta le questioni evitando del materiale non pertinente. Il tuo portfolio è più che sufficiente per dimostrare il tuo talento nella scrittura.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Scrittura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement