Come Sfruttare la Massimo le tue Vecchie Candele

Hai un mucchio di vecchie candele in giro per casa? Ti capita di dover buttare via una candela quasi intera solo perché lo stoppino è finito? Sei bravo nei lavori manuali e vuoi imparare qualcosa di nuovo?

Passaggi

  1. 1
    Trova alcune vecchie candele. Se ne hai un buon numero in giro per casa, per te sarà più facile seguire questo progetto, ma non preoccuparti se non ne hai. Puoi andare in un negozio dell'usato e comprare delle confezioni di candele a prezzi molto bassi. Puoi anche chiedere ai tuoi amici se possono dartene qualcuna delle loro. Alcune chiese le danno via, per esempio.
  2. 2
    Trova una vecchia casseruola o qualcosa del genere che puoi sporcare con la cera. Il procedimento sarà più facile se la casseruola ha un beccuccio per versare. Puoi anche riempire un pentolino con l'acqua e metterci dentro un vecchio barattolo, che in seguito riempirai di cera. Con questo metodo eviterai di sporcarlo troppo.
  3. 3
    Rompi la vecchia cera e mettine alcuni pezzi nella casseruola, col fuoco basso.
  4. 4
    Mescola le candele fino a farle sciogliere.
  5. 5
    Prepara il contenitore per la cera mentre aspetti che le candele si sciolgano.
    • Prendi una vecchia matita o qualcosa di simile che sia lungo e tondo, anche una cannuccia, e mettila in cima al tuo contenitore.
    • Infila lo stoppino al centro del contenitore in modo che sia appoggiato alla matita.
    • Usa un pezzo di nastro adesivo per attaccare lo stoppino alla matita.
    • Versa. Non appena la cera si sarà sciolta completamente, versala nel contenitore. Lasciane un po' nella casseruola da usare in seguito. La candela può impiegare pochi minuti o qualche ora per solidificarsi completamente. Una volta che la cera si è solidificata, noterai che ha lasciato un avvallamento proprio attorno allo stoppino.
  6. 6
    Prendi la cera che hai lasciato nella casseruola e assicurati che sia completamente sciolta.
  7. 7
    Versa la cera rimasta nell'avvallamento per riempirlo.
  8. 8
    Lascia che la cera appena versata si solidifichi completamente.
  9. 9
    Ricorda che a seconda del contenitore che hai usato, puoi accendere la candela direttamente al suo interno, o puoi tirarla fuori.
  10. 10
    Tieni a mente che se fai fatica a sfilare la candela dal contenitore, puoi metterla nel freezer per 5/10 minuti. Questo dovrebbe aiutare la candela a staccarsi e a scivolare via dal contenitore.
  11. 11
    Decora la tua nuova candela con glitter, sabbia, fiori o qualsiasi altra cosa ti piaccia per abbellirla.
  12. 12
    Finito.
  13. 13
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • A seconda della grandezza del contenitore, puoi fare delle candele molto piccole, simili a quelle votive, o molto più grandi di quelle che trovi in negozio.
  • La cosa migliore da fare è sperimentare con la grandezza e la forma della candela che vuoi.
  • Puoi anche usare questa tecnica per fare una candela a strati, usando una vecchia zuppiera per il punch. Una volta che la cera si è solidificata completamente, la puoi sfilare dalla zuppiera… ed ecco la tua candela color arcobaleno.
  • Puoi anche usarla come regalo in occasioni come il Giorno dell'Amicizia o la Giornata dell'Insegnante, o altre ancora.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non riscaldare mai la cera su una fonte di calore diretta (come un fornello). La cera non bolle! Se diventa troppo calda, prende fuoco senza preavviso. Usa sempre il metodo a bagnomaria, mettendo la cera in un contenitore sospeso in acqua bollente. In questa maniera la cera non può riscaldarsi più dell'acqua.
  • Non mescolare diversi tipi o marche di candele. La cera non è tutta uguale. Candele differenti hanno diversi additivi e diversi punti di fusione. Se si combinano diversi tipi di cera si otterrà una candela di brutto aspetto e che brucia male. È solo uno spreco. Inoltre, non tutti i tipi di candele hanno lo stesso tipo di stoppino.
  • Non allontanarti dal fuoco mentre la cera si sta sciogliendo nella casseruola, potrebbe avvenire un incendio. Sii paziente. Controlla con attenzione.
  • Assicurati che il contenitore che stai usando resista alla cera fusa. Per questo progetto sono perfette delle grosse lattine per l'inscatolamento del cibo. Puoi anche usare vecchie zuppiere per il punch, che sono di vetro molto spesso.
  • La cera sarà molto calda quando la verserai. Assicurati di proteggere le tue mani e la tua faccia. I guanti di plastica si potrebbero sciogliere sulle tue braccia, meglio usare dei guanti termici.
  • Se stai usando un fornello a gas, assicurati di ripulire tutta la cera caduta sulla superficie. In caso contrario il fornello potrebbe prendere fuoco.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una vecchia casseruola
  • Un cucchiaio
  • Degli stoppini per candele comprati in un negozio d'artigianato o vecchi stoppini di candela
  • Una pinza a becchi
  • Nastro adesivo
  • Una matita o qualcosa di simile
  • Una zuppiera per il punch, dei vasi di vetro grosso, degli stampi in metallo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità